Federico Bellanca
| Categoria Notizie Birra | 810 letture

In Francia una birra omaggia la fine della prima guerra mondiale (e i birrifici distrutti)

Omaggia Au Cœur Du Malt Birra Mondiale Guerra Francia Distrutti Birrifici Birre Francia

Birre Francia Au Cœur Du Malt Mondiale Guerra Francia Birrifici Birra Distrutti Omaggia

© Riproduzione riservata

Il birrificio francese Au Cœur du Malt ha deciso di produrre una birra celebrativa per un’evento speciale: i 100 anni dalla fine della prima guerra mondiale. Il birrificio di Verneuil-en-Halatte ha deciso di rendere  omaggio creando una nuova versione ambrata della loro birra Gustave.

 

Scarica gratis l'Annuario Microbirrifici
Annuario Microbirrifici

 

Chiamata Ligne Rouge (ovvero linea rossa), il nome si ispira alla trincea che fece da linea di fronte durante la guerra. Questa birra combina sapori di malto tostato con l’amaro del luppolo tradizionale.

Il birrificio mette l’accento anche sulle conseguenze economiche sul mondo della birra che ebbe la Grande Guerra.  Se nel 1910 la Francia aveva 2.827 birrifici infatti, il conflitto bellico fu responsabile della distruzione della maggior parte di loro, riducendo il loro numero a 919.

 

+info: www.aucoeurdumalt.com

© Riproduzione riservata

+ COMMENTI (0)

Distillerie, Fabbrica della Birra, Tenute Collesi

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Au Cœur Du Malt Mondiale Distrutti Guerra Birre Francia Francia Birrifici Omaggia Birra


Annuario Birra Birritalia beverfood

ARTICOLI COLLEGATI:

Il mercato della birra in Francia nel 2018: oltre 1.600 birrifici

Il mercato della birra in Francia nel 2018: oltre 1.600 birrifici

22/07/2019 - Il mercato francese della birra conferma il suo dinamismo nel 2018 grazie all'innovazione.  La Francia è il 3° più grande paese europeo in termini di birrifici con 1600 b...

in Francia le birre artigianali valgono 300 mln, ed entro il 2020 supereranno i 400

in Francia le birre artigianali valgono 300 mln, ed entro il 2020 supereranno i 400

26/09/2018 - Nel suo ultimo studio recentemente pubblicato dal titolo "il mercato delle birre artigianali entro il 2020", il gruppo Xerfi fa il punto sulla situazione delle birre arti...

Ai francesi le bionde piacciono meno. Il settore delle birre speciali cresce ancora

Ai francesi le bionde piacciono meno. Il settore delle birre speciali cresce ancora

31/08/2018 - Le birre speciali attirano sempre più consumatori in Francia. Alla classica Lager infatti i transalpini sembrano preferire qualcosa di più particolare. Negli ultimi dodic...

Donne e Birra, una passione antica: Ecco le pubblicità d’epoca delle bionde

Donne e Birra, una passione antica: Ecco le pubblicità d’epoca delle bionde

05/07/2018 - Spesso si crede che la birra sia una bevanda storicamente maschile, e che solo in tempi recenti il pubblico femminile abbia iniziato ad apprezzarla, ma non è così, e ques...

I birrifici indipendenti di Francia si coalizzano e lanciano un logo collettivo

I birrifici indipendenti di Francia si coalizzano e lanciano un logo collettivo

21/06/2018 - In occasione del più importante salone della birra in Francia,  a Saint-Nicolas-de-Port , l'unione nazionale dei birrifici indipendenti (SNBI) ha inaugurato il suo marchi...

Come combattere l’afa estiva? In questo documentario si consiglia di bere 1,5L di birra al giorno

Come combattere l’afa estiva? In questo documentario si consiglia di bere 1,5L di birra al giorno

21/06/2018 - Ebbene si, non c'è niente di meglio di una birra per combattere il caldo! Ma qui si esagera... [beverbanners tipo=anBirit_oriz]   In questo documentario...

DEMON: il piacere diabolico si fa in tre, Demon Prestige, Red e Armagnac

DEMON: il piacere diabolico si fa in tre, Demon Prestige, Red e Armagnac

02/08/2016 - Grandi novità in casa Les Brasseurs de Gayant, lo storico birrificio francese “padre” del famoso marchio Du Demon, la blonde beer che ha fondato il suo successo ventennal...

Aggiungi un commento

Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.
Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.

4 × 5 =