Maria Sofia Tarana
| Categoria Notizie Birra | 1394 letture

Perchè i birrifici stanno scommettendo sull’energia solare

Usa - Stati Uniti Sull Energia Sole Stanno Produzione Birra Scommettendo Solare Birrifici Energia Rinnovabile

Energia Rinnovabile Sull Usa - Stati Uniti Birrifici Solare Energia Produzione Birra Scommettendo Stanno Sole

Il processo di produzione della birra richiede molto dall’ambiente, dall’approvvigionamento di ingredienti come cereali, luppolo e acqua, fino all’utilizzo di elettricità, gas e altre risorse necessarie per alimentare le operazioni.

Molti produttori di birra stanno diventando sempre più attenti su come e dove  procurare gli ingredienti, e alcuni si stanno anche rivolgendo a una fonte di energia rinnovabile: il sole. Secondo Solar United Neighbours, un’organizzazione no profit che rappresenta i proprietari e i sostenitori del solare a livello nazionale, oggi ci sono oltre 140 fabbriche di birra che usano l’energia solare negli Stati Uniti.

La tendenza verso le energie rinnovabili attraversa il mondo della birra, con birrifici indipendenti più piccoli come l’Arizona Wilderness Brewing Co. a Gilbert, in Arizona, e microbirrifici come la Maine Beer Company a Freeport, nel Maine, saltando a bordo accanto a grandi aziende come Sierra Nevada, Nuovo Belgio, Vittoria, Grandi Laghi e Ninkasi.

Quando le fabbriche di birra passano al solare riducono la necessità di combustibili fossili e l’emissione di gas nocivi nell’atmosfera, quindi la motivazione più plausibile di questa scelta è data dalla volontà di contribuire a migliorare l’ambiente. «È una fonte di energia pulita e rinnovabile che non richiede dinosauri, quindi continueremo a installare array solari quando il tempo e il capitale lo consentiranno», afferma Tim Hall, direttore tecnico di Boulevard Brewing che nel 2011 ha allestito il suo primo impianto fotovoltaico da 18 kW sul tetto di uno dei loro birrifici, seguito da un array molto più grande sulla parte superiore della sala conserve di 4.000 piedi quadrati che genera 200 kW di energia.

Una goccia nel mare

L’energia solare richiede molto tempo, denaro, pazienza e la capacità di navigare in diverse normative e incentivi fiscali per attuare piani di qualsiasi dimensione. La necessità di fonti secondarie di energia è una storia che risuona in tutto il settore, poiché la maggior parte delle fabbriche di birra con array solari generano solo una frazione del fabbisogno energetico complessivo.

 

Annuario Birre Italia Birritalia Beverfood.com
Annuario Birra Italia Birritalia beverfood.com

 

Una previsione soleggiata

L’indipendenza energetica totale potrebbe essere fuori portata per molti, anche se birrifici di qualsiasi dimensione possono iniziare un percorso di risparmio energetico. La chiave è iniziare in piccolo. «Non siamo riusciti a fare quello che stiamo facendo ora quando abbiamo iniziato, ma quello che ho fatto è stato guardare dove stavamo sprecando energia e ho capito quanti soldi potevo mettere per risolverlo prima» afferma Garrett Marrero fondatore del piano di Maui Brewing. «L’efficienza deve essere il primo investimento, quindi quando sei carente puoi investire sul solare che genera energia. La prima ERRE nel paradigma delle tre R è ridurre, giusto? Ridurre, riutilizzare, riciclare, questo vale anche per l’energia».

 

Fonte: www.imbibemagazine.com

 

+ COMMENTI (0)

Limoncello Pallini - premiato dai consumatori al Quality Award 2019 - inimitabile qualità italiana da 140 anni

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scommettendo Solare Energia Birrifici Sull Sole Produzione Birra Energia Rinnovabile Usa - Stati Uniti Stanno


Annuario Birra Birritalia beverfood

ARTICOLI COLLEGATI:

MERCATO BIRRA ITALIA: +6% negli acquisti birra nel 2015, grazie anche al boom delle birre artigianali

MERCATO BIRRA ITALIA: +6% negli acquisti birra nel 2015, grazie anche al boom delle birre artigianali

23/02/2016 - Con un balzo record del 6% sono stati gli acquisti di birra a far registrare il maggiore incremento nella spesa degli italiani in bevande alcoliche nel 2015, anche per ef...

Danone investe nell’acqua di cocco premium negli Stati Uniti

Danone investe nell’acqua di cocco premium negli Stati Uniti

28/02/2018 - Danone ha annunciato una partecipazione in Harmless Harvest, leader nell'acqua di cocco refrigerata premium negli Stati Uniti con un'operazione che complessivamente pesa ...

Produzione mondiale di birra nel 2018: raggiunti i 190 miliardi di litri, in calo dell’1,9%

Produzione mondiale di birra nel 2018: raggiunti i 190 miliardi di litri, in calo dell’1,9%

28/07/2019 - Secondo l’ultimo Barth Report 2018-19 la produzione mondiale di birra nel 2018 è stimata in 1.904 milioni di hl (190 miliardi di litri) rispetto ai 1.942 mn/hl nel 2017, ...

Focus su HEINEKEN Italia 2016: rapporto di sostenibilità e i numeri del gruppo

Focus su HEINEKEN Italia 2016: rapporto di sostenibilità e i numeri del gruppo

18/04/2017 - Energie rinnovabili e consumo responsabile al centro - Dal 2010 ridotte le emissioni di CO2 in produzione del 56% e di acqua del 39.4%. Installato sui tetti del birrifici...

da Hippie a milionario vendendo Acqua Cruda negli Usa grazie alle teorie del complotto

da Hippie a milionario vendendo Acqua Cruda negli Usa grazie alle teorie del complotto

23/01/2018 - Un'idea così semplice che porta guadagni così alti, potrebbe sembrare la trama di un film comico, una satira sul livello di  follia alimentare a cui  la nostra società è ...

Sierra Nevada pensa già all’estate: prenota adesso Summerfest Lager!

Sierra Nevada pensa già all’estate: prenota adesso Summerfest Lager!

07/12/2018 - La prima metà di Dicembre è dedicata alle prenotazioni di Summerfest Lager, la bionda in bassa fermentazione che il birrificio californiano Sierra Nevada ha concepito per...

Arizona Iced Tea: il grande successo in Italia del brand N.1 negli USA

Arizona Iced Tea: il grande successo in Italia del brand N.1 negli USA

03/07/2019 - Da anni iconico e trendy negli Stati Uniti, oggi un successo inarrestabile anche in Europa. AriZona nasce nel cuore di Brooklyn con una gamma di Soft Drink di grandissim...

The Brewers of Europe: nel 2015 l’INDUSTRIA BIRRARIA EUROPEA ha prodotto 384 m.ni di hl di birra con un’occupazione totale di 2 milioni di persone

The Brewers of Europe: nel 2015 l’INDUSTRIA BIRRARIA EUROPEA ha prodotto 384 m.ni di hl di birra con un’occupazione totale di 2 milioni di persone

09/11/2015 - The Brewers of Europe ha pubblicato l'edizione 2015 dei suoi Statistic Beer Report, che prende in esame le cifre chiave dal 2014 e le tendenze dal 2009 in tutto i 28 Stat...

From USA with Love: BU.CO- Burger&Cocktails

From USA with Love: BU.CO- Burger&Cocktails

28/09/2018 - BU.CO- Burger&Cocktails. Lo spirito americano che conquista Udine. Dal Food ai cocktails: una fetta di USA la si può trovare anche in un pub friulano, al Città Fiera....

Cannabis per atleti: dalla Hall of Fame una nuova bevanda funzionale

Cannabis per atleti: dalla Hall of Fame una nuova bevanda funzionale

15/02/2019 - Un'intera carriera vissuta come bandiera di una sola squadra, running back per i Denver Broncos. Leader della franchigia per yards corse (7.607), due Super Bowl vinti con...

Never Too Hungover dagli USA la bibita antisbornia che promette di avere la formulazione più efficace

Never Too Hungover dagli USA la bibita antisbornia che promette di avere la formulazione più efficace

12/06/2017 - Il piacere di una serata tra amici rischia di essere rovinato dal dopo sbornia mattutino, soprattutto se ci attende una giornata di lavoro. Proprio per evitare questo spi...

ZUMEX® celebra i suoi 25 anni negli USA con la nuova Multifruit

ZUMEX® celebra i suoi 25 anni negli USA con la nuova Multifruit

21/05/2019 - Un quarto di secolo. Le prime macchine di ZUMEX® Group sono arrivate negli USA nel 1994, poco più di 25 anni fa. Da allora la marca, partner strategico di riferimento per...

Assobirra: produzione di birre italiane al massimo storico e reputazione al top in Europa

Assobirra: produzione di birre italiane al massimo storico e reputazione al top in Europa

25/11/2017 - Nel 2016 il settore birrario ha segnato il nuovo massimo storico della produzione, con 14,5 milioni di ettolitri, confermandosi un importante asset economico e sociale de...

ZENITH INTERNATIONAL: 3 Conferenze sull’industria del beverage a New York in dicembre

ZENITH INTERNATIONAL: 3 Conferenze sull’industria del beverage a New York in dicembre

16/11/2015 - Zenith International ha programmato tre conferenze sul settore del beverage a New York, per il mese di dicembre. Beverage Digest Future Smarts, WorldWideBev e H2Opportuni...

Aggiungi un commento

Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.
Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.

14 + 20 =