Pinterest LinkedIn

Nella sede dell’Hotel Savoy di Firenze, all’interno della Duomo Presidential Suite, si è tenuta una degustazione pomeridiana di distillati distribuiti in Italia dalla società bolognese Rinaldi 1957. Un racconto a tre, condotto da Jean-Noël Dollet (Direttore di Armagnac Janneau), Claudio Riva (fondatore e proprietario di Whisky Club Italia) e Gabriele Rondani (Direttore Marketing & PR Rinaldi 1957). L’introduzione è stata a cura di Federico Bellanca che ha parlato del ruolo di Firenze nella miscelazione italiana, delle realtà di Rinaldi e di Hotel Savoy, anticipando le parole di Giancarlo Rizzi – direttore del prestigioso hotel – che ha parlato del nuovo importante ruolo del “Bar Irene” in Piazza della Repubblica, con Federico Galli come Bar Manager.

Alla sera si è tenuta una degustazione aperta al pubblico su prenotazione per scoprire, oltre ai distillati  della sessione pomeridiana, anche i cocktail classici quali l’Armagnac Crusta con Janneau VSOP; Vieux Carrè con H-by Hine Cognac; Rob Roy con Arran Barrel Reserve; Whisky Sour con Epicurean; il Darker Don con Don Papa 10 anni; Daiquiri con Ron Santiago de Cuba. Il tutto accompagnato da un concerto live di sax.

Per il lancio di Armagnac Janneau Millesimato 1974, Jean-Noȅl Dollet ha parlato delle origini e delle caratteristiche principali del distillato Europeo più antico (1310, come prova un documento scritto da un monaco tuttora conservato in Vaticano, che definisce ben quaranta virtù terapeutiche di questa acquavite). Un assaggio che ha stupito la platea con un invecchiamento così raro e particolare: questo Armagnac Millesimato è stato creato da vino realizzato con sola uva Ugni Blanc proveniente dalla regione della Ténarèze e attraverso una distillazione semplice, per poi riposare cinquant’anni in botti di rovere francese, un’idea-regalo per chi compirà questi anni nel 2024.

La Maison Janneau è una delle più antiche grandi maison di Armagnac. È stata fondata nel 1851 a Condom da Pierre Etienne Janneau. Grazie alla sua meravigliosa riserva e all’utilizzo di una doppia distillazione, Janneau propone una gamma unica di Armagnac Premium, premiata più volte per il suo alto livello di qualità. Nel 1972, Janneau ha reintrodotto – per prima – nella regione il metodo della doppia distillazione, un antico metodo in alambicco utilizzato originariamente nell’Armagnac, ma celebre per il Cognac, che restituisce raffinatezza e complessità aromatica alle acquaviti.

Grand Armagnac Janneau X.O. (doppia distillazione) in decanter colui che è anche Mastro Cantiniere di Armagnac Janneau ha scelto come altro assaggio. XO è un blend di Armagnac ottenuti da uve Baco e Ugni Blanc. Quello più giovane è invecchiato almeno dieci anni e si arriva, all’interno del blend, ad Armagnac invecchiati trent’anni. Di colore ambrato, al naso riporta note di prugna, frutti rossi, mandorla e spezie.

Antique X.O. 1er Cru

Ottenuto da un assemblaggio di 40 cognac con età media di 22 anni solo dalla Grande Champagne. Molto sofisticato, era il Cognac preferito da Sir Winston Churchill che lo metteva nella sua teiera perché alla Camera dei Comuni era proibito introdurre alcolici. Nasce da un terreno calcareo senza alberi in zona calcarea. Potente, persistente, floreale.  La combinazione tra la frutta fresca e il legno si accompagna a note di nocciola, spezie, fichi e tabacco. Perfetto in abbinamento all’ananas arrostito o a scorze d’arancia al cioccolato.

Fondata nel 1763, la Maison Hine è una delle più antiche aziende produttrici di Cognac. Nei suoi 260 anni di storia, la Maison Hine si è inoltre affermata in tutto il mondo come grande specialista nella produzione dei millesimati, un’autentica rarità nel settore del Cognac. Hine è inoltre l’unica azienda di Cognac a detenere l’esclusivo Royal Warrant, vale a dire il sigillo di fornitore ufficiale della Casa Reale d’Inghilterra.

Ron Santiago Extra Añejo 20 anni

È un prodotto esclusivo concepito da una piccola selezione di botti di uno dei più antichi magazzini di Cuba. Quest’ultimo, da 485 anni, fa onore alla città di Santiago de Cuba, la culla del Ron Ligero Cubano. Ron Santiago de Cuba 20 anni mantiene invariate le rigorose regole e regolamentazioni Cubane per la produzione del rum. Questo assicura che sia mantenuta la massima qualità di cure durante l’intero processo di produzione. Si presenta di colore ambrato brillante, ma, allo stesso tempo, profondo.

Durante i secoli XVI, XVII e XVIII si diffusero nelle Antille diversi metodi per produrre e per miscelare il Ron; a Cuba, grazie all’aiuto di innovazioni tecniche europee e locali venne sviluppato un prodotto di aroma e di gusto così raffinato che prese il nome di Ron ligero, in opposizione ai distillati più pesanti di altre provenienze caraibiche. Il Ron Santiago de Cuba è fabbricato, invecchiato e imbottigliato unicamente nella città di Santiago de Cuba, nella prima e più antica distilleria di Ron cubano, risalente al 1862. L’invecchiamento è totalmente naturale al 100%, e viene effettuato in botti di rovere bianco selezionate e molto vecchie – alcune sono in uso da più di 70 anni. Tutto il processo di produzione è scrupolosamente controllato dai maestri del Ron Cubano, autentiche celebrità che si tramandano l’arte per la formulazione del Ron nei suoi vari assortimenti.

Single Malt Cask Finish Sauternes

Arran Sauternes Cask Finish è un Single Malt che invecchia per circa 8 anni in botti di rovere americano che in precedenza hanno contenuto bourbon e affina in botti di vino bianco (dolce) Sauternes selezionati nella zona francese del Bordeaux. Imbottigliato senza essere filtrato a freddo, a 50%.

Isle of Arran è stata la prima micro-distilleria nata in Scozia dopo anni di chiusure. La distilleria ha sede a Lochranza, capitale dell’isola di Arran ed è stata fondata nel 1995. La vicinanza alla città di Glasgow ha reso l’isola un luogo ideale per la distillazione illecita. Quando la legge cambiò, una sola distilleria registrò la propria licenza, la distilleria Lagg, che rimase attiva dal 1825 al 1837. Poi più nulla sino alla nascita della distilleria Isle of Arran. La distilleria sperimenta con sempre maggiore successo maturazioni in diverse tipologie di botti, tra cui quelle di molti vini europei come il nostro Amarone. Le caratteristiche uniche di Isle of Arran sono innanzitutto l’acqua: proviene da un piccolo lago naturale chiamato Loch Na Davie, attraverso il fiume Easan Biorach. Durante questo tragitto l’acqua viene purificata da sette cascate e dal granito rosso, arricchendosi di minerali.

  • Terra: è un’isola montuosa, con inserzioni vulcaniche, contrariamente alle altre isole scozzesi. Viene definita il paradiso dei geologi per la ricchezza di minerali;
  • Clima: completamente diverso da altre isole. Protetta a nord, est e a ovest, la corrente del golfo da sud rende più mite la temperatura con palme sulla costa meridionale e montagne innevate a nord. L’invecchiamento del whisky Arran in botte porta quindi a caratteristiche uniche;
  • Fermentazione: è lunga (50/110 ore) porta a sentori molto fruttati e grazie ad alambicchi allungati, i whisky mantengono queste note fruttate;
  • Distillazione: è molto importante, è la seconda più lenta di Scozia (dopo Glengoyne).
Caol Ila 2012 – 10 anni. Selezione Rinaldi 1957

Non filtrato a freddo, né presenta coloranti come tutti i whisky Douglas Laing. Imbottigliamento di Caol Ila dalle Islay scozzesi. Al naso riporta note oceaniche, marittime, alternate a sentori dolci, affumicati e terrosi. Al palato è inizialmente sapido quindi vira verso note di liquirizia, pane bruciato, spezie e torba. Il finale è piacevolmente torbato con note di cenere e legno bruciato. Gradazione alcolica 46% vol. Douglas Laing rappresenta una realtà che da 75 anni seleziona i migliori single malt scozzesi. Una realtà familiare che ha saputo guadagnarsi negli anni la stima e il rispetto da parte delle distillerie di Scotch. È diventata da poco produttrice di whisky acquistando la distilleria Strathearn.

Marcello de Vito Piscicelli (Direttore Commerciale) e Gabriele Rondani hanno selezionato questa botte per portare in Italia le speciali note torbate di questo Single Malt.

+ INFO: www.rinaldi1957.it/home

Scheda e news:
Rinaldi 1957 S.p.A.

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

due × uno =

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina