Pinterest LinkedIn

Con il suo brand Faema, Cimbali Group ritorna al Giro d’Italia come partner ufficiale per il terzo anno consecutivo con la passione di sempre, nuove sfide, nuovi percorsi da affrontare e nuovi traguardi: #TheWayAhead – Brewing new paths è, infatti, il concept che quest’anno Faema propone a tutti i ciclisti, gli appassionati e ai tifosi che seguono la manifestazione sportiva più importante del nostro Paese e che si ritrovano in ogni città, anche per scoprire la bellezza paesaggistica ed artistica di luoghi meravigliosi.

Annuario Coffitalia 2023 Caffè Italia Scarica Gratis
Annuario Coffitalia 2023 Beverfood.com Caffè Italia torrefazionii aziende indirizzi Scarica Gratis in versione PDF

Il concept farà da fil rouge a tutte le iniziative organizzate nei villaggi e vuole essere uno stimolo per tutti a guardare sempre oltre – in termini di obiettivi fisici e sportivi – ma anche a guardare a cosa c’è al di là della sfida, ciò che circonda e abbraccia il nostro viaggio.

“L’arte, come il Giro d’Italia, non è solo un traguardo: è un viaggio in continua evoluzione. È così per i corridori che anche quest’anno sfideranno i propri limiti, tappa dopo tappa, per gli artisti costantemente alla ricerca di nuove forme di espressione creativa, ed è così per Faema, che da sempre coltiva l’arte di fare il caffè: questo il mood con cui ci approcciamo con grande entusiasmo a questo terzo anno di sponsorizzazione” commenta Marta Kokosar, Global Communication & Sustainability Director di Cimbali Group.  “Perché solo l’arte riesce a trasformare ogni viaggio, ogni momento, ogni tazza, in un’opera che sa di emozione”.

Ed il viaggio quest’anno riparte con una nuova challenge benefica su Strava, l’app che mette in connessione milioni di ciclisti: iscrivendosi al Faema Lovers Club sarà possibile partecipare a “Ride the change with Faema”, così che tutta la community potrà contribuire pedalando, sia su strada che digitalmente, per superare il record dei 7 milioni di km pedalati l’anno scorso!

Databank torrefatori torrefazioni caffè Dati Excel xls csv tabella campi indirizzo email sito web

Il ciclista professionista ed influencer Alberto Bettiol è l’ambassador scelto da Faema per incentivare la community a pedalare per accumulare km. Con lui, dal 4 al 17 maggio, gli appassionati potranno fare andare le gambe sulla propria bici o pedalare virtualmente cercando di giungere ad un obiettivo personale che da 25 km è stato quest’anno aumentato a 30 km ciascuno per incoraggiare gli utenti a superare i propri limiti e ad abbracciare la sfida con determinazione.

Se verrà superato il record dell’anno scorso infatti, Faema farà una donazione economica al World Bicycle Relief, l’associazione che da 19 anni lavora per portare le biciclette in Paesi in via di sviluppo in tutto il mondo per dare possibilità di usufruire di un mezzo di collegamento in aree rurali in cui la distanza rappresenta un ostacolo per l’istruzione, l’assistenza sanitaria e il trasporto delle merci al mercato. Un trasporto affidabile ha il potere di cambiare vite, riducendo quindi la povertà e migliorando la qualità della vita delle popolazioni locali.

La donazione potrà essere ulteriormente arricchita anche partecipando all’iniziativa organizzata presso lo stand Faema delle varie tappe: tutti gli appassionati troveranno infatti un photobooth personalizzato Faema e Giro d’Italia con il quale potranno posare per un originale ricordo della giornata. Condividendo su Instagram le foto con l’hashtag #FaemaOnTheRoad e #TheWayAhead e taggando @faema_official si aumenterà la donazione.

Quindi, più si pedala, più si condividono foto e più si contribuisce alla causa!

Ricevi le ultime notizie! Iscriviti alla Newsletter


Le macchine per caffè Faema al Giro d’Italia 2024

Il connubio tra tradizione e innovazione con Faema vive nel mondo del ciclismo, in quello dell’arte ma anche e soprattutto nell’esposizione all’interno dei villaggi commerciali di macchine per caffè superautomatiche e tradizionali.

Faema X60

In tutte le 29 tappe del Giro, infatti, Faema sarà presente nei villaggi di partenza dove i visitatori potranno degustare il caffè preparato con le più recenti e innovative macchine superautomatiche: la Faema X60, progettata per tutti quei contesti che richiedono automazione, velocità e al contempo facilità di utilizzo, e la Faema X20, in grado di offrire un’ampia scelta di bevande oltre al classico espresso.

Faema X20

Le macchine superautomatiche Faema rappresentano una nuova strada nell’universo del caffè, essendo progettate per le necessità di molteplici punti di consumo, non solo del mondo Ho.Re.Ca. Queste macchine offrono una nuova coffee experience, fondendo l’innovazione tecnologica e l’essenza di un caffè di alta qualità con la massima semplicità d’uso. In esposizione, invece, sarà presente l’iconica Faema E61– ispirata alla prima eclissi solare “totale” del 1961 da cui prende anche il nome e che ha contribuito alla nascita del concetto di bar moderno che conosciamo oggi, grazie all’introduzione della tecnologia della pompa volumetrica che soppiantò del tutto il sistema a leva fino ad allora utilizzato per l’erogazione.

Nelle aree Hospitality in partenza invece, clienti, ospiti e giornalisti potranno apprezzare un ottimo caffè preparato con la nuovissima Faema XCompact – ideale per quei contesti in cui il consumatore interagisce direttamente con la macchina e dunque ricerca facilità d’uso come gli uffici, gli hotel e i B&B. Mentre nelle aree Hospitality in arrivo del Giro E la protagonista sarà Faemina, la macchina per caffè espresso a brand Faema caratterizzata da un elegante design che ha condotto per la prima volta Cimbali Group nel mondo domestico.

+ INFO: www.faema.com/it-it/
www.cimbaligroup.com/

Scheda e news:
Cimbali Group SpA

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Coffitalia 2022 Beverfood Caffè Italia torrefazionii aziende indirizzi

Scrivi un commento

cinque − 4 =

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina