Tag

Gabriele Rondani

Browsing

Ancora e sempre Whisky per Rinaldi 1957 con le molte novità appena arrivate in magazzino. “Abbiamo terminato i finish Amarone, Porto e Sauternes di Arran, presentati appena un mese e mezzo fa alla Como Whisky Week” afferma Gabriele Rondani (Marketing & PR Director di Rinaldi 1957). “Ci sono novità importanti e attese dal pubblico che verranno fatte degustare lungo i 9 metri lineari che avremo a Palazzo delle Stelline di Milano e nelle 4 masterclass previste per Rozelieures, Arran, Douglas Laing, Glencadam & Tomintoul (entrambe di Angus Dundee) al Milano Whisky Festival. E apriremo alle ore 18 di sabato una Family Cask 2003 di Glenfarclas per un momento di intrattenimento su questa importante distilleria”.

È tempo di Whisky e di novità per Rinaldi 1957. “Ben 60 le nuove referenze e ci focalizzeremo sulle principali, come al solito portando i pluripremiati whisky ai nostri clienti, al pubblico di appassionati e ai semplici curiosi” afferma Gabriele Rondani (Marketing & PR Director di Rinaldi 1957). “Gli appassionati di Arran possono star tranquilli se presenti alla Whisky Week di Como domenica 9 ottobre (evento sold-out): potranno assaggiare i finish Amarone, Porto e Sauternes che mancavano da tempo, direttamente da Mariella Romano, Global Brand Ambassador e Brand Manager di Arran Distillers che terrà una masterclass.”

Un tour per Bar ispirato a Sugarlandia, ideato per coinvolgere il pubblico attraverso visual accattivanti e un format imprevedibile. Per il terzo anno di seguito Rinaldi 1957 va su e giù per l’Italia. Gabriele Rondani, Direttore Marketing & PR, racconta: “Per l’estate, abbiamo ideato queste venti serate “Bar of Masks” con Don Papa seguite da Paolo Vercellis e da Valentina Tamburi, da poco nel team Rinaldi 1957 per occuparsi degli eventi. Seguiranno alcune tappe anche Marzio Fruner e Walter Gosso. Parte quindi il Tour che toccherà ben nove regioni, dimostrando così che la vicinanza ai cocktail bar italiani non è solo a parole ma nei fatti”.

Quanto sei bella Roma quanno there is Roma Bar Show. Questo uno degli slogan più simpatici che anticipava la due giorni dell’edizione 2022 del Roma Bar Show andata in scena al Palazzo dei Congressi, che ha radunato nella capitale il gotha del bartending nazionale e internazionale. Tanti partecipanti e molti gli spunti che hanno acceso i riflettori dal 30 al 31 maggio sugli spirits e sulla miscelazione, coinvolgendo anche molti locali della città con serate nel suo fuori salone.

La Maison Jacquart protagonista a Milano in una cena stampa per il lancio dell’incredibile Champagne Blanc Alpha 2012 con “Rinaldi 1957”, da Carico, il cocktail-bistrot della Milano contemporanea. La società di Reims – rappresentata da Patrick Spanti (Direttore Export del Gruppo) che ha guidato la serata insieme a Gabriele Rondani (Direttore Marketing “Rinaldi 1957”) – è una delle realtà più estese della Champagne, con 2.400 ettari (300 quelli dedicati agli Champagne Jacquart) di vigneti distribuiti all’interno di quattro zone: dalla Montagne de Reims alla Vallée de la Marne, dalla Côte des Blanc alla Côte des Bar.

“Il Whisky è una categoria al di sopra delle mode” spiega Gabriele Rondani (Direttore Marketing e PR di Rinaldi 1957) “e occorre coprire tutte i segmenti e le origini di questo fantastico distillato. È poi solitamente il primo amore per chi, come me, lavora nella cosiddetta Spirits Industry e avrà sempre un’attenzione speciale.” In questo senso l’acquisizione del mandato di distribuzione di Angus Dundee Distillers rappresenta un importante passo in avanti: è un’azienda scozzese – proprietà indipendente – con oltre 70 anni di esperienza di distillazione, miscelazione, imbottigliamento ed esportazione in oltre 80 Paesi.

Avete mai degustato alla cieca? Si tratta di uno degli esercizi più costruttivi e al tempo stesso divertenti per chi si occupa di beverage, come successo mercoledì 14 luglio in una bella serata organizzata dall’azienda bolognese Rinaldi 1957 nel nuovissimo BV Club di Milano all’interno di Cera Milano. A fare gli onori di casa il General Manager  Mario Farulla che ha raccontato la filosofia del nuovo locale che tra le sue peculiarità ha anche la possibilità di organizzare eventi e cene private come quella organizzata da Rinaldi 1957, rappresentata dal Direttore Marketing Gabriele Rondani e dall’Advocacy Manager Walter Gosso, che hanno presentato a un numero ristretto di giornalisti e operatori del settore come si svolge una parte fondamentale del loro lavoro, quella di scouting e ricerca dei prodotti.

Rinaldi 1957, tra le più dinamiche realtà di prodotti alcolici sul mercato italiano, ha partecipato a tutto ciò che in Italia si potesse realizzare finora, in questo travagliato 2020. Ha vinto infatti il primo, il secondo e il terzo posto al Roma Whisky Festival per i BEST WORLD WHISKY. Kamiki ha vinto la medaglia d’oro, Kirin Fuji-Sanroku la medaglia d’argento e bronzo invece a Teeling Single Malt. La premiazione virtuale era avvenuta in diretta Instagram tra Pino Perrone del RWF e Gabriele Rondani (dir. Marketing Rinaldi 1957) il 25 aprile.

Il sipario sul Milano Rum Festival si è aperto rivelando oltre mille etichette di rum in degustazione. Tante le novità e altrettante le conferme. Immancabile, negli eleganti spazi dell’Hotel Marriot, la presenza di Mavi Drink con il suo esclusivo Relicario Peated Finsh, invecchiato in Scozia in botti di Single Malt torbato. Ha brillato, nella vasta carrellata di assaggi, il gioiello di Ghilardi Selezioni, La Hechicera, rum colombiano distillato con metodo solera. Non sono passate inosservate…