Pinterest LinkedIn

© Riproduzione riservata

In data 30 novembre l’Amministratore Delegato, Marcello Pincelli, ha presentato alla stampa la svolta che sta  coinvolgendo Pespico Italia: non più solo focus sulle bevande, ma anche nutrition e snack per accelerare la crescita.

Pepsico Italia dunque si trasforma: rimane l’attenzione al core business, il Beverage, ma ora si amplia il portfolio, più bilanciato e diversificato, per valorizzare anche l’aspetto nutrition e snack. Si punta sui succhi di frutta Tropicana, i cereali Quaker e sulle patatine Lay’s.

Il Gruppo continua a rimanere forte nel settore dei soft drinks, e nonostante la generale contrazione dei consumi, ha chiuso nel 2017 con una crescita.  Per fronteggiare la richiesta dei consumatori nei confronti di prodotti low sugar, Pepsi ha lanciato nel 2015 Pepsi Max, la Pepsi senza zucchero. Anche Lipton Ice Tea nel 2014 ha visto una riformulazione del prodotto con una riduzione del 30% del contenuto degli zuccheri/calorie; proposto inoltre Ice Tea verde per assecondare il trend health & wellness.

Sempre per quanto riguarda il comparto delle bevande, Gatorade il brand dello sport di Pepsico, sviluppa in Italia la maggior parte dei volumi accaparrandosi la leadership per quota a valore. Anche il business di  Tropicana, ha visto una crescita a doppia cifra con il lancio della linea succhi Tropicana Ambient (succhi 100% frutta, non da concentrato, disponibili in  8 referenze) che nel 2017 ha conquistato il premio Prodotto dell’Anno.

 

Guida Guidaonline Bibite e Succhi Beverfood bevande analcoliche energy sport drink thè caffè freddi succhi nettari
GuidaOnline Bibite e Succhi Beverfood.com Bevande Analcoliche bibite mixology thè e caffè freddi energy sport drinks Succhi Nettari Bevande Frutta Funzionali Horeca Concentrati

 

Passando all’aspetto Nutrition, Pepsico punta su Quaker, brand di cereali iconico a livello mondiale, per promuovere il consumo di alimenti sani. In Italia si punta sulla linea Cruesli, la gamma di muesli croccanti, sia sull’avena protagonista ormai della colazione degli italiani.

E infine, non ultimo per importanza, l’area snack vede al centro Lay’s marchio di chips gestito al 100% da Pepsico Italia dal 2017. L’associazione tra Snack e Beverage permette non solo maggiori iniziative a punto vendita, applicando sinergie tra i due brand (Lay’s e Pepsi) ma anche una sovrapposizione d’acquisto che porta il consumatore ad associare patatine e bibite.

Pepsico passa quindi da azienda di Beverage a multicategoria, dimostrando grande attenzione alla nutrizione ma anche all’ambiente, la sua strategia è infatti “Performance with Purpose”. La vocazione green di Pespico si è tradotta negli ultimi anni in:

 

  • riduzione dell’impatto ambientale nella supply chain, attraverso iniziative che hanno visto la rivisitazione nel 2016 di tutta la linea PET al fine di ridurre la quantità di plastica (-8%; pari a 270 tonnellate di materiale), con conseguente riduzione delle emissioni di CO2 (-840 tonnellate).
  • Attenzione al rispetto dell’ambiente anche per nei trasporti con partner logistici scrupolosi nel fornire mezzi meno inquinanti con minori emissioni di CO2 (dal 2012 al 2016 – 9%, pari a 138 tonnellate).
  • Risparmio energetico anche negli equipment con la scelta di erogatori alla spina a ridotto consumo elettrico.
  • Diminuzione dell’uso di risorse naturali negli stabilimenti, in particolare a Scorzè (VE) sede della produzione “dispensing” (-10% acqua, -15% energia elettrica, -33% gas).

 

Annuario Bevitalia Bevande Analcoliche Beverfood.com acquista ora o scarica gratis il pdf
Annuario Bevitalia Bevande Analcoliche Beverfood.com acquista ora o scarica gratis il pdf

 

PepsiCo rivolge grande importanza anche alle persone con attività rivolte al sociale, ma anche alle proprie risorse, l’asset più importante di un’azienda, dimostrando di essere una realtà eccellente in ambito People. Eccone alcune:

FlexiCo, politica entrata in vigore nella sede di Milano che si concretizza in tre “EFFE”

• Flextime. Orario flessibili in entrata e uscita per i dipendenti

• Flexday: ore di permesso consentite senza l’approvazione formale dal manager al venerdì pomeriggio, dopo la pausa

• Flexplace: la possibilità di lavorare una volta a settimana da casa

Healthy Living, una serie di iniziative volte a stimolare uno stile di vita salutare, tra cui:

• Welcome Breakfast, colazione completa disponibile tutti i giorni nella sede di Milano

•Newsletter Healthy Living, integrata nella newsletter mensile, con consigli per uno stile di vita sano

• Ready, Step, Move,…Give! Gara indetta tra i dipendenti per raggiungere più passi. Ogni 10.000 passi raggiunti, viene donato un pasto ad un bambino dell’Etiopia.

• Global Healthy Living Day: In occasione della giornata internazionale dedicata alla salute, PepsiCo ha organizzato una colazione sana, offrendo i propri prodotti a tutti i dipendenti di Milano.

 

Concierge: è un servizio a disposizione dei dipendenti di Milano e Scorzè. Consente di rivolgersi ad una persona addetta per svolgere commissioni, senza dover abbandonare l’azienda o sottrarre tempo al lavoro (es. pagare bollette, ritirare documenti o referti medici).

Dal 2017 PepsiCo Italia ha ripreso a fare assunzioni, con un aumento di circa un +8% dell’organico aziendale, costituito ad oggi da 172 persone, delle quali il 41% sono donne.

 

 

 Performance with Purpose

 

 

+INFO: www.pepsico.co.it

 

 

© Riproduzione riservata

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Bevitalia Bevande Analcoliche Acquista

Scrivi un commento

1 × 2 =