Pinterest LinkedIn

Think espresso. Il claim di Astoria, storico marchio della tradizione italiana delle macchine per caffè espresso con base a Susegana (Treviso), riassume tutto il senso di una passione nata nel 1969 e capace di esprimersi sempre ai massimi livelli in termini di qualità e innovazione. Dallo stabilimento di Susegana – attualmente la più grande singola fabbrica per macchine da caffè espresso al mondo, estesa su 19.000 metri quadrati di superficie – prendono la via dei mercati internazionali circa 30.000 macchine l’anno. Veri e propri gioielli tecnologici nati dal perfetto connubio di tecnologia, design e green awareness, distribuiti in cinque continenti e 130 diverse nazioni.

La gamma Astoria si prepara ad annunciare un importante upgrade in occasione di Host, il salone internazionale dell’ospitalità professionale in programma a Milano dal 18 al 22 ottobre 2013.«Alcune delle novità più interessanti riguarderanno la nostra linea Greenline» anticipa Stefano Stecca, Commercial Director di Astoria. «A Milano alzeremo il sipario sulla nuova generazione della Plus4You, macchina per caffè espresso a consumi ridotti che, grazie all’utilizzo di caldaie separate per ogni singolo gruppo e a un sistema di memorizzazione dei consumi, consente di ottenere un risparmio certificato del 47,6% in condizioni di riposo e del 30% in fase operativa. Plus4You sarà equipaggiata con un sistema di telemetria a distanza per il controllo in remoto dei parametri di funzionamento e di consumo della macchina: una feature particolarmente utile anche nell’ottica del torrefattore. La novità più evidente dal punto di vista estetico invece riguarderà il display, con l’introduzione di un capacitive touch screen di ultimissima generazione pensato per coniugare funzionalità e un’estetica all’avanguardia».

 A Milano la Plus4You dovrà dividere la scena con ulteriori novità, quali un importante restyling per la Compact, la compatta di casa Astoria, nonché un’assoluta new entry, ovvero una macchina di tipo tradizionale di nuova concezione dal design particolarmente accattivante. «Una macchina fatta per catturare gli sguardi, oltre che il favore degli intenditori: un’autentica protagonista dallo spiccato sapore vintage. Un’acquisizione particolarmente prestigiosa per una gamma che ha sempre fatto del design uno dei propri must, come testimoniano modelli di grande personalità quali la Sibilla, vero e proprio simbolo, col suo inconfondibile gioco di pieni e di vuoti, dell’attenzione di casa Astoria in questo senso».«A Milano andremo ancora oltre, con il lancio di un modello che rappresenta un’assoluta novità per il settore» prosegue Stefano Stecca. «Sarà una sorpresa destinata a stupire il mercato: in sintesi, una macchina che ancora non c’è ».

Ufficio Stampa ASTORIA| ATCommunication | www.astoria.com

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Coffitalia 2022 Beverfood Caffè Italia torrefazionii aziende indirizzi

Scrivi un commento

10 + diciotto =

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina