Pinterest LinkedIn

Ci sono individui con una personalità che esprime una naturale forza positiva, capaci di aggregare gli altri solo grazie alla propria influenza personale. Si possono definire veri e propri “Key People”, persone ricche di “opinion leadership sociale” che oggi Cafè do Brasil, proprietaria del marchio Kimbo, vuole far emergere seguendo lo spirito che ha portato alla creazione dell’innovativa campagna “Kimbo Coffee Hour”. “K” di Key, infatti, sta anche per Kimbo e Kimbo “è” il caffè dalla forza positiva in grado di sprigionare – per la sua qualità, il suo gusto, il know how unico che gli appartiene – socialità, aggregazione, piacere di stare insieme, vere emozioni: tutta una serie di fattori positivi che permettono di relazionarsi con gli altri al meglio… attorno a un caffè. Ecco lo spirito e la motivazione da cui è nato il Coffee Hour, un momento gratificante, una pausa caffè di puro piacere che solo la qualità di caffè Kimbo può dare.

Annuario Caffè Italia Coffitalia

E’ stato naturale quindi per Kimbo chiedersi: ma che grado di forza positiva c’è oggi nelle persone? Chi sono realmente coloro che con un gioco di parole Kimbo definisce i Key (K) – People, gli opinion leader diffusi nella società contemporanea e chi può considerarsi parte, e in che misura, di questa bella categoria? Per scoprirlo, Kimbo si è rivolta a Enrico Finzi, direttore di AstraRicerche, con un’esperienza ventennale dedicata a questi temi. Partendo dagli studi di Abraham Maslow, Finzi ha infatti definito, attraverso rilevazioni condotte su milioni di persone, i piloni portanti della Forza della Personalità: la socievolezza estroversa, l’orientamento all’innovazione, l’essere – e l’essere considerati – un modello di riferimento, la leadership nei gruppi sociali di appartenenza. I risultati sono stati molto interessanti. Si è scoperto ad esempio che la Forza della Personalità, sempre intesa in chiave positiva, è maggiore nelle “nuove” donne, nel Sud Italia (Napoli, sede di Kimbo ne è la capitale), tra quelli che usano Internet e non è, come si sospetterebbe, una caratteristica solo dei giovani.
La Filiera del caffè espresso - La degustazione del Caffè di Franco e Mauro Bazzara - Planet CoffeeKimbo ha chiesto a Finzi di mettere in condizione ciascuno di noi di scoprire, in modo semplice e immediato, la propria Forza della Personalità, la propria leadership sociale, la capacità di essere aggreganti e influenzare positivamente gli altri, nel puro spirito proprio del caffè che crea il Coffee Hour. Così, sulla base di serie ricerche scientifiche è nato un questionario altrettanto autorevole ma proponibile agli italiani come un “gioco”: basterà collegarsi alla seguitissima pagina Facebook di Kimbo www.facebook.com/kimbocoffeehour (oltre 19.000 contatti nel 2010) e compilare il test on line per sapere se si è nei K-People. Il questionario creato per Kimbo da Astra Ricerche si basa su 42 semplici domande, cui rispondere con un sì o con un no. Il gioco conferma il rigore del test su cui si basa perché è costruito in modo da escludere automaticamente chi esprime pareri aggressivi, vessatori, discriminanti, anti-democratici, in una parola si rivela una personalità magari forte ma non positiva. L’indagine sui K-People sarà anche uno dei momenti clou della Kimbo Coffee Hour Lounge allestita all’Hotel Majestic di Roma dal 4 ottobre al 4 novembre; in ogni momento ci si potrà cimentare con il test presente sui desk informatici e ogni sabato è prevista una prova speciale per entrare nell’“elite” dei K-People: i concorrenti dovranno mettere a frutto tutta la loro Forza positiva della Personalità. In palio c’è addirittura una festa per 100 persone: più K-People e Kimbo Coffee Hour di così….

+INFO: Media Relation Kimbo : Lead Communication | T. 02 860616 – www.kimbo.it

INFOFLASH/KIMBO-CAFÈ DO BRASIL

Cafè do Brasil azienda produttrice dei caffè a marchio Kimbo e Kosè, è stata fondata a Napoli nel 1963 dai fratelli Rubino. Nel 1994 Cafè do Brasil Spa conquista il secondo posto nel settore retail del mercato italiano del caffè confezionato, posizione che mantiene tutt’oggi. Nel 2010 l’azienda napoletana ha chiuso l’esercizio con vendite pari a 20.744 tonnellate di prodotto ed un fatturato di 146 milioni di euro, di cui il 90% nel segmento casa. Cafè do Brasil sta estendendo la sua presenza anche all’estero, dove i ricavi realizzati superano ormai il 10% del totale fatturato, con una particolare incisività nel mercato britannico (grazie anche alla recente acquisizione di Metropolitan Coffee Company) e nel mercato francese (dove gestisce più di 10.000 locali). Nel 2010 Cafè do Brasil Spa lancia la nuova comunicazione per il brand primario Kimbo, legata a un progetto di rinnovamento del marchio finalizzato a intercettare nuovi consumatori. Progetto che ha investito ogni ambito del brand: prodotto (nuove miscele), logo (restyling del packaging con informazioni più chiare ed esaustive) e comunicazione attraverso un’innovativa campagna battezzata Kimbo Coffee Hour. +info: www.kimbo.it

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Coffitalia Beverfood Caffè Italia torrefazionii aziende indirizzi

Scrivi un commento

sedici − 12 =