0
Pinterest LinkedIn

IWSR prevede l’aumento dei consumi dei vini fermi dell’1% e degli sparkling del 6%. Anche i consumatori americani sembrano sempre più attratti dalle bollicine, praticamente di tutte le tipologie ad eccezione, però, del nostro Lambrusco.

 

Annuari Distribuzione Alimentare Catering Ingrosso Alimentare Italia Europa Agra Editrice
Annuari Distribuzione Alimentare Catering Ingrosso Alimentare Italia Europa Agra Editrice

 

Saranno le bollicine italiane, Prosecco su tutte, e anche gli sparkling americani a guidare questa crescita. Sulla crescita del Prosecco (e anche dello spagnolo Cava), però, IWSR evidenzia un rischio: la maggioranza dei consumatori americani non riesce a distinguere le diversità all’interno dell’universo Prosecco e quindi comprano solo in base al prezzo. Ed è questa la ragione per cui le fasce di Champagne a più basso prezzo sono quelle che hanno subito fortemente l’aggressione del Prosecco. E a proposito di Champagne, è prevista una crescita grazie anche alla situazione economica favorevole degli Usa.

 

Databank excel xls csv Dati Indirizzi e-mail Aziende Beverage Bevande Tabella Campi records

 

Complessivamente, comunque, cresceranno maggiormente gli sparkling della fascia premium rispetto a quella standard, anche se per entrambe si prevede un aumento in volume di oltre tre milioni di casse a testa. Rimanendo sempre sugli sparkling,  IWSR evidenzia un fattore molto importante e cioè la nuova consapevolezza di molti consumatori americani di scegliere le bollicine in qualsiasi situazione e non più esclusivamente in occasioni speciali. Come pure sono in crescita vertiginosa i cocktail che si basano su vini frizzanti, a partire dall’ormai noto ovunque Aperol Spritz.

 

+INFO:

www.winemeridian.com/news_it/la_leadership_italiana_negli_usa_sempre_pi_nelle_mani_delle_bollicine_2337.html

 


Banchedati excel csv contatti email aziende beverage e food

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Scrivi un commento

venti − 8 =