Pinterest LinkedIn

Mancano circa 10 settimane a Natale, e noi non ci facciamo trovare impreparati: ecco pronti i primi Panettoni al Vermouth Storico Cocchi. Ormai un “must” per i tanti appassionati del celebre vino aromatizzato della casa astigiana, questo panettone è il primo al Vermouth di Torino.

 

Databank Database Case Vinicole Cantine Dati Excel xls csv tabella campi indirizzo email sito web

È pensato sulla base di una ricetta che esalta le scorze di limone e arancia candite al Vermouth Cocchi, l’ottima glassa di Nocciola Piemonte IGP e mandorle, il soffice impasto.
L’avvolgente aroma di spezie, il fresco tono di zenzero e la nota delicata delle gocce di cioccolato richiamano il profilo aromatico del Vermouth, rendendo ricco e sorprendente questo panettone.

La ricetta prevede l’utilizzo di lievito madre, una lievitazione di 48 ore e solo ingredienti di prima scelta: dal burro alle uova italiane di galline allevate a terra, dall’uvetta ai canditi, senza conservanti.

Il Panettone al Vermouth Storico Cocchi è stato studiato a lungo: per diversi anni la Cocchi ha lavorato insieme a diversi Maestri dell’Arte Bianca e nel tempo è arrivata a perfezionare la ricetta, che fino a poco tempo fa veniva prodotta in poche decine di esemplari.

Nel Panettone al Vermouth Storico Cocchi si può assaporare un savoir faire tutto piemontese e la gioiosa sensazione di festa che questo dolce tradizionalmente porta con sé.

Da assaggiare con un calice di Storico Vermouth di Torino Cocchi ben freddo e l’immancabile scorzetta di limone.
Prenota il tuo Panettone al Vermouth Storico scrivendo a cocchi@cocchi.com

 

+ info: www.cocchi.it

Scheda e news: Giulio Cocchi

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Acqua RED Coralba Superfrizzante. Un’acqua da “Ape”!

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Scrivi un commento

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina