Pinterest LinkedIn

L’azienda piemontese, facente parte del Polo del Gusto (Illy),  sta sviluppando una strategia di crescita grazie anche al supporto di Domori (distributore di tutti i marchi all’interno del Polo del Gusto) e allo sviluppo export dei succhi bio.

Scarica gratis la GuidaOnline Bibite, Succhi e Bevande Vegetali Beverfood.com 2024 - I marchi degli analcolici: Bevande Analcoliche bibite mixology thè e caffè freddi energy sport drinks Succhi Nettari Bevande Frutta Funzionali Horeca Concentrati

Achillea, marchio specializzato in prodotti a base di frutta 100% biologica (succhi, soft drinks), cresce a 3 milioni di fatturato nel 2023 e punta ai 4 milioni quest’anno. Fondata negli anni ‘80, è una delle prime aziende italiane a scommettere su una produzione da ingredienti esclusivamente biologici.

Achillea da un anno fa parte del Polo del Gusto, la subholding triestina della famiglia Illy che accorpa tutte le attività extracaffè, vale a dire Dammann Frères (thè e infusi d’alta famma), Agrimontana (marrons glacés e canditi), Prestat (cioccolateria londinese), Pintaudi (prodotti da forno). Dopo 10 anni di gestione come divisione storica del Gruppo Ponti, nel 2023 Achillea è tornata sotto una gestione diretta e autonoma, guidata dall’amministratore delegato Fabrizio Molinari, che in poco più di dodici mesi ha riorganizzato a fondo l’azienda.

Ricevi le ultime notizie! Iscriviti alla Newsletter


Il risultato 2023, come ha sottolineato l’azienda, si deve anche al supporto nelle vendite da parte di Domori, distributore di tutti i marchi all’interno del Polo del Gusto, soprattutto nei settori ho.re.ca (alberghi, bar, ristoranti) e anche nella grande distribuzione. Risultati raggiunti nonostante i rincari delle materie prime: «Abbiamo affrontato numerose sfide, tra cui sicuramente l’aumento dei prezzi di alcune materie prime fondamentali per la nostra produzione e per il packaging, come ad esempio il vetro, che hanno pesantemente inciso sui costi con aumenti fino al 20%. Siamo comunque riusciti a tenere sotto controllo i prezzi creando condizioni favorevoli per la crescita anche con il lancio di nuovi prodotti e sinergie con i fornitori», sottolinea Molinari.

«La nostra produzione –spiega l’A.D. -si basa su principi di qualità e sostenibilità condivisi da tutti i marchi del Polo del Gusto: ricetta corta, filiera controllata, packaging riciclabile, imballaggi ridotti al minimo, riuso degli scarti, solo per citarne alcuni. Per il 2024 puntiamo a rafforzare la distribuzione all’estero, in particolare negli Stati Uniti, dove siamo storicamente presenti nei negozi Eataly. Siamo presenti anche in Asia, dalla Corea del Sud al Giappone, con i succhi e con le creme di frutta. Stiamo rilanciando la nostra presenza dopo la grande frenata dovuta alla pandemia sempre utilizzando materia prima italiana».

Tra i prodotti di maggiore successo, nel 2023, ci sono il succo di mirtillo che resta molto richiesto dal mercato e il succo puro di mele da agricoltura biologica del Piemonte: «Mirtillo e il succo puro di mela sono fra i nostri prodotti più popolari. Abbiamo una produzione a filiera corta, con la maggior parte della materia prima di mele da agricoltura biologica del Piemonte».

Fonte: nordesteconomia.gelocal.it/
+ INFO: www.achillea.com/

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Bevitalia 23-24 Bevande Analcoliche Acquista

Scrivi un commento

3 + uno =

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina