Pinterest LinkedIn

Dal Vietnam all’Austria, passando per le Canarie, l’Irlanda e la Turchia: sabato 1° ottobre, in occasione della Giornata Internazionale del Caffè, Ditta Artigianale, prima linea italiana di caffetterie dedicata al consumo consapevole di caffè e microroastery, proporrà un viaggio alla scoperta di nuovi sapori e diversi modi di preparare una delle bevande più apprezzate al mondo.

 

 

All’interno dei quattro locali fiorentini sarà infatti possibile gustare le diverse ricette con le quali viene preparato il caffè nei diversi paesi, approfondendo parallelamente la storia e le tradizioni che si nascondono dietro ad ogni tazzina. Inoltre, nei locali della Scuola del Caffè in via Carducci 2r, a partire dalle 15, sarà organizzata una competizione nella quale si mescoleranno l’amore per il caffè e la voglia di divertirsi ed uscire dagli schemi. I partecipanti dovranno cimentarsi con una specifica preparazione senza conoscere le regole del gioco, che saranno comunicate solo sul momento, per azzerare il vantaggio che potrebbero avere i più ‘esperti’ in materia. Lo scopo dell’impresa sarà quello di dimostrare che non occorre essere dei professionisti per potersi approcciare in modo diverso alla caffetteria.

Una giuria di esperti decreterà comunque i partecipanti che, per risultato o simpatia, meriteranno i premi messi a disposizione dai partner: Ditta Artigianale, Scuola del Caffè e DM Italia, organizzatori della manifestazione. La giuria sarà composta da Simone Amenini (Direttore di Scuola del Caffè), Francesco Masciullo (Head of Coffee di Ditta Artigianale) e Jessica Sartiani (Coffee Expert e Brand Ambassador DM Italia). La partecipazione è gratuita, previa registrazione entro il 27 settembre all’indirizzo mail info@scuoladelcaffe.it

Tornando ai diversi tipi di caffè il locale di via dei Neri aprirà le porte al caffè vietnamita, reso unico dalla sua peculiare preparazione, che consiste nel far gocciolare lentamente il caffè attraverso un filtro metallico “phin” che conferisce alla bevanda un infuso dal sapore denso e forte. I vietnamiti amano il caffè dolce, quindi viene tradizionalmente gocciolato su un latte condensato simile al caramello.

In via dello Sprone sarà invece presente il caffè viennese, composto da caffè espresso, zucchero e cioccolata e rifinito con abbondante panna montata sulla quale vengono spolverati delicatamente cacao amaro e cannella.

In via Carducci ci sarà il Caffè Barraquito, un cocktail al caffè tipico delle Isole Canarie. La sua caratteristica presentazione stratificata alterna la dolcezza del latte condensato, l’intensità del caffè espresso, la nota avvolgente del liquore e la freschezza della scorza di limone. Sempre in Ditta Carducci ci sarà la dimostrazione sulla preparazione del tradizionale ibrik, o caffè turco. Una tazza di questo caffè è più densa e forte di qualsiasi altro metodo di preparazione,  perché i chicchi finemente macinati non vengono filtrati dalla tazza finita, lasciando una sensazione in bocca unica nel suo genere e tutta da provare.

Infine, i locali in Riva d’Arno saranno dedicati all’Irish Coffee, una miscela di caffè, whisky irlandese, zucchero e panna. Un drink perfetto per riscaldare l’animo.

La mission di Ditta Artigianale, fondata nel 2013 da Francesco Sanapo, pluripremiato campione barista e assaggiatore e da Patrick Hoffer, è quella di portare in Italia caffè di estrema qualità e di raccontarli in maniera completamente diversa, mettendo in campo la totale trasparenza e l’impegno alla sostenibilità in tutti e per tutti gli step produttivi. È anche microtorrefazione e i caffè, tostati e serviti freschi, sono disponibili per l’acquisto anche su www.dittaartigianale.it.

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Aperitivo: No. 3 London Dry Gin  - Food is The Key - distribuito in Italia da Pallini

Scrivi un commento

1 × due =