Pinterest LinkedIn

Anthology by Mavolo si arricchisce con “IOVEM” e “BLACK SINNER”, due creazioni firmate da Bruno Vanzan, campione del mondo di bartending e imprenditore, entrambe capaci di stupire anche il consumatore più esigente. La prima, grazie alla capacità di evocare atmosfere remote con le sue note di miele, zenzero e limone. La seconda, attraverso il suo gusto morbido, dolce e invitante conferito da una pregiata miscela arabica monorigine. La collaborazione è stata presentata in questi giorni in occasione del Beer&Food Attraction di Rimini.

Convincere, soddisfare e meravigliare sono gli ambiziosi obiettivi che vogliamo realizzare attraverso questi spirits, frutto di un lavoro di ricerca, selezione e collaborazione di alto livello” spiega Alessandro Mavolo, CEO di Mavolo Beverages.

Bruno Vanzan e Alessandro Mavolo

Da sempre impegnata nella ricerca di linee di prodotto innovative, Mavolo Beverages, realtà veneta di spicco nella distribuzione di spirits, distillati e champagne, inaugura il 2024 ampliando il catalogo di Anthology by Mavolo con due proposte all’insegna della creatività e qualità presentate all’importante fiera di settore Beer&Food Attraction che si sta svolgendo a Rimini. “Convincere, soddisfare e meravigliare sono gli ambiziosi obiettivi che vogliamo realizzare con ‘IOVEM’ e ‘BLACK SINNER’, due spirits frutto della genialità di Bruno Vanzan” spiega Alessandro Mavolo, CEO di Mavolo Beverages. Due etichette inedite, nate dall’imparagonabile audacia creativa e dalla capacità di cogliere e valorizzare il carattere di un distillato o un cocktail da parte del celebre campione del mondo di bartending, Flair bartender, guru della mixology, formatore e imprenditore romano. Due prodotti capaci di stupire anche i palati più esigenti, seguendo i trend del mercato e soddisfacendo il crescente desiderio di sperimentare da parte dei consumatori.

Gli ingredienti primari alla base della ricetta segreta di “IOVEM” sono il miele, lo zenzero e il limone mentre particolarissime sono le atmosfere evocate da questo spirit, legate al mondo della classicità. Da un lato, il gusto che richiama il mulsum, un’antica bevanda che mescolava vino e spezie. Dall’altro, il colore, un viola seducente e vistoso, che ricorda la regalità delle vesti indossate dagli imperatori e dalle divinità delle civiltà mediterranee di un tempo. Ma c’è di più, perché “IOVEM” volge il suo sguardo anche al futuro, con particolare attenzione alla sostenibilità. Il miele impiegato per la produzione di questo spirit, infatti, proviene da un’oasi protetta in cui è stato adottato un alveare di 300.000 api che a loro volta garantiranno l’impollinazione di 3 milioni di fiori per la tutela della biodiversità dell’ecosistema in cui prosperano. Infine, a valorizzare la straordinaria qualità delle materie prime ci sono i maestri artigiani che, con il loro talento, sono capaci di trasformare ed esaltare ogni gusto.

“In IOVEM la dolcezza del miele, la nota piccante e afrodisiaca dello zenzero e il sapore acidulo e rinfrescante del limone sono il centro della personalità di un’ambrosia perfetta per la mixology” spiega l’imprenditore. “IOVEM nasce per essere miscelato: basta provarlo con l’acqua tonica in un ballon, con la ginger beer in un tumbler o shakerato in un sour. Grazie all’audacia di Bruno Vanzan, i migliori mixologist hanno a disposizione un componente decisivo per rendere esclusive le loro creazioni. E il successo ottenuto da IOVEM ad oggi promette exploit ancor più sorprendenti per il futuro”.

La vena creativa di Bruno Vanzan si sprigiona anche in “BLACK SINNER”, un liquore al caffè caratterizzato da una filiera produttiva sotto il segno dell’eccellenza sia delle materie prime sia dei processi di lavorazione. Il cuore di “BLACK SINNER”, infatti, è una miscela 100% caffè arabica monorigine, composta dal pregiatissimo Etiopia Sidamo, coltivato in altitudine, e dal Colombiano Superiore, un caffè sublime nato vicino all’Equatore, a quasi 2.000 metri di altitudine, che combina dolcezza e forza. La selezione dei chicchi migliori, tostati delicatamente e poi macinati manualmente garantisce una qualità ottimale del prodotto, privo di coloranti e aromi artificiali, e le cui bottiglie vengono numerate singolarmente per esaltare la cura e la precisione con cui viene realizzato. BLACK SINNER ha un gusto morbido con una dolcezza trattenuta e invitante. E nonostante la ricetta sia segreta, il suo sapore inimitabile, che invoglia il consumatore a provarlo sia liscio con ghiaccio sia sottoforma di cocktail, rimane impresso nella mente di tutti” continua Alessandro Mavolo. Infine, così come nel caso di “IOVEM”, la sostenibilità è al centro del processo di produzione di “BLACK SINNER” durante il quale viene utilizzata energia a impatto zero.

“Sono estremamente orgoglioso di questa nuova partnership. Con Mavolo e le persone che la rappresentano condividiamo prima di tutto una forte etica lavorativa e una spiccata propensione all’eccellenza. Penso che questa sinergia possa portare ai nostri marchi e alle persone coinvolte molti benefici sia in termini numerici sia in termini di reputation settoriale. Abbiamo fin dal principio cercato di costruire un business sano legato alla professionalità e alla qualità dei prodotti che produciamo. Insieme ci aspetta una lunga strada da percorrere con entusiasmo” ha affermato Bruno Vanzan, founder di Iovem Spirits Group.

Per Anthology by Mavolo, quindi, “IOVEM” e “BLACK SINNER” sono la conferma di una politica di crescita fondata sulla ricerca, sulla selezione e sulla distribuzione di prodotti di assoluta preminenza qualitativa, ma anche del grande valore portato dalla collaborazione con protagonisti di spicco nel mercato e nel mondo degli spirits.

Per maggiori informazioni:

 

Scheda e news:
Beer&Food Attraction

Scheda e news:
Mavolo Srl

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

17 − 6 =

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina