Pinterest LinkedIn

Il 4 marzo 2024 si sancisce, per la prima volta, il sodalizio tra Camparino in Galleria, lo storico locale nel cuore della metropoli meneghina, e il The House of Sathorn di Bangkok. Per l’occasione, Camparino in Galleria ha organizzato una serata imperdibile, dove l’arte di Marco Dognini, Bar Manager del celebre locale thailandese, si unirà alla grande expertise di Tommaso Cecca, Global Head Of Camparino Licensing & Mixology. A testimonianza di questa nuova collaborazione e di una grande passione condivisa, verrà servita una selezione di cocktail inediti realizzati per l’occasione e per deliziare gli appassionati di mixology che parteciperanno all’evento.

Marco Dognoni, Bar Manager di The House of Sathorn

Caratterizzato da una carriera eccezionale, Marco Dognini si è classificato tra i primi 10 nelle competizioni World Class in Italia e a Dubai, oltre ad essere stato riconosciuto come il 6° Miglior Bartender italiano under 30 nel 2018. Il Bar Manager del Bar Sathorn, l’iconico locale del W Bangkok, è riuscito a infondere all’interno di classici della mixology mondiale, tutte le essenze esotiche tipiche della Thailandia, creando bevande davvero uniche e servite in un ambiente elegante e suggestivo.

Grazie al suo talento, Marco Dognini è in grado di intrecciare storie ed emozioni in ogni cocktail: esperienza che porterà anche nella Casa dell’aperitivo milanese: il Camparino in Galleria.

Tommaso Cecca, Global Head Of Camparino Licensing & Mixology

Per celebrare questa unione all’insegna della mixology, Marco Dognini ha pensato – insieme a Tommaso Cecca – a una cocktail list d’eccezione: Thai Bee’s Knees realizzato con Rhum Trois Rivieres Rum, Piña a base di Whisky Wild Turkey, Charlie con Campari e Vermut Cinzano. Ma anche One Night in Bangkok, anche questo con Campari, Vermut Cinzano e Soda, Longan & Lychee Martini con Vermut e Gin Bulldog Gin. Una lista di cocktail arricchita da essenze e contaminazioni orientali.

Sala Spiritello

La Sala Spiritello, con affaccio diretto in Galleria Vittorio Emanuele e impreziosita anche dall’originale Spiritello, opera del 1921 di Leonetto Cappiello e vera e propria icona del marchio Campari, sarà il luogo in cui gli ospiti della serata saranno deliziati dall’arte della mixology. Una serata unica per gli amanti dei cocktail e della sperimentazione dietro al bancone e un inno alla mixology dell’eccellenza internazionale che Camparino vuole offrire ai milanesi.

L’inizio dell’evento è previsto per le ore 19:00, l’accesso è gratuito.

+ INFO: www.camparino.com/
www.campari.com/it-it/

Scheda e news:
Davide Campari-Milano

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

undici + sette =

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina