0
Pinterest LinkedIn

Nato 11 anni fa, il concorso “European Beer Star” è diventato uno dei premi più ambiti nel panorama internazionale della birra. L’European Beer Star Award è un premio che viene conferito a birre particolari dal carattere speciale e fabbricate artigianalmente che risultano superiori nel gusto e nella qualità. Va detto, inoltre, che per ciascuna categoria viene assegnata solo UNA medaglia d’oro, d’argento e di bronzo!

Scarica gratis la Guidaonline Birre & Birre 2019 Beverfood.com con schede di tutte oltre 2000 marche di birra
BRAU_2014_3795Il birrificio privato Hirt quest’anno si è aggiudicato ben due importanti riconoscimenti:

ORO per Hirter Märzen
nella categoria German Style/Pale Lager

La Hirter Märzen viene prodotta con orzo della pianura di Krappfeld che si trova proprio davanti alle porte del birrificio. L’orzo da birra è coltivato nel rispetto di direttive particolarmente severe. Insomma: la miglior qualità carinziana rappresenta un evidente valore aggiunto per tutti gli intenditori di birra!

La Hirter 1270er si è aggiudicata la medaglia d’argento nella categoria Lager rosse e ambrate.

Responsabile della colorazione è il malto caramellato leggermente tostato.
Come per tutte le specialità Hirter, l’acqua dolce utilizzata proviene dalle sorgenti montane di una zona protetta che si trova proprio di fronte al birrificio.

Conquistare un tale primato non è mai stato così difficile come quest’anno data l’impressionante concorrenza: candidate al premio sono state ben 1.613 birre provenienti da 42 paesi, con un aumento del 7% rispetto all’anno record 2013! Contributo sostanziale alla fama del premio sono i criteri in base ai quali sono state giudicate le birre candidate dalla giuria composta da 105 membri tra mastri birrai, sommelier della birra e illustri conoscitori nell’ambito di una degustazione alla cieca: colore, odore, gusto, profilo aromatico e impressione generale. Gli stessi criteri utilizzati anche dal consumatore finale.

“Questo premio ci rende orgogliosi”, visto che hanno partecipato le migliori birre di tutti i continenti, si rallegra il mastro birraio Raimund Linzer (Nella foto in occhiello e secondo da sinistra nella foto della premiazione). “Il premio è un significativo riconoscimento della nostra politica di qualità, una conferma del lavoro di tutto il nostro team e sarà il segno distintivo dell’intero birrificio sia nel mercato austriaco sia in quello internazionale”.

 

INFOFLASH / HIRTER

Fin dal 1270 il nome “Hirter” è sinonimo di birra naturale d’eccellenza, fabbricata secondo i criteri di qualità più severi nel cuore di un originale paesaggio naturale. Il fatto che Hirt sia un birrificio privato di piccole dimensioni, presenta una serie di vantaggi quali, ad esempio, la flessibilità delle strutture decisionali di un’azienda a conduzione familiare. È stato grazie ad un forte posizionamento regionale sul mercato ad un utilizzo responsabile delle risorse locali e ad una concezione commerciale sostenibile, se il birrificio Hirt è riuscito ad assicurarsi una crescita sana e a conquistare numerosi appassionati di birra oltre i confini della Carinzia e dell’Austria. Le moderne tecnologie impiegate da Hirt hanno lo scopo perfezionare la produzione tradizionale della birra. Per poter soddisfare i severi criteri alla base di una produzione di birra naturale e portare avanti la buona tradizione, Hirt investe da decenni nelle più moderne tecnologie birrarie. Luppolo, acqua, malto, lievito e nient’altro!, seguendo rigidamente l‘Editto sulla purezza della birra del 1516. Al birrificio Hirt si producono in tutto dodici diversi tipi di birra, ciascuna con un proprio carattere e una propria personalità. Per conferire a ciascuna birra una diversa nota non si lavora con additivi, ma ogni birra ha una propria ricetta, viene fatta macerare, fermentare e maturare in tempi diversi con il metodo di doppia fermentazione in autoclave e, quindi, conservata e imbottigliata con il metodo della doppia filtrazione. La doppia filtrazione è sostanzialmente più complicata e presuppone standard igienici molto elevati, ma consente di mantenere il più possibile inalterate tutte le sfumature del sapore. Tutte le birre Hirter sono OGM free e di conseguenza completamente naturali. L’acqua dolce di sorgente alpina proviene dalle 24 sorgenti di una zona protetta sul monte Lorenzenberg proprio nei pressi del birrificio Hirt. Con soli 6 gradi di durezza, nel suo complesso, è così ideale che non serve trattarla per la fabbricazione della birra. Una fortuna che hanno solo pochissimi birrifici e che, quindi, ha un valore inestimabile.  Dalle sorgenti del birrificio Hirt sgorgano anche altre bevande carinziane come l’acqua WasserGold e cinque tipi di limonata analcolica.

+info: Responsabile export Italia: Dieter Jussner ++43 664-357 68 78 www.hirterbier.at

 

HirterMärzen1270EBS_2014

caffepagato.com - Il tuo bar a portata di App - Ancora non sei affiliato?

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Birra Birritalia beverfood

Scrivi un commento

19 − 11 =