Tag

Export Food Italia

Browsing

Secondo l’ultimo rapporto IsmeaLa Bilancia dell’agroalimentare italiano”, l’andamento delle spedizioni nazionali continua a risultare molto positivo nonostante la crisi energetica e l’aumento dei costi di produzione delle aziende. Anche nei primi sette mesi del 2022, infatti, la corsa made in Italy agroalimentare sui mercati esteri non ha subito battute d’arresto, dopo aver raggiunto nel 2021 lo storico traguardo di 52 miliardi di euro.

I cambiamenti di scenario recati dalla pandemia hanno modificato le tendenze congiunturali dell’industria alimentare, che ha chiuso il 2020 con un calo di produzione del -2,5% sull’anno precedente: il più marcato dell’ultimo ventennio. Il trend si è riflesso inevitabilmente sul fatturato di settore, che è sceso a 143 miliardi, dopo aver toccato quota 145 miliardi nel 2019.

Secondo una nota diramata dall’Uffico Studi di Federalimentare, la produzione industriale alimentare in Italia è cresciuta dell’1,1% nell’anno 2018 mentre il fatturato dell’industria alimentare è creciuto del 2% portando a 140 miliardi di euro. In crescita anche le esportazioni, pari a 33 miliardi con un saldo attivo (export – import) di oltre 1 miliardo. I consumi interni risultano invece in sostanziale stagnazione.