Tag

Patrick Hoffer

Browsing

Dalle 48 alle 72 ore di fermentazione, aromi fruttati uniti al lievito di vino, ed un gusto unico impossibile da dimenticare. Sono alcune caratteristiche dei caffè speciali che Ditta Artigianale presenterà, per la prima volta, alla terza edizione del Milan Coffee Festival (12-14 novembre), appuntamento che celebra il caffè in tutte le sue declinazioni tra degustazioni, seminari, competizioni, drink e dibattiti.

Dal Vietnam all’Austria, passando per le Canarie, l’Irlanda e la Turchia: sabato 1° ottobre, in occasione della Giornata Internazionale del Caffè, Ditta Artigianale, prima linea italiana di caffetterie dedicata al consumo consapevole di caffè e microroastery, proporrà un viaggio alla scoperta di nuovi sapori e diversi modi di preparare una delle bevande più apprezzate al mondo.

Tre caffetterie nel centro storico di Firenze, un’abitudine per i fiorentini desiderosi di bere un caffè di qualità e tappa obbligata per il turismo internazionale; una prossima apertura a maggio in Canada, nel prestigioso edificio The Harlowe a Toronto; un recentissimo inserimento del Financial Times tra le migliori caffetterie indipendenti del mondo, da Berlino a Buenos Aires, con solo due menzioni per l’Italia.

Un locus amoenus all’insegna della natura, dei sapori nostrani e… del Gin. Podere Castellare di Patrizio Pandolfi è un eco-resort a soli 20 minuti da Firenze,  immerso tra uliveti, vigneti e boschi secolari. Un luogo unico in cui si fondono insieme tranquillità, benessere, innovazione e tradizione. Struttura ricettiva da ben 12 camere, 2 suites e 2 appartamenti, nelle campagne di Pelago Podere Castellare racchiude tre esperienze autentiche in una: accoglienza, ristorazione, spirits. Tutto questo,…

L’ex monastero di Sant’Ambrogio, nel cuore di Firenze, è pronto a tornare a nuova vita. Dopo 35 anni di disuso, il complesso di origine medioevale situato in via Carducci (2-4) è stato infatti restituito alla città: sarà la sede della “Scuola del Caffè”, la prima in Europa ospitata all’interno di una caffetteria aperta al pubblico. L’intervento di recupero, con apertura prevista per giugno 2020, è stato realizzato da “Ditta Artigianale”, prima linea di caffetterie…

Caffè Corsini

è stata fondata ad Arezzo nel 1950, partendo da un piccolo laboratorio artigianale e diventando nel tempo una delle più qualificate torrefazioni italiane. Attualmente, l’azienda è portavoce del made in Italy nel mondo, presente con i suoi prodotti in oltre 60 paesi. Abbiamo incontrato a Tuttofood il presidente Patrick Hoffer che ci ha presentato i prodotti dell’azienda che vanno dal caffè porzionato agli speciality coffee con preparazione lenta di Ditta Artigianle.

L’Italia rappresenta il 3° paese in Europa per l’export di caffè torrefatto (con circa 3,2 milioni di sacchi, equivalente a 186 milioni di kg di caffè verde), mentre, a livello mondiale, è al 4° posto, alle spalle della Germania, del Belgio e degli Stati Uniti: sono alcuni dei dati diffusi dal Comitato Italiano Caffè, organismo di coordinamento delle associazioni nazionali di categoria che operano nella filiera italiana del caffè. Quella proposta dal Comitato è una panoramica sui punti di forza e problematiche di un mercato, quello italiano, che è uno dei settori industriali più vivaci del food & beverage, con oltre 700 torrefazioni e 7000 addetti che lavorano nel comparto, per un giro d’affari alla produzione di 3,1 miliardi di euro, di cui circa 1 miliardo di euro destinati all’esportazione. Un mercato maturo, vivace e che cambia velocemente, come sostiene il Presidente del Comitato Italiano Caffè, Patrick Hoffer (cfr foto accanto): ‘Il dato rilevante e’ che il settore del porzionato continua a crescere, rispetto al macinato moka, sostanzialmente stabile.

Tra i caffè in degustazione, il Nekisse, caffè africano con cui Francesco Sanapo, responsabile Master bar dell’azienda, è arrivato in finale al Campionato Mondiale di caffè WBC 2013. Uno stand tutto dedicato all’artigianalità, con diverse zone in cui sarà possibile scoprire e assaggiare il caffè a 360°. È la proposta di Caffè Corsini che da sabato 18 a mercoledì 22 gennaio sarà presente alla fiera ‘Sigep’ di Rimini (Padiglione A1, stand 090). Lo stand sarà diviso tra l’area espresso bar e quella del brew coffee, per assaggiare veri infusi di caffè, ottenuti con la nuova linea di strumenti dal design innovativo, secondo le tendenze più internazionali di consumo.

Attivo un impianto fotovoltaico con cui risparmia il 50% dell’energia necessaria e salva un bosco da 300 alberi all’anno. Previsto a breve un nuovo packaging per il riciclo completo dei materiali. È sempre più “verde” la filosofia di Caffè Corsini, azienda leader a livello mondiale, fondata ad Arezzo nel 1950, da un piccolo laboratorio artigianale di lavorazione del caffè è diventata una delle più importanti torrefazioni italiane nel mondo, presente attualmente con i suoi prodotti in oltre 60 paesi del mondo. L’azienda, sotto la direzione di Patrick Hoffer (vedi foto a lato), rinnova in questi giorni il suo impegno verso il territorio, grazie a strategie di sostenibilità ambientale e energie rinnovabili. Oltre a riciclare carta, cartone e materiale plastico con l’apposito compattatore, ha infatti di recente sostituito per intero la vecchia copertura del tetto con moduli fotovoltaici, grazie ai quali risparmia circa il 50% dell’energia necessaria, evitando così di abbattere ogni anno un bosco di oltre 300 alberi.