Pinterest LinkedIn

Iniziare la giornata con una tazza di caffè caldo è una routine quotidiana per molti. Tuttavia, i recenti aumenti dei prezzi potrebbero rendere questa abitudine mattutina quasi un lusso. I dati di agosto 2022 mostrano che il prezzo del caffè nell’UE era in media superiore del 16,9% rispetto ad agosto 2021, mentre ad agosto 2021 il prezzo del caffè era in media superiore dello 0,5% rispetto ad agosto 2020. Da ottobre 2021, l’inflazione annua è in aumento.

 

Per i consumatori che bevono il caffè con latte e/o zucchero, questo rituale mattutino potrebbe essere ancora più costoso poiché i prezzi di questi articoli sono aumentati ancora di più nell’ultimo anno. Il prezzo del latte fresco intero è aumentato in media del 24,3% tra agosto 2021 e agosto 2022, mentre quello del latte fresco magro è aumentato del 22,2% nello stesso periodo.

Ad agosto 2022, l’inflazione annua per lo zucchero è stata del +33,4%, dal +0,8% di agosto 2021.

Zucchero in aumento del 109,2% per la Polonia nell’agosto 2022

I dati mostrano che tutti e 4 gli articoli hanno registrato un aumento dei prezzi in tutti gli Stati membri dell’UE, ad eccezione di Malta, che non ha riportato alcuna variazione nel prezzo del latte fresco magro.

Esaminando gli aumenti più elevati dell’inflazione annua per ciascun prodotto, Lituania ed Estonia sono presenti in tre dei quattro prodotti: caffè e latte fresco magro per entrambi, latte fresco intero (+45,8%) per la Lituania e zucchero (+81,2%) per l’Estonia.

 

 

La maggiore inflazione annua nell’agosto 2022 è stata segnalata per lo zucchero, con incrementi notevoli in Polonia, in rialzo del 109,2%, seguita da Estonia (+81,2%), Lettonia (+58,3%), Bulgaria (+44,9%) e Cipro (+43,2% ).
Per quanto riguarda il caffè, la Finlandia ha registrato l’inflazione annua più alta a +43,6% nell’agosto 2022, seguita da Lituania (+39,9%), Svezia (+36,7%), Estonia (+36,4%) e Ungheria (+34,3%).

I fan del latte in Ungheria, Lituania e Croazia hanno visto aumenti sostanziali dei prezzi sia del latte intero che magro. I più alti aumenti annuali dei prezzi del latte scremato tra gli Stati membri dell’UE nell’agosto 2022 sono stati registrati in Ungheria (+51,7%), Lituania (+46,8%), Croazia (+43,5%), Cechia (+43,3%) e Lettonia (+40,1%) e per il latte intero in Lituania (+50,2%), Croazia (+41,2%), Estonia (+38,9%), Germania (+30,6%) e Ungheria (+30,1%).

Fonte: ec.europa.eu/eurostat/en/web/products-eurostat-news/-/edn-20221006-1

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Banchedati excel csv contatti email aziende beverage e food

Scrivi un commento

due × due =