Pinterest LinkedIn

Coca-Cola Hellenic Bottling Company, operativa anche sul mercato italiano attraverso la Coca-Cola HBC Italia, ha lanciato l’hard seltzer Topo Chico in cinque mercati europei Austria, Irlanda del Nord, Grecia, Repubblica d’Irlanda e Ucraina. L’Italia resta al momento esclusa, ma in caso di successo su questi primi mercati, è possibile che il prodotto possa essere lanciato anche sul mercato italiano.

 

 

Il lancio di Topo Chico è solo l’ultimo esempio di come la compagnia, con sede in Svizzera, stia ampliando la sua portata attraverso le occasioni di consumo con un portafoglio che ora spazia dal caffè agli alcolici premium. Mentre la Coca-Cola è tradizionalmente associata alla sua Coca-Cola.

La Coca-Cola Company è stata chiara nelle sue ambizioni di diventare una “società di bevande totale”, offrendo bevande in varie categorie di tendenza e in crescita tra cui acqua, succhi, latticini e vegetali. E Coca-Cola Hellenic Bottling Company, un imbottigliatore che copre 28 mercati (tra cui Italia) con un’impronta geografica diversificata in Europa e oltre, sta proseguendo in una chiara ambizione complementare: “attingere a categorie nuove, redditizie e in rapida crescita fa parte della nostra strategia di offrire una bevanda per ogni occasione tutto il giorno.”

 

GuidaOnline Bibite e Succhi Beverfood.com Bevande Analcoliche bibite mixology thè e caffè freddi energy sport drinks Succhi Nettari Bevande Frutta Funzionali Horeca Concentrati

 

Il suo portafoglio ora copre le occasioni di tutto il giorno: da un caffè mattutino a un hard seltzer la sera. E durante il giorno CCHBC ora gioca in alcune categorie più inaspettate: come gli alcolici e gli snack premium. Il risultato? “Il portafoglio più ampio e flessibile del settore”, secondo CCHBC. La diversificazione del portafoglio è stata evidente nel corso degli ultimi due anni: con il lancio di alto profilo del Topo Chico hard Seltzer e la mega acquisizione da parte di Coca-Cola di caffè Costa, la seconda più grande catena di caffetterie al mondo. Ma in realtà è un processo che dura da più di dieci anni.

 

Databank bevande bibite succhi acque Dati Excel xls csv tabella campi indirizzo email sito web

 

Nel 2009 CCHBC ha avviato una collaborazione con Brown Forman su Jack Daniel’s, Finlandia ed El Jimador, che ora copre sette mercati. L’anno successivo è diventata distributore di Edrington (Famous Grouse, Macallan, Brugal) – che ora copre 14 mercati – e nel 2016 ha stretto una partnership con il Gruppo Campari per Campari, Aperol e Grand Marnier in 14 mercati). Hard seltzer è il lancio più recente per CCHBC: con Topo Chico Hard Seltzer lanciato in cinque mercati CCHBC (Austria, Irlanda del Nord, Grecia, Repubblica d’Irlanda e Ucraina) insieme alla Gran Bretagna (sotto Coca-Cola European Partners).

Il debutto di Topo Chico in alcuni paesi dell’Europa era stato già preannunciato da Coca-Cola nei mesi scorsi – Per i gusti e gli altri dettagli del prodotto e delle confezioni si rimanda a “Coca-Cola pronta a lanciare Topo Chico Hard Seltzer in Europa a Novembre“.

 

Fonte: www.coca-colahellenic.com
www.beveragedaily.com

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)