Pinterest LinkedIn

Cristian Maitan è il Miglior Sommelier d’Italia Associazione Italiana Sommelier 2023 – Premio Trentodoc. La vittoria domenica 26 novembre del sommelier originario di Ponte di Piave in provincia di Treviso, che si è aggiudicato il titolo superando le finali nel corso del 55° Congresso Nazionale dell’Associazione Italiana Sommelier in corso di svolgimento a Genova, a bordo della nave della compagnia MSC.  “Sono molto emozionato e sono orgoglioso di questo titolo. Da oggi sono ambasciatore del Trentodoc ed è ruolo di cui vado orgoglioso-le parole a caldo del vincitore- Il Trentino è un territorio che mi affascina e la comunicazione di Trentodoc parte proprio da lì, da quella bellezza”.

 

Cristian Maitan dopo aver superato la selezione regionale, ha sostenuto la semifinale, sabato 25 novembre, insieme ad altri 9 professionisti provenienti da tutta Italia: André Senoner da Laion (Bolzano), Marco Casadei (Forlì), Vincenzo Galati da Genova, Ilaria Lorini da Barberino Tavernelle (Firenze), Stella Marotta da Carpaccio Paestum (Salerno), Massimo Tortora da Livorno, Pietro Sangiorgio da Merate (Lecco), Artur Vaso da Brescia e Simone Vergamini da S. Ginese di Compito – Capannori (Lucca). In finale Maitan ha avuto la meglio sul livornese Massimo Tortora e sul forlivese Marco Casadei, di fronte alla giuria, composta dai precedenti vincitori del titolo, una rappresentanza dell’Associazione Italiana Sommelier, stampa di settore e dall’Istituto Trento Doc.

Oltre 200 persone hanno seguito la finale del concorso Ais, con i concorrenti in diversi tipi di prove scritte, orali e pratiche. esame su materie di viticoltura, enologia, enografia, storia, legislazione e classificazioni relative a vitigni e vini italiani ed esteri, mise-en-place e servizio del vino, prova in lingua straniera, degustazione alla cieca e analisi organolettica. I finalisti si sono sfidati sulla correzione della carta dei vini, sull’abbinamento a un menù di cucina nazionale e/o internazionale e su un’ulteriore prova scritta di degustazione alla cieca. Il premio Trento-Doc chiude la Convention Nazionale dell’Ais-Associazione Italiana Sommelier,una kermesse per la prima volta aperta al pubblico, tra degustazioni, experience enogastronomiche, incentrata sul tema del “Paesaggio”. “Il Congresso Nazionale Ais è l’appuntamento più importante – ha dichiarato Sandro Camilli, presidente Associazione Italiana Sommelier – quest’anno abbiamo deciso di estenderlo agli appassionati del settore enogastronomico e trasformarlo in una Convention aperta a tutti”.

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Scrivi un commento

20 − otto =