Pinterest LinkedIn

Torna domenica 12 dicembre il Mercato Solidando di via Santa Croce 15 a Milano. Un appuntamento mensile che in occasione delle festività natalizie avrà una connotazione speciale, con la presenza di oltre 50 piccoli produttori con i loro prodotti in vendita. Un mercato agricolo dove c’è sempre più spazio per i vini naturali, saranno infatti 18 i vignaioli naturali e indipendenti presenti con le loro proposte, disponibili per assaggi, domande, confronti. Da non perdere alle 12:00 la degustazione guidata “I dialoghi del vino”, condotta da Maurizio Maggi, sommelier AIS, con esperienza in importanti ristoranti stellati di Milano, con i vini di Tenuta Stella, una proposta naturale fra Ponca e Collio, ancora disponibili gli ultimissimi posti scrivendo a mercato.solidando.visitatori@gmail.com.

Il Mercato di Solidando vuole mettere in luce un’agricoltura naturale, sostenibile e onesta, ma anche solidale e di vicinanza con le persone e le famiglie fragili in attesa di un vero inserimento nel tessuto sociale della nostra città- spiega Maurizio Maggi- Mi occupo della zona di mercato dedicata alle aziende vinicole e sto riuscendo a riunire a ogni edizione un gruppo sempre più numeroso di piccoli vignaioli, quasi tutti certificati bio ma senza essere tassativo in questo aspetto. E’sufficiente l’impegno intellettuale a non usare, o ridurre progressivamente la chimica, oltre a tutelare il territorio, salvaguardare il paesaggio, la salute dei consumatori e la dignità dei lavoratori. I temi proposti sono tanti, interessanti dal punto di vista sociale ed umano, è qualcosa che sta nascendo per aiutare i più deboli”.

Saranno 18 le cantine presenti al Mercato Solidando: Mai Domi di Alex Salvi (Valle d’Aosta) – Antonella Piatti (Piemonte, Erbaluce) – Lorenzo Olivero (Piemonte, Barolo) – Cascina Gasparda (Piemonte, Monferrato Casalese) – BeS (Piemonte, basso Monferrato) – Granja Farm (Piemonte, Alta Val Susa) – Rugrà (Piemonte, Gavi) – Umaia (Piemonte, Colli Tortonesi) – Piccolo Bacco dei Quaroni (Lombardia, OltrePo Pavese) – Le Driadi (Lombardia, val Pontida BG) – I Germogli (Lombardia San Colombano al Lambro) – Attilio Matteo Schiaffonati (Emilia Romagna, Colli Piacentini) – Cioti (abruzzo) – Armosa (Sicilia, Ragusano) – Antichi Vigneti Manca (Sardegna, Romangia) – Leuta (Toscana, Cortona) – De Vescovi Ulzbach (Trentino, Piana Rotaliana) – Cantina Sociale Cooperativa di Isera (Trentino, Vallagarina).

 

 

 

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Io sono Coralba BLUE. Sono armoniosa ed equilibrata, un’emozione al primo sorso!

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Scrivi un commento

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina