Pinterest LinkedIn

BEVERFOOD NEWS – Il Birrificio Italiano di Lurago Marinone (CO) da sempre rappresenta un punto fondamentale di riferimento per la qualificazione e la promozione del settore della birra artigianale in Italia. Condotto da Agostino Airoli, il micro birrifico comasco ha chiuso il 2007 con numerosi premi che vanno a sottolineare la grande qualità della sua produzione. Tra i vari riconoscimenti, il più prestigioso è stata la nomina di “Birreria dell’anno 2007” all’ultimo Concorso “Birra artigianale dell’anno 2007”


Premio Birreria Artigianale Birrificio ItalianoIl 23 novembre scorso a Milano è avvenuta la premiazione delle birre artigianali iscritte alla seconda edizione del Concorso Birra dell’Anno 2007 organizzato da Unionbirrai. Il concorso, molto serio e rigoroso, ha visto la presenza di 12 giudici internazionali ed italiani, tutti riconosciuti “esperti” del settore. Il Birrificio Italiano ha fatto la parte del leone ricevendo il riconoscimento di prima classificata per le birre Tipopils e Fleurette (aromatizzata) ed il riconoscimento di seconda classificata per le birre Amber Shock, Bibock e Scires (affumicata). A coronamento di questi brillanti piazzamenti il birrificio di Lurago Marinone ha ricevuto il premio speciale Interbrau (sponsor della manifestazione) quale “Microbirrificio dell’anno 2007”

Poco tempo prima il Birrficio Italiano era stato insignito – dal Club Papillon e il Golosario di Paolo Massobrio – del riconoscimento “Artigiano Radioso” per la provincia di Como. Nel frattempo, ormai da più di un anno, la Tipopils resta saldamente in vetta alla classifica delle migliori Pils al mondo secondo il qualificato parere del celebre sito internazionale Rate Beer (www.ratebeer.com). Da segnalare inoltre che, nell’ambito di un altro concorso per birre artigianali italiane, organizzato dalla Associazione Degustatori Birra, la Tipopils e l’Amber Shock sono state giudicate le migliori birre nelle rispettive categorie.

Grande soddisfazione è stata espressa dal dott. Agostino Arioli che ha sottolineato il lavoro di affinamento quasi maniacale del processo di produzione, attuato dallo staff tecnico del Birrifico Italiano, con particolare tenacia negli ultimi due anni, da quando è operativo il nuovo impianto.

(nell’immagine Agostino Airoli ritira il premio “Birreria dell’Anno” da Franco Sangiorgi, presidente Unionbirrai)

INFOFLASH BIRRIFICIO ITALIANO
Nato nel 1996, su iniziativa di Agostino Arioli e suo fratello Stefano, il Birrificio Italiano – primo microbirrifcio in Lomabardia – ha come birre base le ormai famossissime Tipopils e Bibock. A queste si aggiungono alcune birre stagionali, come la Extra Hop, la Amber Shock (ambrata ad alta gradazione) e la Cinnamon (Real Ale speziata) . Molto interessanti anche le birre speciali Cassissona (prodotta con ribes nero), la Fleurette (aromatizzata), la Scires (acida), la Sciressona (ai duroni di Vignola), la Weizen e la Vudù (weizen scura). Il birrificio ha ormai raggiunto una produzione annua di 1.200 hl, di cui una parte è servita direttamente nel brew pub collegato con l’unità di produzione, con sede a Lurago Marinone, in provincia di Como.
+INFO: www.birrificio.it/

VISITA LA NUOVA SEZIONE DOCUMENTAZIONE: —-> Birre

LE ALTRE BEVERNEWS DELLA SEZIONE: —-> Birre

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Birra Birritalia beverfood

Scrivi un commento

tre + cinque =

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina