Pinterest LinkedIn

Amaro Averna entra nel prestigioso Regan Report 2014, 101 Best New Cocktails (101BNC), una classifica che identifica le tendenze globali nel Bar Business, analizzando amari, liquori, acquaviti e tutte le peculiarità che hanno dimostrato di essere le più influenti tra i bartender globali. Una classifica definita come la migliore nel suo genere (“the best list of its kind” Francis P. Schott, co-proprietario dei ristoranti Catherine Lombardi e Stage Left in New Brunswick-New Jersey).

Databank Database Case Vinicole Cantine Dati Excel xls csv tabella campi indirizzo email sito web
Annuari Distribuzione Alimentare Catering Ingrosso Alimentare Italia Europa Agra Editrice

D’altronde a stilarla è Gary (Gaz) Regan, inglese di nascita, trasferitosi poi a New York, oggi uno dei cocktailian più stimati al mondo. Riconosciuto come una tra le firme contemporanee più autorevoli, Gaz è giudice nei top contest di settore come Bartender of the Year, Tales of Cocktail, World’s 50 Best Bars e numerosi altri.

Nel corso degli ultimi 12 mesi Gary Regan ha ricevuto dai barman di tutto il mondo, circa 7.000 ricette dalle quali ne ha identificate 101, elette a migliori cocktail dell’anno. Tra questi il premiato St. Joseph’s, in cui gli ingredienti si mixano e amalgamo con il siciliano Amaro Averna.

Il guru dei cocktail sottolinea come oltre il 30% delle ricette in lizza quest’anno abbiamo come ingrediente l’amaro, segnalando poi l’ottimo andamento di Amaro Averna con un aumento del 20%.

Un grande riconoscimento e onore per quest’amaro italiano che con il suo gusto rotondo e avvolgente è capace di evocare le calde terre siciliane. Un amaro che ancora oggi segue la ricetta originale e segreta donata da Frà Girolamo, frate Cappuccino dell’Abbazia di Santo Spirito, a Salvatore Averna nel lontano Ottocento.

Amaro Averna continua quindi a dimostrarsi storico e al tempo stesso contemporaneo, riconosciuto e apprezzato in tutto mondo! Prefetto da gustare liscio, Amaro Averna si caratterizza anche per la sua perfetta mixability, elemento che, come sottolinea la classifica del bartender Gary Regan, lo rende il compagno ideale per la preparazione di cocktail di successo.

Per informazioni alla stampa:

Cantiere di Comunicazione – Antonella Laudadio – 02.87383180 – a.laudadio@cantieredicomunicazione.com

No.3 London Dry Gin - nuova bottiglia disponibile da Marzo 2020 - esclusiva di Pallini

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

9 − sette =