Pinterest LinkedIn

Manca ormai un mese al Natale, ma per il Frantoio di Sant’Agata d’Oneglia è già festa e tempo di sorprese. Sotto l’albero una bella novità, il Pandolce Ligure, una nuova creazione golosa, frutto della collaborazione dell’azienda ligure con lo chef Enrico Marmo. Una proposta gourmet che vede ampliare il catalogo dedicata alle festività natalizie del Frantoio di Sant’Agata d’Oneglia, un dolce che accompagnerà golosi e appassionati per tutto l’anno, con un pack speciale griffato da Gianluca Biscalchin.

 

Un dolce della tradizione interpretato dallo chef Enrico Marmo, piemontese d’origine ma ormai ligure d’adozione, chef del ristorante 1 Stella Michelin Balzi Rossi di Ventimiglia. Una versione contemporanea e territoriale del dolce, con olive taggiasche candite, olio extra vergine di oliva monocultivar Taggiasca e scorza di limone. “Il Pandolce ligure è un prodotto da forno che ancora si trova nelle pasticcerie. Volevo creare però un dolce che fosse fatto solo con prodotti di altissima qualità e bilanciato negli zuccheri. Anche per questo ho scelto di usare le olive candite che hanno una naturale sapidità e molta lunghezza nel gusto e, legandosi alla scorza di limone, definiscono bene la parte aromatica che il pinolo chiude perfettamente. Il mio obiettivo era dimostrare come si potesse fare un prodotto di grande pregio usando solo ingredienti della nostra zona, che è ricca di materie prime eccellenti. Da tanti anni lavoro con il Frantoio e con la famiglia Mela, con la quale abbiamo messo a punto insieme un dolce da consumare tutti i giorni, non solo durante le Feste”.

Il prodotto viene confezionato a mano, con una carta disegnata dal giornalista e illustratore Gianluca Biscalchin. L’incarto raffigura rami d’ulivo, elementi naturali e benaugurali e animali immersi nel verde, simboli di gioia e positività e che portano in sé prosperità e sottolineano il legame con la famiglia Mela. La fascia che chiude il goloso Pandolce Ligure, è preparata con carta ecologica Crush Agrumi, ottenuta da scarti di produzione degli agrumi e quindi naturale e compostabile. Il Pandolce Ligure del Frantoio di Sant’Agata d’Oneglia, su ricetta di Enrico Marmo, chef dal 2016 legato all’azienda da un rapporto saldo, è disponibile per l’acquisto, al prezzo di 20€ per 500 gr direttamente in Frantoio, sul sito internet, nelle migliori gastronomie e in degustazione al ristorante Balzi Rossi. Come ogni Natale non mancheranno  le box e confezioni speciali e personalizzabili del Frantoio, all’interno di eleganti box di legno, latta o carta, ampie selezioni di prodotti premium e di altissima qualità made in Liguria.

INFO www.frantoiosantagata.com

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

cinque + 16 =