Pinterest LinkedIn

Una nuova linea di bevande per l’infanzia ribattezzata PLEZi è stata lanciata dall’ex First Lady Michelle Obama: prodotti senza oppure con pochissimi zuccheri, con ingredienti a elevato valore nutrizionale come le fibre, un packaging sostenibile cui si aggiunge un gusto che, nelle intenzioni, dovrebbe riuscire ad attrarre i bambini, aiutandoli ad abbandonare le bevande zuccherate e gassate.

Obama ha sottolineato che, se si vuole cambiare quel mondo, è necessario farlo dall’interno e che la sua intenzione non è quella di fare da testimonial, ma quella di lavorare alla gestione dell’azienda (PLEZi Nutrition) e al lancio di nuovi prodotti. Per ora, infatti, le bibite sono quattro: Tropical Punch, Orange Smash, Sour Apple e Blueberry Blast, e contengono in media il 75% di zuccheri in meno rispetto a quelli che, di solito, sono presenti nei succhi di frutta al 100%. Inoltre, non sono mai presenti saccarosio o sciroppo di mais, ma, talvolta, una piccola quantità di stevia o di Monk Fruit (Siraitia grosvenorii), dolcificante naturale a zero calorie. Ogni succo, poi, contiene 2 grammi di fibre e 100 milligrammi di potassio; gli ingredienti sono visibili su ogni confezione tramite la lettura di un QR Code.

La premessa della missione dell’azienda è semplice: i bambini consumano troppi zuccheri aggiunti, circa 66g di zucchero al giorno; mentre l’American Academy of Pediatrics raccomanda non più di 25g (6 cucchiaini) di zucchero aggiunto al giorno per i bambini di età pari o superiore a due anni. E le bevande zuccherate sono la principale fonte di zuccheri aggiunti per i bambini, motivo per cui PLEZi Nutrition ha iniziato con un focus sulle bevande.

Ma la missione dell’azienda va oltre: vuole creare prodotti che “superino la prova del gusto”, contengano un contenuto di zucchero inferiore, ma anche un livello di dolcezza inferiore. Ed è qui che PLEZi crede di poter davvero fare la differenza: se riesce a plasmare i palati dei bambini ad aspettarsi meno zucchero quando sono piccoli, questo continuerà per tutta la vita!

Ricevi le ultime notizie! Iscriviti alla Newsletter


Ed ora la PLEZi di Michelle Obama si espande con una bevanda alla frutta gassata (PLEZi Fizz) destinata ai preadolescenti, nella sua missione di affrontare “l’enorme problema della dolcezza”, anche con  riguardo a questo altro target di età.  PLEZi Fizz contiene il 70% di zucchero in meno rispetto alla bevanda analcolica media più diffusa (arrivando a 8 g al pezzo). Non ha zuccheri aggiunti: ma usa la stevia come dolcificante naturale. La bevanda contiene anche 2 g di fibre e sostanze nutritive come potassio e vitamina C. Inoltre, quest’ultima è stata lanciata in tre gusti: Cherry Limeade, Lemon Lime Squeeze e Strawberry.

In futuro dovrebbero arrivare anche le prime merendine, perché bevande e snack sono le prime fonti di zucchero dei bambini americani (e non solo), e ciò spiega perché, in media, ognuno di loro assuma ogni giorno 66 grammi di zuccheri, contro i 25 consigliati.

+INFO: plezi.com/
www.freshcutnews.it/
www.beveragedaily.com/

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Bevitalia 23-24 Bevande Analcoliche Acquista

Scrivi un commento

3 × uno =

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina