Pinterest LinkedIn

Giunto alla quinta edizione, Paris Café Festival si svolge al Carreau du Temple di Parigi dal 9 all’11 marzo, con un ricco programma di conferenze tematiche, degustazioni e competizioni.

In Francia il consumatore è diventato sempre più esigente, sia in termini di gusto che di tracciabilità, dunque gli organizzatori attendono un flusso sostenuto di professionisti e coffee lover appassionati di specialty coffee.

Da anni pulyCAFF è vicina agli operatori d’oltralpe e agli eventi che si rivolgono ad essi con i suoi prodotti e il suo supporto tecnico e formativo. «Un mercato attento alla qualità del prodotto in tazza sa che in essa ci devono essere solo gli aromi del caffè, senza sgradevoli sentori di bruciato o di rancido – dichiara Gianfranco Carubelli, responsabile amministrativo di Asachimici-pulyCAFF con il fratello Marco -. Con piacere verifichiamo come ogni anno ci sia sempre più attenzione alla pulizia della macchina espresso e del macinacaffè: il barista francese ha compreso che non fare la corretta manutenzione delle apparecchiature per la trasformazione del caffè, non solo causa una minore qualità dell’espresso e delle emulsioni realizzare con il latte o con le bevande vegetali, ma anche più chiamate dei tecnici per guasti, dunque maggiori fermi, perdite di fatturato e costi per la manutenzione. È decisamente meglio prevenire».

Gianfranco e Marco Carubelli

In questa edizione 2024 tornano sotto la volta di vetro del Carreau du Temple i campionati francesi Barista e Coffee in Good Spirits del circuito Sca, di cui pulyCAFF è sponsor. Le competizioni prendono il via il 9 marzo per concludersi lunedì 11 marzo con la finale delle due categorie che designerà i vincitori che parteciperanno alle finali mondiali: Baristi a maggio al World of Coffee Busan – Sud Corea e a giugno al WOC di Copenhagen (Danimarca) per il CIGS.

Saranno 10 per il campionato Baristi e 9 per il Coffee in Good Spirits i concorrenti a contendersi il primato a colpi di creatività, velocità di esecuzione, chiarezza espositiva e abilità tecnica. Alla pulizia delle macchine penseranno gli esperti del pulito di Asachimici-pulyCAFF con pulyMILK® Verde e pulyCAFF® Verde, con i nuovi pack 100% R-PET, di plastica riciclata.

«Il mondo degli specialty coffee è particolarmente attento all’ambiente, lungo tutta la filiera e anche noi vogliamo fare la nostra parte – riprendono i responsabili di Asachimici-pulyCAFF -. Per questo nel 2014 abbiamo avviato la produzione della linea Verde di detergenti realizzati con ingredienti ancora più raffinati e rinnovabili e, da qualche anno, ha preso il via la ricerca di confezioni che non comportano l’utilizzo di plastica vergine, puntando sul suo riciclo. Oggi sono cinque prodotti contenuti in imballi 100% R-PET, ovvero totalmente di plastica riciclata: la serie pulyMILK®, pulyMILK® Verde, pulyCAFF® Plus e pulyCAFF® Verde, nonché il detergente completo per la pulizia di apparecchiature e dispenser di bevande fredde ColdBrew® Liquid. Siamo molto soddisfatti dei risultati sin qui ottenuti e determinati nel proseguire il nostro cammino verso prodotti sempre più in linea con l’ambiente, sia come formulazione sia per le confezioni che le accompagnano».

Dunque, appuntamento a Parigi con Asachimici-pulyCAFF, la chimica amica e consapevole.

Seguite ogni iniziativa alla pagina Facebook PULYCAFF Enjoy Your Espresso.

+Info: www.pulycaff.com

Scheda e news:
Asachimici Snc

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Coffitalia 2022 Beverfood Caffè Italia torrefazionii aziende indirizzi

Scrivi un commento

dodici − 10 =

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina