0
Pinterest LinkedIn

TheGINday 2020 ci sarà, e già questa di per sé è una bella notizia. Un segnale di positività per uno degli appuntamenti più cool della scena dei distillati e della miscelazione in programma il 13 e 14 settembre a Milano con tante novità.

“Quest’anno fa un po’ strano aver confermato l’ottava edizione del theGINday solo qualche settimana fa – spiega Luca Pirola di bartender.it organizzatore dell’evento- Le regole sono state diverse ad ogni decreto nazionale, e le regioni come la nostra spesso le hanno anche modificate. Abbiamo dovuto attendere fin all’ultimo per poter avere la possibilità di organizzarlo. Ci siamo, siamo pronti ad accogliere aziende e visitatori nel massimo della sicurezza”.

Annuario Bevitalia Bevande Analcoliche Beverfood.com acquista ora o scarica gratis il pdf
Annuario Bevitalia Bevande Analcoliche Beverfood.com acquista ora o scarica gratis il pdf

 

DATE SICURE L’invito a partecipare all’ottava edizione è quindi valido, per scoprire il mondo del Gin sempre sulla cresta dell’onda insieme a bibite, soft drink, sciroppi e succhi, attrezzature per bar, food per canale horeca, libri, software e tutto quello che riguarda il mondo del bar e i prodotti che le aziende esporranno. Se il meteo sarà dalla loro parte, lo staff di bartender.it sarà in grado di fare tutto l’evento all’aperto in maniera sicura, sempre nello spazio MegaWatt di Milano, per aumentare la capienza massima e poter aumentare ulteriormente il grado di sicurezza di tutte le persone che interverranno. “Il 13 e 14 settembre sono date sicure e in Lombardia, così come in molte altre regioni, con l’apertura delle scuole il territorio sarà in totale ripresa – continua Pirola- pensiamo che essendo il primo evento beverage di carattere nazionale in Italia dopo il lockdown, possa essere anche  un modo utile per incontrare e parlare con professionisti e aziende”.

Luca Pirola organizzatore di TheGINday
Luca Pirola organizzatore di TheGINday

STORIA DEL GIN Un evento theGINday che nasce nel 2012, agli albori dell’inizio di quella che alcuni hanno definito “l’era Gin” con un format semplice ed efficace, innovando il concetto del B2B. Una grande opportunità di confronto per tutti i professionisti Horeca con banchi d’assaggio, sale di degustazione, seminari tenuti dai massimi esponenti del mondo del bartending, esperti degli spirits e bar tematici. “In questi anni abbiamo scoperto e lanciato nuovi prodotti, volti noti e personaggi emergenti, in tanti quando hanno assaggiato per la prima volta un gin lo hanno fatto qui, anche nel 2020 non mancheranno le novità di un settore produttivo che anche nel lockdown di fatto non si è mai fermato”- assicura Pirola. Spazio quindi ai craft gin, provenienti da differenti parti del mondo e con un focus importante riservato ai prodotti artigianali per diffondere lo spirito italiano. L’ottava edizione del theGINday avrà una maggiore attenzione al made in italy con il progetto italian gin a conferma della volontà di dare un importante sostegno a tutte le distillerie tricolore. Un grande valore aggiunto è sempre stato quello di portare in Italia ospiti di rilievo assoluto nel panorama mondiale dell’ambito beverage&mixology. Il programma del Main Stage propone contenuti legati alle attuali tendenze internazionali. Alla Bartender.it The School sul palco si alterneranno alcuni grandi ospiti in un contesto differente da quello abituale, con vere e proprie lezioni frontali tenute, previa registrazione o pagamento, a piccoli di fruitori. La sala seminari sarà a disposizione delle aziende che vogliono presentare e promuovere il proprio brand con degustazioni guidate, tavole rotonde, ospitare personaggi internazionali e proporre i propri cocktails nei bar tematici.

GIN DAY WEEK Una delle grandi novità del 2020 sarà il coinvolgimento di oltre 40 cocktail bar milanesi che daranno visibilità ai brand partecipanti durante i giorni della manifestazione con la theGINday Week. “C’è grande coesione e unione tra tutti i principali cocktail bar di Milano, averli radunati tutti è una grande responsabilità ma anche un motivo di orgoglio per un settore che ha voglia di ripresa e i segnali in questa direzione ci sono tutti- chiosa Pirola. I locali di questa Mixology Experience, brand che di fatto lancia il grande evento che ci sarà nel 2021 a Milano, saranno protagonisti di un’attivazione in oltre 40 location tra bar, cocktail bar, hotel bar, roof top e ristoranti con spazi a disposizione per le aziende presenti al theGINday per organizzare attività e serate ad hoc con ulteriore visibilità.

La lista dei 40 locali aderenti alla theGINday Week da giovedì 10 a lunedì 14 settembre:

1930

BACKDOOR

BANCO

BARBA

BOB

BULK

CARICO

CERESIO 7 pool&restaurant

CINC food&drink

CHINESE BOX

DRINC. cocktail&conversation

DRINC. DIFFERENT

DRY MILANO via Solferino

DRY MILANO via Vittorio Veneto

ELETTRAUTOCADORE

EXCELSIOR GALLIA terrazza

IT Milan

ITER

KANPAI

LACERBA

MAG cafè

MANDARIN ORIENTAL, Milan

MILORD

MOEBIUS

MORGANTE cocktail&soul

NIK’S &CO

NOTTINGHAM FOREST

OCTAVIUS

OFFICINA

OPERA 33

PANDENUS Gae Aulenti

PANDENUS La Foppa

PANDENUS Melzi d’Eril

PANDENUS Mercato

PANDENUS Risorgimento

PRAVDA

RITA cocktail bar

RITA TIKI’S ROOM

SURFER’S GARDEN

THE DOPING CLUB

THE SPIRIT MILANO

UGO

INFO www.theginday.it/

Banchedati excel csv contatti email aziende beverage e food

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

17 − 14 =