Archivi

Marzo 2014

Browsing

Migliorano le vendite di vino nei supermercati nei primi due mesi del 2014. Nel primo bimestre gennaio/febbraio le vendite di bottiglie da 75cl sono più dinamiche e guadagnano 3 punti percentuali sul 2013, facendo segnare un -0,3% a volume rispetto a ad una chiusura 2013 del -3,4% (vedi tabella allegata).“In realtà già l’ultimo trimestre 2013 aveva dato segnali positivi, cioè di un rallentamento del calo delle vendite – ha spiegato Virgilio Romano, Director Cliente Service di IRI – ed ora i primi due mesi del 2014 mostrano un netto miglioramento. Recupera anche il brik con un -2,1% (rispetto al -9,4% del 2013). Probabilmente abbiamo lasciato alle spalle le difficoltà del 2013, in linea con l’andamento dell’economia e dei consumi, e possiamo essere fiduciosi per il 2014”.

Il Gruppo NORDA – GAUDIANELLO e la proprietà comunicano che il giorno 21 marzo 2014 è stato firmato il contratto di affitto/acquisto di azienda Sangemini Spa, come autorizzati dal Tribunale di Terni, nel pieno rispetto dell’accordo sindacale siglato il 1 marzo 2014, che prevede il mantenimento della quasi totalità degli addetti (95 su 102).NORDA e GAUDIANELLO, quindi, accolgono con grande soddisfazione nel Gruppo i lavoratori di Sangemini, sottolineando l’esito positivo di una operazione che ha scongiurato il fallimento di una storica realtà italiana del settore delle acque minerali.

Mancano più di due mesi dall’inaugurazione ma World of Coffee, l’evento più atteso dall’industria del caffè in Europa, in programma dal 10 al 12 giugno prossimi a Rimini Fiera, sta già raccogliendo larghi consensi tra gli espositori e la stampa specializzata.  Oltre 150 le aziende e le istituzioni che hanno già confermato la loro partecipazione alla kermesse riminese, una cinquantina le media partnership strette con riviste di settore, italiane e straniere e i numeri sono in continua crescita.

Doreca spa, l’azienda distributiva ingrosso del gruppo TUO, di proprietà della famiglia Faranda, a seguito della recente acquisizione del ramo catering dalla società VIP si è trasformata in DORECA S.p.A., con relativo aumento di capitale sociale a € 14.750.000. Il gruppo distributivo è ora in grado di coprire a 360° l’intero arco del food & beverage per i clienti del settore Horeca. Questo nuovo posizionamento di mercato è stato illustrato in occasione della prima convention del gruppo dedicata all’intera filiera del fuori casa, tenutasi a fine gennaio scorso.

Il fenomeno Prosecco è proteso ad un futuro ricco di energie e opportunità, a cui già contribuiscono significativamente le nuove Generazioni. Lo sa bene Carpenè Malvolti – dal 1868 sinonimo di grande tradizione e continua innovazione – che anche quest’anno sceglie il palcoscenico del Vinitaly per rappresentare il suo nuovo orizzonte comunicativo, proiettando così la propria strategia su un innovativo percorso, che esalta la centralità del Marchio Storico e parimenti il Territorio, nella sua declinazione enologica più virtuosa quale il Prosecco Superiore D.O.C.G. Il teatro enologico veronese sarà altresì l’occasione per la presentazione di un lungimirante progetto di ricerca, condotto con l’ausilio dell’Istituto Enologico di Conegliano, fondato proprio da Antonio Carpenè nel 1876.

Mavi Drink, l’eccellenza italiana nel settore alcolico e spirits, annuncia la propria partecipazione alla 48° edizione di Vinitaly, che si terrà a Verona dal 6 al 9 aprile 2014. Nella cornice del Vinitaly, l’azienda sarà presente presso il padiglione 7 stand E1, esponendo le novità del 2014 unitamente agli storici prodotti.

La Terza edizione della Fiera della Birra Artigianale a Santa Lucia di Piave (TV) si articola come di consueto in 2 fine settimana (dal 4 al 6 aprile e dalll’11 al 13 aprile prossimi) per poter ospitare in ognuno 16 birrifici artigianali e 6 gastronomie sempre diverse presentando così al pubblico un totale di 32 birrifici e 12 “sposalizi gastronomici” con i loro oltre 200 tipi di birra. Concorsi, incontri e laboratori con i grandi esperti italiani Kuaska e Camascella e grandi sorprese.

Mondelez Italia, la ex Kraft Foods, rilancia sugli investimenti e sulla produzione. La società sta trasferendo dalla Spagna verso il polo torinese di Andezeno uno stabilimento di caffè e, grazie a un investimento di 1,3 milioni, aumenterà la produzione con una quindicina di assunzioni; mentre nello stabilimento Saiwa di Capriata d’Orba, nell’Alessandrino, investirà 6 milioni per nuove linee dei cracker Tuc destinati al mercato europeo.

Campari ha raggiunto un accordo per acquisire il 100% di Forty Creek Distillery Ltd. (‘FCD’), azienda indipendente leader nel mercato degli spirit in Canada. Attraverso questa operazione Campari fa il suo ingresso nella categoria del whisky canadese, in continua espansione, attraverso un portafoglio di prodotti premium. Grazie a Forty Creek, il principale brand in portafoglio, FCD è il player con il più elevato tasso di crescita in Canada nel segmento del whisky canadese. Inoltre, Forty Creek gode di un buon posizionamento negli Stati Uniti, mercato chiave per il Gruppo, caratterizzato da un alto potenziale di crescita per la categoria del Canadian whisky.

Se le specialità in botte del birrificio inglese Theakston vi hanno fatto toccare il cielo con un dito, è giunto il momento di coronare l’esperienza con una Bitter davvero sublime: Paradise Ale, fresca e profumata stagionale in perfetto stile anglosassone. Assaporare una tipica Real Ale inglese spillata direttamente dal cask (una botte dalla capacità di 41 litri, all’interno della quale la birra riposa e matura lentamente per sviluppare aromi e sapori peculiari) è un’esperienza che non può non far appassionare alla cultura brassicola britannica.

Dalla famosissima favola di Esopo alla parodia della vita reale: quando scelgono un vino, l’uomo è “cicala” e la donna “formica”. Lei, parsimoniosa e attenta, è la “ragioniera” di casa, addetta all’acquisto di vino per il consumo quotidiano (nell’85% dei casi), che compra al supermercato (70%). Lui? Meno oculato, si riserva il compito di sceglierlo al ristorante (94%) e per le occasioni speciali (92%), rivolgendosi soprattutto all’enoteca (75%). Anche nel mondo del vino, gli stereotipi di genere sono duri a morire, secondo un sondaggio di Vinitaly (www.vinitaly.com) e Winenews (www.winenews.it), a cui hanno risposto 1.080 “enonauti”, appassionati già fidelizzati al mondo del vino e del web.

Sacmi protagonista a Chinaplas, la più importante fiera internazionale dedicata alla filiera della plastica e della gomma che si tiene quest’anno nella città di Shanghai, dal 23 al 26 aprile. Leader mondiale nella realizzazione di linee complete per la produzione di capsule in plastica, Sacmi si presenta in Cina con la CCM 48S, sviluppata dalla Divisione Closures & Containers ed ultima nata di una serie di presse che sta conquistando la fiducia dei clienti di tutto il mondo.

Il Cardenal Mendoza, il più nobile fra i Brandy spagnoli, presenta al mercato italiano la sua grande novità del 2014: Cardenal Mendoza Angêlus.  Angêlus è un raffinato liquore a base di Cardenal Mendoza, ottenuto grazie all’aggiunta di pregiati botanicals che impreziosiscono la sua ricetta. Il prodotto è confezionato in un’elegante bottiglia satinata, di colore nero e di forma particolare.

Beck’s porta il Brasile in Italia e annuncia la sponsorizzazione del Mondiale FIFA 2014: per i suoi fan, per gli amanti del calcio e dello spirito brasiliano una serie di iniziative che contribuiranno a rendere questo Mondiale FIFA unico. Non si tratta solo di un concorso per permettere ai consumatori di volare nella patria della samba, ma di un progetto con cui Beck’s, la birra più cosmopolita al mondo, vuole celebrare a tutto tondo l’evento più atteso e internazionale dell’anno.

L’esordio alla fiera internazionale ProWein di Düsseldorf per il Consorzio di Tutela dei Vini di Valtellina ha superato le più rosee aspettative: sono stati numerosi e molto interessati gli stakeholder del mondo enogastronomico e del commercio che da domenica 23 a martedì 25 marzo hanno animato lo stand A07 del grande centro fieristico dove tredici produttori valtellinesi hanno proposto con incontri e degustazioni i loro migliori vini, raccontando con passione e professionalità cosa significa produrre vino oggi in Valtellina.

Il Gruppo Sanpellegrino, azienda leader in Italia nel settore beverage, ha chiuso il 2013 con un giro d’affari di 762 milioni di euro in linea con l’anno precedente. La performance di Sanpellegrino è una ulteriore conferma del trend che vede le aziende dell’eccellenza alimentare Made in Italy prosperare sui mercati esteri e fronteggiare, attraverso questo successo, la difficile congiuntura del mercato domestico. In Italia nel 2013 i consumi hanno registrato ancora una flessione, con un -3.4% dei prodotti alimentari e delle bevande. L’acqua minerale è calata leggermente (-2.8%), ma continua a rappresentare una risorsa di benessere a cui gli italiani non rinunciano.

Un murales per raccontare l’anima del Brachetto, un grande eno-affresco da esporre al prossimo Vinitaly di Verona, in calendario dal 6 al 9 aprile.  Il Consorzio di tutela del vino dolce piemontese punta sull’arte dei graffiti urbani, evoluzione moderna dei disegni primitivi, per parlare di sé attraverso un mezzo di comunicazione antico e moderno allo stesso tempo.

Conto alla rovescia per Vinitaly 2014, il Salone più importante per il settore enologico a cui l’Istituto Nazionale Grappa si prepara a partecipare con i suoi associati attraverso un simbolico “giro d’Italia” alla scoperta del distillato di bandiera. Un viaggio da vivere ascoltando la voce dei distillatori e curiosando tra le molteplici declinazioni della grappa nelle varie regioni italiane, rappresentate nei padiglioni della manifestazione.

BWT Water+More, Caffè Castorino, Brita, Istituto Nazionale Espresso Italiano

BWT, Castorino e Brita sono entrate nell’Istituto Nazionale Espresso Italiano. Sale così a 40 il numero delle aziende associate all’Istituto che tutela la qualità del caffè al bar e promuove la cultura del caffè italiano. .”L’ingresso di questi nuove aziende nel nostro sodalizio riflette la volontà dell’Istituto Nazionale Espresso Italiano di coinvolgere l’intera filiera del caffè – ha commentato Luigi Zecchini, presidente Inei – L’espresso al bar è un prodotto complesso che richiede evidentemente un’attenzione particolare alle miscele utilizzate e alle attrezzature, ma non da ultimo all’acqua che deve avere caratteristiche precise per garantire una perfetta resa in tazza”.

Le specialità del birrificio americano, tra le più grandi novità nel panorama birraio nazionale 2014, sono state così apprezzate che Interbrau e Founders hanno deciso di fare un regalo agli appassionati italiani: Curmudgeon, una Old Ale dallo spirito avventuriero. È stata una notizia che ha inaugurato l’anno birrario italiano con il botto: l’arrivo in Italia delle cinque Founders. Il celebre birrificio del Michigan, uno tra i più riconosciuti e premiati tra gli artigianali americani, produce però anche alcune birre ancora più speciali, disponibili secondo un calendario stagionale.

Dal vino taylor-made alla possibilità di affittare un filare o adottare una barrique: customizzare il proprio vino secondo i gusti personali non è più un’utopia, ma, anzi, fa tendenza. E se il sogno dell’amante del buon bere è quello di diventare vigneron, o di avere bottiglie con un’etichetta personalizzata, c’è più di una possibilità per creare il proprio vino su misura. Di questo e di tutte le curiosità del vino “selfie”, la nuova febbre del web che ha contagiato anche il mondo di Bacco, si parlerà a Vinitaly, il più importante salone internazionale dedicato a vino e distillati, a Veronafiere, dal 6 al 9 aprile (www.vinitaly.com). Anche perché, sempre più spesso, dai wine lovers ai vip, “produrre” bottiglie personalizzate fa scattare la voglia di diventare produttore.

Con i consumi interni in calo, l’Italia del vino si salva soprattutto grazie all’export, ma le aziende hanno ben chiaro che il mercato italiano ricopre un ruolo chiave proprio quando l’obbiettivo sono i mercati internazionali, più reattivi se il mercato domestico garantisce quella visibilità che poi viene spesa sulle piazze internazionali. È il caso di quelle cantine che, controcorrente e con l’export che resta il loro driver fondamentale, crescono con numeri confortanti anche nel mercato interno. E che con le loro case history, saranno tra le protagoniste di Vinitaly, la rassegna internazionale di riferimento del mondo del vino, a Verona dal 6 al 9 aprile (www.vinitaly.com).

Tutta l’allegria che sprigiona un gelato mangiato con gli amici più cari, unita alla carica che solo un buon caffè con i colleghi sa dare: dalla collaborazione tra Algida, il Brand di Gelati da sempre accanto agli italiani per accompagnarli nei loro momenti più felici e spensierati, e Kimbo, caffè tra i più amati e noti nel nostro Paese, oggi nasce Coppa Kimbo, il primo gelato con tutto il gusto del vero caffè espresso 100% qualità arabica, autentica rivoluzione dell’estate 2014.

Pernod Ricard è il nuovo distributore per l’Italia di Cachaça 51, della Companhia Müller de Bebidas, il più importante produttore di cachaça in Brasile. Prodotto di punta della Companhia Muller de Bebidas, Cachaça 51 viene esportata in oltre 40 paesi e 5 continenti, ed è da decenni il marchio leader nel suo Paese di origine, oltre che la cachaça più consumata al mondo. In Italia Cachaça 51 detiene la leadership con una quota di mercato del 54% nella categoria (Fonte IWSR – 2013). Il marchio ha appena presentato un nuovo packaging e una piattaforma di comunicazione globale per un ulteriore impatto sul mercato internazionale, anche in vista del Campionato del Mondo di calcio che si terrà in Brasile quest’anno e delle Olimpiadi di Rio nel 2016.

Spumante bianco da uve Pinot e Chardonnay, Lambrusco Rosè di Modena e Lambrusco di Sorbara Rimosso. Sono i top wines di Cantina della Volta che dal 6 al 9 aprile andranno ad impreziosire la 48esima edizione di Vinitaly (Hall 1 | Stand D1), dove saranno protagonisti del concorso “Sparkling Star” e della degustazione de “I Tre Bicchieri” firmata Gambero Rosso.

Rientrati oggi dal congresso nazionale, i JRE si preparano a partire con le nuove attività nei propri ristoranti. Dal 26 marzo al 3 aprile, infatti, sedici Giovani Ristoratori d’Europa proporranno la birra Pilsner Urquell in abbinamento ad un piatto, studiato ad hoc, utilizzandola spesso come ingrediente.Pilsner Urquell, la birra che ha dato origine a tutte le birre chiare, prosegue il suo “viaggio” al fianco di una delle associazioni più prestigiose del settore, non solo nel Bel Paese, i Jeunes Restaurateurs d’Europe – il network di giovani chef e proprietari di ristoranti alfieri della ristorazione d’eccellenza e dell’alta gastronomia.

Le migliori birre artigianali belghe, italiane e internazionali presentate dai loro mastrobirrai. La Nona Edizione del Festival dei Piccoli Birrifici sarà ospitata nei magnifici ambienti del Parco della Fattoria di Piana (tra Bibbiano e Buonconvento) ed inizierà il 5 Settembre con il Pré-Villaggio e proseguirà il 6 e 7 settembre 2014. Il Villaggio della Birra© è un evento organizzato dal TNT PUB di Buonconvento con il Patrocinio dell’Ambasciata Belga in Italia e del Comune di Buonconvento ed il supporto logistico di DaPian© di Treviso.

Plose ha scelto il legno per esaltare le sue bibite, da oggi ancora più preziose grazie alla nuova etichetta e ad un espositore dal gusto retrò. Dietro una ricetta di successo spesso si nasconde un mondo pieno di suggestioni e atmosfere. È il caso delle bibite Plose, recentemente rinfrescate nello stile e ora perfettamente a loro agio nel nuovo “vestito” dal respiro vintage, capace di evocare quello stile che ci ha resi celebri in tutto il mondo. Per dare ancora più valore a questa scelta, oggi potete trovarle anche con il nuovo espositore da 5 pezzi, un piccolo “forziere” interamente in legno per un gioiello tutto da bere.

Le due aziende biellesi saranno presenti alla fiera veneta Vinitaly, a calendario nella città  di Verona dal 6 al 9 aprile 2014. Spazio espositivo presso Sol&Agrifood area C stand 33L e partecipazione ad Agorà Food Tasting, l’area di degustazione per la stampa e gli operatori di settore. E’ un debutto che ha il sapore dell’eccellenza biellese quello di Birra Menabrea e Botalla Formaggi a Vinitaly 2014, a calendario a Verona dal 6 al 9 Aprile 2014.

Rinnovando la storica tradizione aziendale della “Birra di Marzo”, voluta a fine Ottocento dal fondatore Angelo Poretti per festeggiare il ritorno della primavera nella Valganna, il Birrificio Angelo Poretti presenta la nuova birra 7 Luppoli Non Filtrata La Fiorita, la specialità stagionale in edizione limitata prodotta in onore della primavera. Come per la 7 Luppoli Non Filtrata “Invernale” e per la 7 Luppoli Non Filtrata “L’Estiva”, la nuova specialità stagionale rappresenta l’espressione più alta dell’identità e della filosofia del Birrificio Angelo Poretti che affida al talento, all’esperienza e al “tocco” del Mastro Birraio il ruolo di tramite tra lo spirito artigianale delle birre speciali non filtrate e i moderni processi industriali.

Individuare il modo migliore di affrontare le nuove sfide che presenta il mercato e porre l’accento sulla necessità di fare rete e favorire lo scambio di conoscenze ed esperienze per incrementare le reciproche professionalità. Questi gli obiettivi primari di Trieste Coffee Experts, la rassegna organizzata dai fratelli Bazzara che si è tenuta sabato 22 marzo e che ha riunito decine di aziende -fra le quali citiamo Gruppo Cimbali, ARC, Triestespresso Expo, Pulycaff, Club House, Petroncini, Astoria, BWT, Imperator, Colombini, Demus, 9Bar, Brita, Ancap, Nuova Simonelli, Blaser Trading, Ricambi Gardosi, Priolinox, Icematic e Mazzer-, istituzioni e enti di promozione. (Nella foto a lato: i fratelli Bazzara di Planet Coffee)

Acqua Minerale San Benedetto Acqua Ufficiale del primo evento sportivo in Italia e prima maratona europea ad ottenere la certificazione della responsabilità ambientale e sociale. La costante attenzione alle problematiche ambientali è da sempre parte integrante e fondamentale del progetto aziendale di San Benedetto, azienda oggi più che mai mossa da un’ambizione di eccellenza ecofriendly nel panorama industriale italiano.

Complici la scarsa disponibilità di oli dalla Spagna (primo produttore mondiale) e i forti rincari dei prezzi internazionali nella prima parte dell’anno, l’Italia ha registrato nel 2013 un surplus record della bilancia commerciale dell’olio di oliva, pari a 151 milioni di euro, in crescita di 35 milioni sul 2012. Si tratta, sottolinea l’Ismea, del terzo anno consecutivo in cui il valore delle esportazioni supera quello dell’import, nonostante l’Italia mantenga il suo primato tra i paesi importatori e il secondo miglior piazzamento, dietro la Spagna, tra le nazioni esportatrici.

Le bollicine del Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Carpenè Malvolti si sviluppano ulteriormente nell’olimpo dell’enologia mondiale. Una importante rinnovata conferma per la storica azienda spumantistica e per la denominazione tutta, arriva proprio in queste ore da uno dei più importanti saloni internazionali di vini e liquori come il ProWein 2014 di Dusseldorf: oltre 4.700 espositori provenienti da 50 Paesi, in rappresentanza delle più importanti regioni vitivinicole del mondo.

Tracciabilità totale, un rapporto diretto con i produttori e una qualità provata contraddistinguo i prodotti di Caffè Speciali Certificati. Una scelta di eccellenza a disposizione di torrefattori, baristi e consumatori finali.  Sempre più spesso il consumatore finale predilige alimenti che si caratterizzano per particolari caratteristiche gustative nonché per la storia, l’ambiente, il vissuto che li accompagna. Questa narrazione diventa parte integrante di un prodotto che affascina ancor prima di averlo gustato e lo accompagna nel racconto di un’esperienza da ripetere con piacere.

Si è svolta venerdì 21 marzo la quinta edizione del “Boroli Wine Forum”, manifestazione nata con l’intento di diffondere la cultura del buon bere, dei valori legati al vino e ai suoi territori. Il Boroli Wine Forum affronta ogni anno i temi legati al mondo del vino, attraverso un dibattito aperto tra produttori, associazioni e stampa internazionale. Il tema di quest’anno è stato “Il valore del marchio. Un asset per l’internazionalizzazione”, che proietta direttamente in un mercato fortemente competitivo come quello vinicolo e che verrà affrontato da importanti personalità del settore.

Anche per quest’anno, il Comitato Promotore del Banco Nazionale di Assaggio delle Birre, formato dalla Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Perugia, dal Centro di Eccellenza per la Ricerca sulla Birra dell’Università degli Studi di Perugia (CERB), dalla Regione dell’Umbria, dal Comune di Deruta e dall’Associazione degli Industriali della Birra e del Malto (AssoBirra), indice il Concorso Nazionale per l’assegnazione del Premio “CEREVISIA Ed. 2014”

Un’acqua pura espressione del territorio trentino e delle sue montagne, che sgorga da una fonte centenaria dell’Alta Valsugana, a oltre 1600 metri sul livello del mare, un ambiente incontaminato che si contraddistingue per le numerose foreste di conifere: ACQUA LEVICO, dalle caratteristiche uniche di purezza, gusto e leggerezza sposa l’ambiente e lo fa con soluzioni innovative ed ecocompatibili. Una sede completamente rinnovata secondo i criteri ecocompatibili più avanzati grazie ad una collaborazione fruttuosa tra la Società Levico Acque, la Patrimonio del Trentino e la Provincia Autonoma di Trento; l’introduzione di processi produttivi ad alta efficienza energetica, e una nuova immagine per esprimere la purezza dell’acqua e la filosofia aziendale. ACQUA LEVICO svela la sua “Sostenibile Leggerezza”.

Rivella, il produttore svizzero famoso per le sue bibite funzionali a base di siero di latte, ha visto crescere il suo fatturato soprattutto grazie alla crescita registrata all’estero. Alla crescita del Gruppo hanno contribuito i nuovi prodotti e ancora una volta le vendite all’estero. Anche i succhi di frutta Michel registrano forti incrementi. Il fatturato del Gruppo Rivella per il 2013 ammonta a 139,8 milioni di franchi, pari a una crescita del 2,1%. Le vendite all’estero presentano nuovamente un andamento superiore alla media, con un aumento del fatturato del 6,7% rispetto all’esercizio precedente.

I ricavi consolidati del gruppo al 31 dicembre 2013 ammontano a 312,6 milioni di Euro, +5% rispetto ai 297,8 milioni del 2012. I ricavi caratteristici del core business del vending sono cresciuti nel 2013 del 4% (da 274,7 a 285,7 milioni di Euro); in particolare, cresce il fatturato Italia (+4,8% circa sul 2012); in calo del 2% la Spagna e dello 0,1% la Francia. In aumento il fatturato dell’attività del comparto gestione moneta (divisione Coinservice), +14,6% circa rispetto al 2012.

Tra i 37 vincitori del premio più alto del podio, la Riserva Carlo Bocchino si è guadagnata il primo posto, ottenendo un punteggio di 95 Extraordinary_Ultimate Raccomendation e confermando per la seconda volta la sua eccellenza con il CHAIRMAN’S TROPHY 2014, mentre la Cantina Privata Moscato Sauternes Cask Finish si è classificata seconda con 86 punti Very Good, Strong Recommendation.

Sabato 5 aprile 2014, dalle ore 16.00 alle ore 18.30, a Palazzo della Gran Guardia, Verona si terrà Oprawine 2014, Ll’evento di apertura di Vinitaly 2014, che offre agli operatori specializzati di tutto il mondo la possibilità di conoscere le cento cantine italiane selezionate dalla prestigiosa rivista americana Wine Spectator. Il partner ufficiale per il 2014 sarà Riedel Crystal; il marchio austriaco leader nella produzione di bicchieri e decanter in cristallo è il primo nella storia ad aver introdotto il concetto di funzionalità del calice.

Barilla lancia “guardatustesso.it”, una piattaforma digitale che integra servizi Google (Maps e Street View) e video di National Geographic Channel, e consente di entrare virtualmente in prima persona nella filiera di produzione dei sughi Barilla: dalla raccolta delle materie prime nei campi, passando per la produzione fino al prodotto finito, pronto da gustare. Si tratta del primo caso in Europa per il mondo agroalimentare in cui il consumatore potrà visionare l’intera filiera produttiva, entrando virtualmente in uno stabilimento con Google Street View.

L’esercizio 2013 si è chiuso con ricavi consolidati totali di 1,364.7 milioni di Euro, con un incremento di circa 105 milioni (+8,3%) rispetto ai 1.260,0 milioni di Euro nel 2012. I profitti operativi sono aumentati, con l’EBITDA e l’EBIT pari a 94,9 milioni di Euro (90,3 milioni nel 2012) e 80,0 milioni (77,1 milioni nel 2012), rispettivamente, al netto dei costi non ricorrenti per circa 1,8 milioni di Euro relativi alla graduale introduzione del magazzini ex Scapa. L’utile netto consolidato ha raggiunto 47,3 milioni di Euro, rispetto ai 49,0 milioni di profitti nel 2012, che avevano però beneficiato di un rimborso delle imposte di 1,5 milioni di euro (IRES) per gli anni 2007-2011.

Ancora in crescita nel 2013, anche se leggermente meno rispetto all’anno precedente. Le macchine per caffè espresso secondo i dati Anima superano la crisi grazie alle esportazioni. Questo simbolo dell’Italian way of life infatti ancora attira i compratori stranieri, che nel 2012 hanno acquistato il 5,2% in più, un valore che si prevede sarà replicato nel 2013. E se l’Europa resta il mercato principale, grandi soddisfazioni arrivano dall’area asiatica, attualmente in grande sviluppo. Una certa soddisfazione insomma è giustificata e traspare dalle parole di Maurizio Giuli, presidente Ucimac, la componente di Anima-Assofoodtec che rappresenta i Costruttori Italiani di Macchine per Caffè Espresso ed Attrezzature per Bar, nonché marketing director presso Nuova Simonelli.

Bett Sistemi, azienda leader nella componentistica per macchine automatiche situata a Correggio (RE), nel cuore della “packaging valley” italiana, dedica da sempre una parte importante della propria attività alla progettazione, produzione e commercializzazione di componenti e sistemi innovativi per le linee di imbottigliamento e confezionamento.  Espone in Marzo alla Fiera MECSPE a Parma ed anche al MIAC a Lucca.

L’azienda umbra Acqua Tione ha chiesto il concordato preventivo. La richiesta è stata depositata presso il tribunale di Terni dove il giudice adesso dovrà pronunciarsi. La formula di concordato richiesta – concordato preventivo in continuità – prevede una continuità della produzione che farebbe ben sperare, almeno in teoria, sulla ripresa produttiva. La produzione però è essenzialmente ferma da ottobre dello scorso anno. E nei fatti, almeno nei rapporti coi sindacati la società è assente da alcune settimane.

La primavera è appena all’inizio ma la temperatura è già salita rapidamente. È tempo di pensare alle dissetanti birre estive, come la stagionale di casa Brooklyn Brewery: si chiama Summer Ale, a sottolineare la predisposizione di questa specialità a rinfrescare con gusto. Chi ha provato l’esperienza di visitare New York durante l’estate sa bene quali picchi possano raggiungere le temperature nella metropoli americana, anche a causa dell’elevato tasso di umidità che rende il clima percepito davvero torrido.

C’era una volta il caffè al banco. E c’è ancora, perché la caffetteria ha un peso notevole (32%) e senza non si può fare un bar. Ma certo negli ultimi vent’anni sono enormemente cresciuti i consumi di altri beni e servizi. A seconda del segmento di mercato nel quale il bar opera, è cresciuta l’offerta di pasti (nei cosiddetti lunch bar, ibrido tra caffetteria e ristorante) e di intrattenimento (e siamo agli evening bar che oltre all’aperitivo offrono magari anche musica o serate a tema).

Si dice spesso che in Italia si consuma troppo acqua minerale. In realtà ben due terzi degli italiani bevono acqua del rubinetto. E’ quanto emerge dall’ultima ricerca effettuata da Aqua Italia (Associazione che raggruppa le aziende leader nel settore del trattamento dell’acqua, federata ad ANIMA – Confindustria) commissionata all’Istituto indipendente CRA, riguardante la propensione al consumo di acqua delrubinetto a casa degli italiani, all’utilizzo di trattamenti domestici dell’acqua e alla relativa manutenzione e alla conoscenza relativa al fenomeno dei Chioschi dell’Acqua.

La società guidata dall’imprenditore Vito Gulli, Generale Conserve Spa, già leader nel mercato del tonno di alta gamma con il marchio ASDOMAR, dopo le acquisizioni concluse nel 2013 – Mazontin e De Rica – comunica l’ingresso in Società di un importante investitore, Adolfo Valsecchi (cfr foto a lato), nel segno della continuità e della condivisione di valori. Nello stesso anno, Generale Conserve, già seconda Azienda del settore, ha consolidato anche con la propria Marca ASDOMAR la seconda posizione nel mercato totale del tonno in scatola, dopo 12 anni di continua crescita. L’incremento di fatturato netto della Società é stato di circa 31 milioni, oltre il +23% rispetto all’anno precedente. Pari incremento é previsto anche nell’anno in corso.

Vinitaly International , dopo aver inaugurato con successo lo scorso 3 febbraio le attività del 2014 a New York all’insegna delle novità e alla vigilia della 48° edizione del Vinitaly di Verona (dal 6 al 9 aprile), volge lo sguardo a Oriente dove, per la prima volta, approderà al FuoriSalone di Chengdu, in occasione della 90esima edizione del più importante evento B2B : la China Food & Drinks Fair, che si terrà dal 25 al 28 marzo. Il presidio della manifestazione, considerata il cuore del mercato cinese del wine&spirtits, rappresenta un nuovo e importante tassello nell’ambito delle attività di Veronafiere volte a supportare la produzione vitivinicola italiana favorendo le attività di export così come quelle di incoming degli operatori stranieri nel nostro Paese. In particolare, l’investimento di Vinitaly International, è stato pensato e costruito per cogliere concretamene le enormi potenzialità di crescita dell’export vitivinicolo italiano in Cina sia attraverso una presenza mirata che attraverso strumenti finalizzati a promuovere la conoscenza dell’immensa varietà produttiva italiana oltre che lo scambio e l’incontro tra produttori e distributori.

La catena americana di caffetterie Starbucks., punta a raddoppiare la propria capitalizzazione di mercato e arrivare a valere 100 miliardi di dollari. Una crescita che sarà spinta dalle transazioni online in forte crescita e dall’ampliamento del progetto per l’introduzione di bevande alcoliche nelle sue caffetterie nelle ore serali. Cruciali anche le collaborazioni, come quella con la regina dei talk show americani Oprah Winfrey, in base alla quale Starbucks venderà’ chai tea con il marchio Oprah nei propri punti vendita. Gli annunci arrivano nel corso dell’assemblea annuale, durante la quale Starbucks ammettendo il cambiamento epocale con cui e’ alle prese il processo di vendita, ovvero con il passaggio dalle tradizionali forme di pagamento a quelle tramite dispositivi mobili. Le carte fedeltà’, così’ come gli investimenti nelle app, sono la chiave di svolta

Si chiama Biglia ed è la novità di casa gliAironi. Bevanda a base di riso, priva di glutine, profumata e dissetante come una pregiata birra artigianale ma con un carattere tutto suo, sarà presentata nell’ambito della prossima edizione di Vinitaly che si terrà a Verona dal 6 al 9 aprile. La “birra” di riso è leggera, frizzante, agrumata e naturalmente gluten free. Fa parte della linea “riso in fermento” che comprende anche un trittico di grappe aromatizzate con diverse varietà di risi pigmentati. . gliAironi saranno presenti al Vinitaly presso l’area di Unioncamere Piemonte (stand 8) situata all’interno del Padiglione C del complesso fieristico.

Presentate le ultime evoluzioni della CCM, insieme al nuovo sistema di decorazione delle capsule COLORA CAP e alle soluzioni per il controllo qualità di capsule e preforme. Sugli scudi anche l’innovativa FORMSLEEVE + proposta da Sacmi Verona, e la formatrice TF 12 di Sacmi Packaging. Tecnologia Made in Sacmi sugli scudi alla fiera Interpack di Düsseldorf. La fiera triennale, in programma nella città tedesca dall’8 al 14 maggio 2014, vedrà la presenza di Sacmi con uno spazio espositivo di 540 mq (hall 8, stand 8AE03), dove i visitatori potranno conoscere più da vicino le soluzioni sviluppate per la filiera beverage&packaging.

Dopo il successo della prima edizione, Acqua Minerale San Benedetto ri-lancia il nuovo grande concorso “Fun&Green!2” che quest’anno si arricchisce di altri imperdibili premi. Partecipare e vincere è due volte più facile! Acquistando dal 21 Marzo al 21 Agosto una confezione da 6 bottiglie di Acqua San Benedetto (Frizzante o Leggermente Frizzante da 1,5L, Naturale da 2L e 1,5L oppure le confezioni della linea “progetto ecogreen” da 2L e 1,5L) avrai l’opportunità di vincere 1 dei 100 Fun Party in palio per 4 persone a Gardaland, che comprende 4 ingressi al Parco divertimenti più importante d’Italia, pranzo presso la Pizzeria Saloon di Gardaland e il Gardaland Express Explorer per accedere alle attrazioni evitando le code d’attesa. E in più comprando 3 confezioni da 6, in palio 10 forniture annuali di Acqua Minerale San Benedetto 1L Easy “progetto ecogreen”.

Sarà un vero talk show il convegno dal titolo “Prosecco Doc e Prosecco Superiore Docg: il territorio che diventa stile”, in calendario a Enovitis in campo nel pomeriggio del 19 giugno, prima giornata di questa manifestazione organizzata da Unione Italiana Vini e Veronafiere con il principale obiettivo di mettere alla prova direttamente sul campo le macchine impiegate dai viticoltori.

Le aziende del Consorzio per la Tutela dei Vini di Valtellina presenteranno nei prossimi giorni il meglio della propria produzione a due eventi internazionali di primo piano: ProWein a Düsseldorf, in Germania, dal 23 al 25 marzo e Vinitaly a Verona dal 6 al 9 aprile. Si tratta delle fiere più importanti d’Europa nel settore enologico che attirano ogni anno i maggiori stakeholder internazionali dell’enogastronomia, del settore alberghiero e del commercio, oltre a centinaia di giornalisti, sommelier e influenti critici del mondo del vino.

La campagna sembra apparentemente un messaggio volto a promuovere la sicurezza stradale, ma in realtà sottolinea le capacità rilassanti della bevanda. Il nuovo spot per le Camomille Sognid’oro nasce per regalare al pubblico una bella storia, raccontata nel modo più delicato possibile. L’atmosfera calda e la musica di un carillon ci cullano dal primo secondo, portandoci a scoprire prima un vaso rotto in cucina, poi un robottino giocattolo abbandonato a terra e infine una macchinina cappottata in soggiorno.

Finisce la love story tra la bevanda Crodino e il simpatico Gorilla, protagonista di molti spot dell’aperitivo italiano. Infatti, “l’analcolico biondo che fa impazzire il mondo” ha scelto come testimonial un altro biondino, questa volta una star del cinema americano:Owen Wilson. L’attore – noto al grande pubblico per le sue interpretazioni in Starsky & Hutch, Midnight in Paris, Io & Marley e 2 single a nozze – è stato scelto dall’agenzia pubblicitaria Jwt, guidata da Enrico Dorizza e Sergio Rodriguez, che si è aggiudicata il bando lanciato dal brand italiano.

Il mercato degli investimenti pubblicitari a gennaio 2014 chiude a -2,8%, pari a circa 12,6 milioni di euro in meno, rispetto allo stesso mese del 2013. Lo scorso dicembre si era chiuso con un decremento del -4%. Il primo mese dell’anno non si è aperto sotto i migliori auspici, considerando anche i 130 milioni in meno rispetto alla raccolta di dicembre. Ma i segnali positivi non mancano, dal momento che storicamente gennaio non è indicativo della tendenza: continua, infatti, il trend di riduzione dello scarto e il conseguente avvicinamento a quota zero, cominciato a ottobre 2013” – spiega Alberto Dal Sasso, Advertising Information Services Business Director di Nielsen.

Arriva la primavera, è tempo di brindare: e quale brindisi festoso è migliore dello Champagne Jacquart Extra Brut?  “La cuvée Extra Brut si distingue per un dosaggio minimo, che esalta tutta la purezza dei suoi aromi” dice Laurent Reinteau, Direttore Generale Jacquart. Con meno di 4 g/l di zucchero, l’Extra Brut è un vino di grandi ambizioni, nel suo assemblaggio, nella sua vinificazione e nel suo affinamento. La selezione delle sue uve predilige lo Chardonnay (35% – 40%) al Pinot Noir (30% – 35%) e al Pinot Meunier (25% – 30%). I 5 anni di invecchiamento in cantina procurano un bell’equilibrio fra maturità e freschezza.

Le confezionatrici Smiflexi offrono innumerevoli possibilità di personalizzazione del formato di pacco realizzato, tra cui l’imballaggio in scatole di cartone ondulato con apertura dall’alto; tale tipo di confezione, nota nel settore come “scatola americana”, è abitualmente realizzata da macchine cartonatrici che usano un sistema di formazione della scatola e di inserimento dei prodotti diverso dal sistema “wrap-around” usato invece dalle confezionatrici Smiflexi delle serie LWP, WP e CM.

Crisi o non crisi, la Cantina Toso di Cossano Belbo ha continuato la sua crescita anche nel 2013 chiudendo l’esercizio con numeri positivi e scelte strategiche efficaci. Rispetto al 2012, il fatturato globale 2013 ha segnato un forte aumento, stabilizzandosi oltre i 30 milioni di euro: i 35 milioni di euro del 2013 sopravanzano il 2012 di quasi il 10%. (Nella foto da sinistra: Piero, Massimo e Gianfranco Toso)

Banca Monte dei Paschi di Siena rinnova il sostegno ai produttori del “Consorzio Chianti Colli Senesi” attraverso la sottoscrizione di una convenzione dedicata alle aziende vitivinicole associate presenti nella provincia di Siena. Il documento è stato firmato ieri a Siena dal direttore territoriale mercato BMps di Siena, Giovanni Ametrano, e dal presidente del Consorzio, Cino Cinughi de’ Pazzi. La convenzione prevede un pacchetto di misure ad hoc a condizioni agevolate, dedicate alle esigenze della filiera vitivinicola in un momento particolare per il mercato che richiede prodotti caratterizzati da sempre maggior qualità e che, quindi, presuppongono innovazione e attenzione crescenti in vigna così come in cantina.

L’Aglianico in una nuova e sorprendente forma è la sorpresa che l’azienda vinicola campana Villa Matilde presenterà al prossimo Vinitaly di Verona dal 6 al 9 aprile: arriva Matì, il primo spumante firmato Villa Matilde, un rosato ottenuto al 100% da uve del più nobile vitigno autoctono campano, prodotto con Metodo Classico. Le uve 100% Aglianico provengono dalle Tenute storiche di San Castrese nel territorio dell’Ager Falernus, lungo le pendici del vulcano spento di Roccamonfina, in provincia di Caserta. La vendemmia è quella del 2011. Dal colore rosa chiaro, con perlage fine, Matì si apre in degustazione con sentori di frutti a bacca rossa accompagnati da piacevoli note floreali. Al palato è fresco e di buono spessore con finale avvolgente e setoso, ideale come aperitivo, versatile a tutto pasto.

Le ultime soluzioni tecnologiche e gli accessori legati alla filiera del vino e dell’olio sono di nuovo protagonisti ad Enolitech (www.enolitech.com). La 17ª edizione del Salone internazionale delle tecniche per la viticoltura, l’enologia e l’olivicoltura torna dal 6 al 9 aprile a Veronafiere, insieme a Vinitaly e Sol&Agrifood.

Una ventata di novità sta caratterizzando nei primi mesi del 2014 la Cantina di Vicobarone, pronta a presentare al suo pubblico di operatori e consumatori le nuove etichette delle vini “Selezione”. Non è un rinnovamento formale, bensì è finalizzato a cercare, attraverso gli elementi estetici, il radicamento più solido della migliore produzione aziendale nel territorio dove la Cantina opera, i Colli Piacentini soprattutto, dei quali la Cantina di Vicobarone è un testimonial concreto e autorevole.

Un concentrato di tecnologia italiana per la prima soluzione di labelling termoretraibile di lattine in banda stagnata. Saranno infatti etichette e macchine etichettatrici italiane ad accompagnare il latte di Friesland Campina sulle tavole di tutto il mondo. E’ questo il contenuto dell’accordo siglato tra Irplast, azienda italiana specializzata nella realizzazione di etichette e nastri adesivi, P.E. LABELLERS, impresa italiana leader mondiale nei processi di etichettatura (e partner storico di Irplast) e Friesland Campina, la multinazionale olandese del settore lattiero-caseario, per la realizzazione e l’applicazione nel 2014 di oltre 300 milioni di etichette in polipropilene senza supporto siliconato, destinate alla personalizzazione delle lattine di latte in polvere che la multi company esporta in tutto il mondo. Il progetto nasce dalla ricerca da parte di F.C. di partner affidabili e specializzati nel settore del labelling, in grado di trovare una soluzione definitiva alla scarsa tenuta delle etichette tradizionali in carta sulle lattine in banda stagnata, spesso sottoposte a condizioni logistiche “estreme”, tra sbalzi termici e stoccaggio prolungato in container non climatizzati.

Quest’anno cadono due importantissime celebrazioni: una riguarda più da vicino il Birrificio Italiano, che festeggia il 18° compleanno il 3 Aprile prossimo. La seconda, che va di pari passo con la prima, è il 18° anno di birra artigianale in Italia. Il Birrificio Italiano è stato infatti tra quel manipolo di pionieri che nel 1996 hanno cominciato a promuovere la birra artigianale in Italia e a fondare l’associazione Unionbirrai. Come è noto, il Birrificio Italiano si è sempre impegnato per cercare di tenere altissima la qualità delle proprie produzioni e mantenere alta al contempo l’immagine generale della birra artigianale italiana.

Il birrificio californiano Sierra Nevada ripresenta la propria stagionale dedicata alla primavera. Apprezzatissima dagli amanti di birre speciali americane, Sierra Nevada Ruthless Rye ha un profilo aromatico complesso e intrigante, una India Pale Ale tra le più interessanti in circolazione. Mai come in questo caso si può affermare che “il nome dice tutto”. Basta infatti leggere le parole Sierra Nevada Ruthless Rye IPA per rendersi conto, ancora prima di procedere con la degustazione, a cosa stiamo andando incontro.

Si svolge dal 3 al 6 aprile presso il Truman Brewery, il London Coffee Festival (www.londoncoffeefestival.com), l’evento di punta della UK Coffee Week, la settimana che la capitale inglese dedica alla cultura del caffè con numerosi eventi.  In quello che è storicamente il regno del te, infatti, il caffè di eccellenza è sempre più apprezzato e ricercato e rappresenta uno stile di vita, non solo a Londra, ma in tutto il Regno Unito.

E’ disponibile online il primo numero del magazine sul mondo della birra artigianale ceca.  La forza della birra artigianale ceca non è solo il gusto, certo meraviglioso. Ma è tutto quello che sta dietro e intorno al boccale che ci accingiamo a bere. La cultura birraia ceca è un mondo, è una storia secolare che merita di essere raccontata.

IVS Group S.A. informa che in data 31 gennaio 2014 è stato raggiunto un accordo con il gruppo Liomatic, leader nel settore della distribuzione automatica in Centro e Sud Italia, che prevede un ampio programma di collaborazione tra due dei principali operatori del settore vending in Italia.L’accordo odierno riguarda lo scambio di rami d’azienda su diverse aree territoriali in Puglia e Basilicata, al fine di aumentare i livelli di concentrazione ed efficienza di entrambi i gruppi.

Il 20 marzo presso il Politecnico di Torino, Alberto Bertone, Presidente e AD Fonti di Vinadio, racconterà la sua esperienza imprenditoriale e il successo Acqua Sant’Anna in occasione dell’incontro sul tema “Proteggere i propri marchi ed i brevetti per far crescere l’impresa” nell’ambito del OGGI-Officina Gruppo Giovani Imprenditori rivolto a studenti e imprenditori. OGGI è la Scuola di Alta imprenditorialità, sviluppata dal Gruppo Giovani Imprenditori in collaborazione con il Politecnico di Torino, l’Università e gli incubatori (i3P, 2i3T) finalizzata a dare informazioni e contenuti utili a chi sia interessato ad intraprendere un’attività imprenditoriale o anche solo a diventare un po’ più imprenditore di se stesso.

Mentre diverse aziende annunciano ridimensionamenti, la Birra Peroni sta invece per investire quasi 18 milioni di euro nell’innovazione degli stabilimenti italiani del gruppo. Più nel dettaglio, si tratta di 9,6 milioni di euro all’impianto di Bari, 3,7 milioni all’impianto di Padova e poco più di 4,2 milioni di euro per lo stabilimento di Roma. Lo confermano fonti della Peroni ribadendo che «l’azienda leader nella produzione di birra è in crescita e fa bene al Paese, in termini economici e occupazionali ».

La gamma di confezionatrici automatiche Smiflexi offre all’utilizzatore finale tutte le caratteristiche tecniche e funzionali necessarie per poter gestire i cicli produttivi in modo efficiente ed economico e passare velocemente da un formato all’altro. Tra le principali novità proposte della divisione Smiflexi va senz’altro menzionato l’innovativo magazzino cartoni automatico Easy-Load; si tratta di un dispositivo accessorio, adatto sia alle cartonatrici wrap-around della serie WP sia alle fardellatrici della serie SK, che offre notevoli vantaggi dal punto di vista operativo e funzionale.

Su e giù per l’Italia a caccia del vigneto più prezioso, per scoprire il suo valore e la sua incisività nel quadro generale del mercato immobiliare. Ma non solo. Il valore dei vigneti nei top terroir del Bel Paese enoico tiene, nonostante la crisi, e anzi costituisce un elemento di valorizzazione fondamentale per chi voglia investire in aziende vitivinicole italiane. Un indicatore economico dello stato di salute dell’Italia enoica che disegna una quadro ricco e articolato da cui emerge una “classifica” che vede, al primo posto, i vigneti altoatesini, stabilmente intorno ai 550.000 euro di valutazione per ettaro.

 Promuovere la “cultura” della pizza realizzata a regola d’arte e accompagnata da prodotti e ingredienti selezionati dai Presìdi Slow Food. E’ questo l’obiettivo che anima la serata organizzata a Milano martedì 18 marzo in partnership da Slow Food Italia, Obikà Mozzarella Bar e il Gruppo Norda-Gaudianello. Un incontro (che segue quello che si è tenuto da Obikà Roma Campo dei Fiori lo scorso 19 febbraio e anticipa quelli che si svolgeranno il 19 marzo da Obikà Roma Parioli e il 25 marzo da Obikà Firenze) che prevede degustazioni guidate da esperti e la partecipazione di specialisti del settore che spiegano i fondamenti della pizza realizzata a regola d’arte e le motivazioni sulle quali poggia l’impegno di Slow Food sul tema.

La macchina organizzativa de Linkontro Nielsen è in piena attività per disegnare e realizzare la nuova edizione della manifestazione, che si svolgerà dal 22 al 25 maggio, e che quest’anno celebrerà il suo 30° compleanno. La scorsa settimana è stata presentato al Nielsen Advisory Board, composto da una ventina di Capi d’azienda, il programma professionale insieme ad alcune novità che renderanno, siamo sicuri, ancora più interessante la presenza di tanti manager.

Al formaggio “Piccantino” del Caseificio Tomasoni, azienda veneta produttrice di formaggi freschi e da taglio dal 1955, domenica 16 marzo è stato attribuito il 1° premio al concorso caseario “Erbe de Casari” come “Miglior formaggio aromatizzato e stagionato”. Breda di Piave (TV), marzo 2014 – Trionfa alla 1^ edizione della selezione casearia “Erbe de Casari” il formaggio Piccantino del Caseificio Tomasoni. Questo originale prodotto caseario, è stato eletto “Miglior formaggio aromatizzato e stagionato” dalla qualificata giuria composta da esperti A.Pro.La.V (Associazione Regionale Produttori Latte del Veneto) e dal delegato Onaf Fernando Raris, nell’ambito della rassegna “PrimaVera Festa” realizzata dal Comune di Roncade (Tv).

Tradizione e innovazione vanno di pari passo in Cantina Tollo, per dar vita a vini di qualità. Da questa stessa filosofia nasce il restyling del sito web aziendale: www.cantinatollo.it . Una vetrina rinnovata nella grafica, che risulta elegante e raffinata e dà ampio risalto alle immagini. Foto che raccontano una grande storia così come il forte legame che da sempre unisce l’azienda al proprio territorio, ricco di sfaccettature e da sempre vocato alla viticoltura.

Heineken Italia amplia la gamma delle Radler con Dreher Lemon Radler 0,0%, la prima Radler analcolica che unisce la birra analcolica al succo di limone A meno di un anno dal lancio di Dreher Lemon Radler, Heineken Italia amplia la gamma della bevanda che nasce dall’unione tra birra e succo di limone con Dreher Lemon Radler 0,0%, la prima Radler analcolica, da bere a tutte le ore e in tutte le occasioni: dopo un’attività sportiva, per spezzare la giornata, al lavoro o come Drink&Drive grazie alla ‘formula’ ZERO ALCOL.

La maestosità delle Dolomiti e il gusto degli agrumi del mediterraneo si incontrano sotto il segno dello stile e delle atmosfere retrò. Un viaggio nel futuro, passando attraverso gli itinerari del futurismo. Spesso una ricetta di successo nasconde un mondo ricco di suggestioni, storie da raccontare e grande qualità. Scoprirlo e comunicarlo vuol dire donare a quel prodotto ancora più forza. È il caso delle bibite Plose, ora disponibili in un nuovo vestito dal respiro vintage, capace di rievocare quello stile italiano che ci ha resi celebri in tutto il mondo: lettering esuberante, uso sapiente del colore e tanto buon gusto.

Five Senses by Mavi Drink, l’eccellenza italiana nel settore alcolico e spirits, con una linea completa di prodotti di qualità, presenta la nuova versione premium triple distilled della Vodka Norvik. Norvik, prodotta e distribuita da Mavi Drink dal 2008, nasce da una attenta analisi delle materie prime utilizzate, un processo di produzione meticoloso e curato nei minimi dettagli, su di una base composta solo da una selezionata miscela di cereali 100% made in Italy.

Un quarto degli italiani sarebbe disposto ad andare oltre il classico euro del caffè al bar, prezzo considerato medio, pur di avere una qualità maggiore nella tazzina. Questo quanto emerge dalla ricerca di Apertamente presentata al Forum Scientifico sul Caffè organizzato a Brescia il 13 marzo dall’Istituto Internazionale Assaggiatori Caffè (Iiac) e patrocinato dall’Istituto Nazionale Espresso Italiano (Inei).

Hanno nomi golosissimi e faranno il loro esordio milanese a Eataly, per l’inaugurazione dell’ultimo e più atteso store della catena di “alti cibi” creata da Oscar Farinetti: Amaretto, Cannella, Caramello, GingerBread, Nocciola e Vaniglia. Arrivano da Bologna e da un’azienda notissima e particolarmente titolata per i prodotti abitualmente usati dai professionisti del fuori-casa in tutto il mondo, Fabbri 1905. Obiettivo: permettere a tutti di trasferire anche a casa l’esperienza di un caffè “specialmente” buono.

Il Gruppo Biscaldi è conosciuto nel mercato italiano per aver introdotto per primo nel nostro paese la categoria degli Energy drink. Biscaldi presenta oggi al mercato un nuovo diverso Energy drink, Zombie Boy, nato a seguito dell’incredibile successo di un modello canadese, Rick Genest, che nel corso degli anni ha coperto integralmente il proprio corpo con tatuaggi rappresentativi dell’apparato scheletrico e muscolare, al fine di assomigliare sempre più ad uno Zombie. I tatuaggi, realizzati da Frank Lewis, sono iniziati quando il modello aveva ventuno anni ed hanno richiesto sei anni per essere completati.

All’interno dei campionati organizzati annualmente da Scaa – Specialty coffee association of America, con il 2014 prende il via un nuovo importante capitolo: le competizioni ufficiali di Latte Art, di cui Dalla Corte sarà sponsor ufficiale con la macchina espresso dc pro (già utilizzata nelle finali di World Latte Art e World Coffee in Good Spirits) per i prossimi tre anni.

Inizio tumultuoso per il Gran Premio di Formula 1 a Melbourne, in Australia. Noi c’eravamo. Dove? Lì sul podio: i 3 scalini più ambiti da ogni pilota. G.H. Mumm Cordon Rouge Formula 1, la Cuvée emblema di ogni celebrazione, è tornata ad annaffiare le vittorie dei piloti. Dal 2000 immancabile compagna, testimone vitale della grandezza di questi eroi moderni con cui ha innestato un legame unico. “Motore” di emozioni, strumento cardine di un rituale intriso di significato: l’apertura dello champagne sul podio, in cui la gioia viene ‘concretamente’ condivisa.

La presenza di Nuova Simonelli a Internorga 2014 (Hamburg Mess und Congress di Amburgo dal 14 al 19 marzo) si arricchisce quest’anno di un evento dedicato alla competizione tra baristi, il “Barista Jam II”. La gara, cui sono ammessi sedici concorrenti, si svolgerà sabato 15 marzo alle 19,30 all’Elbgold Kaffee – Sternschanze (entrata libera), uno dei migliori locali d’Europa dove poter gustare un caffè scegliendo tra tante varietà di Arabica provenienti dalle migliori zone di coltivazione del mondo, tutte tostate sul posto.

Lavazza ed Eataly condividono la passione per la qualità e l’autenticità, e hanno una missione comune: trasformare il meglio della produzione alimentare italiana in una straordinaria esperienza per il consumatore. Ovunque nel mondo e in Italia, Eataly esalta importanti valori della cultura italiana e degli aspetti fortemente identitari legati al cibo e al suo consumo. In questo contesto, l’espresso Lavazza – il caffè preferito dagli italiani dal 1895 – non può che occupare un ruolo da protagonista.

Il vincitore del 23° Premio Ernesto Illy per la Qualità del Caffè Espresso è Simone Dias Sampaio Silva, di Araponga (Minas Gerais), che con il suo campione di caffè, scelto tra gli oltre 500 analizzati dal comitato della giuria, ha ricevuto un riconoscimento di 60.000 Reais Brasiliani. Nel complesso, illycaffè ha elargito ai produttori concorrenti che si sono classificati ai primi posti delle edizioni nazionali e regionali oltre 200.000 Reais brasiliani.

Da domenica 16 Marzo è on air la nuova campagna Amaro Averna, realizzata da Y&R Italia. Con una campagna TV 30” e 15”, Averna riconferma il proprio territorio di comunicazione, reinterpretando in chiave moderna i valori tradizionali ed emozionali del brand. Attraverso la musica, il cui storico brano è stato riscritto e ri-arrangiato, e con dei codici visivi caldi e contemporanei, lo spot veicola valori come Amicizia, Amore ed Emozione, scanditi da un gioco di lettere che racconta il DNA della marca, componendone il nome.

La giuria del 18° Concorso Internazionale Packaging di Vinitaly ha assegnato l’“Etichetta dell’anno 2014” al “Bardolino doc Classico 2013″ dell’Azienda agricola Bigagnoli di Calmasino di Bardolino (VR), che si aggiudica anche il “Premio speciale packaging 2014” per la categoria vini. Per la categoria distillati il “Premio speciale packaging 2014” è stato attribuito alla ditta Bortolo Nardini di Bassano del Grappa (VI). I campioni in concorso erano 160, tre i vincitori di medaglia per ognuna delle otto categorie previste dal regolamento.

Malastrana Zelene Pivo è prodotta artigianalmente nel birrificio di Jihlava. Il colore speciale è dato naturalmente con clorofilla. In occasione dell’arrivo della primavera e seguendo l’antica tradizione ceca, quest’anno Malastrana propone in Italia la sua prima birra primaverile. Verde. Malastrana Zelene Pivo è una birra speciale, prodotta in bassa fermentazione nel birrificio di Jihlava secondo l’antica ricetta di Telc, dal retrogusto pieno e deciso e con 6 gradi di volume alcolico. L’esclusivo e particolare colore verde che caratterizza questa birra si ottiene in maniera completamente naturale, attraverso l’aggiunta di clorofilla.

Dove si incontrano i “design lovers” durante la Milan Design Week 2014? Al DESIGNSPEAKING CAFE’ in via Maroncelli 2, nel circuito Brera Design District, il primo “selfie-bar” MOKADOR dove prepararsi da soli un buon espresso 100% italiano grazie alle nuove DADO 2.0, semplici da usare e dall’estetica sofisticata, frutto della creatività del designer Gianni Bortolotti, riconosciuto a livello internazionale come uno dei maestri del disegno italiano. Il DESIGNSPEAKING CAFE’ by MOKADOR resterà aperto fino alla fine del mese di aprile per far conoscere la qualità del caffè della torrefazione faentina preparato con la macchina a capsule DADO 2.0, un oggetto creato per chi in casa o in ufficio vuole distinguersi, che esprime l’avanguardia di un’azienda dal 1967 sempre al passo con i tempi per tecnologia e ricerca dell’eccellenza.

Secondo le analisi ISMEA il 2013 è stato un altro anno record per le cantine italiane, che hanno messo a segno un +7% degli introiti provenienti dalle vendite oltre frontiera, realizzando un fatturato di oltre 5 miliardi di Euro. Non altrettanto positiva la dinamica delle esportazioni in termini quantitativi che ha subito una battuta d’arresto del 4%. I volumi spediti oltre i confini nazionali si sono attestati comunque sopra i 20 milioni di ettolitri, confermando ancora una volta il ruolo di traino della domanda estera, che assorbe quasi il 50% della produzione vinicola nazionale.

Birra Peroni compie un nuovo passo avanti nell’informazione sul consumo responsabile delle bevande alcoliche. In attuazione di un impegno assunto a livello europeo e in applicazione delle politiche di Marca e di Gruppo, l’Azienda rilancia in occasione del Sei Nazioni i propri messaggi di consumo responsabile e in particolare “O Bevi o guidi”. In partnership con la FIR, Federazione Italiana Rugby, e con Contralco, azienda leader nella commercializzazione di alcotest ed etilometri, Birra Peroni lancia un’iniziativa sulla sicurezza stradale al Terzo Tempo Peroni Village.

È forse la Chimay più conosciuta e amata dal pubblico italiano, la Chimay Rossa. Tanto che il birrificio Trappista belga ha deciso di renderla disponibile anche in fusto tramite il distributore Interbrau, con il nome di Chimay Rouge. Esistono birre che nell’immaginario collettivo riescono da sole a rappresentare uno stile o, addirittura, un’intera nazione. Se chiedessimo di pensare a una Dubbel Trappista o anche semplicemente ad una birra belga, sarebbero in molti a rispondere Chimay tappo rosso, detta anche Première nella versione da 75 cl.

28 febbraio 2014 è una data storica per la I.B.G. S.p.A. e per lo stabilimento di Buccino (Sa); infatti, il volume di produzione progressivo dell’azienda campana, che produce e imbottiglia il Chinotto Neri ed, in esclusiva, su licenza, la Pepsi Cola per il Sud Italia da oltre 20 anni, poco dopo le ore 12:00, ha raggiunto e superato lo storico traguardo dei 2 miliardi di litri. Angelo Fiorillo, Direttore Generale di I.B.G. SpA, ha così dichiarato: “nel 1993 producevamo fra i 10 e i 12 milioni di litri, mentre oggi ne produciamo oltre 150 milioni, con la Pepsi, che in Campania risulta la regione più forte in Europa. La prossima sfida è legata ad un prodotto a noi molto caro: il Chinotto Neri. In questo caso, più che la crescita dei volumi, vogliamo che il Chinotto Neri si attesti come un prodotto di qualità”

BALADIN ancora una volta il migliore. TEO MUSSO (cfr foto a lato), re della birra artigianale italiana e padre del marchio piemontese, bissa nel 2014 il titolo che fu suo l’anno scorso di “Birrificio dell’anno”. Il premio, che va al produttore con la migliore sommatoria di punteggi, è stato consegnato in occasione della IX edizione di BIRRA DELL’ANNO, il concorso che premia l’eccellenza in fatto di birre artigianali italiane a livello mondiale e che si è concluso oggi con una serata di gala presso gli spazi di RIMINIFIERA.

Il gruppo milanese ha chiuso l’esercizio 2013 con Vendite pari a € 1.524,1 milioni (+13,7%, variazione organica +1,7%). Il Margine di contribuzione dopo le spese di pubblicità e promozione è stato di € 561,2 milioni (+5,4%, variazione organica -0,4%, 36,8% delle vendite). L’Utile netto del Gruppo si è portato a € 149,8 milioni (-4,4%) e ciò consente di distribuire un dividendo di € 0,08 per azione, in aumento del 14,3% rispetto all’anno precedente. Infine, il Debito finanziario netto è stato pari : € 852,8 milioni (€ 869,7 milioni al 31 dicembre 2012)

“Birra dell’Anno”, il concorso che premia le migliori birre artigianali italiane, ormai giunto alla IX edizione ha analizzato ben 621 birre iscritte di 123 birrifici, coinvolgendo 40 giudici: ecco i numeri da record di questa edizione. Il concorso è statoorgnaizzato da Unionbirra L’associazione nazionale che riunisce oltre 300 tra birrifici, degustatori e semplici appassionati, Il contest si è svolto presso i locali di RiminiFiera con un evento di premiazione dedicato che si è tenuto sabato 15 marzo 2014 presso la Hall Centrale della Fiera di Rimini e presentato da Tinto della trasmissione Decanter di Radio 2

“Fare il bene e farlo bene” è questo il claim che identifica la filosofia del marchio EKUÒ, di Murialdo World onlus, con cui è stato prodotto il primo vino “biosolidale”, biologico che genera istituzionalmente risorse economiche per la solidarietà. Partner del progetto è la cantina veneta Cielo e Terra, produttrice di questi vini e sostenitrice dell’iniziativa. Al Vinitaly 2014 la cantina presenterà al pubblico e agli operatori i vini bio di questa gamma. Si tratta di uno chardonnay e di un merlot, vini ottenuti da uve biologiche certificate, vini speciali che permettono di sostenere l’associazione Murialdo World onlus dei Giuseppini del Murialdo che si battono ogni giorno per offrire in Italia e all’estero un futuro di dignità e legalità a migliaia di giovani abbandonati o emarginati.

Activia, principale brand del portafoglio di prodotti lattieri freschi di Danone, annuncia una nuova collaborazione con Shakira, la star mondiale di origine colombiana, che sarà la protagonista della sua nuova campagna “Dare to Feel Good”. In Italia debutterà domenica, 30 marzo, il nuovo spot tv che dà il via alla campagna Activia “Sentirsi bene inizia da dentro” caratterizzato da una nuova creatività che, attraverso la danza, sottolinea l’importanza di far sorridere la propria pancia.

Lungarotti è il miglior produttore di vino dell’Umbria e il Rubesco Riserva Vigna Monticchio 2008 il miglior vino rosso della regione. Luca Maroni incorona l’azienda di Torgiano regina dell’Umbria nel suo Annuario 2014 che sarà presentato oggi durante la rassegna dei “Migliori Vini della Regione Umbria” in programma fino al 16 marzo al Palazzo del Popolo di Orvieto. L’azienda, fondata nel 1962 da Giorgio Lungarotti ed ora diretta dalle sorelle Chiara Lungarotti e Teresa Severini. Dispone di 250 ettari vitati tra Torgiano e Montefalco, 2 cantine, 21 etichette e produce 2,1 milioni di bottiglie all’anno.

Latteria Vipiteno, tra le prime a riconoscere l’importanza dell’alimentazione biologica e a puntare sulla produzione di yogurt, latte e burro biologici, entra nel mercato con un nuova importante referenza: il nuovo yogurt biologico Vipiteno in vasetto di vetro. Il nuovo yogurt naturale e alla frutta BIO Vipiteno in vasetto di vetro è uno yogurt senza glutine e si caratterizza per la sua cremosità, dolcezza e freschezza che alimenta con gusto il benessere di adulti e bambini.

Tamburi Investment Partners (T.I.P.) acquisisce il 20% di Eataly dalla famiglia di Oscar Farinetti (cfr foto a lato), in vista di una possibile quotazione in borsa. È quanto comunica la merchant bank, spiegando che i soci di Eataly hanno condiviso con TIP l’obiettivo di quotare la società in borsa nel 2016/2017, subordinatamente alle condizioni dei mercati finanziari, al fine di rendere Eataly anche una public company globale che, pur con un profilo sempre più internazionale, possa continuare a rappresentare l’italian lifestyle con ancora maggior forza grazie ai benefici finanziari e di visibilità della quotazione.

 

“Amalu”, con sede in via Verdi a Gemonio, all’ imbocco della Valcuvia e a pochi chilometri dal Lago Maggiore, oltre alla produzione propria ha un pub collegato (ed attiguo) che aprirà nella sera di venerdì 14 marzo dalle 18 in avanti. Il pub anticipa dunque la produzione brassicola: per questa bisogna attendere ancora il completamento dell’impianto da 500 litri costruito dalla piemontese Tas, che dovrebbe essere montato ai primi di aprile. Nel frattempo però sono già disponibili le prime birre a marchio “Amalu”, prodotte per ora dal birrificio cuneese “Caligola” che è strettamente collegato con Tas.

Nel 2011 PALM Breweries, il gruppo di birrifici indipendenti belgi a conduzione familiare, ha piantato 800 piante di luppolo ‘Hallertau Mittelfrüh’ nei giardini di luppolo di proprietà. Il 5 settembre 2012, il primo raccolto ha avuto luogo ed è iniziata la produzione della nuovissima birra PALM Hop Select. Da aprile 2014 sarà possibile degustare PALM Hop Select anche in Italia.

Il Design interpreta e traccia le linee guida dell’innovazione nel settore dei locali di entertainment, degli spazi per l’ospitalità e la ristorazione, ambiti per i quali è particolarmente importante saper rispondere alla richiesta d’innovazione che proviene dal pubblico e dal mutamento degli stili di vita e di consumo.

Arriva finalmente anche in Romagna la prima grande manifestazione fieristica specifica sulla Birra Artigianale. Nei padiglioni della Fiera di Forli’ venerdì 28, sabato 29 e domenica 30 Marzo 2014 si potranno degustare centinaia di birre presentate direttamente dai loro Produttori. Nelle vaste aree allestite vi sarà la possibilità di assaporare golosi prodotti gastronomici d’eccellenza. Vari corsi di degustazione con i grandi esperti italiani, per conoscere i migliori abbinamenti, e gli incontri homebrewed per imparare la produzione “casalinga” di questa antica bevanda. Presenti anche produttori di impianti per la fabbricazione artigianale della birra.

Con l’iniziativa ‘La tua bolognesità quotidiana’, nata dalla collaborazione tra Acqua Cerelia e l’associazione ‘Succede solo a Bologna’, sorseggiare la famosa acqua di Cereglio di Vergato sarà decisamente più divertente. L’idea è semplice ma geniale: per promuovere e salvaguardare i valori del nostro territorio, sette vignette comiche, rigorosamente in dialetto bolognese, saranno riprodotte nelle etichette applicate alle bottiglie da mezzo litro, per un totale di 600mila unità.

Un’occasione di riflessione e confronto per affrontare i temi di maggiore attualità che riguardano l’intero mondo della filiera del caffè. Trieste Coffee Experts –ideato dai fratelli Franco e Mauro Bazzara- è un evento che radunerà alcuni fra i più importanti protagonisti del settore con l’obiettivo di individuare nuovi strumenti e strategie di divulgazione della cultura del caffè di qualità.

Nella splendida cornice dell’Aranciera di San Sisto, nel cuore della Capitale, il 15-16 e 17 marzo andrà in scena la terza edizione di Spirit of Scotland – Rome Whisky Festival, appuntamento imperdibile per tutti coloro che vivono e amano il mondo del whisky, che ha ottenuto il patrocinio dell’Ambasciata Britannica in Italia, di Roma Capitale e di Federlazio. Presenti alla manifestazione, con percorsi di degustazione e attività mirate, oltre 1.000 etichette di grande prestigio provenienti da tutto il mondo. Fra queste, conquistano un posto di grande rilievo le numerose referenze di Pernod Ricard, attentamente selezionate per guidare i visitatori alla scoperta del portafoglio del Gruppo, fonte di interesse e attesa da parte degli appassionati.

Il Gruppo Sanpellegrino, azienda leader in Italia nel settore beverage, ha nominato Stefano Marini nuovo Direttore della Business Unit Italia. Il manager vanta un’esperienza di 15 anni nell’azienda, dove ha ricoperto numerosi ruoli di responsabilità fino ad essere Direttore Generating Demand di Nestlé Waters Zona Europa: a lui l’importante compito di guidare il mercato italiano del Gruppo. Stefano Marini avrà l’importante compito di guidare il mercato italiano di Sanpellegrino verso la crescita in tutte le categorie ed il rafforzamento della posizione di leadership del Gruppo nel mercato delle bevande analcoliche: un ruolo sfidante e di grande responsabilità, visto anche il difficile momento dei consumi nel nostro Paese.

Quando Colombo sbarcò a Cuba nel 1492 descrisse lo scenario che si presentò davanti come “la terra più bella che mai occhi umani hanno visto”. Con le sue incredibile spiagge naturali circondate dall’azzurro del Mar dei Caraibi, Cuba rappresenta in pieno l’idea del paradiso. Ed in questo paradiso, la birra è una tradizione molto sentita! In particolare Palma Cristal e Cubanero Fuerte, entrambe prodotte da Cerveceria Bucanero e distribuite in esclusiva per il mercato italiano dal gruppo Biscaldi, sono le birre più amate non solo dai cubani ma anche dai turisti appassionati dello spirito dell’isola.

Scoperto un pozzo di acqua potabile all’interno dello stabilimento della Medibev (Mediterranea Bevande del gruppo Refresco–Gerber che controlla in Italia anche Spumador). La multinazionale olandese,che nel 2011 aveva acquisito l’ex stabilimento sulmonese della Campari, dopo il via libera della Regione per la ricerca di acque minerali (cfr Bollettino Ufficiale della Regione Abruzzo del 06.03.2013), punta a estendere la sua produzione anche alle acque minerali

In onore dei 2000 anni della Via Claudia Augusta la bottiglia da due litri di FORST Sixtus cambia abito. Non poteva che essere Sixtus la birra prescelta per festeggiare questo prestigioso traguardo, infatti questa birra storica nacque nel 1901 e la sua ricetta è rimasta inalterata nel tempo. Birra FORST, in occasione dell’anniversario della Via Claudia Augusta, ha dato un nuovo vestito alla bottiglia da due litri di Sixtus. La bottiglia in vetro marrone da due litri personalizzata con il marchio in rilievo e tappo meccanico a clip viene decorata da un’etichetta che celebra l’importante traguardo, richiamando l’anno 14 d.C., anno nel quale morì l’Imperatore Ottaviano Augusto – l’iniziatore che ha dato i natali all’antica Via Romana. L’originale cassettina di legno nella quale viene conservata la bottiglia sarà impreziosita dal logo della Via Claudia Augusta.

A sud-ovest di Roma, sulle pendici dei Colli Albani, si erge in tutto il suo splendore Grottaferrata, la città giardino immersa nel verde rinomata per la sua spiccata vocazione turistica e per l’artigianato di qualità. Proprio per queste sue caratteristiche Grottaferrata da ben oltre quattro secoli ospita una Fiera storica, il più importante appuntamento commerciale dei Castelli Romani. Caffè Haiti Roma è consapevole dell’importanza di essere presente sul territorio, ed ha deciso di rafforzare questo aspetto scegliendo si partecipare alla 414° edizione della Fiera Nazionale di Grottaferrata, dal 22 al 30 Marzo.

Dal 1969 Biscaldi si impegna con passione per far conoscere ai consumatori italiani i marchi di birre più particolari e innovativi. Tra le novità presentato lo scorso anno, la birreria gallese The Celt Experience Brewery è certamente una delle realtà più interessanti ispirandosi alla storia celtica per produrre artigianalmente una vasta gamma di birre biologiche.

Il Gruppo a capitale interamente italiano numero uno nel beverage analcolico, conferma il suo impegno in tema di ecosostenibilità, realizzando un impianto altamente innovativo che ridurrà le emissioni di CO2 in atmosfera di quasi 1300 tonnellate l’ anno.   E’ stato inaugurato il nuovo impianto fotovoltaico presso lo stabilimento di Popoli (Pescara) della Gran Guizza S.p.A., società controllata al 100% da Acqua Minerale San Benedetto, dove da quasi 15 anni vengono imbottigliate acque e bevande a marchio Guizza e Primavera.

Una bicicletta con il nome di un caffè e la sella in juta. Si tratta della bici Goppion Caffè che Dario Pegoretti, artista della bicicletta in pezzo unico e su misura, ha realizzato e messo in vendita a Londra a B1866, il nuovo negozio che Brooks – storico produttore anglosassone di selle per biciclette – ha inaugurato al 36 Earlham St, Seven Dials, Londra.“Brooks ha visto i sacchi del caffè brasiliano con i tipici disegni colorati – spiega Paola Goppion, responsabile comunicazione e marketing dell’azienda – e se ne è subito innamorata perché è un brand pieno di fantasia che sa unire alla tradizione dei suoi pezzi la tecnologia pura oltre che la viva creatività. Ci ha quindi chiesto qualche sacco vuoto attraverso un comune amico e creativo”.

Rossi&Bianchi e IMSV presentano Birrificio Italiano e Birrificio Endorama alla quinta edizione di BirrAlp, che avrà luogo il 29 e 30 marzo 2014 presso il Rifugio Nicola ai Piani di Artavaggio. BirrAlp è un format creato nel 2012 per unire due passioni degli organizzatori: quella per la montagna e quella per la birra artigianale. L’adesione del Rifugio Nicola e del primo birrificio invitato, il Birrificio Italiano, è stata entusiastica e immediata. La prima edizione si è quindi svolta nel settembre 2012, seguita dalla seconda edizione, in veste invernale, a marzo 2013, che ha visto protagonista il Birrificio Endorama, sempre al rifugio Nicola. Nel luglio 2013 entrambi i birrifici hanno partecipato insieme alla terza edizione. Solo qualche settimana fa, a inizio marzo 2014, la quarta edizione, subito replicata a grande richiesta.

BIRRA EXPO è un grande evento fieristico nazionale in programma nei padiglioni di Piacenza Expo dall’8 all’11 maggio 2014. Dedicato esclusivamente al mondo della birra artigianale, si propone come vetrina di microbirrifici italiani, aziende di macchinari, attrezzature di produzione e forniture per le birrerie e, soprattutto, come importante momento di incontro tra domanda e offerta per il comparto birraio artigianale che negli ultimi anni ha registrato un forte trend di crescita.

Si è svolto il primo Campus del pulito: baristi e operatori del settore sono arrivati da tutta Italia per una full immersion nelle tecniche di pulizia delle macchine espresso e degli accessori a uso professionale, tra assaggi, lezioni teoriche e dimostrazioni pratiche. Finalmente c’è voglia di pulizia nel mondo dell’espresso: a volerne sapere sempre di più sono gli operatori del settore che hanno richiesto questo evento (con adesioni da tutta Italia) per conoscere e approfondire le tecniche di pulizia di tutte le attrezzature necessarie per ottenere un buon espresso. Da ciò è nato Puly Day, il Campus del pulito: quattro ore intense, cominciate con la lezione teorica di Gianfranco Carubelli, CEO responsabile qualità e sicurezza di Asachimici e proseguite con la dimostrazione pratica del consulente e trainer pulyCAFF Andrea Antonelli.

Chi l’ha detto che le ricerche di mercato debbano essere sempre impersonali e retoriche? Il quadrato semiotico dei wine lovers dimostra l’esatto contrario. L’esigenza di analizzare gli atteggiamenti di consumo del vino in Italia, secondo un approccio originale e informale è nata dalla cantina veneta Bosco Viticultori, che per reagire alla contrazione dei consumi di vino in Italia (ben 4 milioni di hl in meno in soli 5 anni secondo dati IRI 2013) è partita da un’analisi semiotica delle conversazioni web e social.

È in cima alla lista dei must gastronomici del Bel Paese, con milioni di tazze consumate contemporaneamente nel Pianeta; è tra le parole italiane, accanto a spaghetti, più conosciute e usate all’estero in posizione di vantaggio rispetto a espresso e seconda solo dopo la pizza. Inventato nel secolo scorso, intorno agli anni ’30, ma con una storia che fa risalire le sue origini al 1600, l’emblema della colazione made in Italy torna, grazie a Nescafé Cappuccino, con una ricetta extra cremosa dalla morbida schiuma bianca e dall’inebriante aroma di caffè.

Köstritzer continua ad essere il numero uno senza rivali per la schwarzbier e ha registrato nel 2013 un leggero incremento di fatturato. Con una quota di mercato nazionale del segmento delle schwarzbier di circa il 30% (AC Nielsen, commercio al dettaglio di prodotti alimentari e supermarket per bevande 2013) e con la leadership in 13 su 16 land federali, Köstritzer ha dimostrato nuovamente di dominare la categoria. La birra chiara del birrificio Schwarzbierbrauerei, la Köstritzer Edel Pils, ha mantenuto nel 2013 la sua leadership di mercato in ambito Thüringer Pils nel mercato.

Clausthaler è stata creata e lanciata nel 1978 in Germania. Ciò che sino ad allora era ritenuto impossibile, venne reso possibile, con tutta la sapiente pazienza dei Mastri Birrai della Binding. Produrre una birra, che profumi come una Birra, che abbia il gusto inconfondibile di una Birra, e che sia analcolica: un’unicità di combinazione che solo Clausthaler è riuscita ad ottenere. In oltre 25 anni nessun’altra birra tedesca ha conseguito così tanti attestati e riconoscimenti come Clausthaler. Clausthaler vale come sinonimo di Birra analcolica e viene oggi esportata in oltre 50 paesi del mondo. In Germania è la birra lager analcolica N°1 sul mercato.

32 Via dei birrai, il birrificio artigianale di Pederobba (TV) apre le porte del proprio stabilimento a giornalisti e food blogger internazionali. Il prossimo 5 aprile, 32 Via dei birrai, il birrificio artigianale di Pederobba (TV), apre le porte del proprio stabilimento per accogliere alcuni giornalisti e food blogger internazionali. Gli ospiti saranno 8, come 8 sono le birre prodotte dal birrificio.

L’ASD “I Lupi di Mare” del Varazze Club Nautico, nata nel 2006 con lo scopo principale di promuovere lo sport della vela e attirare intorno a sé i migliori appassionati del campo, dopo i confortanti risultati e gli ottimi piazzamenti del 2013, scende nuovamente in acqua con un team rinnovato nel suo equipaggio, ma sempre guidato dall’esperienza e dalla passione dei due co-armatori: Edoardo Lupi e Massimo Pessina.

Secondo le ultime ricerche soft drinks della Canadean, il mercato africano di acqua confezionata ha visto una forte crescita negli ultimi anni, con trend di sviluppo superiori alla nazioni occidentali sviluppate. L’aumento dei redditi in diverse regione ha fatto sì che più persone possano oggi permettersi l’acqua confezionata come una soluzione più pulita e sicura rispetto all’l’acqua potabile

È la cultura l’unico veicolo per conquistare nuovi mercati internazionali: è attorno a questo cardine che si è mosso il convegno inaugurale di Olio Capitale, il salone degli extra vergini tipici e di qualità organizzato da Aries alla Stazione Marittima di Trieste. Il convegno organizzato in collaborazione con l’Associazione Città dell’Olio ha messo in evidenza come l’olio d’oliva, proprio in quanto elemento culturale e principe della dieta mediterranea, sia strumento di penetrazione dei mercati stranieri.

È un successo senza confini quello del prosecco Valdo che ha chiuso il 2013 con una crescita del fatturato del 15%, numeri che confermano che il Prosecco, oggi è lo spumante DOC e docg più venduto nel mondo. Nel 2013 il fatturato di Valdo, azienda fondata nel 1926 a Valdobbiadene (TV), è arrivato a 45 milioni di euro, +15% sul 2012, con una produzione che ha superato gli 11 milioni di bottiglie delle quali 6,5 milioni Docg. Il successo dell’azienda trevigiana che produce oltre l’8% del Prosecco Docg italiano, è consolidato sia all’estero, sia sul mercato domestico. Sui mercati internazionali si concentra il 45% delle vendite, dove la crescita è stata del 20% per arrivare ad un giro di affari di 20 milioni di euro. In Italia, nonostante la crisi dei consumi ed il deterioramento del potere d’acquisto delle famiglie italiane, il 2013 ha fatto segnare un +5% di fatturato, salito ai 25 milioni di euro.

Nel 2013 gli statunitensi hanno bevuto 297 milioni di casse di vino; 1,5 milioni di casse in più rispetto all’anno precedente. L’ha rilevato nel suo report annuale il Wine Market Council, il cui Presidente, John Gillespie, ha dichiarato che si tratta, tuttavia, di una crescita dei consumi lenta. Tra i dati che si trovano nel report vi sono quelli relativi a un sondaggio che ha coinvolto duemila consumatori americani, di questi il 66% si è dichiarato “bevitore occasionale”, mentre il restante 34% ha detto di bere vino ogni giorno o più volte alla settimana.

Chiquita Brands International, il gruppo americano che ha portato le banane con il sigillo blu in tutto il mondo, si fonde con lo storico concorrente irlandese Fyffes, per far nascere il colosso mondiale della banana, con un giro d’affari di 4,6 miliardi di dollari (circa 32,3 miliardi di euro). La fusione dovrebbe anche permettere di liberare 40 milioni di dollari (28,8 milioni di euro) dalla fine del 2016 grazie alla razionalizzazione dei costi. L’operazione è basata su uno scambio azionario: il capitale di ChiquitaFyffes farà capo per il 50,7% agli attuali azionisti di Chiquita e per il 49,3% a quelli di Fyffes , che commercializza il marchio Sol. Oltre che numero uno delle banane, ChiquitaFyffes sarà uno dei principali player mondiali delle insalate confezionate, di meloni e ananas. La nuova società sarà presente in più di 70 paesi con circa 32mila addetti.

Dal 10 al 12 giugno 2014 la città romagnola diverrà il centro del mondo internazionale del caffè grazie alla concomitanza di World of Coffee e World Barista Championship, per la prima volta insieme a Rimini.  30mila gli operatori attesi, oltre 200 i marchi in esposizione, 20mila i metri quadrati di superficie espositiva, 50 le nazioni partecipanti. Grande attesa e conto alla rovescia per l’edizione 2014 di World of Coffee, in programma quest’anno a Rimini Fiera dal 10 al 12 giugno prossimi.  World of Coffee è l’evento premium in Europa per il caffè di qualità – dal chicco alla tazzina – e presenta i più innovativi prodotti e servizi attualmente disponibili sul mercato.

La nuova Bricola è una Birra bruna, con riflessi rubino, in Stile Belgian Dark IPA, fermentata con lievito belga. L’aroma è caratterizzato da una decisa nota agrumata conferita dai luppoli americani accompagnata da sentori di spezie quali cannella e cumino. In bocca presenta un gusto di cacao amaro, frutti rossi e agrumi che lasciano spazio ad un amaro pulito e ad un finale secco, erbaceo. Lo stile Belgian IPA combina il carattere luppolato delle IPA americane con le fragranze fruttate tipiche degli stili belgi.
La gradazione è di 7 % vol.. Bricòla è il nome con cui i contrabbandieri chiamavano la gerla usata per trasportare caffè e sigarette oltre frontiera…





Per offrire ai consumatori un’esperienza di consumo nuova, Peroni ha deciso di lanciare la nuova Peroni Chill Lemon, l’unica radler con malto e limoni 100% italiani. Peroni Chill Lemon nasce infatti da un incontro unico, il gusto rotondo e bilanciato di Peroni e il potere dissetante del succo di limone, per regalare un’esperienza rinfrescante tutta nuova. Peroni Chill Lemon è infatti l’unica radler ad essere prodotta con Malto e Limoni cresciuti sotto il nostro sole e accuratamente selezionati, in grado di conferirle un profumo di limoni appena colti ed un gusto rinfrescante e naturale. Queste caratteristiche, insieme alla sua alta qualità, sono stati già molto apprezzati dai consumatori che le hanno conferito, infatti, il premio Sapore dell’anno 2014, il prestigioso riconoscimento basato sull’insindacabile giudizio dei consumatori, con l’obiettivo di offrire una seria garanzia di qualità. I consumatori, provando il prodotto in anteprima, lo hanno giudicato altamente dissetante e naturale, adatto sia ad un pubblico maschile che femminile, grazie al suo piacevole sapore poco amaro e al delicato retrogusto tipico della birra.

Sono 334 i formaggi iscritti al concorso “Caseo Art – Premio all’eccellenza dell’arte lattiero-casearia”, organizzato da “Asso Casearia Pandino”, l’Associazione dei diplomati della scuola casearia (www.assocaseariapandino.it/), in programma sabato 15 e domenica 16 marzo 2014 a Pandino.I prodotti provengono da 13 Regioni e 32 Province. Lombardia, Toscana, Veneto, Piemonte, Sicilia ed Emilia Romagna, quelle con il maggior numero di partecipanti. Bergamo, Grosseto, Cremona, Vicenza e Mantova le più rappresentate. La manifestazione, che intende esaltare la tradizione casearia italiana, vede gareggiare un’eterogeneità di prodotti di qualità, dimostrazione di una vera e propria arte italiana del saper fare.

I quattro gruppi della grande distribuzione europea Colruyt (Belgio), Conad (Italia), Coop Suisse e Rewe Group (Germania) hanno dato vita ad una nuova alleanza strategica. Core opera nella forma giuridica di società cooperativa belga con sede a Bruxelles. I quattro gruppi, del tutto indipendenti l’uno dall’altro, hanno realizzato nel 2013 un giro d’affari di 88 miliardi di euro, il 6,7 per cento dell’intero mercato europeo. L’alleanza è presente in 18 paesi europei, con una rete di vendita che fa capo a circa 20 mila negozi.

La linea monodose di Crema allo yogurt Yoclea di Eraclea si rinnova con 2 nuovi gusti: il gusto bianco, senza zuccheri aggiunti e con estratto di stevia e il gusto Gianduia, per un’offerta golosa da proporre ai clienti. Due novità, che insieme agli altri cremosi gusti della linea monodose, si moltiplicano per tre. Con poche semplici mosse, tutti i gusti di Crema allo yogurt Yoclea, possono essere preparati e gustati come cremose creme, invitanti frappè o rinfrescanti milk shake. Un’unica busta per tre prodotti diversi, per offrire tutta la varietà che solo Eraclea sa offrire.

Ferrero International S.A., società controllante del Gruppo Ferrero, ha approvato il bilancio consolidato del Gruppo relativo all’esercizio chiuso al 31 Agosto 2013, costituito a tale data da 73 società consolidate, con venti stabilimenti produttivi (di cui tre operanti nell’ambito delle Imprese Sociali) che servono oltre cento mercati finali di sbocco. Il Gruppo, di cui Giovanni Ferrero è Chief Executive Officer, ha chiuso l’esercizio con un Fatturato consolidato di 8.100 milioni di Euro, increscita del 5,6% rispetto al periodo precedente, che aveva chiuso con 7.670 milioni di Euro (dato riclassificato in seguito a leggeri spostamenti contabili tra gli sconti e alcune voci di costi di marketing).

La Radler è una bevanda frizzante e rinfrescante dal profilo solare, innovativo con un sapore fresco e leggero: un mix due volte rinfrescante e naturalmente buono perché aggiunge al piacere della birra il gusto fresco del succo di limone. Il mix, originale e credibile, ha un ottimo potere rinfrescante e un’elevata propensione all’acquisto. Con le nuove versioni, ogni palato troverà il suo piacere in un simposio di gusti, forme e colori: tutto ciò a cui qualsiasi persona potrebbe aspirare per affrontare le giornate più calde, con un gusto sfizioso e leggero, concedendosi di bere ma facendolo sempre con responsabilità.

Gli appassionati delle tradizionali Ale britanniche hanno un nuovo motivo per gioire: stanno infatti per arrivare in Italia i cask di Masham Four & Twenty, una delle birre più interessanti prodotte dallo storico birrificio inglese Theakston. La primavera è alle porte, la temperatura inizia lentamente a salire e non è troppo difficile imbattersi in giornate piuttosto soleggiate. Occasioni perfette per godere appieno di una pinta di Theakston Masham Four & Twenty.

Autogrill, attraverso la divisione HMSHost International, entra nell’aeroporto internazionale di Abu Dhabi, secondo scalo degli Emirati Arabi Uniti per traffico passeggeri e hub della compagnia nazionale Etihad, aggiudicandosi un nuovo contratto per la gestione delle attività di ristorazione. Si stima che, nel periodo 2014-2019, i 6 punti vendita oggetto dell’accordo genereranno ricavi complessivi pari a circa 20 milioni di euro.

L’Olivotto, una pasta di olive dolci, il tronchetto e il liquore alle olive di Celina di Nardò con ricetta dello chef Andrea Serravezza da Martano in provincia di Lecce; i mille sapori delle olive da tavola di Ficacci nel Lazio che colleziona tra le altre le varietà Itrana, Leccino, Nocellara, Taggiasca. Il fruttato intenso e l’amaro piccante, ma non troppo, della Coratina di Puglia, il profumo accattivante della varietà Frantoio di Toscana e quello della Nocellara del Belice di Sicilia come base per gli Aperivolio all’evento biodiversità italiana, alta qualità europea a Bruxelles al Parlamento Europeo.

Il secondo pomeriggio della fiera Olio Capitale è stato dedicato all’innovazione tecnologica, con l’appuntamento “L’olio che parla e che risponde alle domande. Il QR Code e l’Agente conversazionale interattivo. Nuove tecnologie al servizio del settore”, durante il quale l’Associazione Nazionale Donne dell’Olio ha presentato, in occasione della ricorrenza della Festa della Donna, il progetto “L’Olio Parlante”. Grazie all’innovativa tecnologia dei conversational agent è nata Olivia, un agente dialogante, realizzato dalla start up Intoote di Trieste, che consente a clienti, appassionati, cultori dell’olio di “parlare” con gli oli extra vergine.

Il vermut Carpano ha una lunghissima storia, fatta di tradizione e artigianalità, unita all’innovazione tecnologica che, anche grazie all’acquisizione del brand da parte delle Distillerie Branca, ha saputo mantenere e consolidare nel corso del tempo. Tutto ha inizio nel 1786 a Torino, quando Antonio Benedetto Carpano, dopo un periodo di studi da erborista, inventa la formula che dà origine alla categoria merceologica, miscelando erbe e spezie con il vino moscato.

Gira già a pieno ritmo la macchina della promozione Unaprol per il prossimo SOL, il Salone internazionale dell’olio extra vergine di oliva che si terrà a Verona in coincidenza al Vinitaly dal 6 al 9 aprile prossimi. Il calendario di eventi si preannuncia fitto per incontri con operatori della filiera, buyer internazionali, e-commerce, focus di settore e degustazioni e il primo Galà dell’extra vergine, che sarà l’evento testimonial dell’alta qualità italiana nel mondo che Veronafiere ed Unaprol stanno organizzando per l’8 Aprile, durante il Vinitaly.

Nonostante il difficile scenario socio economico, ulteriormente aggravato rispetto al 2012, che ha determinato un drastico calo dei consumi delle famiglie anche nel comparto alimentare e, in particolare, nei prodotti di marca, il Gruppo CLT è riuscito a mantenere sostanzialmente stabili le proprie vendite registrando al 31/12/2013 ricavi netti consolidati pari a 98 milioni di Euro pressoché in linea con i 98,4 milioni di Euro conseguiti nell’esercizio precedente. Importanti scelte di riorganizzazione societaria, in particolare la fusione per incorporazione nella Capogruppo della Centro Latte Rapallo S.p.A. e la cessione della partecipazione nella Frascheri S.p.A. e un’attenta politica di controllo dei costi hanno consentito di contenere la riduzione delle marginalità e di ridurre l’indebitamento del Gruppo di 5,7 milioni di Euro rispetto all’esercizio 2012.

Se sei un artista emergente e vuoi far conoscere le tue idee e i tuoi progetti, è arrivato il momento! Warsteiner, brand di birra Premium leader a livello internazionale, invita i creativi di tutto il mondo a liberare il proprio talento per la quinta edizione del Blooom Award, il concorso che non mette freni alla libertà di espressione. Dall’arte visiva alla musica, dalla moda all’architettura e al design … scegli tu quale forma dare alla tua creatività!

Il 10 marzo riparte, a Roma, il progetto “Valgo anch’io!”: 7 mesi di formazione professionale nel settore gastronomico per 47 giovani disabili, completamente gratuiti. L’iniziativa, frutto della storica collaborazione tra Sant’Egidio e Birra Peroni, mira ad accrescere le capacità, le conoscenze e le abilità professionali dei ragazzi e delle ragazze e a favorirne l’inserimento lavorativo nel settore della ristorazione, in forma stabile o attraverso tirocini formativi.

La Bionda più amata dell’isola si veste di giallo e lancia la prima birra sarda che si unisce al succo di limone e diventa RADLER. La calda e soleggiata estate sarda non sarà più la stessa: arriva infatti Ichnusa Limone Radler, “il primo limone che sa di Sardegna”, lanciata dalla Bionda più amata dell’isola. Già nota in Sardegna con il nome di “bicicletta”, la radler è una bevanda nella quale il corpo e il carattere allegro della birra si uniscono al gusto fresco del succo di limone per dare vita a un sapore armonico e piacevole da bere. Una bevanda perfetta per chi è alla ricerca di esperienze gustative e sensoriali nuove oppure per chi non ama il classico retrogusto leggermente amaro della birra che nelle radler scompare del tutto.

Il Gruppo Formaggi del Trentino ha pianificato il primo semestre del 2014 facendo il pieno di comunicazione. Il focus rimane quello di trasmettere a un pubblico sempre più vasto e trasversale il legame che i prodotti hanno con il loro territorio d’origine, la loro bontà e genuinità, la cura nella loro produzione e la naturalità delle materie prime.

Adesso Surgiva è anche l’acqua del Vinitaly. E’ già, da parecchi anni, l’acqua ufficiale degli addetti ai lavori, ovvero dell’A.I.S. (Associazione Italiana Sornmelier) e ancor prima un sondaggio l’aveva eletta tra le acque preferite dai nùgliori ristoratori italiani. Ora Surgiva, diventa anche l’acqua ufficiale del Vinitaly, la maggior manifestazione enologica del mondo, il che rende quest’acqua, che deve la sua notorietà alla straordinaria leggerezza e all’elegante bottiglia in vetro con la quale è proposta, ideale se non insostituibile, per chi opera nel settore del vino e per chi ama la qualità in ogni suo aspetto.

Su Rai Uno sabato 8 marzo alle ore 10,30 andrà in onda Linea Verde Orizzonti con una puntata che vedrà protagoniste le arance rosse di Sicilia con Indicazione Geografica Protetta. Sarà raccontata l’intera filiera di produzione, dalla campagna alla vendita. Il presidente del Consorzio di Tutela Alessandro Scuderi, negli agrumeti della Piana di Catania, spiegherà il valore e le caratteristiche delle varietà di arance rosse garantite dalla denominazione IGP.

 «Vinitaly è la massima espressione dell’eccellenza vitivinicola italiana e per questo non ho dubbi che sarà protagonista durante i sei mesi dell’Expo a Milano. Presto vedremo svilupparsi il potenziale cui abbiamo lavorato insieme finora. Nei prossimi giorni il ministero farà dei passi avanti con Expo in questo senso». Così il ministro delle Politiche Agricole, Maurizio Martina, a Roma, durante la conferenza stampa di presentazione di Vinitaly 2014, in riferimento agli atti attuativi per il padiglione vino che verranno firmati a breve tra ministero ed Expo. «Riconosco la centralità di Vinitaly – ha poi aggiunto Martina – anche per lo stile, la capacità e la forza di promuovere all’estero il vino tricolore e le sue imprese».

Nel 2013 l’Italia ha prodotto 47,4 milioni di ettolitri, con una crescita del 15% rispetto all’anno precedente. Un settore, quello del vino, che conta, nel nostro Paese, circa 380 mila imprese vitivinicole produttrici (circa il 23% del totale della filiera agricola) e impiega 700 mila addetti (1,2 milioni con l’indotto primario) per una produzione che supera il milione di etichette. In crescita la qualità, con i vini doc (330 le denominazioni) e docg (73) arrivati al 40% del totale della produzione enologica e gli Igt (118) al 35%, a fronte di una riduzione dei vini da tavola.

L’Accademia Italiana Maestri del caffé, da tempo presente nella filiera del caffé e della caffetteria, propone nuovamente, in collaborazione con professionisti del settore, il seminario dalla conoscenza del caffè crudo, passando per la torrefazione fino alle tecniche di estrazione. Il seminario prevede un percorso di 2+1 giornate full immersion per comprendere i segreti, le tecniche e l’arte del caffé italiano.

I vini italiani d’eccellenza sono sempre più apprezzati a livello mondiale, tanto da performare meglio dei francesi nelle più importanti aste internazionali; Ornellaia risulta essere un investimento più sicuro di beni rifugio quali oro o commodity come il petrolio. Il boom delle aste di vino in Hong Kong, dopo i grandi successi del 2010-2011, ora è più ridimensionato in favore delle battiture di Londra e New York. Questi in sintesi i trend che emergono dalla ricerca commissionata da ORNELLAIA a Sotheby’s e Liv-Ex (la borsa internazionale del vino con sede a Londra, patria rinomata del collezionismo enoico mondiale) ed illustrata oggi a Milano in occasione della presentazione del progetto “Vendemmia d’Artista”, giunto quest’anno alla sesta edizione.

Gli acquisti di ortaggi di IV gamma in Italia hanno registrato un costante trend in crescita fino alla fine del 2012, complici l’elevato contenuto di servizio e la praticità d’uso, molto apprezzati dai consumatori italiani. A dicembre 2012, però, si sono manifestati i primi segnali di cedimento del mercato, con un’inversione di tendenza negli acquisti domestici, che si è protratta fino a giugno 2013 [dati Ismea/Gfk-Eurisko] e che non ha risparmiato gli ortaggi di IV gamma.

Dopo il successo di Sestriere lo scorso 9 febbraio,  il brand di birra olandese sarà sponsor ufficiale anche della tappa di Bardonecchia in programma il 9 marzo. Dopo la tappa di Sestriere, che ha aperto la quattordicesima edizione di Racchettinvalle, Bavaria, birrificio olandese indipendente tra i leader nel mercato internazionale della birra, è sponsor ufficiale anche dell’evento di Bardonecchia il 9 marzo.

Quando si dice un capolavoro di birra. Warsteiner Italia, azienda del Gruppo Warsteiner, tra i leader a livello internazionale nel mercato della birra, sarà uno degli Sponsor ufficiali della Affordable Art Fair, l’attesissima fiera che offre il meglio dell’Arte contemporanea a prezzi accessibili. Dal 6 al 9 marzo, nelle sale del Superstudio Più di via Tortona, la pilsner Warsteiner Premium Verum accompagnerà collezionisti e nuovi appassionati in un viaggio tra le affascinanti opere d’arte provenienti da oltre 85 gallerie internazionali.

L’Azienda Total Beverage è fornitore ufficiale della 20a classica internazionale su strada con “progetto ecogreeen”, l’innovativa linea d’acqua minerale a ridotto impatto ambientale, e Aquavitamin. Acqua Minerale San Benedetto è da sempre impegnata nel diffondere e sostenere la cultura di uno stile di vita sano, leale e sostenibile fondato su quei valori che sono anche la base di ogni disciplina sportiva. Ecco perché San Benedetto con “progetto ecogreen” e Aquavitamin è fornitore ufficiale della Maratona di Roma, la più importante, suggestiva e veloce gara podistica italiana: la prima ad aver ottenuto lo “IAAF Road Race Gold Label”, massimo riconoscimento attribuito dall’Associazione Internazionale di Atletica Leggera.

Da sempre avanguardisti nella comunicazione sin dai tempi dei primi Caroselli di Carmencita, Lavazza ritorna protagonista in TV con un nuovo progetto branded content dedicato all’incontro fra Haute Cuisine e arte: “Inspiring Chef: il Gusto dell’Arte” è la prima serie di video ritratti d’artista di Lavazza firmata Zodiak Active, in onda su Sky Arte HD (canali 110, 130 e 400 di Sky) a partire da giovedì 6 marzo alle ore 23.10.

Secondo quanro riportato da Il Sole 24 ore del 28.02.14, il fondo europeo di private equity Charterhouse Capital Partners ha acquisito il controllo (80%) di Nuova Castelli, Reggio Emilia, principale esportatore italiano di Parmigiano Reggiano. Una operazione da 300 milioni di euro, con un piano di investimenti da 100 milioni per collocare il gruppo tra i primi due player italiani del mercato dei formaggi. Nella mani del fondatore Dante Bigi resta il 20% delle quote.

Eataly, il megastore della ristorazione, inaugurerà martedì 18 marzo, alle ore 11, nell’ex teatro Smeraldo di piazza XXV Aprile. Il nuovo Eataly sarà dedicato alla musica e occuperà la sede, ora completamente rinnovata, che ha ospitato lo storico teatro. Quello che sarà il 25° punto vendita di Oscar Farinetti sarà costituito da ristoranti, ma anche aule per la didattica, e un palco per concerti e spazi per presentazioni, per rispettare almeno la vocazione storica del luogo.

Fratelli Branca Distillerie presenta Carpano Dry, la nuova eccellenza di Casa Carpano, il primo Vermut dal 1786. Carpano Dry nasce da un’antica ricetta arricchita dall’esperienza delle Distillerie Branca nella selezione e nell’utilizzo delle materie prime, nel rispetto e nella valorizzazione della tradizione attraverso l’innovazione e dal contributo di Luca Gardini, pluripremiato campione del mondo Sommelier.

Select Alimenta Srl, società basata a Bresso (MI), attiva nella produzione di aromi per alimentari, ha rilevato l’intero capitale sociale di Emans Derivati Aromatici Srl, società basata a Milano, focalizzata sulla produzione di aromi per bevande alcoliche ed analcoliche. L’operazione darà vita ad una realtà diversificata e sinergica da oltre € 5 mln di fatturato annuale, presente in tutti i settori dell’industria alimentare e delle bevande.

La 17° edizione di Cibus avrà caratteristiche nuove trasformando il tradizionale Salone Internazionale in una fiera multicanale, aperta a tutta la filiera alimentare, sia produttiva che distributiva. Un’evoluzione dettata dal mercato, ma anche dall’imminente evento internazionale Expo 2015. Lo sviluppo di Cibus 2014, a Parma dal 5 all’8 maggio, porta ad una offerta flessibile che vedrà le grandi aziende alimentari a fianco delle piccole e medie, le catene distributive estere ed italiane assieme al commercio al dettaglio e ai duty free, le grandi brand del made in Italy vicino alle eccellenze e alle nicchie come il biologico ed il gluten free, la ristorazione tradizionale accanto alla ristorazione travel e organizzata.

Si è da poco conclusa la venticinquesima edizione di Biofach, una fiera talmente di spessore che può essere considerata il luogo privilegiato di incontro e scambio sui temi del Biologico; questa edizione in particolare si è focalizzata anche sulle ultimissime tendenze relative al cibo vegano, kosher e halal. Per Caffè Haiti Roma è stato un successo, la torrefazione ha avuto modo di far degustare le sue eccellenti miscele di caffè e farsi conoscere anche dai mercati emergenti.

Lunedì 17 Marzo alle ore 18.30 inaugura, in Piazzale Valdo Fusi, con un evento riservato in esclusiva alla stampa, Open Baladin Torino. Seguirà, il 21 Marzo, l’apertura al pubblico sempre dalle 18.30, con una grande festa dedicata all’equinozio di primavera simbolo dell’arrivo della bella stagione e per noi motivo benaugurale. In questa occasione verranno distribuiti dei coupon che daranno diritto a una birra omaggio e, in più, ma solo per i primi 300 che arriveranno a Open Baladin Torino, una delle 300 bottigliette di birra celebrativa.

Si conclude a New York la gara tra i migliori Baristi statunitensi, un circuito di sfide tra le migliori estrazione di caffè, performance di latte art, preparazione di cocktail e frappè a base di espresso. Ogni Barista, in sfida con un altro concorrente, ha dieci minuti di tempo per ogni fase di gara per convincere il pubblico ed un panel di giudici esigenti, tra esperti di caffè, formatori, critici gastronomici, chef e sommelier. Il format creativo della competizione americana ha l’obiettivo di introdurre il caffè di qualità e l’alta professionalità dei baristi nel mondo dell’alta ristorazione e con una modalità tipica dell’intrattenimento e del divertimento.  Gli “Ultimate Barista” del 2014 sono James Duncan, che conquista il primo posto nella gara Best of Brew e Danny “Latte” Shannon, con i migliori risultati nelle categorie Latte Art ed Espresso Frappè. (Nella foto: a sinistra James Duncan e a destra Danny Shannon)

Da oggi il gusto avrà una nuova forma: Danone lancia KISS, un innovativo vasetto che offrirà un nuovo modo di gustare lo yogurt. Il nome evocativo è in realtà un acronimo, semplice e positivo, che ben sintetizza il concept alla base del progetto: Keep It Simple and Safe, realizzare cioè un vasetto che coniughi la semplicità e la sobrietà del pack alla cura della forma e alla funzionalità. Si tratta di un cambiamento importante per l’azienda se si pensa che KISS va a sostituire lo storico vasetto sviluppato da Danone alla fine degli anni 70 e che è stato imitato per oltre 40 anni. Del resto, è compito del leader di mercato, quale è Danone, innovare il settore nel quale opera per sostenere la crescita dell’intero segmento.

Intercaf Srl, azienda d’eccellenza del Made in Italy, riconosciuta a livello nazionale ed internazionale nel settore della produzione di caffè tostato di alta qualità, ha affidato ad AIDA Partners Ogilvy PR la gestione delle Media Relations per il proprio marchio Caffè Motta, nonché lo sviluppo di attività di comunicazione corporate e di brand. Il marchio Caffè Motta nasce a Salerno nel 2001. In breve tempo, diventa uno dei primi dieci brand in Italia nel settore del caffè distribuendo, oltre che in diverse nazioni estere, sull’intero territorio italiano attraverso le principali insegne nazionali della GDO.

Continua e si amplifica l’impegno di ZUEGG nel comparto dell’agronomia, area in cui era già protagonista grazie alla selezione e alla coltivazione dei migliori cultivar in Italia e in Europa, ma anche alla creazione, a cominciare dall’Irpinia, dei principali campi sperimentali, soprattutto nella zona di Avellino. Proprio a Sant’Angelo all’Esca (Avellino), l’Azienda ha scelto di recuperare 2,5 ettari di terreno incolto in cui piantare orzo, cereale che favorisce naturalmente il rigenerarsi dei nutrienti presenti nel terreno, da destinare successivamente alla coltivazione delle albicocche.

Per la prima volta Mokador entra in un negozio di design: al DESIGNSPEAKING STORE recentemente aperto in centro a Verona in via Rosa 4/D, nuovo punto di riferimento in città per gli amanti del design contemporaneo e di ricerca, si possono acquistare le macchine da caffè DADO dall’estetica sofisticata frutto della creatività del designer Gianni Bortolotti, riconosciuto a livello internazionale come uno dei maestri del disegno italiano.

UK Trade & Investment (UKTI), l’agenzia governativa britannica per la promozione dell’export e l’attrazione degli investimenti esteri, ha nuovamente il piacere di sostenere Spirit of Scotland – Rome Whisky Festival. Il whisky rappresenta uno dei prodotti-simbolo del Regno Unito, nonché una delle principali voci di esportazione nel settore Food & Drink. Spirit of Scotland – Rome Whisky Festival ha ottenuto il patrocinio dell’Ambasciata Britannica in Italia. Per il terzo anno consecutivo Roma ospiterà dal 15 al 17 marzo p.v. la più importante manifestazione italiana legata al whisky single malt. A confermare il successo della seconda edizione, le quasi 3000 presenze in due giorni di evento lo scorso anno.

Tetra Pak®, leader mondiale nelle soluzioni di trattamento e confezionamento degli alimenti, annuncia oggi l’acquisizione dell’azienda Miteco, con sede in Svizzera, fornitore leader di soluzioni per la produzione di soft drink, succhi di frutta e alimenti liquidi, con specifiche competenze nel settore delle bevande gassate.

La birra messicana più famosa al mondo entra ufficialmente nel circuito di AB Inbev, il più grande gruppo birrario al mondo. E quindi anche sul mercato italiano, a partire dal 1 gennaio 2014, diventa realtà la distribuzione esclusiva di Corona Extra da parte di Anheuser-Busch InBev Italia S.P.A. Grazie a questa integrazione Corona Extra diventa uno dei marchi di punta del gruppo in Italia, accanto a Beck’s, Tennent’s Super e Leffe.

P.E.T. Engineering, azienda specializzata nel design e nell’industrializzazione di contenitori in PET, chiude il 2013 in crescita con un aumento di fatturato del 45% rispetto al 2012 e un EBITDA del 15%. L’azienda di San Vendemiano (TV) fondata nel 1999 da Moreno Barel è l’interlocutore unico di riferimento per tutte le esigenze di beverage packaging dei principali brand internazionali: PepsiCo, Nestlé Waters, Granarolo, Parmalat, Baltika, Efes, Ab Inbev, Carlsberg, Ferrero, solo per citarne alcuni.

Venditalia 2014, l’esposizione internazionale della distribuzione automatica che si terrà presso Fieramilanocity dal 7 al 10 maggio, si conferma quale punto di riferimento mondiale del comparto. A due mesi dall’apertura, già occupato oltre il 90% degli spazi espositivi al punto che si prevede il tutto esaurito ben prima dell’apertura della manifestazione. Il riconoscimento di Venditalia come la più importante vetrina internazionale, per il settore del vending, è testimoniato dall’ulteriore aumento degli espositori esteri, aumento che si osserva anche con riferimento alla partecipazione di nuovi espositori alla prossima edizione.

Bavaria, birrificio olandese indipendente tra i leader nel mercato internazionale della birra, è sponsor tecnico della prima edizione di “Just the woman I am”, la cinque chilometri non agonistica tutta al femminile organizzata l’8 marzo, in occasione della Festa della Donna, nelle vie del centro del capoluogo piemontese. L’iniziativa, promossa dal Cus di Torino, è rivolta a tutte le donne che desiderano prendersi del tempo da dedicare a se stesse, mantenere la forma fisica e nello stesso tempo fare una pausa dagli impegni familiari e professionali quotidiani. Madrine d’eccezione dell’evento saranno 8 donne che per un giorno dimenticheranno i loro ruoli di mogli, madri e donne in carriera, per essere “solo se stesse”.

Le Riserve Speciali degli Sherry Romate cambiano il loro packaging. Le nuove bottiglie, più basse, più pesanti e con la spalla più larga, sono impreziosite da etichette in carta vergata bianca posate diagonalmente sul vetro. L’impressione generale è quella di un marcato riposizionamento verso l’alto di tutta la linea.

Nuovo packaging per tutta linea di spirits Five Senses, la gamma completa per i barman più esigenti.  Five Senses, l’eccellenza italiana nel settore alcolico e spirits, con una linea completa di prodotti di eccellente qualità, presenta il nuovo packaging per Five Senses 100 (basi) e Five Cream 70 (creme).  Le nuove bottiglie, da litro e da 70 cl, presentano un design ergonomico ed anatomico per una presa comoda, veloce e salda anche sotto stress da utilizzo, garantendo un’ottima manovrabilità.

Il workshop “Coffee Design”, giunto alla 9^ edizione, si pone come obiettivo quello di trasmettere agli studenti del corso di laurea in Eco Design e Graphic & Virtual Design del Politecnico di Torino (Dipartimento di Architettura) l’esperienza di Lavazza nella sperimentazione sul caffè. Il workshop vuole offrire agli studenti un’esperienza progettuale atipica ma coerente con il loro percorso formativo per prepararli ad esperienze di lavoro prima degli stage in azienda, per stimolarli a colmare la loro preparazione anche nel campo delle possibilità poetiche ed espressive. Nello specifico, il workshop si pone come obiettivo quello di sperimentare intorno al mondo del caffè, per indagare visioni possibili, ma soprattutto future, e provare ad innescare ambiti di ricerca innovativi sul prodotto, sul consumo, ecc sulla comunicazione.

Radeberger Gruppe Italia, oltre alle numerose e storiche birre del gruppo tedesco Radeberger, distribuisce, tra gli altri, anche alcuni marchi tradizionalmente innovativi che, sul mercato, stanno ottenendo un notevole successo. Quando la cultura tedesca incontra la Spagna nasce un binomio esclusivo: Ferran Adrià, chef acclamato in tutto il mondo e i mastri birrai di Estrella Damm, hanno creato Inedit, uno straordinario coupage di malto d’orzo e di frumento aromatizzati con spezie.

Oltre quaranta birrai provenienti da tutto lo stivale si sono dati appuntamento presso il BSA (Birrificio Sant’Andrea) di Vercelli per realizzare insieme ARKA, primo esempio in Italia di birra a “vocazione solidale” il cui ricavato andrà interamente agli agricoltori alluvionati della provincia di Modena. Dalle 9 di questa mattina i tanti craft brewers associati ad UNIONBIRRAI (www.unionbirrai.it), coordinatori del progetto organizzato da Estrela sas con Il Mulino delle Idee e reso possibile da Coldiretti, lavorano alacremente per ottenere un prodotto che sia la reinterpretazione unica e nostrana di un classico europeo, la Saison belga.

La birra più conosciuta del birrificio californiano Sierra Nevada, una delle capostipiti del fortunato filone delle American Pale Ale, mantiene intatta la sua spinta innovativa sbarcando sul mercato italiano anche nel formato lattina. Chi dice birra in lattina dice lager, verrebbe da pensare dopo anni di industrializzazione e di grande sviluppo delle birre cosiddette “mainstream”.Ma se siete attenti all’evoluzione dell’universo brassicolo artigianale, vi sarete accorti che negli ultimi periodi anche alcuni dei birrifici più interessanti nel panorama delle birre speciali hanno scelto la strada della lattina.