Beverfood.com
| Categoria Notizie Vino - Alcolici - Liquori - Spirits (Vecchia) | 9501 letture

STOCK PRESENTA IL NUOVO SPUMANTE DUCA D’ALBA PINOT – CHARDONNAY BRUT

Spumante Stock Duca Alba Pinot Chardonnay Brut

Stock Brut Pinot Spumante Alba Chardonnay Duca

Gli spumanti Duca d’Alba del gruppo Stock da oggi lanciano il nuovo Pinot – Chardonnay Brut. Il neonato prodotto di casa Stock si rende disponibile sul mercato a partire da metà febbraio 2010 e, a differenza delle altre referenze disponibili solo nel canale Horeca, sarà distribuito nelle catene della Grande Distribuzione Organizzata. Duca d’Alba amplia la sua gamma – Cuveé extra Dry, Prosecco Extra dry e Brachetto D’Acqui D.O.C.G – anche in seguito a un riposizionamento del brand sul mercato, sviluppato di recente. Grazie all’operazione di restyling di immagine dell’intera linea, il marchio dei vini di Stock ha ottenuto un forte incremento nell’on-trade registrato negli ultimi 4 mesi del 2009.

“In uno scenario così positivo – afferma Claudio Riva, A. D. di Stock Italia – abbiamo studiato il mercato e i dati emersi rilevano che gli spumanti secchi di vitigno hanno registrato un’importante crescita: +8.4% rispetto al 2008 (fonte: AC Nielsen, DM, agg. 3 Gen 2010). Lo dimostra il fatto che gli spumanti nel mercato italiano stanno vivendo un periodo positivo sia nell’ Horeca e Superhoreca sia nella GDO. Duca d’Alba ha beneficiato di questo trend per il suo prezzo fortemente competitivo, per l’alta qualità del prodotto e per il pack, elegante e raffinato. Il nuovo Duca d’Alba Pinot – Chardonnay Brut, che nasce già all’interno di una categoria di prodotti di grande rilevanza, va quindi ad ampliare una gamma completamente rinnovata e si prepara ad affrontare una nuova sfida, quella della GDO”.

Databank Database Tabella csv excel xls Case Vinicole Cantine

Per produrre Duca d’Alba Pinot – Chardonnay Brut, caratterizzato da alta qualità con un prezzo competitivo le uve Pinot e Chardonnay, coltivate in Piemonte, vengono lavorate con il metodo Charmat*. Questo spumante è secco, fresco, di buona struttura, morbido ed equilibrato e ha una gradazione alcolica di 11,5%vol. Alla vista si presenta brillante, di color giallo paglierino scarico, all’olfatto regala sensazioni floreali e fruttate, con una fragranza dalle note minerali.
Rimanda alla crosta di pane, sensazione caratterizzante dei lieviti utilizzati per la fermentazione di queste uve. Ideale come aperitivo, servito freddo, il nuovo spumante Duca d’Alba è un ottimo accompagnamento per gli antipasti, perfetto con piatti leggeri e il pesce. La bottiglia, oggetto di un restyling di immagine di tutta la gamma Duca d’Alba, ha una linea lievemente bombata ed elegante. Per l’etichetta e per il rivestimento del tappo in sughero è stato scelto l’argento come colore dominante, simbolo di esclusività e dinamismo. Il prezoconsigliato perla bottiglia del nuovo duca d’Alba è di 3,75 euro

+INFO: Noesis Comunicazione, tel 02 831051.1 antonella.nasini@noesis.net | silvia.damato@noesis.net

INFOFLASH/STOCK ITALIA

Stock Italia nasce a Trieste nel 1884 ed è oggi uno dei più conosciuti produttori di alcolici in Italia. L’Azienda fa parte di Stock Spirits Group, che riunisce un’ampia gamma di marchi europei nel settore delle bevande. Identificato da marchi storici, quali Grappa Julia, Stock Original, Gran Gala e Stock 84, Stock Italia conta oggi oltre 60 referenze e ha introdotto con successo nuovi prodotti che, pur conservando il tradizionale livello di qualità, sono indirizzati verso consumatori più giovani. Tra questi, Keglevich, lanciata nel 1963, è oggi leader di mercato, sia nella categoria vodka sia in quella fruttata, e Limoncé, il liquore a base di limone che ha trasformato una bevanda artigianale e regionale in un fenomeno di consumo nazionale. Stock Italia offre alla propria clientela una vasta gamma di referenze di produzione propria insieme a marchi di rilevanza internazionale, di cui l’Azienda è il distributore italiano e con cui copre tutti i segmenti del beverage, dalla vodka al brandy, dal limoncello alla grappa, dai rum e liquori tradizionali fino ai vini spumanti. Il fatturato di Stock Italia nel 2008 è stato pari a 96,6 milioni di euro. Stock Italia sostiene e promuove il bere responsabile. +INFO: www.stock-spa.it

+ COMMENTI (0)

Banchedati excel csv contatti email aziende beverage e food

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Stock Pinot Duca Alba Spumante Brut Chardonnay

Tags/Argomenti:

ARTICOLI COLLEGATI:

Valdo, l’Azienda di Valdobbiadene, acquisisce una quota della cantina I Magredi

Valdo, l’Azienda di Valdobbiadene, acquisisce una quota della cantina I Magredi

30/01/2018 - La ricerca di affinità, di valori comuni e di una storia simile vale anche per i brand, soprattutto per quelli che sono l’espressione e il frutto del lavoro di famiglie c...

BOLLICINE A MAROSTICA: oltre 100 spumanti in degustazione a Villa San Biagio di Mason Vicentino

BOLLICINE A MAROSTICA: oltre 100 spumanti in degustazione a Villa San Biagio di Mason Vicentino

24/05/2013 - Si terrà Domenica 2 giugno 2013, dalle ore 10 alle 20, la terza edizione di Bollicine a Marostica, rassegna dei vini spumanti organizzata da Ais Veneto, delegazione di Vi...

Cantina della Volta presenta il suo “classico quotidiano”

Cantina della Volta presenta il suo “classico quotidiano”

16/04/2018 -   Si chiama CDV BRUTROSSO ed è la “bollicina” per tutti, presentata oggi durante la conferenza stampa da Cantina della Volta a Vinitaly. Un metodo classico ottenu...

Mercati bevande nella GDO Italia nel 2018: calo dei volumi ma mantenimento dei fatturati

Mercati bevande nella GDO Italia nel 2018: calo dei volumi ma mantenimento dei fatturati

02/02/2019 - Secondo le rilevazioni di IRI Worldwide Italia, l’andamento delle Bevande nel 2018 per il Largo Consumo è stato un anno negativo dal punto di vista dei volumi (-0,6% nel ...

Spumanti italiani a Natale:  62 milioni di bottiglie (+ 10%); in crescita anche l’export

Spumanti italiani a Natale:  62 milioni di bottiglie (+ 10%); in crescita anche l’export

19/12/2016 - Spumanti italiani “superstar” a Natale: durante le prossime festività, nel nostro Paese verranno stappate 62 milioni di bottiglie di spumanti italiani (+10% sul 2015; bot...

Gli effetti del BREXIT: l’export del vino italiano è a forte rischio

Gli effetti del BREXIT: l’export del vino italiano è a forte rischio

02/07/2016 - Il vino è il principale prodotto gastronomico italiano esportato nel Regno Unito, il che significa che è più esposto a ricadute Brexit rispetto ad altri prodotti. Lo scor...

Coldiretti: è record per lo spumante italiano all’estero

Coldiretti: è record per lo spumante italiano all’estero

03/09/2018 - Le vendite dello spumante italiano all’estero fanno segnare un record storico nel 2018, con un aumento del 14% in valore rispetto all’anno precedente. E’ quanto emerge da...

Aggiungi un commento

Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.
Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.

9 − otto =