Pinterest LinkedIn

© Riproduzione riservata

I Tampa Bay Buccaneers dell’eterno Tom Brady vincono il Super Bowl 2021, battendo 31-9 i detentori del titolo di Kansas City Chiefs. Non c’è stata partita, con Tom Brady che conquista il suo settimo titolo alla decima finale all’età di 43 anni,  più di ognuna delle 32 franchigie NFL, avendo la meglio sull’emergente rivale Patrick Mahomes. Non c’è nessun evento paragonabile al Super Bowl, la kermesse sportiva più seguita al mondo quest’anno giunta alla 55^ edizione (LV “alla romana”) ha dato spettacolo nella notte di domenica 7 febbraio. Per dare un’idea, tra le prime dieci trasmissioni più viste nella storia televisiva americana, nove sono stati Super Bowl, con una media di 130 milioni di telespettatori solo negli Usa.

Annuario Bevitalia Bevande Analcoliche Beverfood.com acquista ora o scarica gratis il pdf
Annuario Bevitalia Bevande Analcoliche Beverfood.com acquista ora o scarica gratis il pdf

 

C’è qualcuno che era già andato a touchdown ancor prima di iniziare questo Super Bowl 2021, vale a dire la Pepsi che è stata lo sponsor dell’attesissimo halftime show dell’intervallo, un evento nell’evento, con protagonista il cantante canadese The Weeknd. Non è una prima volta per Pepsi, ma la decima occasione al fianco del Super Bowl, in un anno particolare come quello del Covid che ha visto però performare bene il colosso del berevage con sede a Purchase rispetto ad altri competitor, cedendo soli pochi punti percentuali rispetto ai numeri da capogiro con oltre 67 miliardi di dollari di fatturato registrati nel 2019, frutto di una strategia di portafoglio complementare di cibi e bevande che comprende Frito-Lay, Gatorade, Pepsi-Cola, Quaker e Tropicana.

Pepsi che non è certo nuova all’impegno anche in campo musicale, a partire dagli anni ’80 con il re del pop Michael Jackson a cui sono seguite collaborazioni con Prince, Lady Gaga, Beyoncé, Bruno Mars e più recentemente Jennifer Lopez e Shakira. The Weeknd ha dato spettacolo nel palcoscenico più grande del mondo dell’Halftime Show, grazie al suo talento, alla sua creatività e alla sua musica, offrendo una performance indimenticabile al Raymond James Stadium di Tampa in Florida che sarà ricordata per gli anni a venire.

Anche tanti appassionati in Italia hanno seguito nella notte la finalissima del football americano, su Rai Due e sulla piattaforma streaming di Dazn. Di motivi per seguire il match di scena al ce n’erano tanti e il mito Tom Brady non ha tradito le attese, con il settimo titolo (il primo lontano dai News England Patriots), dimostrando all’America e al mondo con il riconoscimento di MVP per la quinta volta, l’ennesimo record, che non ha intenzione di ritirarsi a vita privata con la sua mogliettina, la super modella brasiliana Gisele Bundchen. Prima volta nell’ultimo atto della NFL  arbitrato da una donna Sarah Thomas che è entrata nella storia, come il duello tra due città degli Usa molto diverse tra loro, agli antipodi. Tampa contro Kansas City, la capitale dei vacanzieri contro la provincia del Midwest, con Tampa che ha dominato la partita oltre ogni pronostico più roseo, persino di chi tifava Bucs.

© Riproduzione riservata

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Ice Cube - Made of Coolness - Ghiaccio alimentare

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Bevitalia Bevande Analcoliche Acquista

Scrivi un commento

9 − sette =