Pinterest LinkedIn

Disaronno, da sempre attento al mondo del digitale e della musica, con più di 2 milioni di fans su Facebook, diventa partner di Spotify, l’innovativo servizio di musica on-demand in streaming in Italia dal 12 febbraio, e lo fa in modo originale: il brand del liquore italiano più conosciuto al mondo lancerà un’apposita piattaforma musicale che prende nome dalla Disaronno Contemporary Terrace, ormai sinonimo di happy hour del jet set milanese.

Databank Database Case Vinicole Cantine Dati Excel xls csv tabella campi indirizzo email sito web

I più di 20 milioni di utenti Spotify, nato nel 2008 in Scandinavia e già presente in 17 paesi, potranno scaricare le playlist suggerite da una serie di artisti e volti noti, che si sono avvicendati nel corso degli appuntamenti alla Disaronno Contemporary Terrace – di ritorno a Milano dal mese di maggio – per un’esperienza a 360 gradi che leghi la realtà sociale a quella digitale. Tra le playlist disponibili sulla piattaforma “Disaronno Contemporary Terrace” anche quelle ispirate ai più celebri cocktail Disaronno: Disaronno Sour, con i brani più imperdibili del momento; Disaronno Orange, perfetta per un party al tramonto e con il sole nel bicchiere; Disaronno Sparkling, per rivivere I mitici anni ’80; e ancora Disaronno on the rock’s, a ritmo di Rock’n Roll e Disaronno Ginger Ale, la playlist tutta da ballare con i classici degli anni 50.

Infine le playlist ispirate ai suoni e alle culture delle metropoli di tutto il mondo, dalla musica lounge di Milano a quella elettronica di Londra: luoghi in cui il confine tra la Disaronno Contemporary Terrace reale e quella digitale diviene sempre più labile e impercettibile. Allora perché non ascoltare della buona musica in compagnia di un Disaronno Sour? Disaronno, se è originale si sente.

DISARONNO … BE ORIGINALE!

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

quattordici − dodici =