Marco Emanuele Muraca
| Categoria Notizie Birra | 1635 letture

gli appassionati belgi scelgono Orval e St.Bernardus

Birra Trappista Interbrau Belgi Orval Belgian Beer Awards Appassionati Scelgono Birra Belga St. Bernardus Bernardus

Appassionati Belgian Beer Awards Bernardus Birra Belga Birra Trappista Belgi Interbrau Orval St. Bernardus Scelgono

Sono stati da poco rivelati i risultati del Belgian Beer Awards Digital Festival, il concorso che sfruttando le nuove tecnologie dell’informazione permette al grande pubblico di votare le proprie specialità belghe preferite. Ben 15.000 i votanti e primo posto di categoria per Orval e St. Bernardus!

Nel ricco panorama dei concorsi brassicoli mondiali siamo abituati a vedere giurie composte da beer specialist, sommelier, giornalisti e addetti ai lavori, che si prestano a mettere la propria esperienza e sensibilità al servizio della valutazione dei prodotti.

Hanno scelto un concept diverso gli organizzatori del Belgian Beer Awards, che dal 2012 offrono a tutti la possibilità di diventare parte della giuria, degustando e valutando le birre belghe. E i numeri sembrano dar loro ragione.

Sono stati infatti quasi 15.000 i votanti dell’ultima edizione del Digital Festival, che ha nominato i propri vincitori qualche giorno fa. Il pubblico belga si è espresso e ha dichiarato quali sono le eccellenze fiamminghe e valloni preferite in patria.

Poteva forse mancare l’eccellenza di Orval? La birra Trappista prodotta all’interno dell’omonima abbazia si è dimostrata la più amata tra le ambrate “light” (sotto al 6,5% di grado alcolico), vincendo la terza medaglia d’oro nel giro di quattro anni.

Il carattere unico della Orval, dato dal particolare processo di fermentazione e dal riscorso al dry-hopping, ha conquistato il palato di tanti estimatori belgi e mondiali.

Soddisfazioni anche per un altro dei birrifici partner di Interbrau, quello di St. Bernardus: in questo caso a vincere la medaglia d’oro è stata la Dubbel Pater 6. Impossibile resistere ai particolari aromi di frutta matura e cioccolato, che l’hanno resa la birra scura a bassa gradazione alcolica di riferimento per il pubblico belga.

Una vittoria che bissa quella della St. Bernardus ABT 12, medaglia d’oro nella propria categoria nel 2013, e che conferma il birrificio di Watou come uno dei capisaldi della grande tradizione brassicola del Belgio.
www.interbrau.it

 

+ COMMENTI (0)

Founders All Day IPA Session Ale - Birra distribuita da Brewrise

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Belgi Birra Belga Orval St. Bernardus Appassionati Bernardus Belgian Beer Awards Birra Trappista Interbrau Scelgono


Annuario Birra Birritalia beverfood

ARTICOLI COLLEGATI:

Boom delle esportazioni di Birre prodotte in Belgio

Boom delle esportazioni di Birre prodotte in Belgio

26/07/2019 - Il successo della bevanda maltata "made in Belgium" è inconfondibile. Il Belgio è dal 2017 il campione mondiale delle esportazioni di birra. Lo scorso anno i belgi hanno ...

L’intramontabile fascino della birra “del cocchiere” anche d’estate!

L’intramontabile fascino della birra “del cocchiere” anche d’estate!

01/07/2019 - La birra belga Kwak di Brouwerij Bosteels è una birra ambrata con una delicata schiuma, fine, persistente. All’olfatto le note speziate e maltate, la rendono particolarmen...

Interbrau rinfresca l’estate

Interbrau rinfresca l’estate

05/06/2019 - Finalmente l’estate è arrivata e con essa anche la voglia di stappare una buona birra rinfrescante. La selezione estiva di Interbrau è proprio quel che serve per dare il ...

La Leggendaria Brugse Zot!

La Leggendaria Brugse Zot!

03/06/2019 - Prodotta da De Halve Maan, il birrificio più famoso di Bruges, la Bruges Zot è una fantastica Belgian Blond Ale, dall’aroma fruttato e speziato; ottenuta seguendo un meto...

Le birre d’abbazia si affermano in Italia e crescono del 15%

Le birre d’abbazia si affermano in Italia e crescono del 15%

26/05/2019 - E' il segmento birraio che cresce con tassi più rilevanti e costanti nel tempo quello delle birre d'Abbazia, prodotti brassicoli con origine produttiva nei monasteri belg...

Un nuovo impianto di imbottigliamento per il birrificio trappista di Chimay

Un nuovo impianto di imbottigliamento per il birrificio trappista di Chimay

25/05/2019 - Il 9 e il 10 maggio scorso, la Brasserie de Chimay ha inaugurato la sua nuovissima linea di imbottigliamento, alla presenza di autorità locali, clienti e importatori part...

Il Birrificio Antoniano rinnova il legame con Slow Brewing

Il Birrificio Antoniano rinnova il legame con Slow Brewing

23/05/2019 - Malto, luppolo, acqua e lievito sono le materie prime fondamentali per la produzione di birra. Tuttavia c’è un altro fattore, invisibile e silenzioso, che influenza la ri...

Aggiungi un commento

Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.
Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.

5 × 5 =