Pinterest LinkedIn

Matteo Figura di Circana Foodservice ha illustrato l’evoluzione dei consumi del fuori casa in Italia, in riferimento ai settori espositivi di SIGEP.

Il quarto trimestre del 2023 ha mostrato un ulteriore rallentamento nella crescita, ma l’anno ha concluso positivamente con un aumento del traffico (+4,4%), in linea con le previsioni annuali. Le abitudini di consumo pre-pandemia sono quasi completamente recuperate, e il traffico fuori casa si attesta sui 69 miliardi di euro.

In corrispondenza con la ripresa del mercato, si osserva un aumento dei consumi sia nel settore dolce che in quello salato. Il settore del gelato, delle torte, dei dolci e dei prodotti da forno sta registrando buoni risultati. Per quanto riguarda il settore salato, le performance migliori si riscontrano nei prodotti come verdure, patate, snack salati e pizza. Anche il consumo di caffè e bevande gassate sta aumentando.

Circana - Liquid Data Engage - Seamless. Accessible. Transformative

Nonostante il rallentamento dei tassi di crescita in termini di presenza nel fuori casa, aumenta il consumo di prodotti salati, che hanno superato i volumi del 2019. Il comparto dolce segue a stretto giro anche se l’ammontare complessivo non è ancora tornato ai livelli prepandemia. Esiste una potenzialità del comparto dolce che non è ancora sfruttata appieno e che si trova nell’indissolubile legame con il comparto salato. Le occasioni di consumo si segmentano sulla tipologia di prodotto; tuttavia, il valore aggiunto in termini di esperienza veicolata, scontrino e target potenziali è nell’unione tra dolce e salato.

Con riferimento allo scenario europeo Jochen Pinsker, vicepresidente senior Foodservice Europe di Circana, ha specificato che i consumi nel 2023 hanno raggiunto nei primi 5 mercati europei (Germania, UK, Francia, Italia e Spagna)  i 321 miliardi di euro segnando un + 4% rispetto al periodo pre-Covid.

L’inflazione e la riduzione del potere di acquisto hanno portato i consumatori a ridurre gli item, a spostarsi verso acquisti più accessibili e a cercare le promozioni più convenienti. In ogni caso, si presume che nel 2024 ci sarà una crescita del 6% che porterà il foodservice a 340 miliardi di euro nei cinque Paesi principali.

Fonte: www.sigep.it

 

Scheda e news:
Sigep

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

uno × 5 =

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina