0
Pinterest LinkedIn

© Riproduzione riservata

Alla scoperta del rum Diplomatico. Negli ultimi anni ormai il termine Diplomatico è entrato di diritto nel vocabolario del rum, scalando le vette delle graduatorie di gradimento. Vi portiamo dentro al mondo Diplomatico, che abbiamo conosciuto meglio grazie a una bellissima masterclass organizzata al Bulk Mixolofy Food Bar da Compagnia dei Caraibi, importatore esclusivo per l’Italia di questi rum direttamente dal Venzuela.

E proprio direttamente dal Venezula è arrivato anche Nelson Hernandez, Master Blender tra i più qualificati a livello mondiale, presentato da Sole Tomaselli, brand ambassador Diplomatico che per l’occasione ha fatto anche da traduttrice d’eccezione a uno dei tre moschettieri della distilleria di Diplomatico situata ai piedi delle Ande. Il Venezuela con  4.000 km di coste  è il paese con il più alto sbocco sul mar dei Caraibi. Il resto del territorio è foreste amazzonica, circa il 40% della superficie del paese. Indicazioni geografiche che ci fanno capire sin da subito perché rum diplomatico è diverso dagli altri. La distilleria è localizzata a La Miel, in prossimità dei principali impianti di trasformazione delle canne da zucchero e nelle vicinanze del Parco Nazionale di Terepaiama, da dove proviene la purissima acqua utilizzata per il rum. Clima con giorni caldi e notti fresche, che favoriscono la crescita delle canne da zucchero, dando un’impronta significativa nel processo di invecchiamento dei rum. Una zona che sembra essere abbastanza al riparo dalla situazione di instabilità economica e dalla crisi politica in cui versa il Venezuela.

PROCESSO DI ELABORAZIONE DIPLOMATICO

Nelson Hernandez, il Master Blender dell’azienda, racconta il processo di elaborazione di Diplomatico. Una vera mission, prima di tutto ci vuole trasmettere l’orgoglio e la responsabilità di essere l’uomo chiamato a seguire tutto il processo produttivo che porta all’elaborazione di questi rum. “In Venezuela si beve molto rum, la distilleria nasce nel 1959, sino al 2006 non avevamo avuto l’esigenza di esportare. Quando ci siamo affacciati per la prima volta all’export abbiamo pensato di esportare i nostri prodotti rum premium, consapevoli di poter portare nel mondo un prodotto dalla qualità unica”.

Una decina di anni dopo troviamo Diplomatico presente in oltre 60 paesi, stabilmente nella classifiche dei best spirits mondiali, prima distilleria familiare dietro i grandi gruppi multinazionali. Un successo, reso possibile da un processo di elaborazione unico. I rum Diplomatico vengono realizzati con melassa e mieli di canna da zucchero, fermentati utilizzati ceppi di lievito propri della distilleria. La melassa viene usata per i produrre i rum light, mentre il miele di canna per quelli più complessi. Dopo la fermentazione, i rum vengono distillati utilizzando vari metodi che includono la Colonna Continua della tradizione spagnola dei rum, Copper Pot Stills della tradizione britannica dei whisky e Betch Kelle tradizione sempre dei whisky ma americana. Una varietà di metodi di distillazione che caratterizza i rum Diplomatico con l’arte dei Maestros Roneros. Ma non è finita qui, inizia infatti l’invecchiamento in differenti tipologie di botti, ex botti di bourbon e malt whisky, mentre una selezione di botti di sherry Oloroso e Pedro Ximenez è utilizzata per dare il tocco finale alle bottiglie più pregiate come Single Vintage e Ambassador.

DISTILLERY COLLECTION DIPLOMATICO

Una doppietta questa Masterclass, dove vengono presentate le ultime due referenze, N°1 e N°2, Distillery Collection, un’edizione limitata che esalta il frutto dei diversi processi di elaborazione di Diplomatico.

 

Caratterizzata dalla personalità individuale di ogni rum, la Distillery Collection apre con due espressioni: Single Barbet Column rum e Single Batch Kettle rum. Partiamo dal N°1, ovvero Batch Kettle, l’alambicco che fu portato nella distilleria di La Miel di Diplomatico nel 1959. Un sistema di distillazione semi-artigianale che proveniva dal Canada, impiegato nella produzione del Wisky americano. Prodotto con i migliori mieli di canna da zucchero, questo distillato unico viene lasciato maturare in botti di quercia bianca americana, dove prima riposavano Bourbon e Scotch. Aromi vanigliati, note dolci e fruttate, dalla ciliegia alla fragola, molto ben bilanciato sul palato con attacco dolce seguito da una tropicalizzazione di frutti maturi, con intensità decisa e persistenza. Passiamo al N°2, Barbet Column, sistema di distillazione con l’alambicco portato questa volta dalla Francia. Il sistema Barbet Column, fatto al 100% di rame, funziona con due colonne, da una parte gli elementi indesiderati sono separati dal resto del liquido, mentre nella colonna di rettificazione vengono mantenuti esteri e aldeidi. Il rum singolo a Barbet Column ha un profilo elegante, note di mango e caramellate, palato bello morbido e asciutto, vellutato, finezza al naso e in bocca.

IL VIAGGIO DEI DIPLOMATICI A MILANO

Una serata tutta da degustare, sia liscia con gli assaggi di Diplomatico Distillery Collection, che in mixology. Una drink list creata per l’occasione dallo staff del Bulk. Siamo partiti con un Little Mary, a base di Diplomatico Planas, succo di guava, sherbet ananas e rosmarino e bitter al cioccolato. Molto equilibrata la mano del bartender Ivan Patruno, si sente anche nel Desajuno en Venezuela. Una colazione da campioni con Diplomatico Reserva Exclusiva cotto in sous-vide con marmellata di albicocche, sciroppo di pasta frolla, rosolio di bergamotto e spremuta d’arancia. Una virata su gusti più fruttati, ma la versatilità di Diplomatico sta anche in questo. Il viaggio dei Diplomatici ha fatto tappa all’Hotel Bulk, ma a Milano ci sono altri luoghi da scoprire. L’Enoteca Eats, la Tabaccheria Cigar & Co, il Baberberino’s Barber Shop, location inserite in un progetto che ha l’obiettivo di far conoscere e apprezzare le caratteristiche di Diplomatico, magari in prossimità delle festività natalizie con una bella bottiglia di rum sotto l’albero. All’appello tutti quelli che seguono i loro sogni, che hanno passione, trasformandola nella vera essenza della vita. Il mondo ha bisogno di Diplomatici, Milano ha risposto presente.

INFO:
www.rondiplomatico.com
www.compagniadeicaraibi.com

 

© Riproduzione riservata

Scheda e news: Compagnia dei Caraibi SRLU


Banchedati excel csv contatti email aziende beverage e food

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

uno × cinque =