0
Pinterest LinkedIn

Secondo gli ultimi dati diffusi dall’Italian Wine & Food Institute , guidato da Lucio Caputo, l’export del vino italiano negli USA registra, nei primi 5 mesi 2013, un aumento del 2% in quantità e del 5,4% in valore, per un totale di 1,02 milioni di ettolitri per un valore di 517,8 milioni di dollari. Il vino italiano in Usa continua quindi a crescere e a far segnare nuovi record nel 2013, anche se sembra affievolirsi un po’ la spinta che aveva fatto segnare, nei primi 3 mesi dell’anno, un +9,6% in quantità e un +5,5% in valore sul 2012.

 

Databank Database Case Vinicole Cantine Dati Excel xls csv tabella campi indirizzo email sito web

 

Annuari Distribuzione Alimentare Catering Ingrosso Alimentare Italia Europa Agra Editrice
Buone notizie, comunque, per l’Italia del vino, che mantiene la leadership tra i vini esportati (25,2% la quota di mercato in quantità, 31,6% quella in valore) nel mercato n. 1 al mondo. Dove cresce, seppur di poco, anche il prezzo medio al litro per i vini italiani imbottigliati, che crescono dai 5,1 ai 5,3 dollari al litro, che rimane, tuttavia, lontanissimo dai 9,5 dollari al litro dei francesi. Nel complesso, i primi cinque Paesi esportatori verso gli Stati Uniti, nell’ordine Italia, Australia, Cile, Argentina e Francia, detengono una quota di mercato pari all‘83,4% in quantità e al 80,3% in valore.

 

Un mercato che sembra tornato in salute, in generale, quello americano, visto che le importazioni complessive, nei primi 5 mesi del 2013, sono cresciute in valore del 7,6%, per 1,6 miliardi di dollari, nonostante il calo delle quantità, -4,5%, a 4 milioni di ettolitri complessivi. Capitolo a parte per gli spumanti, che grazie all’onda lunga della moda del Moscato e al boom del prosecco, continuano a crescere sia in valore (+4,1%, a 232,4 milioni di dollari), che in volume (+9,1%, per 246.810 ettolitri). E anche qui l’Italia gioca un ruolo da top player, con il primato in quantità (121.910 ettolitri) e un valore di 67,6 milioni di dollari, superato solo dalla Francia.

 

+info: www.winenews.it/news/31956/il-vino-italiano-in-usa-continua-a-crescere-e-a-far-segnare-nuovi-record-nel-2013-ma-frena-sullinizio-dellanno-nei-primi-5-mesi-2-in-quantit-e-54-in-valore-sul-2012-era-96-e-55-nei-primi-3-mesi-dati-by-italian-wine-food-institute

 

 

caffepagato.com - Il tuo bar a portata di App - Ancora non sei affiliato?

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Scrivi un commento

quattordici − due =