Pinterest LinkedIn

© Riproduzione riservata

Conclusa ormai da qualche settimana, la 43esima edizione di Host ha decretato un enorme successo. Tornati finalmente alla normalità, gli espositori hanno potuto nuovamente accogliere clienti e visitatori giunti da ogni parte del mondo per interesse professionale o semplice curiosità. Innovazione, tecnologia e sostenibilità sono stati gli elementi dominanti di questa manifestazione fieristica, che si è rivelata ancora una volta l’occasione perfetta per presentare progetti e novità che guardano al futuro in modo sempre più green e responsabile. 

CAFFÈ BARBERA

Intervista ad Elio Barbera di Barbera Caffè a Host 2023

Stiamo puntando molto sul nostro progetto di tracciabilità in blockchain, che lanciammo già nel 2021, con questi QrCode dove il cliente può scannerizzare e vedere la catena di approvvigionamento: certificati di origini, fatture di acquisto, certificati biologici. Cerchiamo di essere trasparenti col cliente sul caffè che stanno provando“, spiega Elio Barbera, l’Export Manager di Caffè Barbera. Quest’anno l’azienda ha ampliato la linea, arrivando a cinque prodotti e decretando il 2023 come un anno proficuo e interessante, sia per il mercato estero che per quello italiano.

BAZZARA

Intervista a Marco Bazzara di Bazzara a Host 2023

Marco Bazzara, Academy Director della Bazzara Academy, racconta le particolarità di uno degli ultimi prodotti introdotti dall’azienda, le Panarabica Blend: “Inizialmente pensavamo a un viaggio caratterizzato in base ai continenti per sviluppare subito dopo la parte sensoriale di flavour. Con queste miscele, quindi, noi pensiamo all’America con la Panamerica, all’Africa con la Panafrica e all’Asia con la Panasiatica e ogni miscela ha una particolarità aromatica“.

Altra novità introdotta quest’anno dalla Bazzara è l’Honduras Rain Forest, una triplice certificazione che supporta l’importante concetto di sostenibilità e completa la linea Bioarabica. Ancora una volta, la Bazzara dimostra proattività, competenza e qualità.

CAFFÈ BORBONE

Intervista a Marco Schiavon di Caffè Borbone a Host 2023

Numeri positivi per il primo semestre 2023 di Caffè Borbone. Si dice infatti soddisfatto l’Amministratore Delegato Marco Schiavon, che presenta le ultime novità a livello internazionale, come i monoporzionati per i sistemi americani, e le nuove versioni di Crema Caffè: “Dopo il successo di quest’estate arriva una versione calda fredda e una versione col Baileys“, dichiara.

In affiancamento alle due nuove referenze, Caffè Borbone ha ideato e portato a Host 2023 MokaCiao, la moka dedicata alle cialde dedicata contemporaneamente ai tradizionalisti amanti del caffè in moka e a coloro che prediligono un consumo più responsabile.

CAFFÈ DIEMME

Intervista a Stefano Martin di Caffè Diemme a Host 2023

Caffè Diemme coglie l’occasione della fiera mondiale dedicata al mondo della ristorazione e dell’accoglienza per partecipare come Gruppo presentando i tre marchi: Caffè Diemme, Torrefazione Dubbini e MokaSirs. “Guardiamo alla chiusura di quest’anno con ottimismo, nonostante quello che ci sta accadendo intorno, e con la soddisfazione dei numeri che ci stanno dando ragione. Il 2024 sarà un anno di grandi energie da spendere per il Gruppo“, afferma il Responsabile Estero Stefano Martin.

CAFFÈ CORSINI

Intervista a Patrick Hoffer di Caffè Corsini a Host 2023

Nonostante la collaborazione tra Caffè Corsini e Melitta Professional sia cominciata nel 2021, quest’anno per la prima volta è stata presentata al pubblico italiano e internazionale di Host. Ne ha parlato più nel dettaglio Patrick Hoffer: “Il percorso prevede un’integrazione attraverso la struttura mondiale di Melitta e di Corsini da un lato e dall’altro l’introduzione del mondo delle macchine professionali Melitta in Italia nel canale fuori casa“.

COIND

Intervista a Pietro Manzini di Coind a Host 2023

Ci presentiamo qui con tantissima aspettativa perché questa fiera ha dimostrato negli anni e nelle varie edizioni di mantenere uno standard espositivo molto alto, quindi siamo felici di partecipare“, dichiara Pietro Manzini, Sales Manager Italia di Coind. “Noi qui puntiamo con forza sulla Private Label, nostro core business e obiettivo di sviluppo dell’azienda, e sui nostri marchi principali del canale Horeca e dell’estero Meseta e Attibassi. Nello specifico, prodotti in grano, macinato e capsule in alluminio“, aggiunge.

Per il 2024, la finalità di Coind è di consolidare l’esistente: il periodo difficile a livello di mercato spinge a rafforzare il valore aziendale continuando a produrre alta qualità su ampi numeri e allo stesso tempo focalizzandosi sulle necessità di ogni singolo cliente.

CSC – CAFFÈ SPECIALI CERTIFICATI

Intervista a Paola Goppion di CSC - Caffè Speciali Certificati a Host 2023

CSC – Caffè Speciali Certificati si presenta a Host 2023 in compagnia di ben sei delle torrefazioni che fanno parte del Consorzio, costituendo una predominante presenza. “La peculiarità del nostro Consorzio è di ricercare nel mondo delle piantagioni che garantiscano non solamente dei caffè specialty ma anche caffè buoni. La differenza tra noi torrefattori è che ognuno compone questi caffè in modo diverso“, dichiara la Presidente di CSC Paola Goppion. 

Ed è proprio la ricchezza della diversità il principio cardine che sta alla base di questo gruppo e che determina la capacità di ogni torrefazione di comporre le proprie miscele per andare incontro a gusti ed esigenze dei baristi ai quali si propongono.

CAFFÈ CAGLIARI

Intervista ad Alessandra Cagliari di Caffè Cagliari a Host 2023

Realtà storica modenese fondata nel 1909, l’azienda Caffè Cagliari è stata recentemente inserita nel Registro dei Marchi Storici di Interesse Nazionale. Si tratta di un riconoscimento di spicco che certifica la qualità e storicità di un’azienda che attraverso quattro generazioni si è evoluta e modernizzata con presenze italiane e internazionali.

Il nostro focus è sempre stata la qualità“, afferma l’Amministratore Delegato Alessandra Cagliari, “l’azienda è quello che noi siamo come famiglia, quindi costante nel tempo e trasparente. Accogliamo volentieri clienti, visitatori e consumatori finali per far vedere come lavoriamo e fargli conoscere quello che c’è dietro al prodotto caffè“.

Caffè Cagliari dà anche molta importanza alla formazione: nei prossimi mesi, infatti, si trasferirà in una sede nuova destinando quella storica a un centro di formazione completamente rinnovato e a un museo dedicato al caffè.

ESSSE CAFFÈ

Intervista a Gianluca Frassoldati di Esssecaffè a Host 2023

Per la prima volta a Host dopo il 2019, Essse Caffè torna in fiera con tanta energia e ambizione: l’immagine aziendale rinnovata, l’esclusivo Panettone al Caffè arricchito dal caramello che verrà presentato nel periodo natalizio e la macchina S20 sono le novità con cui Essse Caffè ha deciso di partecipare a questo importante evento.

Tutto questo lavoro è stato fatto proprio per valorizzare ulteriormente i nostri prodotti e dargli un posizionamento premium, che sia coerente con la qualità d’eccellenza di Essse Caffè“, afferma Gianluca Frassoldati, Responsabile Ufficio Marketing dell’azienda.

FOODNESS

Intervista a Sara Lusetti di Foodness a Host 2023

Come le scorse edizioni, tante sono le novità che Foodness ha portato a Host 2023. Sara Lusetti, Marketing Manager dell’azienda, afferma: “Abbiamo due prodotti nuovi in capsula che si vanno ad aggiungere alla nostra gamma di capsule professional: una bevanda al pistacchio, al cui interno c’è vera pasta di pistacchio, e l’altra è un caffè al gusto di caramello salato“.

L’ultima innovazione presentata alla fiera è Dropology, una macchina piccola e compatta che velocizza il processo di sferificazione. Svolto manualmente da chef e bartender per creare delle piccole sfere liquide, si tratta di un metodo lungo e laborioso che, in questo modo, viene reso più pratico e veloce senza penalizzare la qualità.

PULYCAFF

Intervista a Gianfranco Carubelli di PulyCaff a Host 2023

Un anno di grandi soddisfazioni per pulyCAFF, che sfrutta Host come occasione per ricordare l’importanza della sostenibilità per l’azienda: “Portiamo per la prima volta i capostipiti delle nostre confezioni in cui viene utilizzata plastica riciclata al 100%, perché all’ambiente noi teniamo tantissimo“, specifica il CEO e Amministratore Gianfranco Carubelli parlando dei nuovi flaconi di pulyMILK Plus® e pulyMILK Verde Power®, le due versioni del detergente per la manutenzione quotidiana delle lance dei cappuccinatori automatici.

Gianfranco Carubelli ci tiene a sottolineare come anche in questo ambito la formazione sia fondamentale: “Abbiamo creato anche una didattica, in quanto negli anni precedenti era molto sconosciuta. Questo ci ha dato soddisfazione, finalmente un po’ tutto il comparto caffeicolo ha capito che con le pentole pulite possiamo erogare prodotti migliori“.

SANDEMETRIO

Intervista a Giuseppe De Rinaldis di Sandemetrio a Host 2023

Due sono le principali novità che Sandemetrio ha portato a Host quest’anno, ne ha parlato il Direttore Generale Giuseppe De Rinaldis: “Abbiamo presentato Infuso di melagrana e Camomilla con melatonina in tutti i formati che realizziamo, quindi filtri, cialde e capsule, e la nuova linea di caffè aromatizzati in capsule Nespresso soprattutto per il mercato estero“.

L’anno si chiuderà all’insegna dei risultati positivi per Sandemetrio, che per il 2024 ha come obiettivo l’apertura di un nuovo stabilimento produttivo di 5000 mq dove spostare la divisione agroalimentare.

LE PIANTAGIONI DEL CAFFÈ

Intervista a Prunella Meschini di Le Piantagioni del Caffè a Host 2023

Le Piantagioni del Caffè ha colto l’occasione di una delle fiere più importanti a livello internazionale per consolidare la propria presenza sul mercato e presentare alcuni nuovi prodotti. Tra questi, Los Bellotos, il nuovo caffè per espresso prodotto in El Salvador; Pasticceri, una miscela pensata per la pasticceria creata negli ultimi 7-8 mesi; infine, il Cold Brew concentrato proveniente dal Brasile.

È stato un anno proficuo non solo in termini di numeri ma anche di idee, perché lo stiamo utilizzando per proporre soluzioni che pensiamo essere vincenti nel mercato“, dichiara una soddisfatta Prunella Meschini, Responsabile Marketing della torrefazione.

CAFFÈ BRISTOT

Intervista a Enrico Mason e Alessandro Chiappini di Caffè Bristot a Host 2023

Stand completamente rinnovato per Caffè Bristot a Host, che per la prima volta mostra al pubblico la sua nuova immagine, risultato del recente rebranding e del profondo cambiamento che ha riguardato tutto il marchio. Di questo ha parlato Enrico Mason, Responsabile Marketing dell’azienda, affiancato dal Responsabile Commerciale Alessandro Chiappini, che commenta il riposizionamento del brand con un breve bilancio del 2023: “È stato un anno interessante, con una buona ripresa. I conflitti a livello mondiale hanno purtroppo rallentato la nostra crescita, ma speriamo che si riesca a trovare un nuovo equilibrio e siamo fiduciosi anche per le attività extra europee“, conclude.

PORTIOLI

Intervista a Sarah Portioli di Portioli a Host 2023

Intervista a Sarah Portioli, Responsabile Marketing e Comunicazione della Torrefazione Portioli, azienda che da più di 60 anni si dedica alla produzione di miscele di caffè per il canale professionale Horeca.

Per Host 2023 la Torrefazione Portioli ha deciso di portare tutte le miscele di caffè e le loro monorigini, e in più tutte le nuove macchine da caffè in termini di colorazioni e di concepts che vedranno la loro presenza nel mercato nel 2024.

KIMBO

Intervista a Massimiliano Scala di Kimbo a Host 2023

Kimbo è un’azienda che basa le sue origini a Napoli. Siamo presenti in oltre 100 paesi e i nostri mercati principali sono rappresentati dall’Italia, ma abbiamo anche una presenza internazionale diffusa. Il fatturato fuori Italia oggi rappresenta il 30% del nostro valore“, sostiene Massimiliano Scala, Global Marketing Manager di Kimbo.

Kimbo si presenta ad Host 2023 con una serie di novità:

  • Le novità di prodotto sono incentrate sul mercato Nord Americano;
  • Le novità in merito alla comunicazione riguardano un vero e proprio percorso dove la cultura del caffè viene portata in primo piano.

JULIUS MEINL

Andreea Postolache di Julius Meinl presenta la linea The Originals di caffè biologici e Fairtrade

Cultura del caffè, innovazione e attenzione alla sostenibilità: punti chiave nei 160 anni di storia di Julius Meinl, azienda di origine viennese di grande successo internazionale con cuore produttivo in Italia, a Vicenza. Julius Meinl è un’azienda ambasciatrice mondiale per la cultura delle caffetterie viennesi e ispira le persone in tutto il mondo, grazie a momenti di pausa perfetti.

Andreea Postolache, Global Marketing Product Director & Marketing and Sales Regional Manager Italy di Julius Meinl, ci parla in maniera approfondita delle novità presentate dall’azienda in fiera: la linea The Originals di caffè biologici e Fairtrade.

© Riproduzione riservata

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Coffitalia 2022 Beverfood Caffè Italia torrefazionii aziende indirizzi

Scrivi un commento

13 − 11 =