Pinterest LinkedIn

Il gruppo veneto ha chiuso l’ultimo trimestre del ‘23 con ricavi in crescita del 4,6 per cento; sui dodici mesi vendite in modesta flessione con un saldo a 3,07 miliardi. L’Ad Fabio de’ Longhi: «Stimiamo l’adjusted Ebitda 2023 attorno ai 440 milioni di euro».

Il 2023 ha portato a De’Longhi un margine operativo lordo vicino ai 440 milioni di euro. Il gruppo trevigiano, player globale nel settore del piccolo elettrodomestico dedicato al mondo del caffè, della cucina, della climatizzazione e della cura della casa, ha presentato i dati preliminari dello scorso anno, che si è chiuso con un leggero calo dei ricavi del 2,7% a tre miliardi, mentre l’ultimo trimestre è andato in archivio con una crescita del 4,6% rispetto allo scorso anno, a circa un miliardo.

Per quanto riguarda i mercati esteri negli ultimi dodici mesi si sono comportati meglio gli europei (+1,7%), mentre sono risultati negativi Medio Oriente, India e Africa (-11,3%), America (-12,3%) e Asia Pacifica (-3,6%).

Con riguardo al settore delle macchine del caffè, che assorbe oltre la metà del fatturato del gruppo, la nota aziendale precisa che le macchine per il caffè ad uso domestico hanno evidenziato un fatturato allineato all’anno precedente, con uno sviluppo nel quarto trimestre che ha visto conseguire una crescita ad un tasso mid single digit. Nello specifico, la crescita nel trimestre è stata sostenuta da un’accelerazione ad un ritmo low teens sul comparto delle macchine superautomatiche, grazie al successo dei nuovi prodotti lanciati recentemente sul mercato.

Infine, si evidenzia la significativa crescita delle macchine per il caffè professionali di Eversys, che ha mantenuto un trend di espansione molto sostenuto in tutti i trimestri dell’anno, realizzando nel 2023 un fatturato in progressione di oltre il 30%.

Cfr anche: Business Combination tra Eversys e La Marzocco con fatturato aggregato di 372 Mni €

Fabio de’ Longhi, Amministratore Delegato del Gruppo De’Longhi ha commentato: «Nel corso dell’anno siamo stati in grado di conseguire un significativo miglioramento dei trend di crescita, di profittabilità e di generazione di cassa per il Gruppo. Riteniamo che le dinamiche evidenziate negli ultimi trimestri ci consentano di guardare con cauto ottimismo al 2024, stimando un’espansione dei ricavi per il perimetro corrente ad un tasso di crescita low to mid single digit».

+ INFO: www.delonghigroup.com/it

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Coffitalia 2022 Beverfood Caffè Italia torrefazionii aziende indirizzi

Scrivi un commento

quattro + 18 =

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina