Pinterest LinkedIn

© Riproduzione riservata

Un nuovo titolo nel ricco palmarès di Alex Siliberto. Il noto barman milanese, testimonial brand di Dì Wine, è stato infatti proclamato “personaggio dell’anno” dal magazine di enogastronomia italiana Italia a Tavola. Un sondaggio nazionale che nella categoria degli chef vantava gente del calibro di Carlo Cracco, Massimo Bottura e Antonino Cannavacciuolo, tanto per capirne le dimensioni.

 

Databank Database Case Vinicole Cantine Dati Excel xls csv tabella campi indirizzo email sito web

 

Questo importante successo consacra allo stesso tempo anche il sempre più in ascesa vino liquoroso di Gabriele Giotti. Proprio con l’obiettivo di festeggiare “The Man of the Year”, il 13 marzo scorso all’AC Hotel Firenze by Marriott si è tenuto infatti l’esclusivo evento firmato Dì Wine. Ospiti illustri hanno preso parte alla grande serata, tra giornalisti e professionisti della mixology italiana, oltre a personaggi dell’alta cucina come il mastro-pizzaiolo Giovanni Santarpia. A impreziosire il tutto anche amici intimi e familiari, che hanno festeggiato fino a tarda notte con buon cibo e cocktail d’autore, rigorosamente a base Dì Wine. Con le giuste vibes, a un passo dal cuore della città.

 

Gabriele Giotti e Alex Siliberto

 

La collaborazione tra Alex Siliberto e il marchio dal profumo dantesco prosegue così a suon di riconoscimenti e verso nuovi importanti traguardi, tant’è vero che il pluripremiato bartender ultimamente è spesso a Firenze per le sue collaborazioni in azienda. “Io vado avanti per la mia strada staccandomi dal branco, non so se sia un bene o un male, ma faccio così fin da quando ero piccolo e forse è questo che mi contraddistingue”, si confida con noi in esclusiva proprio durante la festa, mentre sorseggiamo appagati un ‘Florence Dì Wine’ e un ‘Cosmopolitan Dì Wine’.

La vita non è cercare sé stessi, ma creare se stessi e io lo sto facendo da diverso tempo ormai. Mi alleno mentre gli altri dormono, studio mentre gli altri vanno in discoteca, ho molta pazienza e resisto mentre tanti hanno già mollato. Alla fine magari un giorno avrò tutto quello che gli altri sognano”. Ambizioni e nessuna paura di osare, che la dicono lunga su Siliberto e i suoi sogni di gloria. Ma anche su un legame vincente con Dì Wine che diventa ogni giorno sempre più intrinseco.

 

 

+info: www.di-wine.com

© Riproduzione riservata

Scheda e news: DÌ WINE - CHIARA PETTINI


Banchedati excel csv contatti email aziende beverage e food

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

7 − cinque =