Pinterest LinkedIn

© Riproduzione riservata

Ci sono un fiorentino, un pisano e un livornese… No, non è la solita barzelletta toscana, ma l’inizio di una bella favola all’insegna della condivisione, del lavoro di squadra e dello spirito collettivo. Col bar, ovviamente, come denominatore comune.

È proprio così che la “FI-PI-LI”, ossia la celebre strada di grande comunicazione (SGC) Firenze-Pisa-Livorno è diventata… un cocktail! A lanciare questo drink toscano al 100% sono stati tre specifici locali: il fiorentino Floreal di Antonio Romano, Daniele Ariani e Simone Cangialeoni, il pisano Jeffer di Fausto Bigongiali, Giacomo Colantuono e Riccardo Carli e il livornese Alphonse di Tommaso Masini, Giacomo Papi e Costabile Martuscelli.

L’ordine in cui ve li presentiamo non è certo casuale, perché se provate a unire le sigle delle tre province ecco che verrà fuori il nome stesso del cocktail: “FI-PI-LI”, appunto, come una delle più importanti arterie del sistema stradale della Toscana e il filo che unisce metaforicamente anche il mondo del bartending. Tre locali e anche tre prodotti, ovviamente della medesima regione e della rispettiva città d’appartenenza: il Vermouth rosso di Winestillery rappresenta Firenze, Ginepraio Gin la provincia di Pisa e Bitter Amaranto quella di Livorno.

Foto di Gabriele Milani

Quest’omaggio in tutto e per tutto alla Toscana, con tre delle sue grandi province, non poteva d’altronde che essere uno speciale Negroni, preparato e lasciato riposare nelle tipiche anfora di terracotta di Ginepraio e servito su un chunk di ghiaccio con una scorza tonda di limone. Un cocktail semplice, ma iconico e sempre apprezzato. 

“Tutti per uno, uno per tutti”, esultano i tre cocktail bar protagonisti di questa bella storia di bar. “Perché, nonostante le tante divisioni che contraddistinguono la società contemporanea, tutti noi rappresentiamo la stessa identica eccellenza: da Firenze a Pisa fino a Livorno, viva il Negroni, viva il FI-PI-LI e viva la nostra Toscana!”, le loro parole ai nostri microfoni per commentare il nuovo drink presente in tutte e tre le cocktail list.

© Riproduzione riservata

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Io sono Coralba BLUE. Sono armoniosa ed equilibrata, un’emozione al primo sorso!

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina