Pinterest LinkedIn

Non solo tradizione, ma anche innovazione. Da sempre la storica azienda di importazione padovana Interbrau si impegna per coniugare questi due aspetti dell’arte birraria internazionale al fine di offrire una selezione di specialità brassicole sempre più ampia e capace di rappresentare al meglio tendenze e novità di un settore in continuo fermento.

È all’interno di questa ricerca che si colloca l’arrivo in gamma di Bronx Brewery — No Nonsense Ales, una scelta di birre Made in USA d’eccezione a cui non piacciono i compromessi. E non solo per quanto riguarda la qualità.

Il progetto Bronx è infatti un progetto molto più ampio che abbraccia importanti tematiche sociali come l’inclusione, la multiculturalità, la possibilità di portare cambiamenti positivi nel mondo attraverso la condivisione di una buona birra, tanto che attorno ad esso è sorta una vera e propria comunità di sostenitori e appassionati che, con le loro storie, ispirano le straordinarie ricette di questo birrificio.

In esclusiva Interbrau per il canale Ho.Re.Ca., queste ricette sono disponibili anche in Italia grazie a sette birre dal carattere fresco e inconfondibile che uniscono lavorazioni e ingredienti straordinari.

Si comincia da American Pale Ale (6.3%) in formato lattina da 35,5 cl o in fusto da 30 litri; una specialità che unisce la dolcezza dei malti tipici delle Pale Ale inglesi, con una forte presenza di malto Maris Otter, all’amarezza e alla varietà di profumi fruttati tipici dei malti delle Pale Ale americane.

A seguire, City Island Sour IPA (6.0%), Wheat IPA dai toni leggermente aspri ma una dissetante anima juicy. Nata in primavera e uscita in estate, questa birra che unisce così amabilmente amarezza, note acidule e sentori fruttati, è perfetta in ogni stagione sia in formato lattina da 47,3 cl che in fusto da 30 litri.

Anche No Resolutions IPA (7.6%) in lattina da 35,5 cl e in fusto da 30 litri ha un irresistibile carattere juicy. Double India Pale Ale dai profumi agrumati, è sostenuta da un’importante base maltata e lavorata con un mix di cinque diverse varietà di luppolo.

Cinque varietà di luppolo sono anche alla base della lavorazione di Now Youse Can’t Leave Double IPA (10.1%), Imperial India Pale Ale in formato lattina da 47,3 cl caratterizzata da un imponente aroma maltato in cui si combinano due diverse varietà di malto d’orzo, una di frumento e una di avena.

Smile My Guy Happy Hoppy IPA (5.0%) è una India Pale Ale di ultima generazione impreziosita da toni agrumati disponibile nel formato lattina 47,3 cl e in fusto da 30 litri. A renderla così intensamente profumata, l’aggiunta di scorze di limone che ne smorza l’amarezza e le dona una freschezza estremamente appagante, con una piacevolissima punta di acidità.

 

Fresca e appagante è anche Well Earned Pilsner (5.4%), una birra fragrante che nasce da un mix di luppoli di derivazione classica e rivisitati che le donano note agrumate e sentori speziati. Disponibile in formato lattina da 35,5 cl e in fusto da 30 litri, questa dissetante Pils è un meritato premio dopo ogni lunga giornata di lavoro.

Ma non certo prima di essere giunti al termine di questa incredibile selezione con World Gone Hazy IPA (7.0%), disponibile in lattina da 47,3 cl e fusto da 30 litri. Hazy India Pale Ale ricca di sensazioni fruttate ha un’importante presenza di frumento maltato e non. Dal profumo intenso è amara ma senza perdere il proprio equilibrio.

Un mondo in continua evoluzione, quello della birra regala sempre nuove scoperte e innovazioni. E se anche voi come Interbrau non ne avete mai abbastanza, continuate a restare sempre aggiornati con i prossimi articoli!

+Info: www.interbrau.it

Scheda e news: INTERBRAU S.p.A.

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Ice Cube - Made of Coolness - Ghiaccio alimentare

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Birra Birritalia beverfood

Scrivi un commento

12 + tre =