Pinterest LinkedIn

© Riproduzione riservata

Dalla Scozia arriva una nuova generazione di bevande a bassissima gradazione alcolica. Non è utopia, semmai Atopia, bevanda ultra-low alcohol dal profilo aromatico speciale ma accessibile, pensata proprio per elevare l’esperienza del bere moderato. Detto altrimenti: tutto il gusto di un distillato, però senza alcohol.

La firma non è certo casuale, visto a crearla è stata Lesley Gracie, pluripremiata Master Distiller dell’iconico Hendrick’s Gin, che ha sfruttato tutta la sua esperienza nel campo degli spirits per creare un distillato e miscelato con ingredienti e aromi naturali. Il frutto, questo, di una selezione accurata e precisa, concentrata su ogni singolo sapore. Atopia appartiene al gruppo scozzese William Grant & Sons, che è stato nominato Distiller of the Year per ben dieci volte alla International Spirits Challenge, e per otto volte all’International Wine and Spirits Competition. La distribuzione esclusiva in Italia, invece, è stata affidata a Velier.

Il prodotto di punta della gamma, che comprende anche Atopia Hedgerow Berry e Atopia Rhubarb and Ginger, è indubbiamente Atopia Spiced Citrus, uno spirit analcolico di qualità superiore, ricco di note rinfrescanti di agrumi e spezie. Caratterizzato da un intrigante equilibrio gustativo tra la sua morbidezza e la sua percezione botanica, insieme alla nitidezza degli aromi e alla profondità della bevuta, Atopia racchiude in sé diversi strati di complessità e raffinatezza del gusto. Come si produce? Gli infusi vengono sapientemente distillati in un Pot Still di rame con botaniche naturali di arancia, ginepro, coriandolo, radice di angelica e limone, per poi miscelare con aromi naturali di fiori d’arancio, assenzio e spezie. La sua gradazione alcolica è pari allo 0,5% ABV e non può quindi essere definito un gin, ma piuttosto uno spirit.

Per avere un’idea più concreta, si pensi che un Atopia & Tonic contiene 75 volte meno alcohol di un Gin & Tonic classico. Si prepara miscelando 50 ml di Atopia e 150 ml di acqua tonica di prima qualità: da servire con molto ghiaccio, con la guarnizione di una fetta d’arancia. Atopia è ottimo anche nella preparazione di uno Spiced Citrus Spritz, a base semplicemente di 50 ml di Atopia e 100 ml di limonata gasata. Si serve con molto ghiaccio e la decorazione di una rondella di limone e foglioline di menta.

L’utilizzo di Atopia nei cocktail è una valida alternativa per coloro che non vogliono privarsi di un drink nei classici momenti di detox, ma anche per le persone astemie che vogliono esplorare in maniera differente l’universo dei mocktail, ovvero sia i cocktail privi di alcohol. Una risposta credibile alla principale tendenza del momento, il bere no&low alcohol, ma senza scendere a compromessi sulla qualità o sul gusto.

© Riproduzione riservata

Scheda e news:
Velier SpA

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

diciotto − 2 =

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina