Pinterest LinkedIn

Un compleanno speciale per il Buttafuoco Storico che compie 27 anni.  Era infatti il febbraio del 1996, quando un gruppo di viticoltori riuniti nel Club del Buttafuoco Storico, decise di valorizzare uno dei vini simbolo dell’Oltrepò Pavese. Oggi sono 17 i produttori che fanno parte del Club, per proseguire la tradizione di questo potente rosso, ottenuto dalla vinificazione congiunta di Croatina, Barbera, Uva Rara, Ughetta di Canneto o Vespolina, tutti vitigni autoctoni emblema dell’Oltrepò Pavese.

 

“In questi 27 anni i produttori del Club del Buttafuoco Storico hanno dimostrato la qualità enologica di una zona vocatissima, lo Sperone di Stradella”-  le parole del Presidente Davide Calvi – la volontà collettiva di conservare un patrimonio tradizionale, migliorarlo, portarlo nel futuro, sulle tavole della migliore ristorazione e sugli scaffali delle più importanti enoteche italiane”. Un vino fine ed elegante, dall’affinamento lungo, prodotto con un rigido disciplinare da uve provenienti solo da 20 vigne storiche distribuite in poco più di 22 ettari, tra il Versa e lo Scuropasso, il Buttafuoco Storico è un unicum per l’Oltrepò Pavese, vino bandiera di una qualità ricercata prima in vigna e poi in cantina, che guarda alla sostenibilità e alla tutela del territorio per il futuro.

I produttori del Club del Buttafuoco Storico©Cristian Castelnuovo.

Siamo impegnati in prima persona in attività di promozione, così come di valorizzazione del nostro territorio. Entro l’autunno sarà inaugurata la nuova Casa del Buttafuoco Storico a Canneto Pavese, ma siamo anche ben più consapevoli che i prossimi anni ci vedranno affrontare sfide importanti- chiosa Davide Calvi-Vendemmie sempre più complesse, a causa dei cambiamenti climatici, ci obbligano a scelte oculate nella gestione del vigneto ad uno sforzo in più a condividere e tramandare consolidate e sagge abitudini di sostenibile produzione per ottenere il successo di pubblico e di critica che il Buttafuoco Storico si merita”. 

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Scrivi un commento

cinque × quattro =

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina