Maria Sofia Tarana
| Categoria Notizie Tecnologia e Packaging | 1597 letture

STA: dispositivi separati per una gestione separata riducendo consumi e aumentando la flessibilità

Separata Riducendo Dispositivi Aumentando Riduzione Tostatura Gestione Consumi Separati Impianti Flessibilità Sta

Gestione Separata Tostatura Riduzione Separati Sta Aumentando Consumi Flessibilità Impianti Dispositivi Riducendo

Da oltre trent’anni STA Impianti progetta, costruisce e commercializza sistemi per la tostatura del caffè, dedicati a piccole, medie e grandi torrefazioni. Tra le caratteristiche per cui le macchine STA sono apprezzate dal mercato rientrano la flessibilità e la possibilità di monitorare e rendere più efficiente il consumo energetico, mantenendo inalterata la qualità del prodotto. A tal fine, gli impianti STA ottimizzano il calore necessario a eseguire la tostatura, vantando al contempo un efficiente sistema per l’abbattimento dei fumi.

 

STA ha sviluppato un sistema di cottura e di smaltimento dei fumi particolarmente avanzato, basato su due elementi separati per la gestione delle due fasi.

Per quanto riguarda la fase di cottura, il sistema di immissione del calore, coperto da brevetto, elimina l’azione tipica del moto convettivo, trasmettendo il calore per convezione dall’alto verso il basso del tamburo di cottura, eliminando così quasi totalmente l’inerzia termica del sistema. Questo consente tempi di cottura inferiori e più precisione nella fase di tostatura, aumentando l’efficienza e, al contempo, la flessibilità dell’impianto. Da sempre, uno dei fattori chiave delle macchine progettate da STA è infatti la capacità di poter trattare caffè di qualità e tipologie differenti, garantendo in tutti i casi una tostatura di qualità. Inoltre, le macchine STA di ultima generazione sono equipaggiate con collettori di adduzione calore riprogettati, che consentono l’immissione di aria ambiente totalmente pre-riscaldata all’interno dell’area di processo. Questo avviene grazie ad opportuni travasi di immissione e porta ad un risparmio energetico nell’ordine del 20% rispetto ai precedenti impianti STA, già in grado di garantire una sensibile economia di esercizio rispetto alla concorrenza.

Un ulteriore risparmio è offerto dal sistema per l’abbattimento dei fumi, che raggiunge la massima efficienza solo quando è necessario, ossia durante gli ultimi minuti della tostatura, quando il caffè raggiunge temperature nell’ordine dei 150°-170°. A seconda della tipologia e del grado di tostatura desiderato, il torrefattore può gestire in maniera discrezionale la fase di abbattimento dei fumi, sia in modalità automatica che manuale, per arrivare ad una considerevole riduzione del consumo di gas. Questi risultati vengono ottenuti mantenendo gli impianti conformi alle più recenti normative anti-inquinamento. Tali principi sono caratteristici degli impianti STA e vengono ripresi su tutta la line up delle macchine, dalle piccole tostatrici da 5 kg alle unità destinate a grandi lotti produttivi.

STA Impianti – Facts and Figures

Fondata nel 1988, STA IMPIANTI è specializzata nella progettazione, costruzione e fornitura di macchine per la tostatura del caffè, dedicate alle torrefazioni di tutto il mondo. Da oltre trentacinque anni l’azienda produce soluzioni ad elevato contenuto tecnologico, flessibili ed affidabili, realizzate nel rispetto dei requisiti di ergonomia e funzionalità. Le macchine STA si mettono in luce anche per il basso impatto ambientale e l’elevato risparmio energetico, creando un concreto vantaggio competitivo per i propri clienti.

 

+INFO: www.sta.it

 

Annuario Coffitalia Caffè Italia Scarica Gratis
Annuario Coffitalia Beverfood Caffè Italia torrefazionii aziende indirizzi Scarica Gratis in versione PDF

Separate devices for separate management: STA’s “recipe” to reduce consumption and increase the flexibility of the roasting process

 

For over thirty years, STA Impianti has been designing, building and marketing systems for coffee roasting, dedicated to small, middle-sized and large coffee roasters. Flexibility and the option of monitoring and increasing the efficiency of energy use, without altering product quality, are among the features that the market appreciates in STA machines. To that end, STA facilities optimise the heat needed for roasting and, at the same time, an efficient system to reduce fumes makes them second to none.

STA have developed a particularly advanced system for roasting coffee and removing fumes, based on two separate elements for the management of the two phases.

With regard to the roasting phase, the patented heating system removes the typical action of convective motion, transmitting heat through convection from the top to the bottom of the roasting drum. In this way the system’s thermal inertia is almost nil. In turn, this leads to shorter cooking times and greater precision in the roasting phase, increasing efficiency and, at the same, the facility’s flexibility. One of the key factors in STA-designed machines has always been the capacity to process different coffee types and qualities, ensuring high-quality roasting in all cases. Additionally, the latest-generation STA machines are equipped with re-designed heating adduction collectors, which allow to deliver fully pre-heated ambient air into the processing area. This is achieved through suitable transmission inlets and leads to 20% energy savings compared to older STA systems, which can already guarantee considerable savings on running costs compared to competitor machines.

Further savings are achieved by the fume removal system, which reaches peak efficiency only when necessary, i.e. at the very end of the roasting process, when the coffee’s temperature is in the 150°-170°C range. Depending on the desired type and degree of roasting, coffee roasters can manage the fume removal phase at their discretion, manually or automatically, which leads to a considerable reduction in gas consumption. All the results above are achieved in facilities that comply with the most recent environmental laws. These principles are typical of STA systems and can be found in the entire machine line-up – from small 5kg roasters to units designed for large production batches.

STA Impianti – Facts and Figures

STA IMPIANTI is specialized in the designing, production and supply of coffee roasting machines, equipped by roasters around the world. For more than 35 years, the company has created highly technological, flexible and reliable solutions, with a focus on ergonomics and functionality requirements. STA’s machines are at the forefront of the industry also thanks to their low environmental impact and high energy savings, thereby offering a competitive advantage to clients

 

+INFO: www.sta.it

 

+ COMMENTI (0)

Banchedati excel csv contatti email aziende beverage e food

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Aumentando Riduzione Dispositivi Separati Consumi Separata Impianti Sta Flessibilità Tostatura Riducendo Gestione

Tags/Argomenti: , , , ,

ARTICOLI COLLEGATI:

I CONSUMI MONDIALI DI ACQUA IN BOTTIGLIA NEL 2006 SONO CRESCIUTI DELL’8%, TRAINATI DAI MERCATI ASIATICI E DELL’EST-EUROPA

I CONSUMI MONDIALI DI ACQUA IN BOTTIGLIA NEL 2006 SONO CRESCIUTI DELL’8%, TRAINATI DAI MERCATI ASIATICI E DELL’EST-EUROPA

14/11/2007 - Secondo le indicazioni dell’ultimo rapporto della Zenith International – società leader nella consulenza e ricerche sul beverage – nel 2006 i consumi mondiali di acqua co...

I CONSUMI DEGLI ENERGY DRINK GUADAGNANO IL 18% IN TUTTO IL MONDO

I CONSUMI DEGLI ENERGY DRINK GUADAGNANO IL 18% IN TUTTO IL MONDO

15/06/2006 - Secondo il nuovo “Global Energy Drinks Report 2005” di Zenith International, l'agenzia di consulenza specializzata nel settore bevande, il mercato globale degli energy d...

ACMI propone linee complete per bottiglie e lattine in un unico sistema sinergico

ACMI propone linee complete per bottiglie e lattine in un unico sistema sinergico

27/08/2013 - Nel corso del 2012 ACMI ha progettato e costruito una nuova serie di macchine che completano l’offerta del fine linea. Attraverso questa nuova serie di prodotti infatti, ...

Campagne digital geolocalizzate, una partnership tra Blis e IRI per misurarne gli effetti

Campagne digital geolocalizzate, una partnership tra Blis e IRI per misurarne gli effetti

26/07/2018 - Blis, leader mondiale nell’advanced location data technology  e IRI, leader mondiale nella gestione di big data, soluzioni analitiche predittive e generazione di insight ...

Torna il Forum dei Consumi Fuori Casa a Villa Erba a Cernobbio

Torna il Forum dei Consumi Fuori Casa a Villa Erba a Cernobbio

28/01/2013 - È un momento di forte cambiamento per tutto il settore dell’Ho.Re.Ca.: l’Articolo 62 del decreto sulle Liberalizzazioni è legge dello Stato e dal 24 ottobre tutti i nuov...

CAFFE’ ITALIA: IN CRESCITA CONSUMI DOMESTICI  E DISTRIBUZIONE AUTOMATICA, IN CALO I CONSUMI HORECA

CAFFE’ ITALIA: IN CRESCITA CONSUMI DOMESTICI E DISTRIBUZIONE AUTOMATICA, IN CALO I CONSUMI HORECA

19/09/2006 - Nel 2005 i consumi complessivi di caffè torrefatto in Italia sono stati stimati da DATABANK* in 250,4 milioni di kg , con un increnento dell’1,2% rispetto al 2004....

PRIMO FORUM DEI CONSUMI FUORI CASA: I DATI SIGNIFICATIVI DEL RAPPORTO BAIN&CUNEO

PRIMO FORUM DEI CONSUMI FUORI CASA: I DATI SIGNIFICATIVI DEL RAPPORTO BAIN&CUNEO

08/03/2010 - In occasione del Primo Forum dei Consumi Fuori Casa, organizzato da Edizioni Specializzate, divisione di Fiera Milano Editore, a Cernobbio il 12 e 13 febbraio Bain&Compan...

BIRRE ITALIA: I CONSUMI PRO-CAPITE SI SONO PORTATI AD OLTRE 30 LITRI  – I RISULTATI DELL’INDAGINE MAKNO

BIRRE ITALIA: I CONSUMI PRO-CAPITE SI SONO PORTATI AD OLTRE 30 LITRI – I RISULTATI DELL’INDAGINE MAKNO

11/07/2007 - Secondo i dati dell'ultimo Report Annuale Assobirra (l‘associazione dei birrai italiani), i consumi totali di birra in Italia si sono portai a 17,8 milioni di ettolitri n...

BARMOOD 2011:  IL RITORNO DELLA MIXOLOGY CLASSICA IN UN MUTATO PANORAMA DEI CONSUMI.

BARMOOD 2011: IL RITORNO DELLA MIXOLOGY CLASSICA IN UN MUTATO PANORAMA DEI CONSUMI.

26/05/2011 - Terzo anno edizione per l’evento organizzato dal network Barmood in collaborazione con Deloitte che quest’anno si terrà il 13 giugno a Milano, presso l’Hotel Enterprise. ...

ERNST & YOUNG & ASSOBIRRA : NELL’ESTATE 2011  I CONSUMI ITALIANI DI BIRRA SONO STATI I PIU’ BASSI DEGLI ULTIMI 10 ANNI

ERNST & YOUNG & ASSOBIRRA : NELL’ESTATE 2011 I CONSUMI ITALIANI DI BIRRA SONO STATI I PIU’ BASSI DEGLI ULTIMI 10 ANNI

22/09/2011 - In una delle estati più calde degli ultimi tempi è la “gelata” dei consumi di birra a far scendere la colonnina di mercurio. Nei 3 mesi clou dell’anno per il mercato (giu...

INDAGINE CDA: NEL 2010 CONSUMI FUORI CASA STAGNANTI  NEL SETTORE BEVERAGE

INDAGINE CDA: NEL 2010 CONSUMI FUORI CASA STAGNANTI NEL SETTORE BEVERAGE

23/03/2011 - Uno scenario economico caratterizzato da una forte stagnazione dei consumi, che ha coinvolto sia il canale moderno che il canale Horeca, ha contribuito nel 2010 a un rall...

RICERCA VINITALY/PARTESA SUI CONSUMI FUORI CASA: FLESSIONE  DELLE BEVANDE MA IN CONTROTENDENZA I VINI DI QUALITA’

RICERCA VINITALY/PARTESA SUI CONSUMI FUORI CASA: FLESSIONE DELLE BEVANDE MA IN CONTROTENDENZA I VINI DI QUALITA’

12/04/2010 - Consumi 2009 in flessione nell’Horeca per tutto il comparto del beverage: birra, bibite, acqua, liquori, succhi, aperitivi e vini. Dopo un periodo di crescita positiva ...

BIRRA ITALIA 2007: BOOM DELL’EXPORT E CRESCITA DEI CONSUMI. MA RIMANIAMO I CONSUMATORI PiU’MORIGERATI D’EUROPA

BIRRA ITALIA 2007: BOOM DELL’EXPORT E CRESCITA DEI CONSUMI. MA RIMANIAMO I CONSUMATORI PiU’MORIGERATI D’EUROPA

26/06/2008 - Assobirra presenta i dati di consuntivo 2007 del mercato italiano della birra. Sono cresciuti i consumi interni che si sono portati a 31,3 litri pro capite (+ 3,7), ben a...

RICERCA IPSO/ASSOBBIRRA 2012 sui consumi e i consumatori di birra in Italia

RICERCA IPSO/ASSOBBIRRA 2012 sui consumi e i consumatori di birra in Italia

11/12/2012 - Estratto dal Report Assobirra 2012 PREMESSA: Come avviene da ormai 15 anni, anche nel 2012 AssoBirra ha commissionato una ricerca che fotografa i consumi e la percezione ...

Aggiungi un commento

Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.
Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.

20 + 8 =