Pinterest LinkedIn

Data da segnare con il cerchio rosso sul calendario, quella di martedi 12 novembre. Una grande serata di approfondimento nella quale alcuni produttori valtellinesi, introdotti dalla sommelier Sara Missaglia, racconteranno i loro vini, abbinati alle creazioni della cucina della famiglia Cerea, nel  ristorante “La Cantalupa” Da Vittorio a Brusaporto in provincia di Bergamo. Una serata unica, con i vini della Valtellina raccontati in maniera coinvolgente da Sara Missaglia, ambasciatrice del vino valtellinese sul campo che sta facendo conoscere il Nebbiolo delle Alpi in tutto il territorio lombardo.

Databank Database Case Vinicole Cantine Dati Excel xls csv tabella campi indirizzo email sito web

 

Una degustazione con la possibilità di incontrare anche i diversi produttori ai vari banchi d’assaggio, per conoscerli meglio con i loro vini e con le loro parole. In abbinamento un menù ad hoc con dei piatti preparati dalla famiglia Cerea, una delle icone della ristorazione non solo bergamasca ma anche italiana forte di numerosi riconoscimenti e una cantina di assoluto livello. Saranno nove i vini in degustazione, una batteria composta da tutte le principali tipologia delle tre denominazioni valtellinesi, la Doc Rosso di Valtellina e le due Docg Valtellina Superiore e Sforzato. L’elenco dei vini è stato definito da Sara Missaglia che durante l’estate ha girato tra le vigne e le cantine della provincia di Sondrio, per scoprire oltre ai produttori storici che stanno facendo la storia della viticoltura in provincia di Sondrio anche i giovani vigneron emergenti.

Sara Missaglia

 

I vini in degustazione saranno il Rosso di Valtellina DOC dell’Azienda Agricola Marino Lanzini e il Rosso di Valtellina DOC Matteo Bandello 2017 Luca Faccinelli. Passando al Valtellina Superiore Sassella DOCG Grisone Alfio Mozzi, Valtellina Superiore Inferno DOCG Riserva 2015 Aldo Rainoldi ,Valtellina Superiore Grumello DOCG Buon Consiglio Ar.Pe.Pe, Valtellina Superiore Valgella DOCG Cà Moréi Sandro Fay, Valtellina Superiore DOCG Riserva Mamete Prevostini. Altra denominazione con il Terrazze Retiche IGT Numero Uno Plozza, chiusura con lo Sforzato di Valtellina DOCG Carlo Negri Nino Negri. Il menù per esaltare i piatti serviti saranno a buffet Lecca lecca al parmigiano, focaccia con lo stacchino, piccoli toast assortiti, mini hot dog, fritto di verdure gustose. Seduti al tavolo risotto alla crema di zucca con croccante all’amaretto, musetto nostrano su letto di spinacino novello e spuma di patate e piccola pasticceria. Il costo della serata è di 70 eur per i soci Ais in regola con il tesseramento, per i non soci 90 euro

Per informazioni e prenotazioni

Roberta Agnelli – roberta.agnelli@aislombardia.it

 

caffepagato.com - Il tuo bar a portata di App - Ancora non sei affiliato?

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Scrivi un commento

diciassette − uno =