0
Archivi

Novembre 2014

Browsing

Divulgare i fattori di successo e condividere le buone pratiche per consolidare il Made in Italy nel mondo. E’ questo l’obiettivo della presenza di ASIAGO DOP a Wine2Wine, il forum ideato da Veronafiere -Vinitaly per le imprese che operano nel settore vinicolo in Italia, in programma il 3 e 4 dicembre prossimi a Verona, dove la Dop veneto-trentina testimonierà il proprio percorso di internazionalizzazione e dimostrerà come l’abbinamento dei prodotti di Made in Italy di qualità possa diventare la vera opportunità di crescita per l’export italiano.

Gli americani del gruppo Owens-Illinois (O-I), investono 55 milioni di euro per rimodernare lo stabilimento San Polo di Piave, nel Trevigiano in Veneto. Un intervento deciso dall’estero, che provoca un richiamo anche agli imprenditori italiani ad investire. Tre anni fa la prima tranche di 15 milioni di euro. Ora altri 40 su un investimento per un  nuovo forno molto evoluto e battezzato «Centauro», inaugurato nei giorni scorsi. L’impianto, corredato da altre quattro linee di produzione, porterà ad un minore impatto ambientale delle lavorazioni, un contenimento nella spesa energetica e, soprattutto, all’assunzione di 30 addetti, di fatto in servizio già da alcuni mesi per il percorso di addestramento.

Seconda tappa di “Italia in Cina” al via per l’Istituto del Vino Grandi Marchi e Italia del Vino Consorzio che, il 2 dicembre, incontreranno operatori del trade e stampa presso l’Ambasciata del nostro Paese a Pechino. Così, dopo l’incoming di 45 top wine influencer cinesi del luglio scorso, le attività di formazione, divulgazione della cultura vitivinicola e enologica Made in italy promosse dalle due associazioni (che insieme incidono per il 20% sull’export complessivo di vino italiano imbottigliato) si trasferiscono direttamente nel Paese del Dragone.

Il Gruppo Cevico e la Comunità di San Patrignano stringono un’importante alleanza con l’obiettivo qualificare e promuovere i vini del territorio riminese e, contestualmente, aiutare i ragazzi della Comunità a reinserirsi professionalmente. Le due realtà hanno sottoscritto un accordo nel quale si impegnano a mettere in rete risorse, relazioni e competenze con l’obiettivo di esprimere le potenzialità di una zona che può sfruttare la sinergia tra turismo e qualità della produzione di vino.

Una Guida dedicata a coloro che ritengono che il vino…valga un viaggio! E a coloro che non amano solo degustare buoni vini, ma sono curiosi e interessati a camminare parti dell’Italia per conoscere dove i vini nascono e dove molti uomini e donne del vino realizzano i loro sogni e progetti. Alcuni numeri: Alcuni numeri: 670 cantine selezionate, ed altre 40 cantine da scoprire, 236 “Impronte d’eccellenza” per l’enoturismo, oltre 3.500 vini segnalati, 1.500 indirizzi utili per mangiare e dormire. Un volume che racconta luoghi e storie di uomini e donne del vino. Conduce al vino attraverso la cantina come sito da visitare e come fattore che concorre alla promozione del turismo del vino. Una sorta di omaggio alla grande accoglienza italiana in cantina!

E’ stato pubblicato un nuovo rapporto sull’Innovazione nel mercato delle acque aromatizzate (flavoured waters) a cura di Zenith International, società di consulenza leader nel food&drink: sono state identificati 5 fattori chiave alla base del lancio dei nuovi prodotti degli ultimi 3 anni, a livello mondiale: bambini, adulti, ingredienti locali, essenze di erbe o fiori e packaging. “Questi sembrano costituire attualmente i principali driver per lo sviluppo e l’innovazione di prodotto in tutto il mondo”, ha commentato il presidente di Zenith Richard Hall.

Fondata nel 1789, Langguth Erben GmbH & Co. è oggi guidata dalla sesta generazione della famiglia Langguth e opera nelle principali regioni vitivinicole Europee nonché in quella di Mornag in Tunisia. Con una produzione media annua di circa 50 milioni di bottiglie, l’azienda è uno dei più grandi produttori vinicoli della Germania. I vini ed i liquori Langguth Erben vengono venduti in tutto il territorio tedesco ed esportati in oltre 80 nazioni nel mondo.

Da quasi 20 anni al fianco delle Cantine Ferrari, Robilant Associati, società di Brand Advisory e Strategic Design leader del mercato, accompagna la Casa Vinicola trentina nella ideazione e realizzazione di un nuovo tool di narrazione del brand e delle sue celebri bollicine: il video istituzionale, prodotto da Filmmaster con la regia di Maurizio Longhi. “Dai primi anni ‘90 ad oggi – commenta Maurizio di Robilant, presidente e fondatore di RobilantAssociati – abbiamo accompagnato Ferrari nel delicato processo di evoluzione del brand attraverso il tempo e i mercati. Ogni volta abbiamo individuato, insieme alla famiglia Lunelli, uno stile distintivo per raccontare quella Leggerezza dell’Arte di Vivere italiana di cui le Cantine Ferrari sono da sempre un ambasciatore eccellente, utilizzando ogni touch point e strumento di comunicazione a nostra disposizione: dal marchio al suo house style, dalla pubblicità per i mercati esteri al retail degli spazi, come l’accogliente Ferrari Spazio Bollicine presso l’aeroporto Fiumicino e l’elegante stand al Vinitaly.”

Il pulito made in Italy di Asachimici è stato scelto nuovamente quale Silver Sponsor dello Scae UK Barista Championship per il triennio 2015-2017. Le finali 2015 si svolgeranno per la prima volta in terra scozzese, nell’ambito di Scot Hot, la principale manifestazione fieristica dell’ospitalità, del turismo e del food & beverage in Scozia, in programma il 4 e 5 marzo a Glasgow.

Il celebre chef ed attore italo-americano Andy Luotto, conosciuto per la partecipazione al programma televisivo di Renzo Arbore “Quelli della notte” e più recentemente per la fiction “Nero Wolfe”, ha legato la propria immagine a quella del Birrificio Antoniano, dimostrando in occasione dell’Horeca Expo di Gent che le grandi birre possono essere partner di una ristorazione di alto livello. Prossimo appuntamento: Tecno & Food a Padova.

Dal 29 novembre al 1 dicembre, le prelibatezze della Lombardia tornano in scena alla fiera di Bergamo, con la terza edizione di GourmArte. Una tre giorni di appuntamenti golosi, con un solo obiettivo: far conoscere al vasto pubblico vini (Franciarcorta DOCG, Garda DOC, Lugana DOC, Oltrepò Pavese DOC, Valtellina Superiore DOCG…), formaggi (taleggio DOP, mozzarella di bufala, parmigiano reggiano DOP, gorgonzola DOP, bitto storico, Bagoss, grana padano DOP…), salumi (salame mantovano, salame viadanese, lingua salmistrata, salame di Varzi DOP, lardo lonzato, brisaola sublime, salam nell’ola…), dolci (torrone all’antica, nocciolini di Canzo, panettone, amaretti, praline di cioccolato…), e ancora: riso invecchiato Carnaroli, mostarda, confetture, birra, grappa, olio, acqua, salmone affumicato, miele, zafferano, pane di mais, funghi porcini… insomma, tutto quanto di buono e genuino nasce in Lombardia. Un appuntamento immancabile, per toccare con mano – e soprattutto assaggiare – tutto il meglio dell’enogastronomia lombarda: dal Franciacorta Docg Brut Nature 2009 di Barone Pizzini, al Valtellina Sforzato DOCG Albareda 2011 di Mamete Prevostini; dal Pata Negra di La Fenice, alla lingua salmistrata del Salumificio Migliorati; dal torrone all’antica della Pasticceria Morlacchi, alle birre artigianali del Birrificio Indipendente Elav, dalle mostarde di Fredo al Roccolo di CasArrigoni.

Agli European Coffee Awards, in occasione del Symposium europeo sul caffè, il presidente onorario de La Marzocco, Piero Bambi, è stato premiato con il Lifetime Achievement Award alla cena di gala che ha avuto luogo presso il Pullman Paris Montparnasse. I criteri di aggiudicazione sono stati il raggiungimento di risultati significativi nel settore del caffè, insieme ad una passione genuina, etica ed il numero di anni dedicati al servizio del caffè. Piero è stato premiato in presenza dei leader del settore insieme ai componenti dello staff La Marzocco, Guido Bernardinelli, Chris Salierno, Roxana Ursu e suo nipote Lorenzo Toscani.

Da Whittington una originale idea regalo perfetta per ritrovarsi davanti ad un caldo infuso fumante durante le festività natalizie. Whittington, la marca professionale che rappresenta e diffonde il messaggio dell’autentica tradizione anglosassone del tea, propone per Natale 2014 gli eleganti cofanetti che racchiudono preziose selezioni di pregiati tea e infusi tutti da degustare.

Vini di grande qualità, pluripremiati in Italia e all’estero, vicini alla salute e al benessere del consumatore. È questa la filosofia di Cantina Tollo, ambasciatrice dei vini abruzzesi nel mondo, che con il Montepulciano d’Abruzzo Dop Biologico e il Trebbiano d’Abruzzo Dop Biologico sarà protagonista delle tavole natalizie. Vini dalla lunga tradizione, coltivati sulle dolci e soleggiate colline abruzzesi, tra le pendici della Maiella e il Mare Adriatico.

Guala Closures Group – multinazionale italiana leader mondiale nella fabbricazione di chiusure in alluminio per vino – lancia la nuova linea di liners (guarnizioni) per le sue chiusure tecnologicamente più sicure, più performanti e più sostenibili sotto il marchio di Wine Developers, in partnership con MGJ, il più grande produttore di liners (guarnizioni) per il vino a livello globale. Guala Closures Group propone già la più vasta varietà di chiusure a vite per il vino, con possibilità di decorazioni e personalizzazioni infinite attraverso un network di siti produttivi in 5 continenti.

26 produttori hanno partecipato con un totale di 28 campioni di orzo da birra all’attuale edizione della premiazione da parte del Dienstleistungszentrum Ländlicher Raum Eifel (DLR) [Centro servizi Aree rurali della regione Eifel]. In occasione della 26° „Giornata Bitburger dell’orzo da birra“ sono stati premiati (cfr foto a lato) ufficialmente nel Centro di Formazione del birrificio Bitburger i migliori orzi da birra del 2014. La varietà “Propino” ha conquistato il primo posto.

Alla disperata ricerca di nuovi business, Coca Cola è ora pronta a sbarcare nel mercato del latte, e lo fa con un prodotto che avrà il 50% in più di proteine e il 30% di zucchero in meno rispetto al latte tradizionale. Ma costerà il doppio. Il nuovo drink del colosso di Atlanta, già ribattezzato Milka Cola, verrà lanciato il mese prossimo sugli scaffali dei supermercati americani. Si chiamerà Fairlife, conterrà molto calcio e sarà senza lattosio.

Una stagione ricca di soddisfazioni per il Podere Provinciale Cantina Laimburg che ha ottenuto di recente prestigiosi riconoscimenti, dalle Super Tre Stelle nella Guida Oro I Vini Di Veronelli 2015 ai 5 Grappoli della Guida Bibenda, al riconoscimento da parte della redazione del magazine tedesco Merum per il Sauvignon Doc Oyéll 2012 e 201 e l’introduzione del Col de Rèy 2009 e del Sauvignon passito Saphir nella guida vini austriaca Falstaff. La sperimentazione e l’innovazione hanno portato il Podere Provinciale Cantina Laimburg a mettere in bottiglia piccoli e grandi capolavori, vini che anche quest’anno hanno conquistato le luci della ribalta nelle più autorevoli e prestigiose guide di settore nazionali ed internazionali.

Nel corso di ben 76 anni ha cambiato tante volte forma, grafica, logo ma è sempre rimasta l’icona per eccellenza degli amanti del caffè lungo e di NESCAFÉ che l’ha resa mitica. Ben 5.500 tazze consumate ogni secondo, presente in oltre 180 paesi, simbolo d’avanguardia dal 1938. È NESCAFÉ, bevuto da sempre nella sua mitica Red Mug – oggetto cult e icona dei giovani metropolitani, un classico del food design a livello internazionale – che oggi rinnova il suo look diventando ancora di più emblema di un differente modo di pensare: di chi ama esprimere la propria creatività ed è sempre alla ricerca di nuovi stimoli.

Nasce la Canaletto, la prima trading globale per il vino italiano fondata da Simest, società che opera a sostegno dell’internazionalizzazione delle imprese italiane, e il Gruppo La-Vis, grande cooperativa trentina con 1.150 soci. Simest e Casa Girelli (controllata della La-Vis) hanno costituito Canaletto, con sede a New York, a cui è stato affidato il compito di promuovere i marchi Fine Wines del Gruppo La-Vis nei mercati Nord America, Far East e Russia. Come primo atto Canaletto ha rilevato Ethica Wines Inc, la società che opera da 2 anni nel mercato nordamericano e che ha raggiunto un fatturato di 3,5 mln di dollari. Entro il 2014 nasceranno una Ethica Wines in Estremo Oriente e in Russia.

I ricavi del Gruppo Britvic dell’esercizio ottobre 2013 -settembre 2014 sono cresciuti del 2,4% a £ 1,344.4 m, con una crescita dei volumi del 1,5% e la crescita di prezzi del 1,0%. L’EBITA margin è migliorato portandosi al 12% del fatturato e il gruppo ha chiuso con utili netti pari a 89,7 milioni contro i 61,9 del precedente esercizio. Ciò consente di distribuire un dividendo di 20.9 pence contro 18,4 p del precedente esercizio. Anche l’indebitamento netto è migliorato riducendosi a £ 381 milioni contro i 402 del precedente esercizio.

La vite ad alberello di uva Zibibbo che caratterizza l’isola di Pantelleria, in Sicilia, entra nella Lista dei patrimoni culturali dell’Umanità. Voto all’unanimità. “Nessun Paese, prima dell’Italia, è mai riuscito ad iscrivere nella Lista una pratica agricola” commenta con soddisfazione da Parigi il comitato che ha proposto la candidatura. “Dopo quattro anni di lavoro ce l’abbiamo fatta! E che grande emozione!”. Così commenta il successo di Pantelleria Pier Luigi Petrillo, autore del dossier di candidatura.

Granarolo S.p.A. – il maggiore operatore agro industriale del Paese a capitale italiano – rende nota l’apertura della prima filiale commerciale in Cina, a Shanghai. Gli uffici di Shanghai rappresentano un presidio diretto di Granarolo su un territorio che mostra dinamiche molto interessanti di sviluppo e di crescita. Il mercato cinese, infatti, negli ultimi 5 anni ha registrato un tasso medio di crescita delle importazioni di beni alimentari superiore al 20% e si stima che entro il 2018 possa diventare il maggiore mercato di importazione di generi alimentari con un valore di oltre 80 miliardi di dollari

Quarantadue vini per raccontare la Sicilia del vino più buona. Bianchi e rossi d’eccellenza. Vini a cinque stelle. È quasi tutto pronto per la Guida ai Vini di Sicilia del Giornale di Sicilia 2015. Sarà in vendita in edicola a partire dal 15 dicembre a 5 euro (più il prezzo del quotidiano) mentre la presentazione con la relativa degustazione dei vini premiati si terrà il giorno prima alle 11 presso l’NH Hotel di Palermo. Quest’anno cala il numero dei vini premiati, otto in meno rispetto all’edizione 2014, svettano i rossi (oltre la metà dei vini d’eccellenza ricadono in questa categoria) con ben 24 etichette, otto sono i bianchi, tre gli spumanti e sei i vini dolci.

Tutto evolve e Co.ind s.c., che offre costantemente ai propri clienti prodotti sempre più competitivi e al passo delle richieste del mercato, anche sul web migliora per offrire una esperienza di navigazione ancora più completa. Realizzato in HTML5 per essere facilmente visualizzabile su tutti i tipi di desktop, tablet e smartphone, ora il sito permette di accedere ancora più efficacemente al molteplice e variegato mondo del gruppo Co.ind.

Importante novità nel portfolio Dibevit Import per gli amanti della birra che seguono una dieta priva di glutine, per intolleranza accertata o semplice sensibilità. L’azienda – leader in Italia nell’importazione e nella distribuzione delle migliori birre provenienti da tutto il mondo – ha siglato un accordo col birrificio americano Widmer Brothers per due nuove referenze, le prime gluten free: Omission Lager e Omission Pale Ale.

Competitive Data ha analizzato i bilanci di 73 società di capitali operanti nel settore delle macchine per caffè dal 2010 al 2013. Ne emerge una crescita costante del rapporto EBITDA/vendite medio, che passa, nell’ultimo biennio, dal 14,41% del 2012 al 17,86% del 2013, una tendenza che accomuna sia le aziende specializzate nella produzione di macchine professionali, la redditività media è passata dal 15,80% del 2012 al 18,86% del 2013, sia le aziende specializzate nella produzione di macchine per caffè monoporzionato, che hanno visto quasi raddoppiare il rapporto EBITDA/vendite, passato dal 4,20% del 2012 all’8,14% del 2013.

A Natale è facile portare in tavola tanta leggerezza senza rinunce con l’innovativa gamma di prodotti Zero Olio Ponti, lo storico marchio leader dell’aceto e delle conserve di verdura. Ideali come aperitivo e antipasto, ottime come contorno, le nuove verdure Zero Olio Ponti sono perfette per preparare banchetti sfiziosi e sono adatte anche a chi deve tenere sotto controllo linea, grassi e calorie, permettendo a tutti di onorare le feste con piatti golosi!

L’”alleggerimento” è la pratica di ridurre il peso complessivo di un prodotto attraverso l’innovazione nel packaging. Convenzionalmente un imballaggio è “alleggerito” in uno dei due modi seguenti: il materiale stesso dell’imballaggio viene sostituito con uno alternativo di peso minore – si veda, per esempio, la tendenza a sostituire i barattoli di latta con le confezioni di cartone per gli alimenti a lunga conservazione; riduzione del peso dello stesso materiale: per esempio, la San Pellegrino ha alleggerito le confezioni risparmiando circa 850 mila chili di PET/anno, e anche Coca-Cola HBC Italia, il produttore di marchi di The Coca-Cola Company ha alleggerito il peso delle bottiglie risparmiando circa 650 tonnellate di PET e caricando sui camion più stock di prodotti in modo da snellire l’apparato logistico e, ovviamente, diminuire le spese.

ISM 2015 si apre al caffè! Durante la prossima edizione della fiera leader del settore dolciario si terrà la prima tappa di Caffè Italia Tour – nuovo format che verrà poi esportato nelle fiere del food extra Europa di Koelnmesse! Al tema caffè sarà dedicata un’intera area del padiglione 5.2 Qui esporranno player del settore come Kimbo, Pellini o Instanta (Polonia) e gruppi come Proexport dalla Colombia, con oltre dieci torrefazioni.

La limited edition firmata da Disaronno sarà on air dal 26 novembre con lo spot realizzato da ILLVA SARONNO. Sarà sotto l’albero di Natale, ma ancor prima in tv: la limited edition #DisaronnowearsVersace, nata dalla collaborazione tra la casa di moda e il liquore italiano più conosciuto al mondo, sarà infatti la protagonista dello spot on air in tutto il mondo.

E siamo a quota 103 in 10 anni! Birra Moretti conquista 7 nuovi prestigiosi premi, che vanno ad aggiungersi ai 96 precedentemente vinti, e fa brillare ancora di più il suo ricco palmares. I riconoscimenti sono stati assegnati dal Beverage Testing Institute (BTI) di Chicago, una delle principali autorità internazionali in tema di bevande alcoliche. La Giuria comprende membri senior del BTI, riconosciuti a livello mondiale come esperti della valutazione sensoriale degli alcolici, a cui si aggiungono specialisti qualificati, tra cui ristoratori, rivenditori e critici.

In occasione di SMAU Calabria, evento che si è tenuto a Lamezia Terme il 18 e 19 novembre per presentare il meglio dell’Innovazione del territorio regionale, l’azienda Fontana della Salute – che imbottiglia l’Acqua Minerale SORBELLO – ha vinto il Premio Innovazione ICT 2014. Candidata tra le aziende finaliste che si sono distinte per avere meglio innovato con successo il proprio business attraverso le tecnologie digitali, l’Acqua SORBELLO si è aggiudicata l’ambito riconoscimento.

I fondatori e i proprietari delle acque in bottiglia più esclusive del mondo si riuniranno a Dubai il prossimo dicembre. La Conferenza organizzata da Zenith International sulle Acque Premium in bottiglia si svolgerà l’8 e il 9 dicembre presso il Grosvenor House Hotel ed esplorerà le storie di successo delle marche delle acque in bottiglia di lusso. “Si uniranno a noi molti dei marchi leader a livello mondiale”, ha commentato il presidente di Zenith Richard Hall.

Massimo Zanetti Beverage Group (MZB Group), primo gruppo privato al mondo nel mercato del caffè grazie a marchi internazionali quali Segafredo Zanetti, Chock full o’Nuts, Kauai e Hill Bros (USA) e Meira (Finlandia), ha inaugurato il primo impianto di torrefazione del Gruppo in Vietnam. Il nuovo stabilimento, sito all’interno del parco Phuoc nel distretto industriale della città di Ho Chi Minh, si estende su una superficie di oltre 5.000 metri quadrati, con una capacità produttiva che può raggiungere le 3.000 tonnellate di caffè torrefatto all’anno, pari a circa 50.000 sacchi di caffè.

Zenith International, società di consulenza leader nel food&beverage, ha elaborato un nuovo rapporto sull’innovazione nel settore Premium delle acque in bottiglia. Lo studio ha messo in luce 12 principali tendenze per gli ultimi lanci a livello mondiale dei nuovi prodotti Vengono presentati 70 approfonditi profili di marca, suddivisi in 4 voci, corredati di immagini e informazioni dettagliate dei vari prodotti, come le date di lancio, il tipo e la dimensione della confezione, i prezzi e il posizionamento.

Il cibo non è solo un mezzo di sostentamento. Da diversi anni ormai è sempre più visto come un’importante fonte di piacere, per il palato e per lo spirito; come una fonte di autogratificazione capace di rendere migliori le nostre giornate. Non solo…Il cibo è sempre di più salute, un potentissimo mezzo a nostra disposizione per salvaguardare l’organismo a mantenere uno stato di benessere. Lo conferma anche la comunità scientifica che negli ultimi tempi orienta le sue ricerche sull’alimentazione e sul controllo dello stile di vita.

La più raffinata espressione della qualità Valdo è rappresentata nella Linea Prestigio, a cui l’azienda dedica un’ampia attività di ricerca per individuare innovative forme di vinificazione e, attraverso il lavoro di cantina, ottenere nuovi prodotti di straordinario valore, nel nome di un’evoluzione enologica orientata all’eccellenza. Cuvée Viviana si inserisce in questa categoria di eccellenze come ‘Cru’ del Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG.

La Fratelli Branca Distillerie, produttrice del famoso liquore di vero caffè espresso Caffè Borghetti, presenta in collaborazione con Evolution People la 2° fase della campagna social La Stella Sei Tu: un concorso dedicato ai tifosi e agli appassionati di sport di tutta Italia. Se amate i preliminari (di Champions), siete di casa allo stadio e non vi perdete mai una trasferta, dovete assolutamente mettere mano a smartphone e macchine fotografiche. Dopo il successo della prima fase del programma “La Stella Sei tu” che ha animato la community facebook di Caffè Borghetti, la Fratelli Branca Distillerie in collaborazione con la digital agency Evolution People, lancia il concorso La Stella Sei Tu.

Lo Champagne Jacquart propone un grande brindisi per le Festività di fine anno con la sua nuova Cuvée Alpha.  La Cuvée Alpha segna l’inizio di una nuova stagione creativa per Jacquart: il punto di partenza alla ricerca della perfezione estrema. Forse per questo l’assemblaggio ha preso il nome di Alpha – il termine che nel greco antico contrassegnava la prima lettera dell’alfabeto.

A una decina di giorni dalla chiusura della manifestazione, è tempo di bilanci e di tirare le somme. La nona edizione del Milano Whisky Festival ha confermato l’andamento in crescita delle precedenti, segnando un + 20% in termini di visitatori con un totale di entrate di circa 3.100 persone: dato – questo – che, unito soprattutto al tempo proibitivo dello scorso fine settimana, prova ancora una volta quanto il popolo del whisky ami l’evento, non lasciandosi scoraggiare nemmeno dalle condizioni meteo più sfavorevoli.

37.200* esperti, ovvero 4.390 di più rispetto al 2012, hanno visitato la BrauBeviale 2014, il salone più importante di quest’anno sui beni d’investimento per l’industria delle bevande. Si è svolta al Centro Esposizioni di Norimberga dall’11 al 13 novembre. Con 42.781*m2 di superficie la BrauBeviale del 2014 è stata la più grande nei suoi oltre 50 anni di storia. 1.133* espositori, sia leader del mercato mondiale sia esordienti, hanno presentato tutti gli ingredienti per un cocktail ben riuscito: materie prime di alta qualità, tecnologie sofisticate, logistica efficiente ed idee di marketing creative.

Secondo quanto pubblicato da Brau Beviale, il consumo mondiale di bevande confezionate (alcoliche e analcoliche) ha raggiunto nel 2013 circa 894 miliardi di litri, circa 26 miliardi di litri in più rispetto all’anno precedente. Quasi un terzo di essi è stato consumato nell’America del Nord, del Centro e del Sud, circa un quarto in Europa. Gli esperti predicono al consumo di bevande globale una crescita annuale del 3,8 percento, vale a dire di quasi 1.100 miliardi di litri nel 2018.

P.E.T. Engineering ha registrato durante il Brau Beviale 2014, tenutosi a Norimberga dall’11 al 13 Novembre, un’ottima risposta da parte degli imbottigliatori ai quattro progetti presentati che proponevano il PET come valida alternativa ai materiali solitamente utilizzati per il confezionamento di acque premium, birra e latte.

Warsteiner, leader internazionale della birra, cambia l’abito alla sua pilsner più famosa, la rinomata Warsteiner Premium Verum, con un logo e un’etichetta rinnovati. Eleganza, linee stilizzate, un carattere più pulito e l’orgoglio di una data per un restyling che strizza l’occhio al design contemporaneo pur mantenendosi fedele alla tradizione, in un’ottica di continuità che investe non solo la forma ma anche lo spirito della storica birreria tedesca. Un’icona da sempre associata al bere di qualità che si aggiorna con alcuni importanti dettagli: oltre al logo dell’azienda, l’etichetta frontale della bottiglia Warsteiner Premium Verum assume una nuova forma ad “arco di trionfo“ mentre la lattina si impreziosisce di uno scintillante dorato che la rende quasi un oggetto da collezione.

Contro le truffe, entra in vigore l’obbligo del tappo antirabbocco per tutti i contenitori di olio extra vergine di oliva serviti nei pubblici esercizi, secondo quanto previsto dalla legge europea 2013 bis approvata dal Parlamento e pubblicata sul supplemento n.83 della Gazzetta Ufficiale 261. Lo rende noto la Coldiretti nel sottolineare che si tratta di una misura di trasparenza per evitare che le vecchie oliere in bar, mense, ristoranti e pizzerie vengano riempite o allungate con prodotti stranieri spacciati per italiani, come purtroppo spesso avviene in una situazione in cui sono aumentate del 45 per cento le importazioni nei primi sette mesi del 2014.

In occasione del periodo natalizio e delle feste imminenti, Leffe ha realizzato una confezione esclusiva limited edition per tutti i suoi estimatori. Il nuovo Glass Pack di Leffe offre una doppia opportunità di gusto, Leffe Blonde e Leffe 9°, e regala lo speciale calice da degustazione che permette di assaporare il prodotto rivivendo a casa il rituale della spillatura di Leffe. Il nuovo pack, perfetto come gift idea ma adatto a ogni momento di convivialità a Natale e per tutto l’inverno, è disponibile solo nelle migliori catene della grande distribuzione fino a febbraio. In questa nuova veste, Leffe unisce il piacere della condivisione a tavola con la qualità ed il sapore unici che sono emblema della migliore birra belga.

Da sempre, Acqua Minerale San Benedetto è impegnata nel diffondere e sostenere la cultura di uno stile di vita sano, solidale e leale, fondato su quei valori alla base di ogni disciplina sportiva nei quali si rispecchia la stessa Azienda: il benessere e la salute di ognuno di noi. Ecco perché anche quest’anno San Benedetto è sponsor della Firenze Marathon, tra le maratone più importanti d’Italia e tra le prime 20 al mondo per numero di partecipanti e per qualità, inserita nel calendario ufficiale delle maratone internazionali, certificata AIMS e riconosciuta dalla IAAF. Una manifestazione, giunta alla 31ma edizione, che non rappresenta solo un evento sportivo. Il fascino avvolgente di secoli di arte, storia e cultura fiorentina accompagneranno domenica 30 novembre tutti gli sportivi e appassionati lungo i 42 chilometri e 195 metri del percorso che si muove attraverso scorci paesaggistici e monumenti di una bellezza inarrivabile. Un’emozione davvero unica.

San Carlo, l’azienda milanese leader nella produzione di chips&snacks, presenta Ops, un prodotto completamente inedito in Italia, che si differenzia da tutti gli altri snack salati. Una vera e propria novità nel mercato del fuori pasto, che si presenta con la sua simpatia ed energia. OPS sono deliziose arachidi tostate ricoperte da un guscio croccante al gusto paprika. Una doppia croccantezza, pensata per tutti, ma in particolare per un pubblico giovane, che verrà conquistato da un sapore ed una consistenza nuovi ed… “esplosivi”!

Una specialità che è quasi un mito per gli amanti della birra scozzese: Tennent’s® Whisky Oak è un vero omaggio alla propria terra d’origine, di cui custodisce gli aromi ed i sapori più intensi. Oggi questo piccolo gioiello nato dall’incontro tra la tradizione brassicola e quella distillatoria è disponibile anche in fusto, facendo bella mostra di sé nel catalogo Winterbrau 2014/15.

Martedì 25 e Mercoledì 26 Novembre Caffè Haiti Roma collaborerà per la prima volta con l’Istituto Internazionale di Ricerca per il Forum Retail, evento interamente dedicato al mondo Retail e della GDO che si svolgerà presso l’Atahotel Expo Fiera di Milano. La storica torrefazione sarà il fornitore ufficiale dei vari coffee break, con la degustazione del suo caffè espresso simbolo di qualità.

Il fatturato netto nei primi nove mesi del 2014 è pari a 3.969,8 milioni di euro, in aumento di 97,3 milioni (+2,5%) rispetto ai 3.872,5 milioni dei primi nove mesi del 2013. La variazione a tassi di cambio costanti e a perimetro omogeneo – ottenuto escludendo il contributo della società Balkis acquisita a luglio 2013 e di Harvey Food and Beverage Ltd (Harvey Fresh) acquisita nel secondo trimestre 2014 – ed escludendo gli effetti dell’iperinflazione in Venezuela, risulta in aumento di 368,4 milioni (+9,6%), con un contributo particolarmente significativo delle aree America Latina, Africa e Nord America. Tale incremento è principalmente dovuto all’aumento dei listini prezzo e alle maggiori vendite dei prodotti a più alta redditività.

È stato presentato presso La Casa di Alti Formaggi di Treviglio “Il gusto di imparare”, un progetto di educazione alimentare sviluppato con il supporto della Lavagna Interattiva Multimediale (L.I.M.). A introdurre l’iniziativa a una scuola milanese è stato Libero Stradiotti, Presidente del Consorzio Tutela Provolone Valpadana, poi Ugo Belloli e Enzo Manno, rispettivamente coordinatore e membro del comitato scientifico del progetto, ne hanno presentato i contenuti.

A Natale tutto il calore e la cremosità avvolgente della cioccolata calda all’italiana firmata Antica Cioccolateria Eraclea, storico marchio punto di riferimento e di ispirazione per il mondo della cioccolata calda professionale, è racchiuso nella la golosissima confezione regalo ChocoBook Eraclea, con tanti imperdibili gusti assortiti. La ChocoBook Eraclea è un elegante cofanetto che custodisce un goloso assortimento di bustine per preparare un’eccellente cioccolata calda all’italiana, quella densa, cremosa, che si gusta con il cucchiaio.

Fabbri 1905, eccellenza italiana nel settore dolciario, della gelateria e della pasticceria, debutta nel mondo dell’eCouponing per il Natale 2014 e si affida al know how di Kiwari per la pianificazione della sua prima campagna sul Coupon Network di Sconty.it, che si estende ai siti partner Alfemminile.com, Scontomaggio.com, Dimmicosacerchi.it e MyVoucher.biz. Dedicati alla Frutta al Liquore, una delle linee di punta del brand, i buoni sconto stampabili saranno on air per l’intero periodo delle festività.

Nato 11 anni fa, il concorso “European Beer Star” è diventato uno dei premi più ambiti nel panorama internazionale della birra. L’European Beer Star Award è un premio che viene conferito a birre particolari dal carattere speciale e fabbricate artigianalmente che risultano superiori nel gusto e nella qualità. Va detto, inoltre, che per ciascuna categoria viene assegnata solo UNA medaglia d’oro, d’argento e di bronzo!

“Al più grande concorso al mondo di formaggi ed alla più numerosa missione del Parmigiano Reggiano è corrisposta la più grande premiazione italiana; ben 21 medaglie e un Supergold per la Nazionale del Parmigiano Reggiano, che distribuisce premi a Bologna, Modena, Parma e Reggio Emilia”. Questo la dichiarazione di Giuseppe Alai, presidente del Consorzio del Formaggio Parmigiano Reggiano, nel commentare la partecipazione al concorso World Cheese Awards 2014 di 21 caseifici, riuniti nella Nazionale del Parmigiano Reggiano, che si sono confrontati con produttori e distributori da tutto il mondo. Complessivamente erano infatti 3000 i formaggi provenienti da 33 paesi, dall’Australia, agli Usa, dal Sud Africa, al Nord Europa, giudicati da oltre 250 giurati provenienti da 26 nazioni.

Il 2014 rilancia in Italia il consumo di oli di oliva. Relativamente al prodotto confezionato, i dati Panel Ismea Gfk/Eurisko rivelano, nei primi nove mesi di quest’anno, un aumento di oltre il 3% su base annua sia in volume che in termini monetari. Una dinamica in netta controtendenza rispetto all’andamento negativo osservato nel corso del 2013. Se i consumi terranno lo si vedrà nei prossimi mesi, spiega l’Ismea. Molto dipenderà dagli sviluppi della nuova campagna, partita con prezzi decisamente elevati e produzioni in forte riduzione, sia in Italia che in Spagna.

Per gli italiani il latte è sinonimo di freschezza, fa bene e ricorda la campagna, ma piace soprattutto se ‘vero’; è quanto emerge dalla ricerca che Human Highway ha condotto per conto di Assolatte, l’associazione delle imprese italiane che operano nel comparto lattiero caseario. Il latte, secondo l’indagine, è sinonimo di freschezza per il 38,8% degli intervistati, buono e gustoso per il 31,4%, sano e salutare per il 17,7% e genuino per l’11,1%. Lo considera puro il 6%, naturale il 4,9%, nutriente l’11,9% e contiene calcio per l’8,8%. Anche a livelli di consumi il latte non teme confronti: sono ben 24 milioni gli italiani che bevono regolarmente latte

IVS Group S.A. informa che attraverso la propria controllata IVS Italia S.p.A. ha siglato con il gruppo Liomatic, controllato dalla famiglia Caporali e leader nella distribuzione automatica nel centro Italia, un accordo che Si inquadra nell’ambito di una strategia condivisa di ottimizzazione della densità di servizio e logistica nelle aree servite. L’accordo prevede l’acquisto, da parte di IVS Italia, delle attività di Geos S.r.l., controllata da Liomatic, nella regione Sardegna.

Rinaldi arricchisce il suo portafoglio prodotti con una nuova, prestigiosa marca globale: la Cachaça Ypióca.  La Cachaça è la classica acquavite brasiliana ottenuta dalla distillazione del succo di canna da zucchero. La sua storia ha inizio nel XVI secolo, al tempo della prima colonizzazione del Brasile: secondo la tradizione, furono gli schiavi delle piantagioni che per primi scoprirono le qualità rinvigorenti del fermentato di canna da zucchero.

A fianco del grande e lungo successo ottenuto dal Prosecco Frizzante 20 cl, La Gioiosa presenta un nuovo ingresso sul mercato. Un packaging giovane e colorato per il nuovo formato del Prosecco Spumante Doc Treviso versione Brut de La Gioiosa. Con lo spumante da 20 cl, La Gioiosa si propone per nuove occasioni di consumo con un prodotto fresco e genuino, caratteristiche che da sempre accompagnano l’azienda. Un packaging accattivante che invita a stappare le spumeggianti e briose bollicine, perfette per tutte le occasioni, Versatile, ideale per il consumo in casa, da gustare con gli amici durante un aperitivo o anche a tutto pasto.

Il food service sarà protagonista a Rimini Fiera dal 17 al 21 gennaio 2015 con RHEX Horeca Expo. Il tutto in un panorama espositivo che lo svolgimento in contemporanea anche del grande SIGEP, Salone internazionale della gelateria, pasticceria e panificazione artigianali e di A.B. TECH EXPO, dedicato alla filiera dell’arte bianca e “casa comune” del bakery, rende imperdibile. Sono infatti attesi 175.000 operatori, dei quali un terzo esteri, provenienti da tutto il mondo, interessati a cogliere dalle imprese i segnali di evoluzione del “fuori casa´, e più precisamente quei modelli di offerta che offrono agli esercizi legati al food service la possibilità di mutare veste nel corso della giornata per adeguarsi alla domanda dei consumatori, con format opportuni ed efficaci.

Fernet-Branca si prepara a festeggiare il Natale, lanciando una Pop Art Collector Edition delle sue iconiche confezioni. Veri e propri oggetti del desiderio per gli amanti dell’arte e della qualità dei prodotti Branca. Le Limited Edition 2014 traggono ispirazione dal movimento artistico della Pop Art: ognuna, infatti, ritrae l’inconfondibile sagoma della bottiglia Fernet-Branca, rivisitata ispirandosi allo stile di alcuni dei più celebri interpreti della Pop Art.

La birra artigianale ceca tra il meglio del mondo del mondo artigiano. Da sabato 29 novembre a lunedì 8 dicembre negli spazi di Fiera Milano a Rho, andrà in scena la diciannovesima edizione di “Artigiano in fiera”, la grande mostra-mercato dedicata all’artigianato di qualità. Oltre 3000 espositori provenienti da 113 paesi, distribuiti in un’area di 150mila metri quadrati. E quest’anno, per la prima volta, sarà presente anche la qualità delle birre artigianali ceche, grazie ad Interpivo Czech, leader europeo nell’export delle birre prodotte dai piccoli e medi birrifici cechi.

Nell’anno più duro per la coltivazione delle castagne in tutta Italia, falcidiate dal clima e dai parassiti delle piante, noi di Birra Amiata vogliamo celebrare e difendere questo frutto della terra e della tradizione con un evento unico nel suo genere. Unendo gusto, bellezza e convivialità con il sostegno alle produzioni tipiche del nostro territorio.

CONFIDA da alcuni mesi sta comunicando ai propri associati l’andamento mensile della distribuzione automatica italiana rilevato da Accenture su un panel di gestori rappresentativo del comparto. I dati si riferiscono ai quantitativi caricati nei distributori automatici nel periodo in esame; i quantitativi sono calcolati in pezzi per tutte le tipologie di prodotti, bevande calde da caffè in grani e solubili incluse. I prezzi considerati nella rilevazione sono quelli al consumo, quindi IVA Inclusa. La tabella sottostante riporta i dati aggregati relativi al periodo luglio – settembre 2014, confrontati con i dati relativi allo stesso periodo dell’anno precedente.

Il World Barista Championship continua ad affidarsi alla più elevata e innovativa tecnologia italiana, scegliendo quale macchina ufficiale delle prossime tre edizioni della competizione iridata l’ultima nata tra le macchine per caffè espresso dello storico marchio Victoria Arduino. È una macchina da caffè interamente prodotta in Italia quella che l’organizzazione internazionale WCE ha selezionato come attrezzatura ideale per le edizioni, 2015, 2016 e 2017 per il campionato mondiale dei baristi. Si tratta della VA388 Black Eagle, ultima nata delle macchine per caffè espresso dello storico marchio Victoria Arduino, che dal 1905 unisce il migliore aspetto tecnico ad un design di particolare eleganza. L’annuncio è stato dato oggi dalla sede del World Coffee Events.

Clausthaler è stata creata e lanciata nel 1978 in Germania. Ciò che sino ad allora era ritenuto impossibile, divenne realtà, con tutta la sapienza dei Mastri Birrai della Binding. Produrre una birra con il gusto inconfondibile di una vera Birra ed anche analcolica: un’unicità di combinazione che solo Clausthaler è riuscita ad ottenere. Clausthaler vale come sinonimo di vera Birra ma analcolica e viene oggi esportata in oltre 50 paesi al mondo. In Germania è la birra lager analcolica N° 1 sul mercato.

La splendida città belga di Gent ospiterà, dal 23 al 27 novembre, l’edizione 2014 di Horeca Expo, una delle fiere più importanti al mondo per gli operatori del canale tradizionale. Tra i 650 espositori ed i 3000 marchi rappresentati, anche quest’anno saranno protagoniste le specialità birrarie italiane di Interbrau, reduci dall’entusiasmo raccolto poche settimane fa al SIAL di Parigi. Con una bella novità da Birra Antoniana…

Da anni Chivas fissa i nuovi punti di riferimento del modern gentleman sviluppando delle collaborazioni innestate sul suo stile: unico, netto, armonico, sostanziale, percepibile. Ogni singolo elemento, ogni singolo gesto, ogni singola nota, ogni singola scelta esprime gusto estetico e passione, storia e incanto, memoria e suggestione, e soprattutto la volontà di cercare quotidianamente la via per essere i migliori. Quest’anno la scelta è caduta su Bremont, con cui è stato creato lo special pack “Chivas 12 Made for Gentlemen by Bremont”.

Autunno caldo quello di Trentingrana DOP con un massiccio investimento anche per questa stagione in alcune delle più importanti trasmissioni TV nazionali. Trentingrana DOP sarà in onda, sia con lo spot da 26” che con il tradizionale 4”, prima e dopo il Meteo Regionale di Rai 3, e il MeteoVerde all’interno di LineaVerde, il programma domenicale di Rai1. A partire da fine novembre, fino al 21 dicembre, sarà anche protagonista delle telepromozioni durante Melaverde.

Nonostante l’estate umida l’annata 2013/2014 è stata positiva per i produttori di birra: nel periodo compreso fra l’ottobre dell’anno scorso e il settembre di quest’anno il consumo della bevanda in Svizzera si è attestato a 4,64 milioni di ettolitri, pari a 57 litri a testa. Rispetto ai dodici mesi precedenti è stato registrato un incremento dell’1,4%. La crescita dei consumi è da considerare in modo positivo, tenuto conto dell’impatto negativo dei mesi di luglio e agosto, spiega l’Associazione svizzera delle birrerie. Il settore è riuscito ad approfittare della primavera mite e dei campionati mondiali di calcio.

Non si smette di bere caffè perché la tazzina costa più cara. Oppure no? Quello che gli analisti consideravano un assioma comincia ad essere messo in discussione dopo il crollo di vendite subìto da JM Smucker, il maggior torrefattore negli Usa attraverso. I gruppo americano che opera sul mercato attraverso il popolare marchio Folgers, in giugno aveva reagito ai rincari dell’arabica alzando i prezzi al dettaglio del 9 per cento e in conseguenza le vendite hanno subito un calo di quasi il 20%

All’interno dei supermercati italiani è ormai un testa a testa tra le grandi marche e le cosiddette private label, ovvero le marche private che riportano il brand della catena di distribuzione. Infatti, ben il 47% degli italiani ritiene che alcune di queste ultime siano superiori ai marchi più famosi e il 64% dichiara che le marche private possano essere una buona alternativa a quelle tradizionali (nel 2010 era solo il 37%). Ben il 42% degli italiani è disposto a pagare di più per una marca privata di qualità. Anche il giudizio sulla confezione è decisamente migliorato, tanto che solo il 25% dei consumatori la ritiene inadeguata, mentre il 50% pensa che abbia raggiunto gli standard di packaging delle grandi marche. Il 56% della popolazione italiana (rispetto al 23% del 2010) considera le marche private di qualità assimilabili ai prodotti di marca. In sintesi, il consumatore è interessato alla qualità del prodotto, piuttosto che al marchio famoso.

Il Natale 2014 delle Distillerie Bonollo Umberto di Padova, storica azienda dedita da oltre cento anni e da quattro generazioni all’arte della distillazione, è ricco di pregiate novità perfette per regalare forti emozioni, pensate non solo per l’universo mschile, ma in grado anche di conquistare il palato femminile. L’azienda padovana è lieta di proporre per le feste di fine anno la Grappa Of Amarone Barrique di Bonollo Christmas Edition e Le Voglie Of Bonollo

“Per capire quali siano i margini del nostro made in Italy e quanto c’è ancora da lavorare basta guardare alla nostra quota export in Europa e negli Stati Uniti. I due storici mercati di sbocco valgono oggi ancora i 2/3 del totale delle esportazioni, con il Canada al 13% e soprattutto Asia e Russia che non arrivano alla doppia cifra. I Grandi Marchi da dieci anni sono impegnati ad invertire questa tendenza per garantire competitività al vino made in Italy su mercati fondamentali del futuro”. Lo ha detto oggi, in apertura dell’evento per il decennale dell’Istituto del vino italiano di qualità Grandi Marchi, il suo presidente, Piero Antinori.

Si è svolta nei gg scorsi la cerimonia di premiazione dei DM Awards, i riconoscimenti che il quotidiano online  DM conferisce ogni anno ai migliori progetti di web marketing realizzati dalle aziende del retail e del largo consumo. Il concorso, giunto alla sua quinta edizione e patrocinato da Assodigitale, ha registrato anche quest’anno un grande successo sul piano della partecipazione. I progetti candidati dall’industria di marca e dalle catene della Gdo sono stati 84. Significativo anche il coinvolgimento dei lettori, con oltre 41.000 votanti, per un totale di preferenze espresse che ha sfiorato le 60.000 unità.

Domenica 23 novembre andrà in onda il nuovo spot della campagna Paradiso Lavazza dedicato al sistema a capsule A Modo Mio e ideato dall’agenzia Armando Testa. In questa nuova avventura viene chiesto al protagonista Enrico Brignano di portare la macchina A Modo Mio nei Giardini dell’Eden, dove non esiste un bar. Ad attenderlo San Pietro, insieme a molti altri amici. Enrico scoprirà, davanti a un buon caffè Lavazza, una nuova e importante regola del Paradiso: “in Paradiso tutto è di tutti… ma non proprio tutto!”

Fonte Azzurrina presenta la sua nuova proposta per il mondo ho.re.ca. Una bottiglia da 1 lt dalle linee semplici ed eleganti, che esaltano la leggerezza e la purezza dell’acqua Azzurrina. Piacevole da vedere, facile da impugnare questa nuova bottiglia da 1 lt in PET dona un tocco di stile alla tavola e rappresenta una scelta perfetta per una ristorazione che cambia e che avverte la necessità di immagine e di praticità insieme.

Da oggi la colazione si fa “come una volta”. Per celebrare l’85° anniversario, la Centrale del latte di Vicenza propone ai suoi consumatori il latte fresco di Alta Qualità nella tradizionale bottiglia di vetro. Un pack speciale, da 750 ml, che riprende la distribuzione del latte come avveniva a partire dagli anni ’50. Un imballaggio semplice ed esclusivo che poche aziende in Italia possono offrire ai propri consumatori. Un design elegante e semplice caratterizza il nuovo packaging, arricchito soltanto da un’etichetta informativa posta a sigillo del tappo.

Prima candelina per Bièrethèque Club, il progetto firmato Dibevit Import – da 20 anni leader nel nostro Paese nell’importazione e distribuzione di birre speciali provenienti da tutto il mondo e società del Gruppo HEINEKEN Italia – dedicato alla passione per la cultura birraria. Per festeggiare al meglio questo importante traguardo Dibevit Import ha organizzato nei mesi di ottobre e novembre delle serate di degustazione in 37 locali aderenti al progetto Bièrethèque sparsi su tutto il territorio italiano.

Dersut Caffè, storica torrefazione di Conegliano, Treviso, è entrata a fare parte dell’Istituto Nazionale Espresso Italiano, associazione che tutela il caffè al bar tramite una certificazione sensoriale che coinvolge torrefattori, produttori di macchine e macinadosatori e naturalmente i baristi. Dersut Caffè nasce nel 1949 a Conegliano, cittadina veneta dove il fondatore, il conte Vincenzo Caballini di Sassoferrato, si trasferisce da Trieste con la moglie Elisabetta e il primogenito Giorgio. Inizia così per la famiglia Caballini l’avventura nel mondo del caffè. Nel 1971, il dr. Giorgio entra in azienda e ne è tuttora al comando unitamente alla figlia avv. Lara e all’avv. Michele Meneghel, suo genero. Nel solo Triveneto Dersut Caffè serve oggi più di 3.500 esercizi pubblici e ha una presenza significativa in vari mercati europei.

BRITA Professional annuncia l’arrivo in App-Store (IOS – Version, Apple) della versione 2.0 di Brita Filtermanager App Version 2.0, l’applicazione dedicata agli utilizzatori dei prodotti Brita Professional (centri assistenza, operatori professionali, utilizzatori finali), appositamente sviluppata per gestire in maniera semplice ed efficace la sostituzione delle cartucce filtranti utilizzando il proprio smartphone o altri dispositivi portatili.

Creare un link tra Università e Impresa, sviluppare expertise e soft skills necessarie per accedere e avere successo nel mondo del lavoro. Con questo spirito il Gruppo Sanpellegrino lancia nel 2015 il Sanpellegrino Sales Campus Plus, l’implementazione del progetto di successo del 2014 Sanpellegrino Sales Campus, e offre a 24 neolaureati di talento l’opportunità di fare un’esperienza formativa e pratica in azienda e sul campo

Selezione dopo selezione l’ha spuntata su quasi 200 concorrenti iniziali. Nel corso dei mesi di gara ha dimostrato di saperci davvero fare in cucina. E ieri sera a Milano, negli spazi ‘cult’ di Eataly Smeraldo, dopo essere giunto alla prova decisiva in compagnia di soli altri 9 finalisti, Davide Del Duca, chef del Ristorante Osteria Fernanda di Roma (nella foto con il baffone di birra Moretti e Alfredo Pratolongo dir. Comunicazione di Heineken Italia), si è aggiudicato il primo posto della quarta edizione del Premio Birra Moretti Grand Cru, il concorso nazionale che, promosso da Birra Moretti in partnership con Identità Golose, invita i talenti under 35 della cucina italiana a creare ricette utilizzando la birra sia come ingrediente sia in abbinamento ai piatti.

Nasce in Italia con PepsiCo la prima edizione del Master Universitario in Food Design, organizzato dalla Libera Università di Lingue e Comunicazione IULM e da SPD Scuola Politecnica di Design. La multinazionale americana affiancherà i giovani designer provenienti da tutto il mondo in un percorso formativo unico a livello internazionale che ha come obiettivo quello di formare nuove figure professionali in grado di applicare i processi e la cultura della progettazione di design al mondo del settore alimentare.

Ricco di antiossidanti l’olio d’oliva cambia consistenza e si trasforma in un lingotto soffice; un gel versabile che condisce gli alimenti senza disperdersi sul fondo. GEL Oil è il progetto realizzato da un’equipe di ingegneri chimici (tutte donne) nei laboratori di Reologia ed Ingegneria alimentare del Dipartimento di elettronica e sistemistica dell’Università della Calabria. Guidate da Bruno de Cindio, ordinario di Ingegneria Chimica, le dieci donne, tra borsiste, ricercatrici, dottorande, “sono riuscite a strutturare sistemi lipidici per controllare la consistenza dell’olio”, mantenendo inalterata la salubrità e il gusto della materia prima che è un’eccellenza tutta italiana.

La passione di Yoga per il calcio entra allo stadio e prende posto in prima fila. Il brand di punta del Gruppo Conserve Italia, da sempre sinonimo di frutta da bere per i consumatori italiani, ha messo in campo un’importante iniziativa di visibilità a fianco del Parma Calcio. Durante tutte le partite che la squadra emiliana disputa allo Stadio Tardini di Parma sono presenti in prima fila, in corrispondenza dei corner alti, due pannelli (20 metri di lunghezza per 0,90 di altezza) con il marchio Yoga.

Dopo le dure prese di posizione di Assobirra, Assodistel e Federvini, anche ITALGROB, la Federazione Italiana dei Grossisti e dei Distributori di Bevande, è scesa in campo contro l’aumento delle accise sulla birra e spirits previste dalla nuova legislazione Italiana dal primo gennaio prossimo. Di seguito riportiamo il comunicato stampa di Dino Di Marino, Direttore Generale di Italgrob. (Nella foto assieme al presidente Giuseppe Cuzziol)

Dalla passione per il benessere di Sandra Nassima nasce Depuravita società che propone dei succhi ricchi di vitamine, sali minerali, antiossidanti e altre componenti utili al benessere di corpo e mente, ideati con particolare attenzione a come vengono associati fra loro i diversi tipi di frutta e verdura. I succhi, sostituiti alla normale alimentazione per un periodo di tempo limitato, liberano l’organismo dalle tossine e gli forniscono al contempo tutti gli elementi nutritivi di cui ha bisogno.

Sarebbero quattro le società interessate potenzialmente a rilevare Mukki, la Centrale del latte toscana a capitale interamente pubblico (Comune e Camera di commercio di Firenze che la controllano in sindacato rispettivamente col 42,858% e l’8,069%, la regionale FidiToscana col 23,892%, Comune di Pistoia col 18,416%, e Comune di Livorno, Area Livornese e Provincia di Livorno con il 6,759%). Il Comune di Firenze parla di un futuro “alleggerimento” della propria quota, mentre Livorno attende di capire cosa dirà la legge di stabilità sulle partecipate. Ma intanto ad aprire le danze ha pensato il terzo azionista di peso, il Comune di Pistoia, che con avviso pubblico emesso lo scorso 23 ottobre ha messo in vendita la sua quota.

La fiducia che i consumatori rivestono nella possibilità di realizzazione personale e professionale è alla base del loro comportamento sociale e di consumo. Negli ultimi due anni l’indice di fiducia globale ha segnato un trend positivo: Asia e Nord America denotano un maggior ottimismo, mentre Europa e America Latina soffrono maggiormente gli effetti di una crisi ancora non superata.

Five Senses by Mavi Drink, l’eccellenza italiana nel settore alcolico e spirits, con una linea completa di prodotti di qualità, firma un accordo di distribuzione in esclusiva per l’ltalia con la  prestigiosa maison di Champagne, Jeeper, storica azienda familiare, di proprietà della famiglia Goutorbe prima, oggi della famiglia Dubois, con oltre 150 anni di Storia nella produzione e conduzione di vigneti.

Nel corso dell’ultimo anno nel canale On Trade (Bar Diurni, Bar Serali, Ristorazione) sono stati venduti 5,6 milioni di litri con un passivo di circa 460 mila litri rispetto agli scorsi 12 mesi e una flessione (-7,7%) che risulta superiore a quella della categoria alcolici (-4,8%). Da un’analisi in profondità del comparto emergono fortemente 3 principali evidenze.

Rosso scuro e bollente. L’esatto opposto dell’immaginario della birra “bionda e ghiacciata”. Eppure è tradizione antichissima, in nazioni come il Belgio, che d’inverno la birra si sorseggi calda, per dare ristoro e conforto al corpo infreddolito. Lo storico birrificio Liefmans produce una specialità stagionale nata proprio per essere gustata calda: la mitica Glühkriek.

Il quotidiano La Repubblica ha dedicato nel numero del 14 novembre scorso uno speciale alla crisi dell’olio di oliva con diversi interventi di giornalisti ed esperti. Il quotidiano romano segnala che la produzione olivicola è crollata del 37% rispetto al 2013, con punte del -45% in due regioni d’eccellenza come l’Umbria e la Toscana. Colpa del clima pazzo che, con un caldo eccessivo durante la fioritura e piogge abbondanti in estate, ha favorito la diffusione della mosca olearia, uno dei peggiori nemici dell’olivo. Un intero settore agricolo è finito in ginocchio, ma l’allarme è anche per i consumatori che si vedono costretti a fare i conti con prezzi alle stelle e il rischio crescente di truffe e sofisticazioni

G.H. Mumm Millésimé 2006 fa il suo ingresso in Italia con le carte in regola per conquistare tutti: sofisticati gourmand, amanti del bon vivre, bollicine addicted, spensierata mondanità. Un’alchimia talmente perfetta da risultare, a un primo approccio, magnificamente ‘naturale’, ma in realtà frutto di consapevolezza progettuale, lucido ingegno, sperimentazione.

È la grande novità di Valfrutta Granchef per il mondo della ristorazione, destinata a innovare e facilitare il lavoro quotidiano degli operatori professionali. La nuova linea “Cotti a Vapore” nasce da un grande impegno di Valfrutta Granchef (brand di punta del gruppo Conserve Italia) finalizzato a garantire qualità, gusto, benessere, servizio e praticità per i professionisti della ristorazione, con la proposta di una gamma unica delle migliori verdure cotte a vapore attraverso un processo delicato e tecnologicamente avanzato in grado di preservare tutto il gusto e le proprietà organolettiche dei vegetali. In una parola, è la cottura del benessere.

Lucano partecipa a Baritalia, la sfida più innovativa dell’anno tra squadre di bartender, per eleggere il drink più originale in funzione di Expo 2015. La manifestazione itinerante, organizzata da Bargiornale in collaborazione con Bartender.it, inizierà lunedì 17 novembre a Milano, per proseguire lunedì 1 dicembre a Padova, lunedì 19 gennaio a Rimini e il 23 febbraio a Napoli. A conclusione dell’evento, il galà finale che si terrà a maggio presso la sede di Bargiornale a Milano.

A un anno dall’inizio della 26° edizione di SIMEI, che si terrà a Milano dal 17 al 20 novembre 2015, Unione Italiana Vini che ne è l’organizzatore raccoglie già importanti risultati in termini di contenuti e di adesioni.

Come ha rivelato il Sole 24 Ore del 13.11.14, la società Nespresso Italiana, filiale del gruppo Nestlè, ha realizzato nel 2013 ricavi totali per 240 milioni, in crescita rispetto ai 213 dell’esercizio precedente: il traino è venuto dalle capsule, da 195 a 223 milioni, mentre le macchine da caffè hanno segnato il passo, scendendo da 11,2 a 9,5 milioni. Il risultato operativo si è contratto da 6,1 a 4,9 milioni e l’utile netto da 4,2 a 2,9 milioni. Quest’anno i ricavi cresceranno di almeno il 10% a 260 milioni di euro mentre nel 2015 sono previsti investimenti raddoppiati a 10-12 milioni e con 5 o 6 nuovi punti vendita con l’assunzione di 200 giovani. Quanto prima la società aprirà un flagship store nell’ex mega negozio della Ferrari, a piazza del Liberty nel centro di Milano

IQ Made in Italy Investment Company S.p.A. (IQ MADE IN ITALY) e Cremonini S.p.A. hanno sottoscritto un accordo di investimento che prevede l’ingresso di IQ Made in Italy nel capitale di Inalca S.p.A., società detenuta, ad oggi, al 100% da Cremonini. L’investimento di IQ Made in Italy è pari complessivamente a € 165 milioni e avverrà attraverso un aumento di capitale in Inalca per € 115 milioni e, per la parte residua di € 50 milioni, attraverso l’acquisto di azioni della società possedute da Cremonini S.p.A..  Ad esito dell’operazione, Cremonini deterrà il 71,6% di Inalca e IQ Made in Italy il restante 28,4%.

Per la prima volta in Italia un evento dedicato al vino focalizzato sul business anziché sul prodotto Quest’anno Veronafiere e Vinitaly hanno in programma di affiancare ulteriormente il settore vinicolo con wine2wine, una nuova attività rivolta specificamente a produttori e operatori della filiera del vino, in agenda il 3 e 4 dicembre 2014 presso il Centro Congressi Veronafiere. wine2wine è l’unico evento in Italia dedicato esclusivamente al business del settore vitivinicolo, un’occasione di incontro tra i vari player coinvolti nella produzione e distribuzione di vino.

Sagra, marchio storico dell’olio in Italia, propone una ricca gamma di oli di semi, da scegliere in base alle diverse esigenze di consumo. Tra questi, l’Olio di Soia Sagra, ottenuto dai semi della pianta di soia, è ricco di Omega 3 vegetali e di grassi “polinsaturi” utili per un’equilibrata alimentazione. Anche gli oli di semi, infatti, rivestono un ruolo importante nel quadro di un’alimentazione varia e bilanciata per le loro caratteristiche salutistico – nutrizionali.

Nell’ambito del tradizionale appuntamento Trentodoc: Bollicine sulla città, in programma da giovedì 27 novembre a domenica 14 dicembre a Trento, la Strada del Vino e dei Sapori del Trentino, in collaborazione con l’Istituto Trento Doc e con Palazzo Roccabruna – Enoteca Provinciale del Trentino, organizza Happy Trentodoc, un raffinato itinerario di abbinamenti tra il metodo classico simbolo del territorio e le specialità alimentari della tradizione trentina.

In occasione della kermesse piemontese presso lo stand Eraclea si potrà intraprendere un viaggio goloso attraverso le anime più tradizionali e originali della cioccolata calda. Un calore avvolgente, un colore intenso, un gusto vellutato, una corposità unica sono gli elementi cardine della Cioccolata all’italiana di cui Eraclea è oggi sinonimo. Eraclea ha segnato la storia del mercato, inventando un nuovo modo di vivere ed apprezzare la cioccolata, attingendo alla tradizione della vera Cioccolata all’italiana con una ricetta esclusiva, per una cioccolata densa da gustare al cucchiaio. 

Ben 323 partecipanti, 249 nuove relazioni, 65 amicizie, 3 nuove potenziali opportunità di lavoro. L’esperimento psico-sociologico di Nescafé raccontato in un web video che spiega qual è il modo migliore per entrare in sintonia con l’altro.Difficoltà a socializzare, vincere la timidezza, abbattere la diffidenza. Sono queste le nuove problematiche che invadono la contemporaneità, oggi messe in evidenza dall’esperimento psico-sociologico “The Hello Experiment” di Nescafé condotto in collaborazione con lo psichiatra Michele Cucchi, Direttore Sanitario del Centro Medico Santagostino di Milano. Un campione casuale di oltre trecento persone individuate in una biblioteca di Milano, ha provato quanto la diffidenza sia oggi la principale causa di distanza tra le persone e come grazie alla condivisione sia possibile abbattere le difficoltà di socializzazione. Da qui il nome dell’esperimento, “The Hello Experiment”, raccontato in un web video, che dimostra come la giusta modalità di interazione crei un legame immediato con l’altro.

L’ISIC segnala le nuove ricerche sul consumo di caffè e la relativa diminuzione del rischio di sviluppo del diabete di tipo 2. Sono più di 380 milioni le persone affette da diabete nel mondo, con un costo economico e sociale di oltre 548 miliardi di dollari: una delle patologie più diffuse al giorno d’oggi e destinata ad aumentare in futuro. In occasione della Giornata Mondiale del Diabete, l’Institute for Scientific information on Coffee (ISIC, www.coffeeandhealth.org), presenta il suo “Coffee and Health Diabetes Report” annuale, evidenziando le novità e le ricerche sul consumo di caffè e il diabete di tipo 2.

Un concorso, quello di Norimberga, nato per promuovere e proteggere la tradizione degli stili brassicoli europei non poteva che premiare due birrifici che hanno fatto la storia della birra speciale nel vecchio continente: Schneider Weisse, fuoriclasse della birra di frumento bavarese, e l’olandese La Trappe, prima birra Trappista fuori dai confini belgi.

L’Istituto Nazionale Espresso Italiano (Inei) entra a fare parte della compagine di associazioni e aziende che sostengono il Consorzio di Tutela del Caffè Espresso Italiano Tradizionale. Quest’ultimo sta avviando le pratiche per richiedere all’Unesco di annoverare l’espresso italiano tra i patrimoni immateriali dell’umanità. Al momento in Italia hanno ritenuto questo riconoscimento l’opera dei pupi, il canto a tenore, l’arte del violino a Cremona, le macchine a spalla e la dieta mediterranea (e nella lista globale è già incluso il caffè alla turca).

Si è svolta oggi, a Norimberga, la premiazione di uno dei concorsi birrari più importanti al mondo: l’European Beer Star Award. La ReAle Extra, di Birra del Borgo di Borgorose (RI), si è aggiudicata la medaglia d’oro nella categoria India Pale Ale, una delle categorie più ambite del momento, lasciandosi alle spalle mostri sacri americani ed inglesi.

Nei primi nove mesi del 2014, le vendite nette del Gruppo sono state pari a € 1,060.5 milioni, in aumento del +0,8%, attribuibile a una variazione organica positiva pari al +3,1%, un effetto cambi pari al -5,1%, dovuto alla svalutazione della maggior parte delle valute funzionali delle società del Gruppo, e un effetto perimetro pari al +2,8%, attribuibile all’effetto netto di acquisizioni e accordi distributivi. Il margine di contribuzione è stato € 391,8milioni, in calo del -0,2%(+2,5% variazione organica) e pari al 36,9% delle vendite.. L’EBIT è stato € 160,3 milioni, in diminuzione di -17,3% e pari al 15,1% delle vendite. L’utile prima delle imposte è stato di € 116,9 milioni, in diminuzione del -21,8%, principalmente per effetto dei proventi e oneri non ricorrenti negativi. Al 30 settembre 2014 l’indebitamento finanziario netto è pari a € 1.035,0 milioni (€ 852,8 milioni al 31 dicembre 2013), dopo un investimento complessivo nelle acquisizioni di Forty Creek Distillery Ltd. e Gruppo Averna, perfezionate a giugno 2014, di complessivi € 237,3 milioni e il pagamento del dividendo, pari a € 46,1 milioni.

Zenith International, società di consulenza leader nell’industria del Food & Beverage, ha elaborato un nuovo rapporto sull’innovazione nel packaging delle acque in bottiglia, evidenziando i quattro temi chiave che guidano lo sviluppo dei nuovi prodotti in tutto il mondo. Gli oltre settanta profili di approfondimento dei vari prodotti sono classificati in 8 voci: le schede contengono sia le immagini, sia una panoramica dettagliata del prodotto, oltre a una descrizione dell’innovazione apportata e dell’uso attuale nel mercati.

Bavaria, birrificio olandese indipendente tra i leader nel mercato internazionale della birra, per il secondo anno consecutivo, è partner tecnico della XXVIII Turin Marathon Gran Premio La Stampa e della Stratorino La Stampa, in programma il 16 novembre nel capoluogo piemontese.

Al supermercato c’è un’ampia scelta di latticini freschi e così ognuno trova quel che più gli aggrada. I piemontesi e i laziali comprano più ricotta, i veneti preferiscono crescenza e spalmabili. E da L’Aquila a Palermo è boom per mascarpone e mozzarelle. Il mercato italiano dei latticini e formaggi freschi regge l’impatto della “spending review” attuata dalle famiglie italiane.

Flos Olei 2015 – guida al mondo dell’extravergine è la prima Guida a respiro internazionale dedicata alle aziende di produzione olearia di tutto il mondo e ai loro oli extravergine di oliva selezionati, con criteri di assoluto rigore, da un panel di esperti assaggiatori coordinato da Marco Oreggia, curatore e insieme editore del volume. Realizzata direttamente in duplice lingua (italiano-inglese), la Guida presenta 48 Paesi selezionati su 5 continenti, con 50 aziende esaminate e 742 etichette controllate. Ben 864 pagine, stampate su carta FSC (una certificazione internazionale che attesta l’utilizzo di carta proveniente da foreste impiantate esclusivamente per uso editoriale), che consentono al lettore non solo di avere una panoramica completa sulla produzione di qualità a livello internazionale, ma anche di approfondire la conoscenza di storia, cultivar, metodi di produzione e caratteristiche organolettiche del prodotto finale.

Le preoccupazioni della comunità scientifica e dell’opinione pubblica sui potenziali danni alla salute degli energy drink sono sostanzialmente fondate. È ciò che emerge dalle dichiarazioni degli esperti dell’ufficio europeo dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms), che hanno riesaminato le varie ricerche pubblicate in merito a queste bevande e verificato come il rischio di tossicità acuta sia maggiore rispetto a ogni altro prodotto contenente caffeina.

Quando due eccellenze si incontrano non può che nascere un’intesa speciale. Così è per Nonno Nanni e Doriano che dal prossimo week end saranno protagonisti insieme di una serie di giornate di in store promotion all’insegna della bontà. Qualità, genuinità, semplice unicità, gusto speciale: questi gli asset in comune dei due prodotti in promozione e dei loro brand, ambasciatori della reale bontà italiana. Dal 14 novembre fino a fine dicembre l’appuntamento con il Fresco Spalmabile Nonno Nanni e Doriano è nei migliori punti vendita delle più importanti insegne di GDO, su tutto il territorio italiano.

Il sodalizio tra Eataly e Caffè Vergnano già testato con successo a Roma, Milano, Torino, New York, Istanbul, Chicago e Tokyo, si consolida in un nuovo, ambizioso progetto che ha la sua sede in via Vittorio Emanuele II, 32 a Chieri. Il progetto costituisce inoltre una possibilità di ripresa della storica città di Chieri grazie alle nuove assunzioni e alle grandi opportunità offerte ai produttori locali i quali, indipendentemente dalle loro dimensioni, possono ambire a vendere le proprie eccellenze nel nuovo polo, oppure possono partecipare ai numerosi eventi che avranno luogo nel fine settimana. Il tutto si arricchisce anche di una nota benefica: Caffè Vergnano ha deciso di devolvere una percentuale per ogni espresso bevuto nella propria caffetteria a sostegno del progetto in Costa d’Avorio portato avanti da Don Ciotti.

Si attesta sui 6.550.000 quintali la produzione 2014 di uva ottenuta dai soci del comparto vitivinicolo di Fedagri/Confcooperative e Legacoop Agroalimentare dell’Emilia Romagna, che complessivamente rappresentano oltre il 75% dell’intero raccolto regionale, stimato in 8,6 milioni di quintali. Un dato, questo, che pone l’Emilia Romagna al secondo posto tra le regioni vitivinicole più importanti del nostro Paese.

S.Pellegrino, l’acqua minerale famosa in tutto il mondo, sinonimo di cucina gourmet e di cultura del vino, dà il via a un progetto globale di scouting per trovare i migliori chef del mondo, un’iniziativa unica che riflette il forte impegno del brand per promuovere i talenti emergenti. Da novembre 2014 al 15 dicembre, tutti i grandi chef del mondo potranno sottoporre la loro candidatura insieme al loro piatto d’autore su www.finedininglovers.com, il magazine online dedicato agli amanti del cibo orgogliosamente promosso da S.Pellegrino e Acqua Panna.

Tanta partecipazione ai numerosi eventi del Puly Day Coffee Fest.  Giuseppe Musiu e Matteo Beluffi per la Latte Art, Rubens Gardelli (Brewers Cup) e Davide Cobelli (Campionato Baristi) sono i quattro finalisti selezionati a il BonTà, che parteciperanno alle finali nazionali Scae di Rimini. È stato un successo la quattro giorni di gare, degustazioni, workshop percorsi guidati alla scoperta dei diversi gusti e dei diversi metodi di estrazione del caffè che ha fatto capo al Puly Day Coffee Fest nell’ambito de il BonTà di Cremona dal 7 al 10 novembre. (Nella foto Gianfranco Carubelli CEO Asachimici Group).

Quel modo eccellente di festeggiare, il potere seduttivo del nastro rosso, il vigore del Pinot Noir, la spumeggiante allegria della Cuvée diventano la forza centripeta per la costruzione del “G.H. Mumm Mini Ice Bucket”, la prima glacette che avvolge come un abito la bottiglia. Sintetizzatore plastico di un’innovazione capace di passare con disinvoltura da spunti giocosi a sperimentazione serrata.

Eredi Caimi presenta un nuovo prodotto, pratico e veloce, per la protezione di punti sempre delicati come gli spigoli, il PuzzleCut. Si tratta di un angolare pre-tagliato per la protezione degli angoli. La sua conformazione permette di realizzare una struttura assemblabile senza necessità di punti, nastro o colla.

“Un’attività di trasformazione agricola a pieno titolo, significativa come opportunità di occupazione e integrazione al reddito, verso cui Regione Lombardia ha mostrato subito interesse anche per le possibilità di sostenere le imprese con le risorse della nostra programmazione. Oggi nasce il soggetto associativo con cui sarà importante dialogare”. Lo ha detto l’assessore regionale all’Agricoltura Gianni Fava, intervenendo, ieri, al centro di ricerca e formazione regionale Riccagioia di Torrazza Coste (Pavia), al ‘battesimo’ dell”Associazione Birra di Lombardia’. A.Bi.Lombardia punta a promuovere la produzione in Italia e all’estero e a sviluppare una filiera lombarda delle materie prime destinate alla produzione di birra: malto prodotto in Italia, cereali destinati alla maltazione di origine lombarda, oltre a luppolo e altre erbe aromatiche ed elementi caratterizzanti provenienti dalla Lombardia.

Grandi novità in Casa Gancia: a partire dal periodo natalizio il portfolio spumanti si presenta con un design completamente rinnovato, grazie alla nuova bottiglia proprietaria, lanciata sul mercato italiano proprio in occasione del Natale. Una collezione raffinata che sottolinea l’immagine premium di Gancia e la sua identità di marca a livello internazionale. Un packaging unico, che riporta alla luce elementi del passato in una nuova veste contemporanea ed elegante. In particolare Pinot di Pinot, in entrambe le sue versioni Brut e Rosè, è protagonista del Natale 2014, non solo grazie alla sua rinnovata immagine, ma anche con il suo gusto versatile e moderno, perfetto in tutti i momenti, dall’aperitivo alla cena.

La vita come gusto, il gusto come stile di vita, questo è il filo conduttore della manifestazione più attesa dell’anno per gli amanti dei sapori italiani, l’eccellenza del territorio recensita da Paolo Massobrio. Il brand LAURETANA, tra i più noti brand italiani nel food&beverage, conferma la sua partecipazione a Golosaria, condividendone valori e tradizione. L’azienda biellese da anni considera il gusto della vita, la leggerezza, il valore principale di un’acqua unica.

Sono 39 i vini italiani selezionati da una giuria di critici e addetti ai lavori che saranno in degustazione il prossimo venerdì 14 Novembre per “I Premiati di Vitignoitalia”, il primo appuntamento autunnale con il Salone dei vini e dei territori vitivinicoli italiani. Dopo il successo ottenuto delle edizioni precedenti, la novità dell’edizione 2014 è la location: l’evento-degustazione si terrà nella sale di Villa Minieri a Nola (NA). Le migliori produzioni enologiche nazionali selezionate tra le oltre 200 aziende vitivinicole presenti al Salone che si è svolto a maggio a Napoli, saranno in degustazione in un party a bordo piscina in abbinamento a finger food ideati dallo chef resident della villa. I vini premiati sono 39 ed offrono una panoramica ampia della migliore enologia italiana: dalla Sicilia all’Alto Adige. Il format resta invariato nei contenuti: l’ingresso (al costo di 15 euro con calice da degustazione in omaggio) dà accesso alla degustazione di tutti i vini selezionati dalla giuria e a golosi finger food.

Starbucks, la più grande acatena di coffee shop al mondo, ha chiuso l’ultimo bilancio (da ottobre 2013-a settembre 2014). I ricavi netti consolidati sono aumentati dell’11% raggiungendo il record di 16,4 miliardi dollari. Il reddito operativo consolidato ha raggiunto i 3,1 miliardi dollari. Il margine operativo consolidato si è ampliato del 18,7%. L’utile per azione ha raggiunto i $ 2,71.

I giovani talenti della cucina italiana si confermano ancora una volta protagonisti dell’alta ristorazione e Birra Moretti non manca di valorizzarli assegnando per il settimo anno il Premio Birra in Cucina. Il riconoscimento è inserito all’interno della Guida ai Ristoranti d’Autore di Italia, Europa e Mondo di Identità Golose 2015 – The International Chef Congress, di cui Birra Moretti è partner dal 2008, ed è dedicato agli chef che hanno saputo proporre un utilizzo innovativo della birra in abbinamento ai piatti e come ingrediente.

L’aumento delle accise “si beve” il territorio e le aziende che producono bevande alcoliche. E’ l’allarme degli imprenditori del settore, già colpiti duramente da tre incrementi della fiscalità sull’alcol a partire dall’ottobre 2013. Il comparto, già in sofferenza per la crisi dei consumi, ora vede in pericolo anche le sue produzioni d’eccellenza, come la Grappa, gli Amari, il Limoncello, gli aperitivi e altri prodotti simbolo del Made in Italy. Ecco perché, contro il quarto aumento della accisa dal prossimo 1° gennaio 2015, AssoDistil, l’associazione nazionale dei distillatori, e Federvini – Federazione italiana industriali produttori, esportatori e importatori di vini, acqueviti, liquori, sciroppi, aceto ed affini – hanno deciso di mobilitarsi, organizzando una serie di incontri sul territorio. Obiettivo: raccontare la crisi vista dalla base, ovvero dagli imprenditori che, tutti i giorni, lottano per garantirsi la sopravvivenza.

Con le nomine di Barbara Garioni a Modern Trade Director e Maurizio Cozzolino a Out of Home Director, Coca-Cola HBC Italia, principale produttore e distributore delle bevande a marchio The Coca-Cola Company nel Paese, annuncia la nuova struttura commerciale. L’obiettivo è di affrontare un mercato sempre più competitivo attraverso una maggiore specializzazione che interessi i due differenti canali di vendita.

Sono sempre di più le possibilità di accedere alla promozione Sant’Anna più amata dagli sciatori. Acqua Sant’Anna, Sant’Anna Bio Bottle, i nuovi SanThé Sant’Anna e SanFruit Sant’Anna sono tutti protagonisti della nuova raccolta punti Sant’Anna Ski Card 2014/2015, per sciare a prezzi scontati nei comprensori più amati dagli italiani: Bardonecchia, Cervinia – Zermatt – Valtournenche, Bormio e Abetone.

Viaggia spedita l’organizzazione della 39^ edizione di EXPO RIVA HOTEL in calendario dal 25 al 28 gennaio 2015, nel quartiere fieristico di Riva del Garda (Trento). Lo storico ed irrinunciabile appuntamento per il mondo dell’Ospitalità e della Ristorazione professionale nasce quasi quarant’anni fa in uno dei principali distretti turistici italiani, -quello del Garda Trentino-, ed è oggi una delle fiere di settore più partecipate del panorama nazionale, patrocinata da Federalberghi e Federturismo Confindustria. Suddivisa in quattro grande aree tematiche: INDOOR & OUTDOOR CONTRACT, COFFEE & BEVERAGE, FOOD & EQUIPMENT, ECO & WELLNESS offre una panoramica completa di tutti i settori merceologici legati al mondo HO.RE.CA

Coca-Cola HBC Italia si conferma partner della diciassettesima edizione della Festa del Torrone. La kermesse per golosi ed amanti della storia che animerà Cremona dal 15 al 23 novembre, ospiterà infatti il “Coca-Cola Sport Village”, un allegro villaggio allestito in Piazza Stradivari, dedicato allo sport e al divertimento e aperto al pubblico domenica 16, sabato 22 e domenica 23 novembre, dalle ore 10.00 alle ore 19.00.

E.ON realizzerà per Acqua Minerale San Benedetto S.p.A. una nuova soluzione per la produzione combinata di generazione elettrica, riscaldamento e raffreddamento (CHCP), che consentirà alla società italiana leader nel settore delle acque minerali una riduzione dei costi energetici del 15% l’anno e di diminuire le emissioni di CO2 di circa 17.300 tonnellate stimate l’anno.

Secondo il quotidiano Il Fatto (articolo di Sara Rossi del 3 nov scorso) il provvedimento legislativo italiano di incrementare al 20% la presenza di succo nelle bibite alla frutta difficilmente entrerà in vigore. Si tratta ancora di un testo al vaglio dell’UE, e in ogni caso l’eventuale entrata in vigore dovrebbe arrivare dopo il maggio 2016, visto che la procedura TRIS necessaria per la notifica alla Commissione europea è tutt’altro che conclusa.

In controtendenza alla crisi lo spumante italiano fa segnare nel 2014 il record storico nelle bottiglie consumate all’estero con un balzo del 24 per cento delle esportazioni rispetto allo scorso anno, quattro volte superiore al tasso di crescita fatto registrare dallo champagne (+6 per cento) nello stesso periodo. E’ quanto emerge da una analisi della Coldiretti che stima la spedizione all’estero di circa 350 milioni di bottiglie di spumante italiano nel 2014.

Dopo lo straordinario successo della campagna televisiva estiva di Covim, trasmessa sulle tre reti RAI in concomitanza con il principale evento globale del pianeta: i Mondiali di calcio, la torrefazione genovese ha deciso, nel corso del 2014, di continuare ad investire in comunicazione.Parte infatti il 9 novembre la nuova campagna televisiva sulle reti RAI e La7, circa 160 spot che certificano il continuo impegno di COVIM nel diffondere il proprio marchio e di condividere, con il maggior numero possibile di persone, la propria filosofia incentrata sulla qualità del caffè espresso italiano.

Un taglio del 35% per la produzione di olio di oliva nella campagna 2014/2015. E’ quanto emerge da una prima valutazione effettuata da Ismea con la collaborazione delle organizzazioni degli operatori Aifo, Cno, Unaprol e Unasco. Un risultato produttivo che riflette le ricadute di un andamento climatico particolarmente negativo, con la produzione di olio di oliva di pressione che dovrebbe scendere quest’anno a 302 mila tonnellate rispetto alle 464 mila (dato Istat) della scorsa campagna.

Campari reinterpreta l’aperitivo portandolo in tavola al ristorante, durante un’iniziativa che durerà fino alla fine di dicembre. Partendo da Milano, simbolo dell’aperitivo italiano in tutto il mondo, con “Amuse Bouche e Welcome Drink” Campari porta l’aperitivo sui tavoli di 12 tra i migliori ristoranti della città. Sin dalle origini dell’aperitivo, il celebre bitter rosso Campari ne è stato il protagonista assoluto. Dall’epoca dei caffè letterari dell’800 alla nascita degli happy hour negli anni ’90 del ‘900, ne ha seguito l’evoluzione che pian piano andava adattandosi ai nuovi costumi.

Non solo l’Emilia Romagna, anche la Grecia è presente a Enologica – Salone del vino e del prodotto tipico dell’Emilia Romagna. Da sabato 22 novembre a lunedì 24 novembre a Palazzo Re Enzo di Bologna si racconta la filiera del cibo dell’Emilia Romagna con un ricco programma di assaggi, incontri ed eventi. Oltre a questi si degustano anche i vini greci di South of Europe – Mediterranean Wines, progetto triennale europeo promosso dall’Enoteca Regionale dell’Emilia Romagna che, insieme al Consortium of Greek Wine Producers della Grecia e la Trakia Regional Wine and Vine Chamber della Bulgaria, mira a diffondere un approccio “mediterraneo” al vino, dove consumare il nettare di bacco è un’azione quotidiana, normale, legata soprattutto al momento del convivio.

Per il successo e la crescita delle aziende è sempre più importante la capacità di costruire e alimentare nel tempo relazioni durevoli e intense con i propri clienti. Il marketing relazionale, al centro del seminario internazionale del vino che si è svolto oggi alla Fondazione Edmund Mach, è finalizzato alla conoscenza, condivisione e soddisfazione di bisogni, passioni, emozioni dei consumatori. Questa è la premessa da cui sono partiti gli esperti di marketing del vino e non solo, intervenuti a San Michele per spiegare i “segreti” del management delle relazioni rivolto a creare, mantenere e gestire un network di rapporti di lungo periodo, ad un pubblico composto da oltre 120 partecipanti, tra esperti di commercio estero, titolari di aziende vitivinicole, economisti interessati al marketing, giornalisti e blogger.

La 4ª edizione del Mercato dei Vini dei Vignaioli Indipendenti aprirà i battenti sabato 29 novembre alle ore 12.30 e proseguirà fino alle 19.30. Domenica 30 novembre invece si inizierà alle ore 11 per concludere alle 19.PiacenzaExpo, quartiere fieristico adiacente il casello autostradale di Piacenza Sud, ospiterà ancora una volta la manifestazione organizzata da FIVI – Federazione Italiana Vignaioli Indipendenti e dalla Fiera di Piacenza.

I formaggi derivati da latte di capra rappresentano una rarità nel panorama caseario italiano, poiché la loro produzione è molto difficoltosa e la reperibilità del latte è piuttosto limitata. Il Caseificio Tomasoni ha accettato la sfida e da qualche anno produce una gamma di latticini prodotti con latte di capra, come ad esempio lo stracchino, un prodotto ottimo dalle eccellenti qualità gustative e organolettiche, cremoso da spalmare, particolarmente indicato per chi è intollerante al latte vaccino e cerca un prodotto ad alta digeribilità che regali quel tocco in più nella preparazione di invitanti ricette, antipasti creativi e veloci snack.

L’operazione, attualmente al vaglio dell’Agenzia garante della concorrenza e del mercato (Agcm), prevede l’acquisizione, da parte di Coop Centro Italia, delle attività commerciali ad insegna ‘Superconti’ e ‘Conti’ attraverso l’acquisizione delle partecipazioni societarie costituenti l’intero capitale delle imprese formanti l’omonimo gruppo: Supermercati Superconti Terni Srl, Grandi Magazzini Superconti SpA e Superconti Service Srl». L’Agcm deciderà dopo l’11 novembre, data entro la quale possono essere inviate osservazioni, magari da parte di altri soggetti interessati.

I dati Istat sull’export di prodotti vinicoli e lattierocaseari, elaborati dal Centro studi di Unioncamere Lombardia in occasione di “DiviniFormaggi di Lombardia” – manifestazione giunta alla seconda edizione e organizzata dal Movimento Turismo del vino della Lombardia e da Alti Formaggi in partnership con Ascovilo (Associazione Consorzi Vini Lombardi) e U.I.R. (Unione italiana ristoratori) e realizzata in Accordo di Programma per la Competitività con Regione Lombardia e Unioncamere Lombardia – evidenziano che nei primi sei mesi del 2014 le esportazioni di formaggi e cagliata lombardi sono cresciute del 10,3% rispetto allo stesso periodo del 2013. Un trend migliore di quello medio nazionale (+9,8%), con punte del +29,5% verso la Repubblica Ceca, +27,4% verso l’Austria, +21,7% verso la Francia e +20,7% verso l’Australia.

Secondo un recente studio Nielsen, l’ultimo decennio passerà alla storia per la grande metamorfosi del consumatore. Le particolari condizioni economiche che si sono manifestate, gli eventi politici e geo-politici avvenuti, i fattori socioculturali che ne sono conseguiti e, non ultimo, l’evoluzione tecnologica che si è registrata (basti pensare alla diffusione su ampia scala delle nuove piattaforme social e degli “smart devices”), hanno determinato un radicale cambiamento del comportamento del consumatore, che è diventato sempre più “smart”.

Abafoods s.r.l, azienda di Badia Polesine (RO) che produce e confeziona bevande vegetali biologiche di riso, soia, cereali e frutta per i marchi più eminenti del biologico internazionale e leader del mercato europeo ed extraeuropeo con il brand Isola Bio ®, annuncia la realizzazione di un impianto per l’autoproduzione di energia e vettore termico a zero emissioni che può raggiungere punte di efficienza oltre l’85%. Biologicità, sostenibilità e innovazione sono tre valori cardini attorno ai quali l’azienda è saldamente cresciuta sin dalla sua fondazione nel 1999 e che oggi si possono toccare con mano lungo tutta la sua filiera produttiva.

GAMMARAD, nata nel 1969, entra a far parte del gruppo Sterigenics International. L’azienda di via Marzabotto a Minerbio, specializzata nell’irraggiamento per la sterilizzazione dei prodotti si unisce al leader globale del settore relativo alle tecnologie dei raggi gamma, ai raggi X e agli isotopi medici. Le due realtà annunciano di aver firmato l’accordo per l’acquisizione strategica di Gammarad da parte da Sterigenics. «QUESTA operazione rappresenta un tassello importante per la crescita e l’espansione globale del gruppo – commenta Philip Macnabb, presidente di Sterigenics International -, con questo secondo impianto in Europa occidentale, Sterigenics oggi è in grado di offrire un servizio sempre più completo ai nostri attuali clienti così come a quelli di Gammarad Italia».

Verallia ha studiato per Lurisia un packaging in grado di esaltare le caratteristiche di innovazione, alta qualità e sostenibilità di Unico, la bevanda ottenuta al 100% da produzioni tipiche dell’agricoltura piemontese, tra cui le eccedenze di uva Barbera, che in questo modo trovano uno sbocco commerciale nuovo e remunerativo per i viticoltori. Grazie agli investimenti in R&D e allo specifico know-how acquisto nella produzione di contenitori in vetro a basso impatto ambientale, Verallia ha realizzato una bottiglia che combina estrema leggerezza e una percentuale di vetro da riciclo superiore all’80%.

Abbandonata per un attimo la narrativa, Franco Faggiani torna agli antichi amori enoici con questa sua nuova “Guida facile ai piaceri del vino” (Endemunde Edizioni, Milano, 2014, 125 pagine, 11,90 euro). Un piccolo bijou editoriale, pensato per i neofiti intimiditi o infastiditi dal vino – come li definisce Faggiani – ma destinato a intrigare e incuriosire anche gli addetti ai lavori.

E’ possibile separare gli aromi dall’alcol di una normale birra per arricchirne una analcolica se si usa la pervaporazione, un processo generalmente usato nella profumeria. La tecnica, messa a punto dai ricercatori dell’università spagnola di Valladolid, consiste nell’utilizzare una membrana semipermeabile per separare due parti di birra alcolica: una prima liquida in cui è trattenuto l’alcol e un’altra gassosa, in cui i composti aromatici vengono incamerati.”Questa parte gassosa può essere condensata e i composti aromatici estratti aggiunti alla birra analcolica”, spiega Carlos A. Blanco, uno degli autori, al ‘Journal of Food Engineering’.

Il mercato degli investimenti pubblicitari nei primi nove mesi dell’anno chiude a -3,2% rispetto allo stesso periodo del 2013, pari a circa 142 milioni in meno. I primi otto mesi dell’anno si erano chiusi a -2,7%. “Il mercato rimane in difficoltà anche in queste prime settimane di autunno” – spiega Alberto Dal Sasso, Advertising Information Services Business Director di Nielsen. “Il singolo mese di settembre si è chiuso a -6,2%, confermando il calo che ha riguardato tutti i mesi del 2014, a eccezione di giugno”.

La nuova edizione della Rossa porta 27 nuovi stellati e solo due new entry – Il Piccolo Principe di Viareggio e la Taverna Estia di Brusciano – tra i bistellati. Matteo Baronetto regala al Cambio la prima stella, soddisfazione anche per Andrea Berton, Matteo Lorenzini e Tommaso Verni (Tre Lune di Calenzano) e nella Capitale per due nuovi giovani stellati: Marco Martini di Stazione di Posta e Lele Usai del Tino di Ostia.

Birra Peroni premiata dalla Fondazione Sviluppo Sostenibile ad Ecomondo-Fiera di Rimini. L’azienda ha ricevuto la targa delle migliori 10 imprese del settore ‘Agricoltura e agrifood’ all’interno di Ecomondo, la Fiera internazionale dedicata al recupero di materia ed energia e allo sviluppo sostenibile. Il riconoscimento a Birra Peroni è stato motivato dalla giuria per “l’uso innovativo di tecnologie volte a diminuire l’impronta ecologica del ciclo di produzione della birra, a favorire la riduzione del rapporto tra utilizzo di acqua/ettolitri di birra prodotti, a limitare gli sprechi energetici e le emissioni CO2, privilegiando l’utilizzo di fonti alternative (in particolare il biogas) e prestando attenzione anche all’ottimizzazione della gestione e del riciclo dei materiali di packaging”.

Uliveto segna una doppietta diventando partner di AS Roma e S.S. Lazio. I calciatori della Roma e della Lazio bevono Acqua Uliveto, già acqua ufficiale della Nazionale Italiana di calcio. Il legame tra Acqua Uliveto e il mondo del calcio si rafforza attraverso questa partnership che pone l’accento anche sui temi sociali di sostegno allo sport. Infatti, il messaggio principale, trasmesso attraverso il pay–‐off “Uliveto con la Roma e la Lazio, uniti per un calcio senza violenza”, sottolinea l’importanza dell’etica e del fairplay nel calcio e nello sport in generale.

Levico Acque, azienda che imbottiglia e distribuisce ACQUA LEVICO, l’acqua pura espressione del territorio trentino e delle sue montagne, che sgorga da una fonte centenaria dell’Alta Valsugana, a oltre 1600 metri sul livello del mare, ha ottenuto la certificazione LEED 2009 Italia NC di livello SILVER per la palazzina uffici a Levico Terme (TN). Grazie alla recente ristrutturazione condotta attraverso la collaborazione fruttuosa con la Patrimonio del Trentino e con la Provincia Autonoma di Trento – conclusasi lo scorso marzo – l’edificio è stato completamente rinnovato secondo i criteri ecocompatibili più avanzati.

Nöel Cafè è la birra dedicata da Teo al Natale. Come tradizione si tratta di una birra ad alta fermentazione, rifermentata in bottiglia e non pastorizzata. Di colore scuro, è corposa e aromatica. Nasce a fine estate per darle il tempo di fermentare con calma e affinarsi in bottiglia per un lungo periodo così da presentarsi pronta ad esprimere tutti i suoi complessi profumi aromatici.

Dal 2006 CSC – Caffè Speciali Certificati – è partner tecnico di Slow Food per l’individuazione di Presìdi del caffè, la cui finalità è il miglioramento della qualità della vita dei produttori attraverso l’organizzazione del lavoro, la ricerca di nuovi sbocchi di mercato, la promozione e la valorizzazione delle colture tradizionali e dei sapori e dei territori d’origine. In occasione del Salone del Gusto, è stato dedicato un Laboratorio ai Presìdi del caffè: ad ascoltare la realtà dei diversi territori e assaggiare bevande dai profili molto particolari c’erano appassionati di ogni provenienza, con una buona percentuale di italiani, segno che anche nel nostro Paese crescono la passione per il caffè e il desiderio di conoscerlo a fondo.

Minicaseifici anche dentro i ristoranti. Una nuova tendenza di cui si è parlato, fra l’altro, alle Fiere zootecniche internazionali di Cremona. Si parla di 3.000-3.500 minicaseifici attivi in Italia, una realtà in continua crescita che si sta allargando anche alla ristorazione: locali attrezzati con piccoli laboratori di produzione hanno aperto da Milano ad Aversa, dal Salento alla Val di Fassa. Questi piccoli laboratori artigianali sono capaci di produrre e servire in tempo reale, mostrando tutte le fasi di lavorazione, formaggi molli (stracchini, caciotta, formaggi a crosta fiorita), a pasta filata (mozzarella, caciocavallo) e ricotte prelibate.

Appena tornata dal SIAL di Parigi, dove ha rappresentato il meglio dell’innovazione made in Italy nel settore beverage, Sant’Anna Bio Bottle, la rivoluzionaria bottiglia di acqua minerale prodotta con un biopolimero 100% vegetale, sarà di nuovo protagonista in Francia nei prossimi giorni. Sant’Anna partecipa infatti alla Fiera Bio Marjolaine al Parc Floral di Parigi, la fiera di riferimento del settore bio in Francia, con oltre 500 espositori e 75.000 visitatori. Durante la Fiera Bio Marjolaine di Parigi, Sant’Anna Bio Bottle sarà in vendita e sarà proposta in prova ai grossisti e buyers della gdo. 

La migliore tradizione del cibo di strada incontra le sorprendenti birre artigianali per una tre giorni scandita da assaggi, incontri, degustazioni guidate e show coking. Sarà la suggestiva serra del Tepidarium, all’interno del Giardino dell’Orticoltura, ad accogliere le cucine di strada italiane e straniere, per la prima edizione di “Cucine di Strada – Beer&Street Food”, che dal 21 al 23 novembre 2013, celebrerà il matrimonio tra la migliore tradizione del cibo di strada e le eccellenze birrarie nostrane e straniere.

Complici le giornate sempre più fredde e i locali a volte affollati, la tendenza di questo autunno è vivere il “rito sociale preferito dagli italiani” in un ambiente più intimo, in compagnia delle persone care e gustando ricette semplici e di qualità. Dai locali troppo chiassosi ed affollati ad un ambiente più intimo e raccolto, dalle corse con il piattino in mano alla ricerca di uno sgabello alla tranquillità del salotto e alla praticità di ricette “home made” molto sfiziose. Complice il clima gelido e l’apatia tipica del periodo, la tendenza che sta prendendo piede in questi giorni d’autunno è l’Aperisfizio, il rito che unisce una tra le usanze più caratteristiche del Belpaese alla semplicità delle ricette fai da te.

Lactalis Italia, primo gruppo lattiero-caseario in Italia con una quota di mercato del 24,3% (IRI AT Giu.’14) grazie ai più prestigiosi marchi della tradizione italiana, si impegna per una importante operazione di contrasto alla CO2 e ai cambiamenti climatici. Con la propria marca premium Vallelata, sarà infatti protagonista di un percorso volontario di analisi, misurazione e mitigazione dell’impronta di carbonio (carbon footprint) nell’ambito del programma per la riduzione dell’impronta ambientale del Ministero dell’Ambiente.

Si intitola Vitae, ed è il nuovo, ambizioso progetto editoriale che vede impegnata AIS, l’Associazione Italiana Sommelier. Contempla due fiori all’occhiello: una rivista trimestrale, prestigiosa ed elegante, con collaborazioni illustri, e la nuova Guida vini, una sorta di compendio coordinato di tutta la sapienza, la conoscenza del territorio, la passione per le vigne degli oltre 35.000 Soci AIS, dei quali Vitae è espressione diretta.

“Fai felice qualcuno e sarai felice anche tu”, il legame con il Natale è nel dna di Coca-Cola che da sempre dedica particolare attenzione al momento più magico dell’anno. Anche quest’anno il colosso del Beverage scende in campo con una bottiglia mai vista in precedenza in Italia. Dall’inizio di novembre e per tutto il periodo natalizio la storica etichetta nasconderà infatti una sorpresa: basterà sollevarne un’estremità, scoprire il nastro argento che si cela sotto e… tirare! Il gioco è fatto: l’etichetta si trasformerà in un “Fiocco Magico” di Natale e la bottiglia sarà pronta per esser regalata all’amico/a o alla persona del cuore, per stupirla e regalarle un momento di felicità. 

L’edizione dello scorso anno, con i suoi oltre 6500 visitatori, ha confermato l’evento meranese ai vertici del successo di pubblico per una manifestazione enogastronomica. Ogni anno, l’impegno di Helmuth Köcher e del suo staff è quello di offrire qualità e novità . Il Kurhaus sarà nuovamente il magnete che attiverà la sua forza d’attrazione. Dal 7 al 10 di novembre, la città di Merano sarà la cornice di un festival che proporrà highlights di grande impatto.

Dal 9 al 12 Novembre Caffè Haiti Roma parteciperà alla prima edizione romana di Tirreno CT Roma da Gustare, una fiera dedicata a 360° al mondo dell’ospitalità, nuova nella location ma non nel format: si terrà infatti per la prima volta presso la Nuova Fiera di Roma, prestigioso centro fieristico punto di riferimento per il business del Centro e Sud Italia, ma non cambierà nella sua formula che si è dimostrata vincente da oltre trent’anni. Presso l’area della Camera di Commercio di Roma al padiglione 7 Caffè Haiti Roma allestirà un coffee point, dove si potranno approfondire tutte le possibilità legate al discorso di una collaborazione commerciale.

Le due più grandi multinazionali del beverage, Coca-Cola e Pepsi, ed altri giganti delle bibite gassate Made in Usa, hanno deciso di tagliare del 20% le calorie dei propri prodotti. Evidentemente le pressioni dell’opinione pubblica e dei consumatori stanno mettendo in cattiva luce i produttori delle bibite gassate più note. Dunque le aziende stanno agendo di conseguenza per mostrare di poter migliorare. Ecco allora la svolta, almeno apparente, che vede Coca Cola e Pepsi protagoniste di una campagna contro l’obesità e a favore della sensibilizzazione dei consumatori verso l’adozione di stili di vita alimentari più salutari.

Incrementare la partecipazione a TUTTOFOOD delle imprese associate e di altre aziende produttrici del settore, oltre che valutare la possibilità di ideare e realizzare progetti e iniziative per lo sviluppo del comparto. E’ questo il cuore dell’accordo siglato tra Fiera Milano e AssoBirra, associazione di riferimento per il mondo della birra italiana tout-court. Grandi e medie aziende, marchi storici, malterie, fino ai numerosi microbirrifici nati sul territorio in questi anni, sono infatti rappresentati nell’Associazione che, dunque, riunisce al proprio interno tutte le realtà del settore sotto un unico “tetto”.

Dopo una lunga ed approfondita selezione di agenzie di primo piano, Nestlé ha scelto Mediacom (Gruppo M), come partner per la definizione della strategia e della pianificazione media per tutte le Divisioni del Gruppo in Italia. In uno scenario Media sempre più complesso ed in continua evoluzione, Mediacom si è fatta apprezzare per il suo approccio strategico integrato e l’approfondita competenza digital, oltre che per la qualità professionale delle sue persone.

Il celebre concorso brassicolo della capitale belga ha premiato ben sette birre distribuite in Italia da Interbrau, tra le quali le medaglie d’oro Founders All Day IPA e Chouffe Soleil, la miglior belga Liefmans Goudenband. Ancora grandi soddisfazioni per Birra Antoniana, che dopo la medaglia d’oro al premio Cerevisia 2014 con l’Italian Pale Lager Altinate, festeggia il suo primo successo internazionale grazie al bronzo conquistato dall’ammiraglia stile Vienna.

Caffitaly, azienda specializzata in macchine e capsule per il caffè, ha affidato a Life, Longari & Loman l’incarico della gestione del budget media e la relativa attività di consulenza, strategia e pianificazione di tutti gli strumenti di comunicazione off e on line. Questo progetto va a consolidare ulteriormente il rapporto tra l’agenzia bolognese e l’azienda di Gaggio Montano che all’inizio dell’anno aveva già scelto il team di Alberto Tivoli per l’immagine e la comunicazione corporate del brand e per lo sviluppo e realizzazione del nuovo sito web caffitaly.com, responsivo e corredato di e-commerce, on line da poche settimane.

Eraclea ha inventato un nuovo modo di vivere ed apprezzare la cioccolata, attingendo alla tradizione della vera Cioccolata all’italiana, che ha come elementi cardine il calore avvolgente, il colore intenso, il gusto vellutato, la corposità unica. La linea Antica Cioccolateria è frutto di oltre 40 anni di passione per la cioccolata, che ha guidato lo sviluppo di un prodotto di altissima qualità. Una ricetta esclusiva, in cui le tre anime della cioccolata, Fondente, Latte e Bianca, danno vita a 32 creazioni di eccellenza nate dall’unione di 100% cacao d’Africa e dei migliori ingredienti italiani.

Birra FORST ha prodotto in esclusiva per il Merano WineFestival una birra denominata “Pane liquido”, che sarà proposta ai giornalisti accreditati durante le giornate del Festival. Sabato 8 e domenica 9 novembre alle ore 17.00 si terrà presso il Brausaal del Forsterbräu Merano la degustazione di questa birra unica sotto la guida esperta del Direttore Tecnologico della Spezialbier-Brauerei FORST Christian Pircher. Grazie alla collaborazione con l’azienda altoatesina PUNI, prima e unica distilleria di Whisky in Italia, la Spezialbier-Brauerei FORST ha prodotto una birra unica nel suo genere denominata “pane liquido”, in quanto sono stati utilizzati tre tipi di cereali per produrla: segale, orzo e mais.

illycaffè è l’azienda a livello mondiale che più di tutte si distingue per l’impegno di responsabilità socio-ambientale nei confronti dei Paesi coltivatori di caffè, in America Latina, Africa e Asia. E’ il risultato di una scrupolosa inchiesta indipendente sui maggiori marchi di caffè al mondo condotta dal consorzio internazionale ICRT (International Consumer Research & Testing), che raggruppa diverse associazioni dei consumatori, tra cui l’italiana Altroconsumo.

Appena rientrata dal Sial di Parigi, Mangiatorella è subito pronta a ripartire alla volta del Qatar, dove dal 10 al 12 novembre nel Qatar National Convention Center di Doha esporrà all’interno della manifestazione denominata “Brand Italy”. La manifestazione consentirà ai visitatori e agli oltre numerosi buyer invitati da tutto il Medio Oriente di conoscere e valutare il Made in Italy autentico.

Il Gruppo Autogrill (Milano: AGL IM), attraverso la divisione HMSHost International, prosegue l’espansione nell’area del Sud-Est Asiatico aggiudicandosi una nuova concessione per un periodo di 5 anni nello scalo di Bali-Ngurah Rai, in Indonesia, che prevede la realizzazione di 5 nuovi locali. Si stima che i ricavi totali dei nuovi punti vendita, nell’arco di durata del contratto, saranno pari a circa 25 milioni di euro.

Si chiama Leonia Pomino Brut 2011 ed è il nuovo metodo classico millesimato prodotto al Castello di Pomino, una delle DOC più piccole e con maggiore altitudine della Toscana (700m slm): qui la luminosità aiuta la sintesi degli aromi e le basse temperature favoriscono l’acidità, condizioni ottimali per la creazione di questo genere di vino. Un vino nato da un progetto audace di Lamberto Frescobaldi che ha voluto ispirarsi alla sua trisavola Leonia che per prima – nel 1855 – impiantò a Pomino vigneti di Chardonnay e Pinot Nero, vincendo per la qualità dei vini prodotti la medaglia d’oro all’Expo di Parigi del 1878. (Nella foto Lamberto Frescobaldi, presidente dei Marchesi De Frescobaldi, con il vino Leonia).

“L’aumento dell’accisa è una iattura certo, arriva in un momento in cui il settore è ancora debolissimo e soffre per il calo di consumi dovuti alla crisi ed ad un’estate inesistente, ma le battaglie più importanti e le priorità per Unionbirrai restano altre, più strutturali per il comparto artigianale”. Con queste parole Simone Monetti, Direttore Generale di Unionbirrai, prende posizione rispetto alle notizie che vogliono il calo dei consumi di birra artigianale collegato all’annunciato aumento dell’imposta.

E’ nato il ristorante “Ruben”, voluto dalla Fondazione Ernesto Pellegrini, dove sarà possibile mangiare al prezzo simbolico di un euro. Il taglio del nastro c’è stato venerdì, con il sindaco di Milano Giuliano Pisapia (nella foto con Ernesto Pellegrini e sua moglie Ivana) “Nasce in ricordo di una persona in difficoltà morta di stenti in una baracca alla periferia di Milano 50 anni fa ed Ernesto Pellegrini ha voluto farne un simbolo di speranza e di umanità – ha detto il primo cittadino -. Oggi questo ristorante, questa iniziativa solidale, vuole essere un omaggio a quella persona e insieme un gesto concreto affinché nessuno possa sentirsi abbandonato in una città che è e sarà sempre attenta ai bisogni di chi è in difficoltà”.

Il Consiglio di Amministrazione della Centrale del Latte di Torino & C. S.p.A. – società quotata al segmento STAR di Borsa Italiana, attiva nella produzione e commercializzazione di latte fresco, derivati e prodotti ultrafreschi – ha approvato oggi i risultati consolidati al 30 settembre 2014. Nel primi nove mesi del 2014, la società ha registrato ricavi netti consolidati pari a 74,6 milioni di Euro, in crescita del 4% rispetto ai 71,6 milioni di Euro registrati al 30/9/2013 grazie alla forza dei propri marchi e alla qualità dei prodotti proposti. 

Il settore lattiero-caseario, con 15 miliardi di fatturato globale, 2.000 aziende e ca. 25,000 addetti, occupa la prima posizione nella classifica dei vari settori che compongono l’industria alimentare italiana. Analogo discorso può essere fatto per il settore lattiero caseario europeo nell’ambito dell’industria alimentare della Unione Europea. Assolatte, l’associazione che raggruppa le imprese del comparto in Italia, ha di recente pubblicato i numeri più significativi che forniscono una fotografia esauriente della realtà settoriale in Italia e nell’Unione Europea. 

Ingenico Group, leader globale nei sistemi e servizi di pagamento elettronico ha annunciato l’acquisizione di GlobalCollect uno dei maggiori fornitori mondiali di servizi correlati ai pagamenti elettronici, in special modo di quelli derivanti da e-commerce e m-commerce. Questa acquisizione pone Ingenico in una posizione di assoluta rilevanza nel settore dei pagamenti elettronici potendo vantare una presenza in ben 125 paesi del mondo, più di 1.000 clienti bancari e acquirers e la capacità di gestire, attraverso i propri sistemi transazionali, ben 250 sistemi di pagamento tra tradizionali e innovativi. Le soluzioni gestite da Ingenico vanno dai terminali adatti all’installazione nei negozi “fisici” (in-store), alle transazioni di e-commerce (on-line) alle soluzioni attivate tramite dispositivo mobile (mPayments), quali digital wallet, mobile POS e Nfc, potendo anche gestire transazioni generate da ApplePay.

L’Italia rappresenta il 3° paese in Europa per l’export di caffè torrefatto (con circa 3,2 milioni di sacchi, equivalente a 186 milioni di kg di caffè verde), mentre, a livello mondiale, è al 4° posto, alle spalle della Germania, del Belgio e degli Stati Uniti: sono alcuni dei dati diffusi dal Comitato Italiano Caffè, organismo di coordinamento delle associazioni nazionali di categoria che operano nella filiera italiana del caffè. Quella proposta dal Comitato è una panoramica sui punti di forza e problematiche di un mercato, quello italiano, che è uno dei settori industriali più vivaci del food & beverage, con oltre 700 torrefazioni e 7000 addetti che lavorano nel comparto, per un giro d’affari alla produzione di 3,1 miliardi di euro, di cui circa 1 miliardo di euro destinati all’esportazione. Un mercato maturo, vivace e che cambia velocemente, come sostiene il Presidente del Comitato Italiano Caffè, Patrick Hoffer (cfr foto accanto): ‘Il dato rilevante e’ che il settore del porzionato continua a crescere, rispetto al macinato moka, sostanzialmente stabile.

L’edizione del Brau Beviale 2014 vedrà P.E. LABELLERS per la prima volta partecipante con uno stand proprio, in comune con MBF, partner per le soluzioni di Imbottigliamento. Nel padiglione 7, stand 738/837, in uno stand a isola, sarà proposta una linea di imbottigliamento virtuale, composta dal monoblocco sciacquatura-riempimento-tappatura, di MBF, e dall’etichettatrice (reale) di P.E. LABELLERS.

L’indice di fiducia degli italiani nel 3° trimestre 2014 si mantiene a quota 47, perdendo 4 punti rispetto alla crescita di ottimismo registrata quest’estate, ma stabile rispetto al medesimo periodo dell’anno precedente. Anche a livello globale l’indice medio rimane stazionario, pari a 98, in linea con un cauto ottimismo. In Germania, la nazione più ottimista in Europa, si registra il punteggio di 97. L’Inghilterra si posiziona a 93 punti.I dati europei risultano comunque ben al di sotto di quanto registrato nel Nord America (107 punti) che raggiunge l’Asia-Pacifico.

Baristi in competizione in quattro semifinali italiane legate al caffè e al cappuccino.  Workshop, degustazioni e momenti di approfondimento e confronto per i baristi e per chi vuole conoscere più a fondo il mondo del caffè.  (Programma completo). Tante figure di primo piano del mondo del “chicco” da incontrare e con cui confrontarsi: tutto questo è il Puly Day Coffee Fest organizzato da Asachimici. (Nella foto Gianfranco Carubelli CEO Asachimici Group).

Il Gruppo italiano vini scommette sulla Cina. La società di rappresentanza cinese già esistente diverrà, dal prossimo gennaio, importatrice a tutti gli effetti. “Ci crediamo – sostiene Davide Mascalzoni, dg di Giv (cfr foto a lato) – e abbiamo deciso di investire di più” anche se il mercato cinese rimane sì un potenziale grande mercato, ma sempre molto difficile da affrontare. Oggi la Cina rappresenta appena l’1,6% (circa 4 milioni) del bilancio della capogruppo.

Fratelli Carli, la storica azienda olearia di Imperia, nel ponente ligure, che dal 1911 produce e distribuisce per corrispondenza i propri prodotti in Italia e in diversi paesi nel mondo, inaugura a Bologna un suo Emporio, nella centralissima Via Massimo D’Azeglio che si affaccia su piazza Maggiore. Sesto della catena retail, l’Emporio Fratelli Carli, dagli arredi in linea con il gusto dei tempi, rappresenta un luogo in cui sarà possibile trovare e degustare non solo il celebre Olio Carli, ma anche le conserve alimentari della tradizione ligure e mediterranea, insieme a tutti quei prodotti di gastronomia freschi che hanno nell’olio di oliva l’elemento alla base della loro bontà. 

Era il 1964 quando il primo punto vendita METRO Cash and Carry aprì le sue porte, in Germania a Mülheim an der Ruhr: uno spazio di vendita di 14.000 mq, un nuovo e rivoluzionario concetto di approvvigionamento food e non food che venne da subito apprezzato dai professionisti. Dal 1968 prese poi il via lo sviluppo internazionale, prima nei Paesi del centro Europa e poi nell’area del Mediterraneo: il 27 Aprile 1972 METRO cominciò la sua avventura italiana inaugurando il suo primo punto vendita a Cinisello Balsamo, nei pressi di Milano, rivoluzionando per sempre il formato della vendita all’ingrosso anche nel nostro Paese. Innovazione, ascolto delle esigenze della clientela, adattamento ai mercati hanno accompagnato la crescita di METRO a livello mondiale: dopo 50 anni l’azienda è oggi presente in 28 Paesi in tutto il mondo con oltre 700 punti vendita.

Al Salone Internazionale del Gusto non poteva mancare la presenza di Lurisia, da sempre partner istituzionale della manifestazione che dal 1994 riunisce in unico grande evento, interamente aperto al pubblico, produttori dei Presìdi e delle Comunità del cibo provenienti da più di 100 Paesi. Un appuntamento giunto alla sua decima edizione, 10 come gli anni della amicizia e collaborazione di Lurisia con Slow Food, un anniversario che è stato festeggiato al Salone presentando un edizione speciale dell’acqua Lurisia nel suo abito più esclusivo: Bolle e Stille Winner