Pinterest LinkedIn

Nuova edizione della birra Metodo Classico; progetto nato con l’intento di esplorare le lunghe fermentazioni in bottiglia. Prodotta in sole 4.000 unità, la riserva 2018 è caratterizzata da un più lungo passaggio in botte (preceduto dalla fermentazione in acciaio) con lo scopo di ricercare delle note leggermente acidule con l’intento di alleggerire il corpo della birra per renderne ancora più gradevole la bevuta.

Successivamente il passaggio in bottiglia con un periodo di rifermentazione che ha superato abbondantemente i 18 mesi caratterizzati da assaggi programmati che hanno consentito al mastro birraio di produrre un bouquet di sapori elegante e ricco.

A completare il percorso di affinamento, la birra, dopo la sboccatura, è stata conservata a temperatura controllata per un anno prima di essere immessa sul mercato.

PROFILO GUSTATIVO

Si presenta di colore giallo opalescente, quasi aranciato e schiuma leggera di colore bianco velato. Al naso sentori legnosi, di resina e di miele di fiori si amalgamano in un elegante e fresca nota ossidativa.

In bocca si presenta subito una gradevole acidità che rende il corpo più snello a prescindere dall’importante gradazione alcolica. Si ritrovano i tratti distintivi della ricetta con note di cereale, anice e agrumi a cui si aggiunge un leggero gusto di miele di fiori.

In chiusura una nota amaricata legnosa.

QUANTITÀ BOTTIGLIE PRODOTTE METODO CLASSICO 2018: 4.000

DATI TECNICI
PLATO = 19,5
IBU = 10 – 12
EBC = 12 – 14
Alcol = 10% vol.
TEMPERATURA DI SERVIZIO: 10/12°C
FORMATO: bottiglia 75 cl

ABBINAMENTI CONSIGLIATI
Ottima come aperitivo, si accompagna perfettamente con i piatti di pesce.

+Info: www.baladin.it

Scheda e news:
Baladin

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Scrivi un commento

uno × cinque =