beverfood
| Categoria Notizie Vino | 2481 letture

Nasce la CONSULTA NAZIONALE DEL VINO ITALIANO, con l’obiettivo puntare sulle giovani generazioni

Puntare Giovani Consulta Generazioni Vini Italia Nazionale Viticultura Obiettivo Vino Italiano Consulta Nazionale Del Vino

Nazionale Viticultura Giovani Consulta Generazioni Vini Italia Vino Obiettivo Italiano Puntare Consulta Nazionale Del Vino

In data 17 aprile 2015 un gruppo di associazioni costituiva la Consulta Nazionale del Vino italiano (CoN.V.i) con l’obiettivo di rilanciare i valori e la cultura enologica del nostro paese riflettendo su scottanti tematiche del comparto vitivinicolo nazionale e affrontando concretamente i problemi del settore a 360°. La Consulta costituisce il primo esempio di un’aggregazione di associazioni della filiera vino che non rappresentano interessi di specifiche categorie o di sindacati.

consulta-nazionale-bottilgie-vino

Porta avanti, quindi, per la prima volta nel panorama enoico italiano, il punto di vista di tutta la filiera, dal consumatore all’agronomo. Il desiderio di aggregare associazioni così specifiche e importanti nasce dalla necessità di vedere rappresentati obiettivi alti, che vadano al di là delle diatribe puramente materiali, concretizzando un orizzonte di medio e lungo termine, argomento cui molti attuali protagonisti sembrano sempre meno interessati.

Contatti email Aziende Beverage And Food Distribuzione Ingrosso Alimentari Banchedati CSV Excel

Quello che ci ha spinti è la volontà di rivalutare l’elemento conoscitivo, culturale e formativo nell’ambito vitivinicolo e la valorizzazione di quel patrimonio unico e imprescindibile dato dal nostro territorio, dai nostri prodotti agroalimentari, dalla rilevanza che tutto il mondo riconosce alla dieta mediterranea. Nostra ambizione è divenire, per il consumatore e per le istituzioni, un punto di riferimento e di collaborazione. Per muoversi in questa direzione ci proponiamo di approfondire la conoscenza del mondo enologico e al contempo di essere momento propositivo di interventi sul fondamentale tema dell’educazione al consumo consapevole, specialmente nei confronti delle giovani generazioni.

Le associazioni costituenti, ciascuna con le proprie diverse finalità ma in forma sinergica, nella Consulta Nazionale del Vino italiano intraprenderanno un percorso di sensibilizzazione per stimolare un approccio di analisi dei problemi del mercato vitivinicolo che sia innovativo, moderno e fortemente rappresentativo della realtà sociale italiana. Oltre alla cultura del bere consapevole e allo stimolo alle istituzioni, il lavoro della Consulta si concentrerà sulla proposta, che stiamo sviluppando con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, di un progetto pilota di appropriata istruzione sulla vite, sul vino, sul territorio agricolo del nostro paese, sulla sua storia, sullo stile di alimentazione mediterraneo, in cui è fondamentale l’abbinamento cibovino, sulla storia della gastronomia già nel percorso scolastico di ogni ordine e grado, ncome avviene in altri paesi dell’Unione europea.

Di primaria importanza è, infatti, l’avvicinamento del consumatore al mondo enoico e ai suoi valori perché solo attraverso la “conoscenza” si potrà dare nuovo spirito al comparto, valorizzando quella tipicità e unicità del prodotto vino, così strettamente legata al territorio e al gusto italiano.
consulta-nazionale-del-vino-banner

Ecco le 12 associazioni costituenti il CoN.V.i al 19 ottobre 2015:

AGIVI Associazione giovani imprenditori vinicoli, nasce nel 1989 e rappresenta oltre 130 aziende gestite da under 40 per più di 14.000 ha. Obiettivo è la formazione, la diffusione della cultura del vino, il fare sistema per amplificare la voce e la conoscenza del vino italiano.
Chiara Giannotti, segreteria.agivi@uiv.it, 348 3803611

AIS Associazione Italiana Sommeliers, fondata il 7 luglio 1965 e riconosciuta giuridicamente dallo Stato il 6 aprile 1973. Scopo primario è qualificare la figura e la professione del Sommelier, valorizzare la cultura del vino e dei prodotti alimentari. Sezioni e corsi in tutte le provincie italiane e sedi estere.
Presidente, Antonello Maietta, antonello.maietta@aisitalia.it, 348 5805706

ASPI Associazione della Sommellerie Professionale Italiana. Si propone come punto di riferimento dei professionisti del settore con l’obiettivo di offrire opportunità di crescita e affermazione ai sommelier italiani. Dal 2007 riconosciuta dall’Asi, Association de la Sommellerie Internationale, con sede a Reims in Francia. Presente con corsi e attività formativa sul territorio nazionale.
Presidente, Giuseppe Vaccarini, info@aspi.it, 02 87383831

ASSOCIAZIONE NAZIONALE LE DONNE DEL VINO è costituita da produttrici, ristoratrici, enotecare, sommelier e giornaliste impegnate professionalmente nel mondo del vino. Nasce nel 1988 e conta oggi più di 650 iscritte. Obiettivo è la valorizzazione della professionalità, della formazione, della cultura delle donne operanti nel settore.

Presidente, Elena Martuscello, infoledonnedelvino.com, 02 867577

CONAF Consiglio dell’Ordine Nazionale dei dottori Agronomi e Forestali. Gestisce l’albo unico nazionale, promuove la formazione dei soci e ha importanti collegamenti internazionali.
Vice Presidente, Rosanna Zari, vicepresidente@conaf.it, 366 6648588

FISAR Federazione Italiana Sommelier Albergatori Ristoratori, costituita a Pisa nel 1972 con riconoscimento giuridico del 9 maggio 2001. Scopo principale è diffondere e valorizzare la cultura enologica attraverso la promozione di attività di qualificazione professionale della figura del sommelier nell’ambito della gastronomica tradizionale e del turismo enogastronomico. Sezioni e corsi in tutte le provincie italiane.
Presidente, Giorgio Pennazzato, presidente.nazionale@fisar.com, 338 2665312

FIVI Federazione Italiana Vignaioli Indipendenti, nasce il 17 luglio 2008 grazie all’iniziativa di vitivinicoltori italiani incoraggiati da colleghi francesi, i Vigneron indépendent, riuniti da molti anni nel Cevi, Confèdèration europèenne des vignerons indèpendent. Obiettivo è dare voce ai viticoltori artigiani per trasmettere istanze a livello nazionale ed europeo. FIVI ha ottenuto l’accreditamento presso il Ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali in qualità di interlocutore presso tutti i tavoli della concertazione relativi alla filiera vino.
Luigi Fenoglio, luigi.fenoglio@fivi.it, 366 3898705

MOVIMENTO DEL TURISMO DEL VINO. Nasce nel 1993 e annovera, tra i propri soci, circa 1000 tra le più prestigiose aziende vitivinicole italiane selezionate in base alla qualità dell’accoglienza in cantina. Con il suo impegno costante mira ad accrescere il settore enoturistico nazionale, che rappresenta una risorsa economica fondamentale per lo sviluppo dei territori e un efficace strumento per la tutela dell’ambiente.
Presidente, Carlo Giovanni Pietrasanta, presidenza@movimentoturismovino.it
3911723369

SLOW FOOD è un’associazione internazionale no profit, nata a Bra (Cn) nel 1986, impegnata a ridare il giusto valore al cibo, nel rispetto di chi produce, in armonia con ambiente ed ecosistemi, grazie ai saperi di cui sono custodi territori e tradizioni locali. Ogni giorno Slow Food lavora in 150 Paesi per promuovere un’alimentazione buona, pulita e giusta per tutti.

Vice presidente, Lorenzo Berlendis, l.berlendis@slowfood.it, 3803512321

SIVE Società Italiana di Viticultura ed Enologia. Nata nel 1995 ad Alba (Cn), è aperta a tutte le persone fisiche (tecnici, ricercatori, produttori) e giuridiche (cantine, aziende fornitrici, etc.) interessate allo sviluppo del settore vitivinicolo in Italia. Tra le finalità: proporre occasioni di formazione e aggiornamento professionale (seminari, corsi, congressi); svolgere un ruolo di interfaccia tra il mondo della produzione del vino e quello della ricerca; promuovere la ricerca scientifica in campo vitivinicolo e il consumo del vino di qualità.
Giuliano Boni, sive@vinidea.it, 0523876423, 3492400221

ONAV Organizzazione Nazionale Assaggiatori di Vino sorta ad Asti nel 1951 senza fine di lucro. È stata la prima istituzione formativa e culturale del mondo enologico italiano, con riconoscimento giuridico dell’8 luglio 1981. Lo scopo istituzionale è rendere disponibile un corpo di assaggiatori tecnici atti al giudizio del vino. Svolge funzione di approfondimento degustativo post universitario. Conta circa 9.500 iscritti con sezioni e attività in tutte le provincie italiane e presso le sedi estere.
Presidente, Intini Vito, presidente@onav.it, 335 8149320

Databank excel xls csv Dati Indirizzi e-mail Aziende Beverage Bevande Tabella Campi records

VINARIUS è l’associazione delle Enoteche italiane. Nata nel 1981, conta oggi più di 110 membri. Valorizza il ruolo dell’enotecario in quanto professionista specializzato nei consigli sul vino. Promuove la conoscenza del prodotto enoico e il suo consumo consapevole. In collaborazione con i primari consorzi di tutela italiani svolge attività di formazione per i suoi associati e i loro collaboratori.
Presidente, Andrea Terraneo, info@vinarius.it, 3337572646

La Consulta Nazionale del Vino italiano è aperta alla collaborazione con altre associazioni ed enti che condividano i progetti che hanno stimolato la sua costituzione.
Per contatti:
Coordinatore CoN.V.i, Vito Intini, presidente@onav.it, 335 8149320
Vice Coordinatore, Rosanna Zari, Vicepresidente@conaf.it
Vice Coordinatore, Luigi Fenoglio, luigi.fenoglio@fivi.it, 366 3072901

 

Fonte: e.virgillito@slowfood.it

+ COMMENTI (0)

Casta la Grappa per Alchimie

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Consulta Nazionale Del Vino Viticultura Generazioni Obiettivo Giovani Italiano Vini Italia Nazionale Vino Consulta Puntare


ARTICOLI COLLEGATI:

“Il mistero giallo” dell’export in Asia. Calano i volumi esportati, trend da valutare a lungo termine

08/04/2019 - La Cina sembrava il nuovo Eldorado, ma quest’anno dopo la crescita a due cifre dello scorso anno, si è registrata una battuta d’arresto. Non crescono neanche le vendite d...

La Grande Italia dei Vini di Paolo Lauciani diventa un’app, un viaggio enologico emozionale

02/04/2019 - E’ appena uscita in versione App e sarà presto disponibile in formato DVD l’ultima nata in casa Virgilio Editore: una prestigiosa collana di video degustazioni, presentat...

Bellavista: Ode all’Italia per il nuovo restyling

28/03/2019 - Così un'azienda storica si regala un nuovo respiro. Terra Moretti cambia pelle a Bellavista, proponendo un'ode all'Italia che vive attraverso bottiglie e immagini come ma...

Consuntivo 2018 dell’Italian Wine & Food Institute: fermi in USA i vini italiani

17/03/2019 - I dati appena rilasciati dal Department of Commerce, (dopo la sosta conseguente al blocco delle attività amministrative USA), confermano che il 2018 si è concluso, come e...

Solo Roero presenta la terza edizione di Solo Vino: protagonisti i Vini Cugini

13/03/2019 - Il countdown per Solo Vino 2019 è ufficialmente partito. Il Pala Rocche di Santo Stefano Roero (Cn) è ormai nel pieno dei preparativi per accogliere uno degli eventi più ...

Aggiungi un commento

Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.
Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.

13 − quattro =