Eleonora Minafra
| Categoria Notizie Caffè - Tè - Bevande Calde e Coloniali | 1165 letture

Con i Puro di Caffè Milani abbinamenti tra pane e caffè per ogni stagione

Puro Caffè Milani Caffè Milani Sigep Stagione Pane Aicaf Gianni Cocco Abbinamenti

Gianni Cocco Milani Caffè Puro Pane Stagione Sigep Caffè Milani Abbinamenti Aicaf

Caffè e pane sono un abbinamento vincente e “goloso” che molte panetterie e caffetterie offrono con successo. Infatti, un prodotto richiama l’altro ed è difficile entrare in panetteria per un espresso senza uscire dopo avere acquistato anche del pane o viceversa.

 

Annuario Coffitalia Caffè Italia Scarica Gratis
Annuario Coffitalia Beverfood Caffè Italia torrefazionii aziende indirizzi Scarica Gratis in versione PDF

 

In locali che danno la possibilità di trattenersi più a lungo c’è chi si accomoda, solo o in compagnia, per gustare una colazione, una pausa di metà mattina o una merenda più articolata, che si può proporre in modo nuovo e accattivante, con pane e caffè. Lo ha dimostrato a Sigep nell’ambito dell’evento Bake! Gianni Cocco, trainer Aicaf e consulente: con due caffè della linea Puro di Caffè Milani, un Puro India Monsoon Malabar e un Puro Etiopia Sidamo, ha realizzato due elaborati dedicati a chi vuole qualcosa di diverso dal classico abbinamento caffè e brioches, ricordando che queste preparazioni offrono al locale un buon valore aggiunto, in quanto si possono proporre a 5-6 euro. Con queste preparazioni sono indicati caffè estratti con sistemi a filtro o in infusione, a caldo o a freddo: delle sorte di tisane corroboranti, piacevoli e insolite, da gustare a lungo mentre si mangia il pane. Osserviamo due proposte.

 

La Terra Indiana – per l’estate

Protagonisti sono un caffè Puro India Monsoon Malabar di Caffè Milani e un filoncino di pane realizzato con cereali antichi, con segale e farro con le farine di CSM Bakery Solution. La preparazione è realizzata su un piatto fondo con un incavo sul bordo. Il caffè freddo si può ottenere con il coreografico cold drip (che fa gocciolare acqua fredda sul macinato; un’estrazione che si protrae anche 8-10 ore) oppure in infusione, ponendo in un recipiente acqua fredda unita a caffè macinato in modo grossolano; si fa riposare il tutto per una nottata quindi si filtra e versa in bottiglia, mantenendo al fresco. A 800 ml di questo caffè si uniscono 200 ml di linfa di mandorla e si mescola bene, versando in un sifone Nitro e caricando con una bomboletta di azoto prima di porlo in frigorifero.  Si realizza quindi della terra di caffè, unendo 200 gr di burro, 200 gr di farina 00, 200 gr di farina di mandorle, 100 gr di zucchero di canna e 100 gr di caffè macinato India Monsoon Malabar: si versa il tutto in una planetaria e si impasta, formando un composto da stendere sul fondo di una teglia; inserire in forno a 160 gradi per 8 minuti: si forma una terra granulosa da porre alla base del piatto. Al centro della terra si pone un vasetto con della linfa di mandorla, nel caso il cliente la voglia spalmare sul pane, quindi la tazza con il caffè all’azoto sul bordo e il pane, da gustare con calma, assaporando i suoi sentori di nocciola e di cacao, in linea con i sentori di cioccolato e frutta secca a guscio del caffè.

Puro India Monsoon Malabar. Cresce nell’India meridionale, a un’altitudine tra 900 e 1500 metri. Profilo sensoriale: si contraddistingue per lo spiccato corpo e la ridotta acidità di un aroma ricco di sentori di cioccolato e frutta secca a guscio.


Nuvola Viola d’Etiopia – proposta invernale

Questa ricetta utilizza un caffè Puro Etiopia Sidamo e un filoncino di pane aromatizzato con chia, canapa, amaranto e semi di girasole, con sentori di caramello e noce moscata. Il servizio richiede un piatto a fonda di onda, con un incavo per il bicchiere. Nel filtro sciacquato di un V60 si pongono 15 gr di caffè macinato sul quale nell’arco di un paio di minuti si versano 25 cl di acqua a 95 gradi. Frattanto si pongono 8 cl di acqua, 2 cl di aroma di viola e 0,5 cl di Aria&Velluto Fabbri in un contenitore, insufflando quindi dell’aria con un aeratore da acquario, creando delle bolle persistenti. Quindi nel piatto si mettono 2-3 fette di pane, alcuni fiori commestibili e un vasetto di marmellata ai frutti di bosco. Sul bordo il bicchiere con il caffè sormontato dalla nuvola e una cannuccia. Gli aromi di rum, cioccolato e frutta tropicale dialogano al meglio sia con la marmellata sia con il pane. La cosa importante di queste preparazioni è il racconto del piatto e del caffè da parte del barista sia in fase di presa che di consegna delle portate: una narrazione che dà valore alla combinazione; colpo d’occhio e il gusto faranno il resto.

Puro Etiopia Sidamo. È coltivato tra 1300 e 2100 metri nei boschi di montagna nel Sud-Ovest dell’Etiopia. Profilo sensoriale: presenta un elevato aroma floreale, seguito da punte di frutta matura e frutta secca come noci e mandorle, seguito da punte di frutta matura e frutta secca come noci e mandorle che si uniscono a note speziate.

 

+INFO: www.caffemilani.it
rossi@espressocomunicazione.it

Scheda e news: AICAF


Scheda e news: Milani S.p.A.


+ COMMENTI (0)

Recoaro Bio: quando la purezza del bio incontra il lato ribelle del frizzante

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Abbinamenti Puro Gianni Cocco Sigep Caffè Milani Milani Pane Aicaf Stagione Caffè


Annuario Coffitalia Beverfood Caffè Italia torrefazionii aziende indirizzi

ARTICOLI COLLEGATI:

L’arte di unire il caffè ai dolci con Caffè Milani e Pasticceria Graziati

L’arte di unire il caffè ai dolci con Caffè Milani e Pasticceria Graziati

11/09/2019 - Tre perle della storica Pasticceria padovana che ha da poco compiuto cento anni, incontrano tre singole origini della linea Puro di Caffè Milani estratti con sistemi a fi...

Quando l’estate si fa calda il caffè si raffredda: ecco le ricette per un buon espresso 

Quando l’estate si fa calda il caffè si raffredda: ecco le ricette per un buon espresso 

04/08/2019 - Nel mondo si va verso un consumo di oltre 6.000 milioni di litri di caffè freddo. Vince l’espresso su tutti. Dallo shakerato al caffè in granita, fino ad arrivare alle ri...

Il gusto e la carica di Caffè Milani alle notti bianche della Lake Como Film Nights

Il gusto e la carica di Caffè Milani alle notti bianche della Lake Como Film Nights

25/07/2019 - Si svolgono il 26 e 27 luglio nella suggestiva cornice di Villa Erba a Cernobbio (Como) le due notti bianche della sesta edizione del Lake Como Film Festival, due serate ...

L’analisi organolettica del caffè tra i nuovi corsi di Altascuola Coffee Training di Milani

L’analisi organolettica del caffè tra i nuovi corsi di Altascuola Coffee Training di Milani

08/07/2019 - È il momento di iscriversi ai corsi del secondo semestre che si svolgono presso la Torrefazione di Lipomo (CO). Benvenuto al giovane Andrea Pinturi, ambassador e trainer ...

Passione e formazione fanno la differenza grazie ad Altascuola Coffee Training di Caffè Milani

Passione e formazione fanno la differenza grazie ad Altascuola Coffee Training di Caffè Milani

20/06/2019 - La formazione “funziona” e dà una marcia in più. Caffè Milani chiude con un segno decisamente positivo la sua partecipazione all’Espresso Italiano Champion e vede conferm...

Espresso Italiano Champion 2019, al via a Mumac Academy le finali italiane del campionato baristi

Espresso Italiano Champion 2019, al via a Mumac Academy le finali italiane del campionato baristi

07/06/2019 - Si terranno il 12 e il 13 giugno in Mumac Academy a Binasco (MI) le finali italiane di Espresso Italiano Champion 2019, il campionato internazionale baristi promosso dall...

Il Posto di Altogusto a Sassari, fucina di idee con i caffè di Milani

Il Posto di Altogusto a Sassari, fucina di idee con i caffè di Milani

31/05/2019 - Si presenta ampio, accogliente, curato nei minimi dettagli nell’arredo come nell’offerta Il Posto di Altogusto - coffee & more, che ha riaperto i battenti lo scorso 1...

Aggiungi un commento

Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.
Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.

7 − tre =