Pinterest LinkedIn

Come non l’hai fatto mai. Questo il cliam che accompagna il lancio di Velier Live, una due giorni in programma il 18 e 19 febbraio a Milano. Una gamma di esperienze per una divulgazione approfondita e sincera che hanno sempre contraddistinto la società genovese guidata dal patron Luca Gargano, insieme all’attenzione alla qualità e all’autenticità. Un format nuovo che torna più carico che mai dopo cinque anni, una re-evoluzione degli eventi con il trade, per un modo nuovo di fare cultura e comunicare il prodotto.

Parola d’ordine experience, intesa non solo come la classica degustazione di prodotti, ma un vero e proprio momento immersivo ed emozionale. Dalla Caribbean Street, per scoprire il ricco portfolio di rum di Velier, per immergersi nelle atmosfere caraibiche, dietro la splendida facciata del mitico Hotel Florita di Jacmel sarà possibile guardare un cortometraggio che vi porterà nelle strade di Haiti, sorseggiando il clairin, due lussureggianti giardini tropicali vi permetteranno di ascoltare in cuffia le musiche tradizionali dei luoghi d’origine associati ai rum in degustazione. Hampden sarà protagonista di un intenso percorso sensoriale, un tipico bar giamaicano vi farà scoprire i ritmi del reggae e gli aromi di Wray Nephew. Spazio alla nuova Colecciòn Visionaria di Brugal, con un Food Pairing appositamente studiato; un’experience immersiva vi permetterà di imparare a preparare drink esclusivi a base di Flor de Cana, miscelando in prima persona.

Mexican Street con mezcal e tequila, con i distillati di agave sugli scudi. In due bar gestiti dallo staff di Agua Sancta di Milano e La Punta di Roma, tutte le sfumature del tequila in un cocktail e un’ampia scelta di mezcal monovarietali, serviti nella jicara tradizionale, oltre al ritorno dei Single Palenque, il progetto che valorizza i micro-produttori di Oaxaca, con la presentazione in anteprima della seconda serie. Whisky Street, con i grandi whisky distribuiti da Velier. La leggendaria storia di The Macallan con un’esposizione museale, mentre con la partecipazione speciale di Whisky Club Italia, la più grande community italiana di appassionati di whisky, una decina di mini percorsi dedicati alle distillerie e agli imbottigliatori indipendenti. In Japan Street con il ramen bar con stuoie e tavolini bassi dove gustare una ciotola di ramen da abbinare alla varietà di distillati giapponesi, dai sakè allo shochu. Nikka festeggia al Velier Live il 90° anniversario di Yoichi, al Japan Bar di Amaro Yuntaku si realizzerà l’incontro tra Italia e Giappone, degustando l’amaro accompagnato da cioccolatini a base di Yuntaku.

Piazza Italia, nella tipica atmosfera di una piazza italiana ci saranno le eccellenze della liquoristica nostrana. Tra i protagonisti le mandorle pugliesi di Adriatico, con una Cinquecento originale che rievoca i viaggi sulla costa adriatica, le erbe spontanee provenienti dalle valli occitane di Bordiga, i vini aromatizzati di Vergano, e poi Tea+ e Sgrappa. L’area di France Gourmande sarà dedicata alla degustazione delle eccellenze gastronomiche francesi: Cognac, Armagnac e Calvados, abbinati ai classici della gastronomia by Longino & Cardenal. Nello spazio esterno, i panini al barbecue di Broil King, la musica con Monkey Shoulder e il Paloma Bar di Herradura ed El Jimador. Il Despacho de Vinos vi condurrà in un’autentica bodega andalusa, alla scoperta degli Sherry, tra Fundador, Lustau e César Florido. Tra le experience, le bollicine saranno protagoniste con due serie di abbinamenti eccezionali: culatello e champagne con la Maison Billecart-Salmon, e poi Contratto per il meglio della spumantistica italiana, con la battuta al coltello preparata dallo chef stellato Maurilio Garola della Ciau del Tornavento.

Non solo distillati, il Velier Live ospita oltre 70 produttori di vini Triple A italiani e stranieri che animeranno lo spazio a loro dedicato con assaggi e degustazioni. Alla Trattoria Fabbri una sosta di qualità, inclusi nel biglietto ci saranno tre ticket che daranno diritto a un primo e secondo piatto, a un assaggio di pasticceria e/o a un panino preparato da Broil King. Come sede scelto il Superstudio Maxi di via Moncucco 35 a Milano. Orari domenica 18 febbraio dalle 14.00-22.00, lunedì 19 febbraio della 10.00-20.00. Lo spazio si trova nella parte sud di Milano, nelle vicinanze del casello dell’autostrada per Genova. L’aeroporto più vicino è Milano Linate, un’altra opzione di arrivo consigliata è via treno, con la stazione Centrale collegata allo spazio tramite metropolitana Linea Verde. Biglietti acquistabili per privati sul sito dell’evento, mentre i clienti Velier e professionisti del settore potranno accedere previo accredito all’evento.

INFO www.velier.it/it/magazine/6668-velier-live-2024.html

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

nove + 1 =

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina