Pinterest LinkedIn

Mercoledì 6 marzo, Caffè Moak, azienda storica italiana del settore della torrefazione e distribuzione del caffè, ha preso parte al convegno “Molestie e violenze sul lavoro: politica e imprese a confronto”, tenutosi a Roma presso Palazzo Theodoli-Bianchelli alla Camera di Deputati e organizzato dall’Associazione 6come6.6libera, ideatrice del primo Osservatorio digitale 6libera.org, che riunisce per la prima volta politici, imprenditori e lavoratori per affrontare quella che si è dimostrata essere una vera e propria emergenza.

Basti pensare che, secondo i dati raccolti dall’Osservatorio, l’88% delle donne che subiscono molestie e violenze sul luogo di lavoro non sporgono denuncia formale, una percentuale ancora più alta di quella dichiarata dall’Istat (81%). Consapevole dell’attualità e gravità della situazione e credendo profondamente nella causa e nell’azione dell’Associazione 6libera, Caffè Moak ha deciso di prendere parte, come una delle aziende pioniere del progetto, al monitoraggio portato avanti dall’Osservatorio attraverso questionari somministrati a lavoratori e manager, i cui dati verranno presentati nella loro completezza a fine anno. Essendosi distinta per la condotta etica e virtuosa, durante il convegno, l’azienda di Modica ha ricevuto il premio “Impresa Amica delle Donne”, ritirato dal patron, presidente e fondatore Giovanni Spadola.

Il convegno è stato un’occasione importante per riflettere sulle condizioni delle donne vittime di molestie e violenze sul lavoro nel nostro Paese, ma anche per discutere sugli interessi e gli impegni della politica, parti sociali e imprese per l’attuazione della legge di ratifica della convenzione internazionale ILO (International Labour Organization) sull’eliminazione di ogni forma di violenza nei luoghi di lavoro, firmata a Ginevra il 21 giugno 2019 e ratificata in Italia con la legge n. 4 del 15 gennaio 2021. Con la firma della Convenzione ILO lo Stato italiano ha riconosciuto che violenza e molestie sul luogo di lavoro possono costituire una violazione dei diritti.

Caffè Moak continua in questo modo il proprio percorso di crescita, dimostrando di rivolgere grande attenzione a temi sensibili e attuali come quello della parità di genere e della lotta contro ogni tipo di violenza sul luogo di lavoro, sostenendo attivamente l’Associazione 6libera, e lo sviluppo e rafforzamento dell’Osservatorio.

Ricevi le ultime notizie! Iscriviti alla Newsletter


6LIBERA

6libera è un Osservatorio contro le violenze e le molestie nei luoghi di lavoro. La sua mission è aiutare i lavoratori e le lavoratrici a rendere il luogo di lavoro libero dalle violenze e dalle molestie, comprese quelle di genere, e quindi più sicuro e salutare per tutti. 6libera mira a diventare un punto digitale di osservazione distanziata e di ascolto per meglio comprendere e agire. L’obiettivo è conoscere ciò che succede nei luoghi di lavoro e, attraverso questo strumento, acquisire maggiore consapevolezza dei comportamenti, atteggiamenti e convinzioni di lavoratori e datori di lavoro circa questo allarmante e diffuso fenomeno. Per questo 6libera si attiva per raccogliere testimonianze anonime per comprendere meglio il fenomeno. Finalità dell’Osservatorio anche la diffusione di norme e regolamenti e rendere maggiormente consapevoli le imprese, magari fornendo la certificazione “Confare sicuro” per fare del luogo di lavoro un hub di sicurezza e salute per i lavoratori.

+ info: www.6libera.orgwww.caffemoak.com

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Coffitalia 2022 Beverfood Caffè Italia torrefazionii aziende indirizzi

Scrivi un commento

20 + 13 =

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina